Vai al contenuto

Miss B.

Utente
  • Numero contenuti

    368
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Miss B.

  1. Miss B.

    Idee per un nuovo sito per aspiranti scrittori (e lettori)

    Grazie @Linda Rando mi sono appena iscritta!
  2. Miss B.

    Idee per un nuovo sito per aspiranti scrittori (e lettori)

    Se si dovesse creare un nuovo forum tipo WD, io mi ci iscriverei subito!
  3. Miss B.

    Una cosa bella

    Immagine di copertina: Titolo: Una cosa bella Autore: Benedetta Carrara Collana: Controscena Casa editrice: Divergenze ISBN: (della versione cartacea e/o digitale): 978-8831900294 Data di pubblicazione (o di uscita): 16 ottobre 2020 Prezzo: (della versione cartacea e/o digitale): 13 € Genere: Testo teatrale Pagine: 80 Quarta di copertina o estratto del libro: Una cosa bella è la prova che l’arte non ha età. Ci sono opere valide in qualunque tempo e autori maturi a dispetto dell’ana­­­grafe. Che il teatro drammatico verrà salvato dai giovani, che lo vivono senza la consuetudine pur appassionata dei vecchi, o la presunzione dei navigati, è palese. C’è solo da stabilire come. Benedetta Carrara, ventenne, sceglie di mostrare quel «come» ambientando il suo testo d’esordio a Roma, anno 1821. Tormentato dalla paura dell’oblio e dai rimorsi, il poeta John Keats dialoga con l’amata Fanny Brawne. In un intreccio di prosa e poesia, un atto unico che parla di abbracci sospirati e mai raggiunti tra l’artista e la sua musa. Keats: «Stavate dicendo che stamattina avete incontrato qualcuno». Severn: «Due compatriote. Vogliono leggere le vostre poesie». Keats: «Anche se i critici mi odiano?». Severn: «Per fortuna non tutti leggono il Quarterly». Keats: «Che nume devo ringraziare per questa benedizione?». Severn: «Quello del buon senso». Keats: «È uno dei più bistrattati». Link all'acquisto: https://divergenze.eu/prodotto/una-cosa-bella/ https://www.amazon.it/dp/8831900293 https://www.ibs.it/cosa-bella-libro-benedetta-carrara/e/9788831900294
  4. Miss B.

    Una cosa bella

    @veraboni Non ancora. Ma, rientrata l'emergenza covid, alcuni attori che al momento stanno frequentano il terzo anno alla scuola di teatro Galante-Garrone di Bologna sarebbero interessati a portarlo in scena (anche perché il testo era stato scritto per loro haha). @Marcello Grazie!
  5. Miss B.

    Il grande Meaulnes, Alain-Fournier

    Qualche anno fa, per Natale, mi venne regalata una copia di questo romanzo. Non so perché, forse perché ero in un periodo vampiri e angeli caduti (momento tipico dell'adolescenza), forse perché avevo già troppi libri da leggere, fatto sta che lo lasciai nella mia libreria per qualche tempo. Due anni fa, sempre durante le vacanze di Natale, decisi di dargli una possibilità... E fu amore alla prima pagina. Davvero, penso che questo romanzo, scritto con una notevole sensibilità, sia tra i migliori di tutto il ventesimo secolo (fece anche da apripista alla lunga serie di romanzi incentrati sul passaggio dall'adolescenza all'età adulta, ispirando autori come Salinger e Scott Fitzgerald). Spero che qualcuno condivida questa mia passione
  6. Miss B.

    Scrivere per un blog?

    Ciao a tutti! Ho provato a cercare se ci fosse già una discussione simile ma non ho trovato nulla. Se mi fossi sbagliata chiedo già scusa. Proprio in questi giorni sto iniziando a pubblicare alcuni miei racconti su un piccolo blog gestito da alcuni ragazzi della mia città. In realtà fino ad oggi ho pubblicato solo una biografia e un'intervista che ho scritto un po' controvoglia, ma che secondo il redattore erano necessarie per presentarmi ai lettori (principalmente ragazzi del liceo della mia città e dintorni). Scrivere i racconti per il blog non mi è sembrato molto diverso dallo scrivere racconti in generale, anche se ho dovuto prestare maggiore attenzione alla lunghezza, che non doveva essere eccessiva, e al ritmo, che non doveva essere troppo lento. Forse quello che mi ha più stranito è stata l'idea di dover scrivere così tanto entro tempi stabili (la mia rubrica si compone di 30 racconti, 15 su personaggi femminili e 15 su personaggi maschili), con la consapevolezza che tutti i racconti saranno letti da varie persone tra amici, conoscenti e perfetti sconosciuti. Allora, la domanda penso l'abbiate già capita: cosa ne pensate dello scrivere per un blog? Avete già avuto delle esperienze simili? Se sì, vi va di raccontarmele? -Miss B.
  7. Miss B.

    Scrivere per un blog?

    Penso che dipenda. A volte nei bandi dei concorsi dicono proprio che il racconto non MAI essere stato pubblicato.
  8. Miss B.

    Scrivere per un blog?

    Uno dei principali contro è che i racconti che ho scritto per quel blog sono considerati editi e quindi non sono ammessi a molti concorsi. È un peccato perché di alcuni vado molto fiera, e averli pubblicati li è stato un po’ un limite da certi punti di vista... quanto ai pro, alcuni miei racconti sono stati letti ed apprezzati! Certo, non sono stata contattata da nessuna ce, ma quello sarebbe un miracolo haha
  9. Miss B.

    Cosa state leggendo?

    Ho appena finito Sallinger di Koltès. Inizialmente ho fatto un po’ fatica visto il numero massiccio di monologhi, ma ne è valsa la pena: è davvero molto bello!
  10. Miss B.

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Ho dato un’occhiata al sito ed è fantastico, tanto che vi ho già scritto. Il progetto è semplicemente fantastico!
  11. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Magari molti testi sono stati valutati positivamente ma non sono stati ritenuti sufficientemente convincenti. Il Calvino è un premio molto importante, quindi credo che i lettori cerchino testi di altissimo livello su tutti i fronti (trama, scrittura, personaggi...)
  12. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    La scheda (una sola pagina) è arrivata ora anche a me. Hanno apprezzato l'originalità di alcuni racconti e il tentativo di far esprimere ogni personaggio in modo coerente al periodo storico in cui viveva (ho infatti mandato una raccolta di racconti ispirati a diverse figure storiche femminili). Hanno però detto che spesso i personaggi risultano solo abbozzati, e questo a causa della brevità dei racconti che, essendo pensati per un blog, non superano in media le 4000 battute. Si tratta di una critica seria e che, rileggendo a distanza di tempo i racconti, non posso far altro che condividere. Nelle ultime righe, inoltre, hanno fatto un confronto col romanzo che avevo mandato alla XXIX edizione, notando che il mio stile è migliorato e aggiungendo che sarebbe interessante leggere i miei scritti futuri. Personalmente, sono molto soddisfatta!
  13. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Anche a me non è ancora arrivato nulla...
  14. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    La schede di lettura devono arrivare entro oggi o possono arrivare anche nei prossimi giorni?
  15. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Siamo sulla stessa barca...
  16. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    La lista dei romanzi segnalati è stata già pubblicata il 5 luglio sul sito del premio. Congratulazione per la pubblicazione! Temo però che, essendo ormai un autore pubblicato, tu non possa più partecipare al premio... però non vorrei sbagliarmi, sarebbe comunque meglio controllare bene il bando.
  17. Miss B.

    Cosa state leggendo?

    Sto leggendo Il vento del Sud di Elmar Grin (vincitore del premio Stalin 1947). Per ora l’impressione è estremamente positiva!
  18. Miss B.

    Autore teatrale (corso)

    Ciao a tutti! Spero di non aver sbagliato sezione. Nel caso, porgo in anticipo le mie scuse. Ho finito da poco la maturità, e già da un paio di settimane mi sto preparando per affrontare i provini per le accademie di teatro. Da sempre amo scrivere, e per questo sarei interessata a provare anche il provino per il corso di Autore teatrale alla Paolo Grassi. Qualcuno di voi l'ha già provato? Se sì, com'è la prova scritta? Qualcuno magari frequenta proprio quel corso? Come vi siete trovati? Mi piacerebbe molto sentire le vostre esperienze!
  19. Miss B.

    Autore teatrale (corso)

    Figurati hahah Non potrei essere più d’accordo!
  20. Miss B.

    Autore teatrale (corso)

    Grazie! Anche io credo che il dialogo sia importante non sono nel teatro ma anche nella narrativa. A volte mi capita di pensare che gli autori di narrativa “pura” ne sottovalutino le potenzialità: la nostra vita relazionale non si muove forse attraverso le conversazioni che abbiamo?
  21. Miss B.

    Autore teatrale (corso)

    Facevi l’autore teatrale? Se ti andasse di raccontarmi della tua esperienza mi farebbe molto piacere!
  22. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Io non ho ancora ricevuto nulla... e sono sempre più in ansia.
  23. Miss B.

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Non ho ricevuto la scheda nemmeno io. Comunque prendi la scheda per quello che è: un buon spunto per migliorare e nulla di più. A volte la gente ti massacra gratuitamente, ma questo non vuol dire che tu e la tua opera non siate validi. Non farti abbattere!
  24. Miss B.

    Cosa cercate in una poesia?

    Per secoli la poesia è stata caratterizzata dalla metrica, e questo è innegabile. Come tutti i generi, però, la poesia si è evoluta. Trovo quindi insensato rinnegare alcune poesie solo perché prive di metrica, anche perché a volte questa "mancanza" è un artificio retorico a sua volta, e serve a suscitare qualcosa nel lettore. Ciò che mi affascina della poesia sono la possibilità di cercare una musicalità più vicina a quella delle formule magiche (come fa D'annunzio) e la possibilità di modellare la poesia in modo che risulti il meno musicale possibile (come fa Rebora, che usa suoni duri e aspri, e come ha fatto anche Leopardi nella poesia "A se stesso"). Insomma, credo che la poesia sia affascinante in quanto potenzialmente illimitata. Se davvero i poeti dovessero attenersi rigidamente a regole immutabili, la poesia stessa perderebbe di senso, perché sarebbe una mera ripetizione di versi già scritti e già sentiti... Che noia! Bisogna conoscere le regole formulate dai grandi del passato, ma bisogna avere anche il coraggio di infrangerle per poter creare qualcosa di nuovo.
  25. Miss B.

    Premio Italo Calvino XXXIII edizione [scad. 28/10/19]

    @Alienik Sul bando, punto 2, dice: "Si concorre inviando un’opera inedita di narrativa in lingua italiana: romanzo, racconto o raccolta di racconti, in ogni caso di lunghezza complessiva superiore alle sessantamila battute, spazi inclusi."
×