Vai al contenuto

Giuseppe Pozzi

Scrittore
  • Numero contenuti

    106
  • Iscritto

  • Ultima visita

3 Seguaci

Su Giuseppe Pozzi

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 06/12/1963

Contatti & Social

  • Sito personale
    http://www.wspi.it

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

1.643 visite nel profilo
  1. Giuseppe Pozzi

    Nuovo di zecca!

    Benvenuto @Vol.Pepz la tua presentazione mi piace, perché mi hai trasmesso la situazione globale del modello unico e uguale, mentre la tua voglia è quella di essere unico e disuguale. Per lasciare un segno della tua esistenza, quale modo migliore di scrivere un libro? Non è facile ma qui puoi trovare dei riferimenti, aiuto, chiarimenti o semplicemente chi leggerà la tua opera, consigliandoti su eventuali modifiche per renderlo migliore. Ti auguro una buona permanenza e spero di leggere presto una tua opera. ps. Ricordati di leggere le regole presenti in ogni sezione ( sono alla base della buona permanenza in WD ).
  2. Giuseppe Pozzi

    Ciao!

    Grazie a te, quasi tutti perché io sono un "novizio" e di errori ne combino a iosa. Però sono curioso di leggere la tua opera, quindi attendo fiducioso.
  3. Giuseppe Pozzi

    CIAO A TUTTI

    Benvenuta e buona permanenza anche da parte mia.
  4. Giuseppe Pozzi

    Ciao a tutti!

    Benvenuta Federica, il passo da lettrice a scrittrice anche se non è enorme ha i suoi ostacoli, però sono più che convinto che presto leggerò qualche tuo scritto, magari un piccolo testo, giusto per cominciare questa nuova avventura. Buona permanenza e a presto.
  5. Giuseppe Pozzi

    Un saluto

    Benvenuto @charlesvas complimenti per la presentazione, hai riassunto lo spirito di chi non si lascia scappare nemmeno un pensiero, anche nel momento di bisogno ... Ti auguro una buona permanenza e colgo l'occasione per porgerti distinti saluti. ps. Sicuramente un appartenente allo staff ti visiterà per darti il benvenuto, ti consiglio di leggere il regolamento principale e le annotazioni presenti nelle varie sezioni (magari lo hai già fatto )
  6. Giuseppe Pozzi

    Ci sono!

    Benvenuta @Vale1177 , ottima presentazione e sono convinto che sarai una fonte preziosa di suggerimenti. Ti auguro una buona permanenza in WD, nell'attesa di leggere qualche tua opera, ti porgo distinti saluti. ps. Anche se te lo scriverà un utente appartenente allo staff, ti consiglio di leggere il regolamento principale e quelli nelle varie sezioni.
  7. Giuseppe Pozzi

    Io studente

    Ciao @MimmoCapece, ti ringrazio per i suggerimenti e per il commento, quanto hai esposto mi aiuterà sicuramente a trasformare l'opera con maggiore fluidità e chiarezza. Ringraziandoti, colgo l'occasione per porgerti distinti saluti.
  8. Giuseppe Pozzi

    Appendo anche qui il mio filo di seta

    Benvenuta anche da parte mia Piccola Crisalide, considerando la tua passione per la lettura, credo che non ti sia difficile scrivere, in questo WD troverai sicuramente un valido aiuto, oltre a moltissime informazioni sull'editoria. I più, tra questi anche io, siamo aspiranti scrittori, chi più chi meno ha già pubblicato delle opere. L'aiuto reciproco aumenta la conoscenza.
  9. Giuseppe Pozzi

    Buongiorno a tutti

    Benvenuto anche da parte mia, ringrazio per gli auguri e contraccambio.
  10. Giuseppe Pozzi

    Buongiorno a tutti

    Allora modifico il benvenuto in Benvenuta anche da parte mia.
  11. Giuseppe Pozzi

    Io studente

    Ciao @Floriana Premetto che il testo è una bozza, anzi è quello che se mi viene permesso dirlo, è il sunto degli appunti scritti su foglietti vari. Quindi sicuramente verrà rivisto più di una volta e grazie alle vostre segnalazioni anche modifica e corretto. Cerco di chiarire i punti che hai evidenziata. 1 - Il motivo L'interruzione della monotonia quotidiana per l'inserimento di una novità, la quale viene scoperta nel capitolo successivo che ancora è scritto sui foglietti. Ti anticipo che riguarda il tornare a scuola. 2 - Il vortice che si forma nel lavandino Quando viene aperto il rubinetto dell'acqua, se questa scende copiosa, lo scarico parzialmente ostruito dal tappo non permette di farla defluire, creando un vortice mentre cerca di scendere. 3 - L'altro me guardandomi sorride L'intenzione è quella di descrivere l'immagine riflessa che si estranea da chi ci si riflette, un modo per trasformare un'immagine in una persona. 4 - Meccanicamente guardo l'orologio La parola meccanicamente l'ho inserita come operazione che si svolge ogni volta, nello stesso modo, senza richiesta, solo un comportamento rituale. Spero di essere riuscito a fugare i dubbi e/o le perplessità. Sicuramente anche i tuoi consigli entreranno a fare parte del mio bagaglio per evitare futuri errori nell'esporre il racconto. Ringraziandoti, colgo l'occasione per porgerti distinti saluti.
  12. Giuseppe Pozzi

    Buongiorno a tutti

    Benvenuto/a Pincopalla
  13. Giuseppe Pozzi

    Ciao!

    Benvenuta anche da parte mia, quando inserirai un assaggio della tua opera, cercherò di essere il primo a leggerla, mi interessano molto le popolazioni antiche.
  14. Giuseppe Pozzi

    Cuore Rosso

    @millika grazie per la tua analisi, ne farò tesoro.
  15. Giuseppe Pozzi

    Lo scrigno della morte

    Titolo: Lo scrigno della morte Autore: Pozzi Giuseppe Collana: --- Casa Editrice: Lettere Animate Editore ISBN: 978-88-68826-91-8 Data di pubblicazione: 08 febbraio 2016 Prezzo: € 1,49 Genere: Romanzo Pagine: 317 Sinossi: Karl Vaisser è il curatore del museo navale della città di Bremerhaven. Durante la seconda guerra mondiale comandava quale capitano della marina militare tedesca l’U-Boat, uno dei sommergibili più temuti dagli alleati. Nel corso del conflitto ha comandato anche una nave mercantile, la Marlene Dietrich, ma il suo affondamento lo rese prigioniero degli inglesi fino alla fine del conflitto. Dopo anni da quella che sembrava una lontana guerra, gli vengono recapitati una busta e un pacco. Questo materiale è l’inizio della storia che si intreccia tra passato e presente. Gli incontri con commilitoni perduti durante gli anni, lo riportano lontano nel tempo, al tempo della guerra. Il presente è solo l’intreccio di enigmi, che riuscirà a districare con l’aiuto del suo amico Gus. Però non sono i soli a raggiungere il punto esatto dello “scrigno”, la competizione emerge dal passato, sconvolgente, con una visione apocalittica della rinascita del terzo Reich. Formato disponibile: Epub / Kindle eBook Link all'acquisto: Bookrepublic Amazon
×