Vai al contenuto

Tatoso

Scrittore
  • Numero contenuti

    13
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Tatoso

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 01/05/1995

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Provenienza
    Cuneo

Visite recenti

746 visite nel profilo
  1. Tatoso

    Arduino Sacco

    Ciao Nio59, Allora, diciamo che nel complesso mi ritengo tutt'ora soddisfatto. Non ho sottomano report delle vendite compiute direttamente dalla casa editrice, ma senza aver avuto il tempo di fare presentazione alcuna sono "già" arrivato ad una quarantina circa di copie vendute e presto dovrò fare un nuovo ordine alla casa editrice. Diciamo che dal punto di vista della promozione del libro, l'aiuto è praticamente assente, però immagino anche sia normale, sia per motivi geografici (io sono di Cuneo, loro di Roma), sia per ovvi motivi economici di una piccola realtà editoriale. Sono molto tempestivi nelle risposte qualora insorgessero problemi ( mi hanno telefonato dopo meno di due ore un sabato all'ora di pranzo per darmi spiegazioni riguardo ad un quesito che gli avevo posto, cosa che comunque fa capire che ci tengono al loro lavoro). Non collaborano con Amazon, nonostante i libri compaiano in vendita sul loro catalogo... Questo effettivamente è un punto a sfavore, essendo il sito dove è più facile che la gente comperi. Però mi hanno spiegato il perchè non lo fanno ed ha effettivamente un senso, quindi tutto sommato la colpa non è minimamente loro. Forse unica nota negativa è la stampa, che non è proprio curata nei minimi dettagli, in quanto la copertina appare alle volte troppo sgranata e mi è capitato di trovare u o dei libri che mi avevano mandato stampato al contrario, tipo Manga, per un errore di stampa. Però alla fine l'ho "convertita" nella copia che uso io e nelle altre non compariva questo problema, quindi tutto si è risolto senza problemi. se vuoi altre delucidazioni, non esitare a scrivermi
  2. Tatoso

    La Calata Dei Romanzi

    Copertina: Titolo: La Calata Dei Romanzi Autore: Andrea Massardo Casa Editrice: Arduino Sacco Editore ISBN: 9788869511288 Data Pubblicazione: Dicembre 2015 Prezzo: 12,90 Genere: Narrativa Contemporanea Pagine: 144 Sinossi: “La calata dei romanzi” è una storia di un uomo incompleto, che non conosce appieno il mondo e che intende spiegarlo come possono essere spiegati solamente i libri. È un desiderio che il protagonista si pentirà di aver espresso e che porterà Vito a capire come l’assenza di una essenza finalistica della vita sia la base della vita stessa, come in fondo lo è pure dei grandi romanzi, costruiti anche loro, passo dopo passo dall’autore, senza che la fine fosse impressa nella sua mente durante la fase di realizzazione dell'opera. Link all'acquisto: http://www.arduinosaccoeditore.eu/products/la-calata-dei-romanzi/ Ciao a tutti, Vorrei presentarvi il primo libro che ho pubblicato con una casa editrice, nonchè mio esordio nella narrativa. In realtà, si tratterebbe del secondo romanzo che io ho scritto, ma i tempi tipografici diversi hanno fatto si che questo uscisse prima dell'altro >.< Comunque sia, non è un problema, in quanto i due libri non sono collegati in modo sequenziale. Partendo dalla delusione di un uomo verso la vita che vive, sono giunto a costruire un mondo nel quale tutto trovasse un'analogia coi vari libri che il protagonista, accanito lettore nonostante la sua estrazione sociale "bassa", aveva letto nel corso della sua vita. Se ciò sia realmente frutto dell'esaudimento del suo desiderio o solamente dei deja-vu è un mistero, ma ammetto sia un mistero per me stesso in primis. Il romanzo è di genere contemporaneo principalmente, seppure in molti passaggi si possa definire psicologico. Ho cercato di dare, nonostante la poca lunghezza dell'opera, dei buoni quadri mentali e psicologici dei personaggi, principalmente del protagonista e della compagna, lasciando da parte le descrizioni visive, in quanto nulla interessano a mio avviso l'agire umano. Non è per nulla autobiografico, (io ho vent'anni, il protagonista quaranta), però in certi punti ho inserito esperienze personali, col solo scopo di rendere più "reale" il racconto. Augurandomi possa piacere a tutti quelli che lo leggeranno, non mi resta che salutarvi e ringraziarvi per aver letto la mia presentazione. Con affetto, Tatoso (ps: qualora lo voleste comprare, vi consiglio il sito della CE o libreriauniversitaria, lasciando perdere amazon col quale ho avuto più di un problema di mancata spedizione dell'opera)
  3. Tatoso

    La Bella di Notte

    Magnifico fiore Fiorito di Notte Incurante delle Critiche Che gli vengono Indirizzate Mostra la sua Bellezza Quando nessuno Più lo osserva. Si rintana Quando occhi Indiscreti Rimirano i Suoi boccioli. Timido? No scaltro. Oggigiorno Tutto è apparenza Ciò che Apparir non Vuole, chiaramente Si raffronta All'apparizione Volente o meno Tutti siamo Schiavi della Vita moderna. Ma lui no, Lui si esclude Lui non si cura Del pensiero Comune Imperterrito Persevera a mostrarsi Solo ai pochi Cuori Che attendono Il calare delle Tenebre Quando tutto è Fatiscente Quando tutto è Tenebroso Lui sboccia Mostrando appieno La sua purezza E la sua Assenza Di paura Visualizza il poesia
  4. Tatoso

    Esule

    Componimento molto breve ma al tempo stesso conciso, ricco di immagini visive che colpiscono la mente, calandola nel dolore della vita di quegli uomini che intraprendono il lungo cammino verso un futuro che si spera migliore. Ho molto apprezzato invece il tentativo di fare rima, nonostante renda per certi versi più goffa la narrazione. Rende molto l'idea della "durezza" della vita, come i suoni dei tuoi versi. Mi fa rimanere un attimo perplesso la ripetizione della parola "africano", che nel complesso stona, in quanto per far rima hai "banalizzato" due versi a mio avviso, ma un piccolo errore credo possa essere concesso a tutti, poi magari sono io a sbagliarmi comunque. non mi resta che augurarti di scrivere tanto e tanto ancora, sarò il primo a leggerti quando posterai di nuovo qualcosa qua sopra
  5. Tatoso

    Arduino Sacco

    Salve a tutti, ho recentemente pubblicato un libro con questo editore *Editato dallo Staff*. Non è a pagamento, anche se non riconosce le royalties sino alla duecentesima copia venduta (oltre alla quale riconoscerà il 10% anche sulle duecento precedenti), offre un buon servizio grafico ma non compie editing o correzione bozze di alcun tipo. Sono altresì molto veloci nella lettura, poiché dall'invio alla ricezione della loro proposta (spedita per posta e rilegata, molto ben fatta anche quella) sono passati forse quindici giorni. Non sono stato chiamato a Roma per firmare, tutto è stato svolto in remoto, tramite posta ed E-mail. Complessivamente mi posso dire soddisfatto, anche in virtù del fatto che è la mia prima pubblicazione ufficiale
  6. Tatoso

    Il Bacio

    Grazie mille Cal_ipso
  7. Tatoso

    Il Bacio

    Grazie mille a tutti e due, farò tesoro delle vostre considerazioni
  8. Tatoso

    Osservatore della realtà

    Grazie a queffe e gecosulmuro per il benvenuto @gecosulmuro: ho messo una poesia nella sezione poesie, se ti andasse di andarla a vedere mi farebbe immensamente piacere
  9. Tatoso

    Il Bacio

    Qui il mio commento: http://www.writersdream.org/forum/topic/26034-vulcano/ E questa la mia poesia, sicuramente non la migliore ma certamente quella che meglio esplicita il mio modo di fare poesia: IL BACIO Farfalle nello stomaco Impazzite Effettuano balzi E voli soavi. Si fermano Tutto si ferma Un secondo Qualche secondo Non esiste più Nulla Che possa Attirarmi ora. Immobile Cosa fare Cosa succede Lo so cosa succede Come mi comporto Sto fermo Mi muovo O lascio fare? Sto fermo Chiudo Gli occhi Increduli Un secondo Due forse Possibile cinque Chi lo sa Tu non credo Capisca Cosa sia questo Per me, me, me Incredulo Immagini passano Veloci Sfuocate Di lotta Di abbracci Di sguardi Di sorrisi Cos'è la tristezza? Non esiste Ora Forse mai più Chi sono? Dove sono? Sto sognando? Forse. Non svegliatemi Non voglio Non voglio Non voglio Staccarmi Muovermi Agitarmi Aprire gli occhi Nulla nulla più Questo voglio Solo questo Ho desiderato Ardentemente E' sbagliato Sì lo è Che mi frega? Si mi frega Ma non posso Fare nulla Se non fermarmi E fermare il tempo Gioia Lacrime Tutto mi sale E tutto svanisce Solo tu sei Il fulcro Di cosa è stato E di cosa sarà Cinque secondi Un minuto Un giorno Quanto è passato? Eterno Eterno Eterno nel cuore Veloce nell'azione. Apro gli occhi Scalpitano Scrutano Tanta bellezza Azzurro Come il mare Verde Come la natura Giallo Come il sole Unica Visione unica Potente Suadente Dirompente Nel mio animo Controllo tutto Tutto mi controlla Respiro sospeso Attimo isolato Sincero Mai avrei pensato Succedesse Accadesse, poi ora Proprio ora Boh Non capisco Non voglio capire Non ti capisco Hai ragione quando Lo dici Ti amo per questo Ignoto mistero Mai svelato Sei tu nella Tua interezza Mistero Che mi attrae A te Ora Come prima Come sempre Non resisto Mai l'ho fatto Ti baciai Una volta, Che fu di Troppo Ora però è diverso Ora sei tu Non io Tu Io sono immobile Non mi muovo Non posso Non sono capace Dannati tutti Tu Io Io soprattutto So già il dolore Quando tutto Sarà finito Per sempre Due anni Due anni Di vita addietro Sento sulla pelle Nelle ossa Nella mente Ah, nella mente Vuoto A nulla Penso Solo sulle labbra Sento qualcosa Che cosa Lo ignoro So cosa senti tu Ignoro cosa sento io Davvero Tal gesto non Riesco a capirlo A pensarlo Dal nulla sbucato Sbalzato In paradiso Tutto a un tratto La quiete Dopo la tempesta O la tempesta Dopo la quiete? Affogo Tenendoti stretta Nei pensieri Di nuovo Nulla più sento Finito Fischio finale O fischio d'inizio Finale Ti guardo Che dire? Lo ignoro Sorriso goffo Unico che posso fare Ora Guardandoti Bella Unica Essenziale A me Se tutto Finisse Vorrei Fosse ora Con la gioia Nel cuore E il tuo sapore Sulle mie labbra. E non un Domani Solo Con solo Il tuo pensiero Che pervade Il mio cuore Ormai perduto.
  10. Tatoso

    Vulcano

    Ciao Ragno Daniele, Ho dato una lettura alla tua poesia. Mi piace molto la costruzione della poesia come un unico enjambement che permette alle parole di scorrere fluentemente. Inoltre è molto incisivo l'uso delle parole per trasmettere i sentimenti del componimento. Solo la parte in cui dici "sull'alta tensione" mi sembra centri poco col contesto che sei andato creando, ma rimane comunque una mia impressione personale. Nel complesso mi è piaciuta parecchio
  11. Tatoso

    Osservatore della realtà

    @pennuto mmm più che sposare il pensiero laterale diciamo che mi piace osservare la realtà come se fosse una immagine cubista, ossia in tutte le sue sfaccettature. Ciò ovviamente anche per ciò che concerne le persone e tutto il resto. @violaliena nei miei racconti non ne annovero comunque che mettano in relazione le due cose, diciamo che il poker ha avuto una influenza più sul mio carattere che nei miei libri, sebbene comunque i miei personaggi abbiano l'occhio attento da giocatore di poker. @il soldato e tutti gli altri: grazie mille del benvenuto
  12. Tatoso

    Parole Effimere

    Dettagli Generi Romanzi e Letterature » Poesia Editore Andrea Massardo Formato Ebook (senza DRM) Pubblicato 15/06/2015 Lingua Italiano EAN-13 9786051760896 Parole Effimere è il mio primo libro pubblicato con Narcissus, sito di auto-pubblicazione online. È una raccolta di poesie che in comune hanno una visione cinica e schietta della realtà. La lettura delle poesie non deve soffermarsi alle parole, ma bisogna leggere tra le righe per arrivare al vero significato. Sono poesie brevi della più diversa lunghezza, quasi tutte in schema libero. Trasmettono il mio amore per la poesia e la mia idea che ogni soggetto sia poetabile, elevabile attraverso la scrittura in versi. È disponibile presso i maggiori siti di distribuzione E-Book online al prezzo di 0,99€ (escluso Google Play Store o è il prezzo è fissato a 1,49€). Non mi resta che augurarmi di poter condividere il mio libro con voi, sperando di trovare gente disposta ad apprezzare le mie poesie. In caso di lettura, sia la vostra critica positiva o negativa, vi chiederei di contattarmi, per poter discutere assieme, così da avere un feedback e migliorarmi passo passo. Non mi resta che salutarvi e, se interessati, augurarvi una buona lettura. Saluti, Tatoso
  13. Tatoso

    Osservatore della realtà

    Salve a tutti, sono un nuovo membro della community. Come iniziare a presentarmi? Direi che la parte biografica ve la risparmio altrimenti smettereste subito di leggere, troppe cose da dire, non ne uscirebbe un racconto lungo, bensì un romanzo. Per quando riguarda le mie passioni di scrittura, in particolar modo amo la poesia, la amo a non finire. Dopo lo studio è la mia occupazione principale, ho redatto innumerevoli sillogi che ancora non ho pubblicato, eccetto una auto-pubblicata più per capire come funzionava l'auto-pubblicazione che per la reale fiducia in questo nuovo mezzo di pubblicazione. Comunque sia, io credo che tutto sia poetabile. Mi spiego meglio: Per me la poesia è libera associazioni di parole dove esse in realtà non significano nulla, l'unico loro scopo è quello di trasmettere una emozione nel lettore. Inoltre il tema trattato deve essere uno solo, esaurito in tutto e per tutto. Scopo dello scrivere poesie è quello di trasmettere cosa si prova e poco importa come lo si fa, lo stile, le parole, i versi, devono essere solo in funzione di quello, dissociati da ogni ristrettezza grammaticale. Oltre a ciò, amo anche scrivere racconti lunghi, in particolar modo psicologici, sebbene anche qui io non abbia ancora pubblicato nulla. Di carattere come sono? Sono un osservatore attento della realtà, non mi limito ad osservare le cose per come sono, ma tendo a cercare sempre un significato altro dietro alle cose. Ciò in buona parte mi è stato trasmesso dalla mia passione per il poker, che sotto questo aspetto mi ha permesso di incrementare la mia capacità di osservazione. Sono molto introverso, ma nelle mie opere riesco ad uscire da questo bozzolo aprendomi col mondo. Sperando di poter condividere tante cose con voi, non mi resta che salutarvi e ringraziarvi per questa breve lettura
×