Vai al contenuto
  • Concerto per orchestra stonata


    edizioni fogliodivia

    Sognava di dirigere un’orchestra, di diventare un grande compositore di musica classica. Ma la sua vita ha preso un’altra direzione, non ha seguito le orme del maestro Umberto Giordano. Emanuele è diventato un’ombra, un senza fissa dimora, una persona che respira per abitudine, svuotata di sogni e speranza. Una notte, però, il compositore dell’Andrea Chénier gli appare in sogno e scrive sulla lavagna delle note musicali. Il professor Alessandro, ex-professore di musica diventato clochard, gli rivela che quella che gli ha donato Umberto Giordano è un’opera inedita.

     

    E’ l’opportunità che aspettavano per sfuggire dall’odore di piscio marcito, dai vagoni abbandonati, dalla povertà più estrema. Nasce così “L’orchestra delle Beffe” composta da ex-musicisti recuperati per strada: una prostituta, un rumeno ed un matto che sente le voci. A dirigerla è proprio Emanuele, che prova a riacciuffare il tempo ormai perduto.

     

    Per salvarsi hanno solo una possibilità: impugnare gli strumenti musicali ed affidarsi ai loro talenti. Quelli che sono ancora nascosti, che nessuno vede, che ciascuno di noi fatica a riconoscere.

     

    Acquistando questo libro contribuirai a sostenere le attività di accoglienza del dormitorio per senzafissadimora allestito nella parrocchia di Sant’Alfonso de’ Liguori di Foggia.


    Isbn: 978-88-942686
    Numero di Pagine: 112
    Storia Collegata:


    Feedback utente

    Commenti raccomandati

    Non ci sono commenti da visualizzare.



    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    Devi essere un utente per inserire un commento.

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.

    Accedi Ora

×