Vai al contenuto
  • Libri

    Pubblicizza qui il tuo libro! Clicca su "Aggiungi libro" e segui le istruzioni del sistema.

    • Lorenzo Foltran
      Editore Presente sul WD: oèdipus edizioni Formato/i: Cartaceo
      In tasca la paura di volare è una raccolta di poesie divise in tre sezioni: Donne sparse, I lampioni e nessun altro e In tasca la paura di volare. Nella prima sezione, composta essenzialmente da liriche amorose, il senhal, elemento classico della poesia d’amore fin dai provenzali, perde il suo ruolo di richiamo all’unicità della donna e cambia, si maschera sotto altre forme. Ne derivano le immagini del teatro e dell’affabulazione. La figura della donna è quella dell’attrice che assume ruoli e caratteristiche diversi in base al personaggio da interpretare. La prima sezione è, quindi, finzione, manierismo e si conclude con la presa di coscienza della distanza incolmabile tra la io lirico e tu, tra chi guarda e chi è guardato. I testi poetici diventano reperti consacrati a un’istanza museale. La lirica d’amore, intesa come dialogo io-tu, binomio poeta-musa, è considerata come Storia che deve essere musealizzata. Al fallimento del rapporto io-tu ne consegue quello della poesia tout-court. Il poeta è costretto a uscire dal museo, dal teatro, dalla biblioteca in cui si rifugiava, a confrontarsi con la ripetitività e l’apparente facilità di vicende terrene che sconfinano spesso nella dimensione usuale e mondana e a tornare a casa prendendo atto che tutto ciò che ha scritto/vissuto è stato pura illusione. Alla staticità della prima sezione si oppone il dinamismo della terza, segnata dal viaggio, dalla migrazione, dalla mescolanza linguistica, dal lavoro. L’io poetico in fuga dalla finzione di Donne sparse e dalla realtà evocata in I lampioni e nessun altro, si trova disorbitato tra lo slancio spaziale verso il futuro e la gravità temporale che lo riporta verso il passato.
       
      Dalla prefazione di Dario Pisano:
       
      Un sonetto può esprimere una modernità artistica più profonda di un testo scritto in un metro desueto e/o secondo stimoli espressivi di gusto avanguardistico. Il libro di Lorenzo Foltran è l’ulteriore dimostrazione di questo teorema che ci si scorda troppo spesso. La sua musa abita le rive dell’antica tradizione poetica italiana, e riscrive, con una dose di umorismo e ironia, celebri pagine della tradizione stilnovistica e petrarchesca. Questo massivo recupero della tradizione poetica antica posiziona la raccolta su un binario molto preciso della poesia moderna e contemporanea, che ha nella produzione di Giovanni Giudici (si pensi a Salutz) una delle principali stazioni di sosta; un binario orientato verso la reimissione, nel tessuto espressivo e culturale moderno, di stilemi e temi ispirativi tipici delle origini della lirica d’arte europea.
       
       
       
       

    • Formato/i: Cartaceo
      Un libro, un saggio, è un librosaggio. Traspare sulle pagine chiare, ciò che il tempo vuole raccontare. Venti vite incantate che da un accadimento sono trasformate, immortalano un momento che le fa volare sulle ali del vento. Dentro una vibrazione, giù intensamente, nel profondo di una missione.
           Un percorso spirituale di grandezza celestiale. Le leggi del MODELLO ASSOLUTO ai lettori danno un aiuto, per entrare nel mondo particolare e ottenere il lasciapassare. Sull'onda di una sinfonia la vita può divenire alchimia.
           Le storie dei venti naviganti, orgogliosi di raccontarsi, parlano di delusioni, paure, attese; vicende di vita tenute dentro per anni e che adesso saltano fuori per incanto. Il tema fondamentale di questo librosaggio, ruota intorno all’idea di collettività. All’interno di un gruppo unito, privo di lacerazioni, si può solo progredire. Il confronto non è lotta, ma mezzo per l’evoluzione. Siamo intrecciati e interconnessi superiormente, come una città all’altra, una nazione all’altra, un continente all’altro. Le separazioni sono destino necessario alla realizzazione finale: uniti tutti per la vita e dalla VITA.
           Le storie raccontate dei venti naviganti, sono l’onda perfetta su cui adagiarsi per riprendere la rotta in direzione della riconquista del Paradiso perduto.
       
      Flaviana Pier Elena FUSI & Edoardo FLACCOMIO
       

    • Il complotto

      By Nio59, in Gialli e Thriller,

      Editore Presente sul WD: 0111edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Una potentissima lobby politico-finanziaria europea, di nome “Paradise”, progetta di distruggere l’economia italiana per depredarne le aziende e le vaste risorse. Qualcuno, però, riesce a creare un dossier che smaschera il criminale progetto. Dopo alcune rocambolesche vicende, il dossier finisce nelle mani dei nostri due amici detective: Richard Green, ex funzionario di Scotland Yard, diventato ricchissimo grazie a una eredità, e Peppino Politi, un ex maresciallo dei carabinieri. I due si assumono il compito di consegnare il dossier a un cardinale del Vaticano che sta organizzando una grande conferenza internazionale sulle prospettive della finanza mondiale. La potentissima lobby cercherà di fermare i due detective servendosi di tutti i suoi tentacoli.  Inizia così una massiccia caccia all’uomo che si protrae dai Castelli Romani fino a Roma. Nonostante l’abilità dei due detective, la lotta appare impari, ma quando sembrerà che la partita sia persa, avverrà un colpo di scena del tutto inatteso che ribalterà la situazione.

    • Il complotto

      By Nio59, in Gialli e Thriller,

      Editore Presente sul WD: 0111edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Una potentissima lobby politico-finanziaria europea, di nome “Paradise”, progetta di distruggere l’economia italiana per depredarne le aziende e le vaste risorse. Qualcuno, però, riesce a creare un dossier che smaschera il criminale progetto. Dopo alcune rocambolesche vicende, il dossier finisce nelle mani dei nostri due amici detective: Richard Green, ex funzionario di Scotland Yard, diventato ricchissimo grazie a una eredità, e Peppino Politi, un ex maresciallo dei carabinieri. I due si assumono il compito di consegnare il dossier a un cardinale del Vaticano che sta organizzando una grande conferenza internazionale sulle prospettive della finanza mondiale. La potentissima lobby cercherà di fermare i due detective servendosi di tutti i suoi tentacoli.  Inizia così una massiccia caccia all’uomo che si protrae dai Castelli Romani fino a Roma. Nonostante l’abilità dei due detective, la lotta appare impari, ma quando sembrerà che la partita sia persa, avverrà un colpo di scena del tutto inatteso che ribalterà la situazione.

    • Editore non Presente sul WD: Passerino Editore (presente sul wd) Formato/i: Ebook
      https://www.passerinoeditore.com/the-ulysses-butterfly-la-farfalla-di-ulisse/
      Poesie in inglese/italiano che raccontano la storia di una donna che ha inizialmente paura di guardarsi allo specchio fino a ritrovare se stessa. 
      Dalla Prefazione del giornalista Rai Mario Azzolini:
      "Un Nobel ad un'anziana poetessa ci conforta e smentisce chi non crede più nella nobile arte.
      C'è ancora bisogno e voglia di poesie e per questo l'autrice di questa raccolta ne scrive, per bisogno e voglia allo stesso tempo. Una scrittura per esprimere il dolore per l'assenza di un padre mai incontrato, un dialogo da lontano con chi è andato via prima di farsi conoscere. Poi il rapporto con la madre, l'espressione di un amore filiale e al contempo materno; di lei ha avuto bisogno e adesso il bisogno è ricambiato con un affetto circolare. Nel testo incontriamo poesie per amori sognati, luoghi rimembrati, ricordi sottolineati contro ogni oblio, un lungo e articolato percorso dove smarrirsi per poi ritrovarsi, cercando qualcuno e qualcosa che riempia il vuoto di un'esistenza avvolta da una molesta solitudine, restando liberamente soli e solamente liberi..."

    • Editore non Presente sul WD: Ensemble Formato/i: Cartaceo
      Il 28 dicembre 1961, a pochi giorni da Capodanno, a
      Milano scompare Daniele, un bambino di dieci anni. È un
      giovedì. Quasi sessant’anni dopo in un campo
      abbandonato viene ritrovato ciò che resta del suo corpicino.
      Il commissario Domenico Riggio riapre le indagini: i suoi
      sospetti cadono su un amico d’infanzia del ragazzino,
      Valerio Delneri, un professore di Astrofisica con un oscuro
      passato. Milano è molto cambiata dai tempi della loro
      infanzia, non è più quella cantata da Gaber e Jannacci e del
      ragazzo della via Gluck. Rimangono gli antichi peccati
      d’infanzia di Valerio che riemergono dal passato in ogni
      angolo di strada, confusi e misteriosi come la nebbia di
      Milano.

    • Editore non Presente sul WD: Amazon Self Publishing Formato/i: Cartaceo, Ebook
      "C'era una volta", questo il preludio di quasi tutte le fiabe. Fin dalla notte dei tempi l'umanità ha voluto inventare e tramandare alle generazioni future miti e leggende, ma cosa succederebbe se questa volta a leggere storie della buonanotte non fosse un'amorevole madre per il suo bambino? E se a leggerle fosse invece un granchio e il mare l'ascoltatore a cui esse sono destinate? In un connubio tra poesia e realtà, rumore e silenzio, città e natura, il mare deve imparare ad affrontare i propri sentimenti, le proprie ansie e le proprie paure. Da sempre innamorato della luna e deluso dall'empietà dell'uomo, dovrà imparare a non soccombere alla rabbia, alla distruzione, alla sua tempesta emotiva. "La voce del mare" vuole gridare una storia d'amore i cui innamorati non sono umani, essi smetteranno di essere mare e luna e diventeranno l'uno per l'altra il Mare e la Luna. Ad affiancarlo nella sua ricerca di stabilità affettiva e sociale saranno un granchio e una donna di nome di Angela.
       
      ESTRATTO: Una volta entrai di notte in un bosco e chiesi a un lupo: «Perché ululi alla luna?».Lui mi guardò con i suoi occhi e subito il suo sguardo crudele mi penetrò nelle ossa. «Perché tu gridi e ululi ai tuoi simili cosa devono fare e cosa devono pensare?» .Tutte e due interrompemmo la nostra conversazione e ci lasciammo andare ognuno al nostro delirio d’onnipotenza.

    • Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      4° Atto della Trilogia del +1:
      Ogni cosa nella nostra vita ha bisogno di un "+1".
      Anche una "Trilogia" ha bisogno di un libro in più...
      Chissà, Clocks sarà sempre portatore di Bizzarrismo e virtù?

    • Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      3° Atto della Trilogia del +1:
      Un finale onirico.
      "The XVIII" è l'ultima parte (apparente) della Trilogia del +1.
      Un romanzo astratto, alternativo, delirante...
      Non è possibile definirlo come un semplice racconto...
      È una storia vera, deturpata da molteplici e inspiegabili sogni incastonati tra loro, che si divertono a mutare la linea temporale della realtà, dando posto ad un'inspiegabile e bizzarra ilarità...

    • The Jester's Rhymes

      By JohnMcDillan, in Poesia,

      Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      2° Atto della Trilogia del +1:
      Un continuo per "17 Novelle Bizzarre +1" certamente inusuale...
      The Jester's Rhymes, come ogni opera inerente al Bizzarrismo, non è una semplice raccolta di poesie...
      Proprio come le giornate non sono degli agglomerati di consumate ore...
      Le piacerebbe addentrarsi nella novità?

    • Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      1° Atto della Trilogia del +1:
      Oh, beh... Non è come sembra. La prima opera del Bizzarrismo, 17 Novelle Bizzarre +1, non è una semplice raccolta di novelle...
      Proprio come la Vita non è un effimero insieme di giornate...
      Le piacerebbe addentrarsi nell'ignoto?

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Federico, giovane ragazzo che ha deciso di intraprendere la strada del soccorso e del volontariato, decide di raccontarsi e raccontare agli altri ciò che spesso non si vede. Una realtà intensa, incidenti e malori che coinvolgono anche bambini e ragazzi. Esperienze tanto vere quanto talvolta cruenti, descritte dal punto di vista emotivo del protagonista, in base a ciò che ha provato al momento, trovandosi di fronte a situazioni difficili.

    • Editore non Presente sul WD: L'Erudita Formato/i: Cartaceo
      "La manutenzione del corpo" è una raccolta di poesie suddivisa in quattro parti. La suddivisione è pensata per evocare e smontare - nel senso di guardare dentro e attraverso - le esperienza più estreme che può vivere un corpo: la decadenza della carne, la malattia, le terre battute durante i viaggi, la vita che prende forma dentro un utero. Il movimento è circolare, i testi animati dalla nostalgia. Al centro le contraddizioni dell'amore quale sentimento trainato fino al confine della possibilità, invocata e sperata, di dare un senso alla vita.
       
       
      DALLA PREFAZIONE DI CHIARA GAMBERALE
       
      "Mentre leggevo queste poesie, mi sono tornate alla mente (o giù di lì) le parole immortali di un’altra poetessa, lei, la divina: Emily Dickinson. 
      Perché il mondo di relazioni e affetti collaterali che qui ci consegna la Scialanga, originale per vocazione ancora prima che per scelta, non strizza l’occhio a nessuna moda del momento, a nessun tentativo di affidarsi forzatamente al disarmonico, per raggiungere l’effetto poetico.  
      Semmai spalanca gli occhi, stupiti e allo stesso tempo terrorizzati, proprio sulla grande tradizione inglese di metà ottocento. 
      Anche la Scialanga, come la Dickinson, sembra convinta che l’unica chiave di accesso alla realtà sia una visione, anche la Scialanga non teme la solitudine, anzi (legatemi le braccia dietro la schiena/
       chiudetemi le palpebre con la cera bollente
      / devo ascoltare adesso dove sono) e anche la Scialanga confida nella natura più che negli oggetti creati a uso e consumo dell’essere umano - andiamo allora verso il mare
      lì le alghe ci grattano le caviglie
      ci purifichiamo".

    • Formato/i: Cartaceo
      Milli ha paura della Vita?
      O è la vita a non aver mai concesso nulla?
      Uno spiraglio, una motivazione. Nulla!
      Camilla non è riuscita, in tanti anni, a costruire la propria persona, a trovare un filo conduttore che permetta di dare significato alla propria esistenza e a farne le spese sarà la sua amica Andrea; con lei cercherà, a più riprese ad instaurare un’amicizia che si risolve in un tragico errore e che segnerà la sua intera esistenza entrando in un lungo e travagliato periodo.
      Papà e mamma, da sempre vicini, cercheranno di trovare un soluzione sperando in una guarigione¸ ripetuti tentavi, intrapresi dalla famiglia sotto consiglio medico, vengono considerati da Camilla come un affronto alla propria persona e un segno di sfiducia nei propri confronti.
       I tanti incontri all’interno delle cliniche ospedaliere, le consentiranno di conoscere una serie di persone, pazienti, medici ed infermieri che faranno crescere in lei un desiderio di rivalsa sul mondo.
      Solo scavando a fondo potrà tracciare la propria strada, ed è la Vita che finalmente le concederà una possibilità.
       
      Questo libro é dedicato a chi sogna una vita; che sia una nuova o la propria non vissuta. Nella vita non rimane altro che viverla, e basta.

    • Editore Presente sul WD: bookabook Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Un padre ritenuto morto e forse ancora vivo. Inizia così il viaggio di Giacomo alla ricerca della verità attraverso il paesaggio marchigiano, che restituisce ancora brandelli di bellezza e si contrappone a una Milano imbruttita e sciatta. Accompagnato dalla saggezza di un vecchio e dalla freschezza e positività di una giovane donna, Giacomo riuscirà a comporre il puzzle che è la vita del padre, a ricostruire fatti e percorsi e, soprattutto, a maturare un approccio diverso alla vita.

    • Editore Presente sul WD: Lello63 Formato/i: Cartaceo
      Vi siete mai chiesti cosa direbbe, per esempio, l'Amore all'Odio se i sentimenti potessero parlare? Racconti di un sorriso dritto e capovolto inizia proprio così, con la personificazione di due sentimenti a noi tutti conosciuti, e prosegue con altri diciannove racconti. A metà tra realtà e mito, il lettore viene trasportato in una realtà immaginaria e catapultato in un viaggio interiore volto all'accettazione e al miglioramento del mondo e di se stessi. L'obiettivo è dunque quello di puntare a una crescita spirituale che sia sganciata dalle religioni e che possa perciò essere universale e apprezzata da tutti. Quella di Dio è infatti una figura ricorrente e misteriosa presente fin dalle prime pagine, che con il procedere dei racconti assume un ruolo sempre più marginale fino a sparire del tutto. I protagonisti sono personaggi apparentemente deboli che dietro al loro pianto celano un'enorme forza capace di sorreggere e resistere al peso della fragilità umana.

       

    • Editore non Presente sul WD: StreetLib Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Big Lights of New York è il racconto di un sogno che si avvera, l'affascinante resoconto di un sogno scintillante che vede la protagonista percorrere le strade di New York esprimendo lo stupore e il fascino che la metropoli le suscitano. Il coinvolgente itinerario conduce il lettore tra i segreti e le luci abbaglianti della metropoli americana, descritta con sguardo sognante e lucido al contempo. Luoghi, abitudini, curiosità, emozioni, compongono il caleidoscopico ritratto della citta che non dorme mai, vissuta come approdo e fonte dei sogni al contempo. Non si potrà restare indifferenti di fronte alla grandiosità e magnificenza della Grande Mela tentatrice che rapisce la protagonista che vi si smarrisce quasi fosse il magico castello di Atlante, ritrovando sé stessa e il proprio bisogno di un altrove e il proprio bisogno di un altrove nel quale avverare i propri desideri.

    • Editore non Presente sul WD: Manoscrittiebook Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Klaus e Friedrich, nipoti di due artificieri dell'esercito tedesco, si associano per recuperare un tesoro.Tre pesanti casse piene d'oro che i nonni per ordine di Hitler hanno occultato in Italia, nelle montagne del Veneto, vicino alla città di Asolo, in provincia di Treviso. Recuperano mappe, fotografie e disegni del nascondiglio. Si organizzano per questa avventura che sembra facile sulla carta, ma strada facendo si rendono conto che l'impresa è ardua. Appena superano la frontiera al Brennero, scoprono di essere seguiti. Loschi figuri vogliono impadronirsi dell'oro. L'astuto Klaus e il determinato Friedrich lasciano loro poche possibilità. Anche Helen la bella moglie di Klaus viene coinvolta, si attiva e li protegge in Germania facendo il lavoro sporco. Moriranno due persone, altre se la devono vedere con Klaus e Friedrich e per loro finisce male. Si dice che che i buoni vengono premiati. Ma è davvero cosi? O klaus e Friedrich si dovranno accontentare di una breve vacanza in Italia?

    • Editore non Presente sul WD: susil edizioni Formato/i: Cartaceo
      Una raccolta di storie realmente accadute, antiche leggende paesane, racconti di fantasmi e streghe.
       
      IL TASSISTA DELLE ANIME ERRANTI
      Londra, anno 1974; la vita del noto scrittore Douglas Thomson viene
      sconvolta da una tragedia che ne stravolge il corso in modo definitivo.
      Abbandonato dalla moglie Alexandra e dalla figlia Alisa, l’uomo si vede
      costretto a riprendere il suo vecchio lavoro. Guidando il malconcio taxi tra le
      fumose strade londinesi degli anni ‘70 e la verde campagna inglese, si trova
      improvvisamente coinvolto in strani ed inquietanti eventi, che lo costringono
      ad affrontare situazioni al limite del paranormale. Douglas è convinto che
      risolvere questi misteri possa aiutarlo a ricomporre il rapporto con la sua
      famiglia, decide quindi di intraprendere un’indagine personale che porterà
      alla luce una verità terribile. Un’avventura triste ma romantica, dal finale
      sconvolgente.
       
      LA CREATURA DALLE LUNGHE UNGHIE
      Uno strano essere appare nel buio della cameretta, le sue fattezze sono terrificanti,
      ha unghie talmente lunghe che arrivano a sfiorare il pavimento… il
      rumore che producono a contatto con esso è forse più sinistro della creatura
      stessa. Archibald urla terrorizzato, trova il coraggio e, sporgendo la mano,
      riesce ad arrivare all’interruttore della vicina lampada… la luce porta via
      con sé l’orrenda apparizione. Ma sarà stata reale o solo il frutto di un brutto
      sogno? si chiede il ragazzo. I segni che l’estraneo visitatore si lascia dietro
      tolgono ogni dubbio al giovane… l’inquietante presenza è reale, qualsiasi
      cosa essa sia. Insieme al fratello Dorry e alla sua amica Margherita daranno
      vita ad una emozionante corsa contro il tempo nel tentativo di decifrare gli
      strani segnali che l’essere immondo lascia dopo ogni visita.
       
      NON AVRETE MAI LA NOSTRA CASA
      Nicola porta spesso il suo cane Turbo a passeggio nel vecchio cimitero
      del paese, l’animale ama correre tra gli stretti e silenziosi viali. Il ragazzo si
      diverte ad inseguirlo o, molto spesso, si accontenta di vederlo giocare, mentre
      lui va in esplorazione tra le antiche lapidi. Turbo scorrazza felice, passa
      correndo tra una tomba e l’altra, si diverte ad inseguire le lucertole e le tante
      farfalle. Quando però giunge nell’area più esterna del cimitero l’animale si
      blocca terrorizzato, inizia a ringhiare e si rifiuta di proseguire. Nicola non
      sembra far caso alla cosa, si incammina verso il cane con l’intenzione di
      riportarlo a casa. Giunto davanti al lungo viale il ragazzo ha un improvviso
      ed inquietante ricordo… “ho già vissuto questa scena” pensa… “sempre in
      questa area del cimitero.” Perché Turbo ha paura a percorrere questa strada?
      si chiede il giovane. Il ragazzo troverà il coraggio di inoltrarsi nella stretta
      via, la sua curiosità sarà più forte della sua paura. Troverà la risposta tanto
      agognata ma si pentirà immediatamente della sua scelta.
      La storia narrata in queste pagine è accaduta realmente in un piccolo
      cimitero nell’Aspromonte calabrese.
       
      LA MALEDIZIONE DEL PRIMOGENITO
      Un’antica maledizione che da generazioni grava sulla famiglia Ivanov,
      condannando i primogeniti ad un nefasto destino. Una giovane ragazza
      disposta a tutto pur di salvare suo fratello Ethan dalla tragica sorte che
      appare ormai segnata. Usando un vecchio diario come guida, i ragazzi
      saranno costretti ad abbandonare la sicurezza della loro abitazione per
      intraprendere un avventuroso viaggio tra antiche rivelazioni e nuovi indizi.
      Riusciranno i fratelli a scoprire la causa dell’antico sortilegio e a porvi fine
      prima che questo si compia? Un’avventura emozionante, nelle fredde terre
      della Russia degli anni ‘50, con un finale che sarà una autentica rivelazione.
      LA BAMBINA DAL FIOCCO ROSSO
      Doveva essere una giornata serena e spensierata quella che si apprestavano
      a vivere Anouk e la sua amica di sempre Isabel, entrambe invitate al
      matrimonio di Carlo. Trucco, acconciatura, un elegante vestito e via con
      l’auto della sua amica verso il paese in cui si celebrava la cerimonia. A
      dispetto delle loro aspettative, la giornata risultò molto noiosa, calda e lunga.
      Era tardo pomeriggio quando salirono in auto per far ritorno casa. Le strade
      di montagna avevano un fascino che rapiva completamente Anouk, tra le
      ombre prodotte dalla notte però qualche cosa di soprannaturale irruppe nel
      suo mondo, stravolgendolo in modo definitivo.
      Questo breve racconto è tratto da un episodio realmente accaduto nelle
      buie strade dell’Aspromonte calabrese.
       
      UCCIDI LA STREGA BUONA
      Rosemary è una strega e deve esser bruciata viva nonostante sia ancora
      una bambina... troppo grave e atroce è stato il suo gesto. Ne sono convinti
      tutti in paese, dal giudice che l’ha condannata per stregoneria, fino al più
      umile dei garzoni… la strega deve morire. Thelonious, suo principale accusatore
      al processo, si affanna per la ripida salita. Aiutato dal suo bastone, cerca
      faticosamente di raggiungere la spianata dove verrà uccisa Rosemary. Ma,
      osservando con particolare attenzione l’anziano signore, si possono notare
      lacrime amare solcare il rugoso viso… perché mai, visto che la fanciulla si
      trova lì proprio a causa sua? Troverete la risposta a questo interrogativo
      nelle rivelazioni che l’uomo farà in questo breve racconto ma saranno talmente
      scioccanti che vi faranno piangere lacrime amare, come accaduto al
      protagonista.
       
      CAMILLA DELLA ROVERE
      È notte e fa molto freddo a Roccantica, piccolo paese ai piedi di una
      montagna. Nel suo antico cimitero si aggira un’anziana signora. La si vede
      camminare sola e infreddolita con una ghirlanda di fiori stretta tra le mani.
      La pesante sciarpa che stringe al collo evidentemente non riesce a proteggerla
      dal gelo, brividi scuotono il suo esile corpo. Folate di vento smuovono
      le piante rese nere ed inquietanti dalla notte, le piccole luci delle lapidi nulla
      possono contro la tetra oscurità di quel luogo. Lei però pare non badare a tali
      disagi, sembra serena e tranquilla mentre si china su una lapide per deporvi
      sopra la ghirlanda di fiori. Certo, il suo comportamento potrebbe apparire
      alquanto bizzarro… prima di giudicare però ascoltate la commovente storia
      che la dolce signora racconta in queste pagine, capirete allora quanto amore
      si cela dietro il suo gesto. Tratta da un’antica leggenda paesana, la storia
      viene raccontata con semplicità e delicatezza, come farebbe una nonna con
      i suoi nipoti.
       
      DIECI
      Cosa sta succedendo nell’oscuro mondo abitato da mostri e creature
      immonde? Possibile che i ruoli si siano invertiti? Possibile che ora siano loro
      a dover subire agghiaccianti aggressioni da parte dell’uomo? Mentre questi
      strani interrogativi rimangono sospesi in quell’ambiente tetro e putrido, nel
      mondo reale un terribile delitto violenta la naturale tranquillità di Venezia.
      L’omicidio di un’anziana signora sconvolge la quiete di quei paesaggi
      incantati, il luogo in cui questo è avvenuto non fa che aggiungere orrore
      alla vicenda. L’ispettore Giraldi viene assegnato al caso. Non poteva certo
      immaginare che un indizio avrebbe collegato la nuova indagine a quella
      della misteriosa scomparsa di cinque adolescenti. Il capo della polizia è
      fermamente convinto che gli autori dei due reati siano i medesi, anche se
      la vicenda si trascina dietro inquietanti interrogativi, a cui nessuno sembra
      trovare risposte.
      L’ispettore Giraldi non crede alla teoria semplicistica del suo superiore e,
      insieme all’agente Gennaro, si calerà in un’indagine personale che porterà
      alla luce una realtà agghiacciante che lo colpirà sul personale. Una storia
      spiazzante, dolce e crudele, triste e divertente, spietata ma romantica… una
      corsa contro il tempo che vi porterà in giro tra alcune delle località più suggestive
      del nostro amato paese, accompagnati dalle parole di grandi cantautori
      che faranno da colonna sonora a questa strana avventura.
       
      UNA STORIA ORRIBILE
      Andrea è un uomo di successo, padre di tre figli, sembra aver ottenuto
      tutto dalla vita, ricchezza, serenità e amore. La perdita dell’amata moglie
      sconvolge il suo mondo, rischiando di mandare in pezzi i delicati equilibri
      familiari e di farlo sprofondare in una profonda depressione. L’inaspettato
      incontro con una giovane donna però riesce a fargli ritrovare la serenità perduta,
      la fortuna sembra voler aiutare l’uomo. Ma sarà proprio così? Sembra
      non esserne convinto il figlio più grande, Sean, da subito indispettito dalla
      presenza della donna. La drammaticità della storia si rivelerà in tutta la sua
      crudele essenza solo a chi saprà decifrarne il finale.
       
      IL FANTASMA DELLA DOMENICA
      Agosto 1939 - Laguna di Stettino, confine tra Germania e Polonia. - La
      Seconda Guerra Mondiale è ormai alle porte, il clima di ostilità verso le
      famiglie ebree cresce di giorno in giorno. Le prime scritte ingiuriose appaiono
      sulla proprietà della famiglia Cassel, il timore per la sorte dei propri cari
      costringe il vecchio Bonifatius ad una drastica scelta. Con l’aiuto della figlia
      Kassandra e di suo marito Angelus, crea un appartamento segreto modificando
      i vecchi magazzini situati proprio sotto la loro fattoria. Spera che al
      suo interno la famiglia possa trovare protezione nei giorni bui che verranno.
      Gli eventi si svolgeranno in modo diverso, gli uomini non scenderanno mai
      nelle stanze celate con tanta cura, Kassandra si vedrà costretta a rifugiarsi
      negli oscuri appartamenti sola con i tre figli.
      La vita al suo interno non era certo facile ma il grande lavoro fatto dal
      padre e le numerose scorte di cibo garantivano una certa tranquillità… se
      non fosse per le misteriose ed inquietanti visite che, puntuali, si ripetevano
      ogni domenica. I figli di Kassandra sembravano decisi a risolvere il mistero
      delle strane apparizioni domenicali, soprattutto dopo la comparsa di una
      strana foto con una data assurda appuntata sul retro. Lei sapeva che non
      sarebbe riuscita a farli desistere, aveva solo una possibilità per tenerli lontani
      dai pericoli… doveva trovare le risposte che tanto agognavano, anche
      se questo voleva dire abbandonare la sicurezza offerta dalla casa. Kassandra
      troverà le sue risposte, ma solo dopo aver affrontato una tempesta di eventi
      che la trascinerà nei meandri oscuri dell’odio umano

    • Editore non Presente sul WD: Robin Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Questa è una storia che percorre un secolo. Una storia di donne coraggiose di ieri e di oggi: Maria, di origini modeste, ma con una grande passione per la lettura, che affronta la prematura morte della sua figlia prediletta, le due guerre mondiali, le persecuzione degli ebrei, le vicissitudini familiari; e Viviana, madre single, con un lavoro che le piace, una famiglia d'origine un po' strampalata e un'amica scellerata e adorabile, Silvia, con la quale si scontra e si confronta di continuo. Il filo che lega le due donne è la sensibilità che hanno entrambe nel sentire gli eventi con anticipo. Un dono, quello di seguire la voce segreta delle proprie emozioni, che Viviana ha ereditato - forse senza averne coscienza - dalla sua bisnonna Maria. La quotidianità è interrotta dai soliti alti e bassi fino a che Viviana fa una scoperta che le cambierà la vita, facendole capire che ci vuole coraggio per vivere, così come ce ne vuole per sopravvivere. Solo che il primo vale di più. 

    • Editore Presente sul WD: Segreti in Giallo Edizione Formato/i: Ebook
      Suor Febe, orsolina di 26 anni razionale e testarda, con una solida fiducia in se stessa e nelle proprie capacità, è delegata a recarsi, al posto del fratello, in un cupo villaggio del territorio cremonese per verificare le accuse mossse dalla popolazione contro Annaluna e Vernante, uniti da un rapporto morboso e inquietante: riuscirà a scagionarli dal Tribunale del Sant'Uffizio, che li indaga per stregoneria? Nella sua ricerca della verità, è accompagnata da Padre Geraldo, che con lei condivide la convinzione che ciò di cui dobbiamo aver paura non è la strega, ma chi le punta il dito contro senza saperlo.

      In poche pagine, la lettera di Suor Febe al fratello vuole essere una denuncia contro gli innumerevoli pregiudizi di cui sono sempre state vittime le donne, soprattutto quelle considerate diverse dalle convenzioni sociali.

    • Editore non Presente sul WD: Il Viandante Formato/i: Cartaceo
      Il pianeta Etrar, suddiviso in dieci Regni, è sotto il dominio dell’Imperatore Nero, che ha ucciso il legittimo Sovrano assoggettando tutti i popoli e le razze per ventisei lunghi anni. Ma Solo, insieme a un gruppo di temerari compagni, decide un giorno di dare avvio alla ribellione, per donare speranza e libertà a tutti gli abitanti di Etrar.
      Nel X Segreto le vicende di Solo e del X Ordine si sono fermate con la conoscenza dell’enigmatico Ergit lo Gnomo. Continua in questo secondo romanzo il viaggio del variegato gruppo per liberare i Regni e conquistare le Maschere dei Re.
      Indovinelli, battaglie, inganni, rivelazioni, viaggi e avventure accompagneranno le vite dei protagonisti, sempre più intenzionati a porre fine al regno di terrore e morte dell’Imperatore Nero.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Un uomo e una donna che hanno perduto tutto e provano a risalire a galla dopo essersi incontrati, un’amante che ricorda la sua storia nel passare dei giorni, un incidente e un percorso di guarigione che rivoluzionano una relazione segreta, l’arrivo improvviso di un figlio in un legame irregolare, che cambia gli equilibri di tante vite: in questo secondo lavoro di Maria Muti vediamo muoversi, idealmente, gli stessi protagonisti del primo, Erotico Romance, ma diversi nelle identità, slegati dalla loro storia “ufficiale”, e immaginati in contesti e vicende totalmente differenti. Spin-off, da qui il titolo del libro, è un gioco di prospettive possibili che sviluppa in what if completamente nuovi suggestioni scaturite dal precedente romanzo, ma è anche un’opera del tutto autonoma che non ha bisogno della lettura della precedente per farsi leggere. Tra riflessione e racconto, tra parole e cose, in un narrare che esplora il percorso compiuto dai protagonisti nei suoi risvolti più intimi, senza fermarsi davanti alle vibrazioni del desiderio e di un eros che è la radice profonda e la linfa vitale dell’amore, l’autrice conduce il lettore in un cammino attraverso quattro storie diverse che suggeriscono, insieme, una traccia sottile per decifrare la vita.
       

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Due matrimoni. Un amore. Una donna e un uomo in due fasi diverse della vita. Un rapporto che diventa privato quando, dalla conoscenza reale, iniziano a scambiarsi messaggi con lo smartphone. Ne nasce una vibrante relazione a distanza che presto diventa anche una relazione sessuale, vissuta in intensi appuntamenti online in cui condividono ardenti fantasie, poi anche in veri incontri, sempre più appassionati. È la realtà virtuale ed è la scrittura il terreno d’incontro della loro intesa, che si nutre di un sesso travolgente e dilaga, irresistibile, nelle vite di entrambi. Fino a che punto il potere dell’immaginazione può catturare l’anima e condizionare esistenze in apparenza felici? Per quali vie un sentimento che si impone come assoluto può far saltare le strutture ordinate del quotidiano? In che modo gli affetti e i vincoli che portiamo con noi possono soffocare i nostri desideri più veri? Un romanzo sull’amore, sul matrimonio, sull’adulterio, sulle zone d’ombra della vita, sulla fatica del compromesso e sul coraggio della responsabilità, sul dolore della rinuncia e sulla felicità fragile e totale di ascoltare la voce del proprio cuore. E sul prezzo che va pagato, comunque.

    • Editore non Presente sul WD: La Vita Felice Formato/i: Cartaceo
      Le donne nelle epoche passate non erano libere di gestire la loro vita e tantomeno di affermarsi come artiste. Questa sconfortante prospettiva non toccò in sorte alla cremonese Sofonisba Anguissola che, grazie a un padre che potremmo definire “femminista ante litteram”, poté studiare discipline riservate esclusivamente al sesso maschile, e tra queste la pittura. Grazie al suo innato talento per quest’arte è divenuta la capostipite delle pittrici italiane dal XVI secolo in poi. Le informazioni sulla sua gioventù sono scarse e frammentarie, ma sono bastate per immaginare un romanzo che la vede da bambina divenire giovane donna, attraverso le più svariate esperienze. Sofonisba girerà infatti l’Italia con curiosità e spirito d’avventura, incontrando i personaggi più svariati, in un turbine che accompagnerà il lettore in un viaggio attraverso l’arte, la bellezza, i paesaggi, la politica e gli intrighi delle famiglie nobiliari dell’Italia del Cinquecento.

    • Editore non Presente sul WD: Diego Minoia Self publishing Formato/i: Cartaceo, Ebook
      I Mozart, come erano  Una famiglia alla conquista dell’Europa

      Nel nuovo saggio in due agili volumi di Diego Minoia troviamo vita, morte e … miracoli della famiglia Mozart.  Tutto, ma proprio tutto, ciò che c'è da sapere per conoscere questi straordinari personaggi e la loro epoca. Un racconto interessante e curioso che narra un trentennio della loro vita: viaggi e incontri, trionfi e delusioni, piccoli imbrogli e genialità, ribellioni e sconfitte. La vita dei Mozart raccontata da loro stessi, grazie alle informazioni contenute nel ricco epistolario, arricchita con approfondimenti che consentono di comprendere a 360 gradi il mondo in cui si mossero, tra viaggi e raccomandazioni, intrighi e amicizie, sottomissione ai potenti e desiderio di autonomia. L'affresco di una famiglia e di un Continente europeo che ci aiuta a capire un secolo, il '700, dalla parte di chi l'ha reso uno dei periodi più fecondi per la musica.
      I Mozart, come erano, di Diego Minoia, è disponibile su Amazon e nelle principali librerie online, in versione cartacea o ebook.
       
      I Mozart, come erano Il racconto della loro vita fino al 1775, seguendoli passo passo, per conoscerli e per capirli. Vuoi essere un loro compagno di viaggio? Inizieremo da Salisburgo, dove la famiglia si forma e dove nascono Wolfgang Amadeus e la sorella Maria Anna (detta Nannerl), per proseguire accompagnandoli nei primi viaggi, a Monaco e Vienna. Li seguiremo poi nel lunghissimo Grand Tour europeo che farà conoscere i due piccoli Mozart come bambini prodigio, attraversando le principali Corti di Germania, Paesi Bassi, Francia e Inghilterra. 5200 chilometri percorsi, 80 città toccate in 1269
                                         giorni: nessuna star del pop/rock ha mai realizzato una tournée simile!
       
      Nel Volume 1 seguiremo i Mozart a Monaco, a Vienna e fino a Parigi. Nel Volume 2 vedremo il ritorno a Salisburgo partendo da Londra e riattraversando Francia e Svizzera. A quel punto, però, le ambizioni di Leopold Mozart si sono fatte più ardite. Bisogna che Wolfgang Amadeus si formi come compositore e per farlo c'è un solo posto: l'Italia. Ecco quindi che padre e figlio, questa volta senza le donne di famiglia, affronteranno ben tre viaggi nel Bel Paese, dove troveranno amicizie e apprezzamento, ma anche qualche giudizio meno lusinghiero. Continueremo ad accompagnare i Mozart nelle diverse tappe dei viaggi italiani che toccheranno, solo per citare le città principali: Verona, Mantova, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Torino, Venezia. Scopriremo insieme a loro tante curiosità sul modo di vivere nella Patria del Belcanto. Nel frattempo il giovane Amadeus da bambino si è fatto un giovane musicista in crescita, già svezzato e smaliziato avendo composto le sue prime opere liriche ma che sa anche destreggiarsi nella creazione di musiche vocali e strumentali sacre e profane. Il vecchio Arcivescovo-Principe che aveva sostenuto i Mozart è nel frattempo deceduto, sostituito da Hieronymus Colloredo, con il quale i rapporti si fanno via via più tesi. La piccola e provinciale Salisburgo sta stretta al giovane Wolfgang, che sogna la Capitale e un impiego prestigioso alla Corte imperiale.
       
      4^ di copertina
       
      In un secolo dominato da sovrani assolutisti e aristocratici prepotenti  la famiglia Mozart attraversa l'Europa alla ricerca di una consacrazione artistica e di un impiego prestigioso. Basteranno l'ambizione del padre Leopold e la genialità del figlio Wolfgang per raggiungere l'obiettivo?
      Il racconto della loro vita, per conoscerli e capirli, seguendoli passo passo nelle tappe degli avventurosi  viaggi compiuti. Vita e avventure della famiglia Mozart nell'Europa del '700: oltre il Mito per vedere la loro umanità.
       
      L’autore
       
      Minoia Diego (1956) pianista, compositore, scrittore
      Dopo gli studi pianistici e compositivi  ha iniziato prestissimo esperienze musicali nei settori più diversi: dalla musica di consumo alle realizzazione di musiche di scena per il teatro, dalla creazione di colonne sonore per documentari alla composizione di musiche da concerto.
      Tra le composizioni eseguite in concerto : Palingenesi, Oris-sha, Burlesque, C-Astor, Fantasia eclettica n° 2, Little ballad, Fantasia eclettica n°1, Transla(c)tions (musica elettronica) …
      Parallelamente all'attività compositiva  va ricordata la produzione editoriale, una trentina di titoli fra libri, composizioni e arrangiamenti,  pubblicati da DeAgostini, Loescher, Curci, Berben, Sinfonica, Eurarte, Carish, Eco, Da Vinci Edition (Japan).
      Svolge inoltre attività didattica e divulgativa nel campo musicale attraverso Conferenze e Corsi. Significativi gli inviti a tenere Corsi sul Melodramma per tre Anni Accademici presso l'Università Bocconi nell'ambito di Sapere a tutto campo.
      Le ultime novità letterarie: Il segreto della Dominante (spy-story musicale), I Mozart, come erano (saggio divulgativo in due agili volumi sulla vita e i viaggi della famiglia Mozart alla conquista dell’Europa).

    • Editore non Presente sul WD: Diego Minoia Self publishing Formato/i: Cartaceo, Ebook
      I Mozart, come erano  Una famiglia alla conquista dell’Europa

      Nel nuovo saggio in due agili volumi di Diego Minoia troviamo vita, morte e … miracoli della famiglia Mozart.  Tutto, ma proprio tutto, ciò che c'è da sapere per conoscere questi straordinari personaggi e la loro epoca. Un racconto interessante e curioso che narra un trentennio della loro vita: viaggi e incontri, trionfi e delusioni, piccoli imbrogli e genialità, ribellioni e sconfitte. La vita dei Mozart raccontata da loro stessi, grazie alle informazioni contenute nel ricco epistolario, arricchita con approfondimenti che consentono di comprendere a 360 gradi il mondo in cui si mossero, tra viaggi e raccomandazioni, intrighi e amicizie, sottomissione ai potenti e desiderio di autonomia. L'affresco di una famiglia e di un Continente europeo che ci aiuta a capire un secolo, il '700, dalla parte di chi l'ha reso uno dei periodi più fecondi per la musica.
      I Mozart, come erano, di Diego Minoia, è disponibile su Amazon e nelle principali librerie online, in versione cartacea o ebook.
       
      I Mozart, come erano Il racconto della loro vita fino al 1775, seguendoli passo passo, per conoscerli e per capirli. Vuoi essere un loro compagno di viaggio? Inizieremo da Salisburgo, dove la famiglia si forma e dove nascono Wolfgang Amadeus e la sorella Maria Anna (detta Nannerl), per proseguire accompagnandoli nei primi viaggi, a Monaco e Vienna. Li seguiremo poi nel lunghissimo Grand Tour europeo che farà conoscere i due piccoli Mozart come bambini prodigio, attraversando le principali Corti di Germania, Paesi Bassi, Francia e Inghilterra. 5200 chilometri percorsi, 80 città toccate in 1269
                                         giorni: nessuna star del pop/rock ha mai realizzato una tournée simile!
       
      Nel Volume 1 seguiremo i Mozart a Monaco, a Vienna e fino a Parigi. Nel Volume 2 vedremo il ritorno a Salisburgo partendo da Londra e riattraversando Francia e Svizzera. A quel punto, però, le ambizioni di Leopold Mozart si sono fatte più ardite. Bisogna che Wolfgang Amadeus si formi come compositore e per farlo c'è un solo posto: l'Italia. Ecco quindi che padre e figlio, questa volta senza le donne di famiglia, affronteranno ben tre viaggi nel Bel Paese, dove troveranno amicizie e apprezzamento, ma anche qualche giudizio meno lusinghiero. Continueremo ad accompagnare i Mozart nelle diverse tappe dei viaggi italiani che toccheranno, solo per citare le città principali: Verona, Mantova, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Torino, Venezia. Scopriremo insieme a loro tante curiosità sul modo di vivere nella Patria del Belcanto. Nel frattempo il giovane Amadeus da bambino si è fatto un giovane musicista in crescita, già svezzato e smaliziato avendo composto le sue prime opere liriche ma che sa anche destreggiarsi nella creazione di musiche vocali e strumentali sacre e profane. Il vecchio Arcivescovo-Principe che aveva sostenuto i Mozart è nel frattempo deceduto, sostituito da Hieronymus Colloredo, con il quale i rapporti si fanno via via più tesi. La piccola e provinciale Salisburgo sta stretta al giovane Wolfgang, che sogna la Capitale e un impiego prestigioso alla Corte imperiale.
       
      4^ di copertina
       
      In un secolo dominato da sovrani assolutisti e aristocratici prepotenti  la famiglia Mozart attraversa l'Europa alla ricerca di una consacrazione artistica e di un impiego prestigioso. Basteranno l'ambizione del padre Leopold e la genialità del figlio Wolfgang per raggiungere l'obiettivo?
      Il racconto della loro vita, per conoscerli e capirli, seguendoli passo passo nelle tappe degli avventurosi  viaggi compiuti. Vita e avventure della famiglia Mozart nell'Europa del '700: oltre il Mito per vedere la loro umanità.
       
      L’autore
       
      Minoia Diego (1956) pianista, compositore, scrittore
      Dopo gli studi pianistici e compositivi  ha iniziato prestissimo esperienze musicali nei settori più diversi: dalla musica di consumo alle realizzazione di musiche di scena per il teatro, dalla creazione di colonne sonore per documentari alla composizione di musiche da concerto.
      Tra le composizioni eseguite in concerto : Palingenesi, Oris-sha, Burlesque, C-Astor, Fantasia eclettica n° 2, Little ballad, Fantasia eclettica n°1, Transla(c)tions (musica elettronica) …
      Parallelamente all'attività compositiva  va ricordata la produzione editoriale, una trentina di titoli fra libri, composizioni e arrangiamenti,  pubblicati da DeAgostini, Loescher, Curci, Berben, Sinfonica, Eurarte, Carish, Eco, Da Vinci Edition (Japan).
      Svolge inoltre attività didattica e divulgativa nel campo musicale attraverso Conferenze e Corsi. Significativi gli inviti a tenere Corsi sul Melodramma per tre Anni Accademici presso l'Università Bocconi nell'ambito di Sapere a tutto campo.
      Le ultime novità letterarie: Il segreto della Dominante (spy-story musicale), I Mozart, come erano (saggio divulgativo in due agili volumi sulla vita e i viaggi della famiglia Mozart alla conquista dell’Europa).

×