Vai al contenuto
  • Libri

    Pubblicizza qui il tuo libro! Clicca su "Aggiungi libro" e segui le istruzioni del sistema.

    • M.T.
      Editore non Presente sul WD: Autopubblicato Formato/i: Ebook
      Jonathan Livingston e Gesù.
      Che cosa hanno in comune questi due?
      Qualcuno potrebbe dire nulla. Io dico tutto.
      Molte potrebbero essere le obiezioni per quest’affermazione. Uno è un personaggio inventato, l’altro un personaggio storico. Uno fa parte di un romanzo di fantasia, l’altro di un testo sacro. Uno è un volatile, l’altro un essere umano e così via discorrendo.
      Apparenze differenti, ma la stessa sostanza.
      Entrambi volano alto, lontano dal solito modo di vivere e di pensare. Per entrambi la vita è una ricerca per trovare qualcosa di più, perché l’esistenza è più di lavorare, mangiare, dormire e accoppiarsi; è molto di più che far parte di una popolazione, di uno stormo. Entrambi hanno scoperto, e rivelato poi ad altri, che il tesoro più grande al mondo già si possiede: è l’interiorità, percepire la vita in ogni cosa, a partire da se stessi. Occorre solo accorgersi di come viverla.
      Il confronto tra questi due personaggi vuole mostrare come in modi differenti si può parlare dello stesso argomento. E non importa se uno è protagonista di un libro etichettato di fantasia e l’altro invece di uno strumento degli studi dei teologi: entrambi sono i personaggi principali di libri sacri, capaci d’insegnare e arricchire chi legge le pagine di cui sono protagonisti, facendo ritrovare se stessi e così essere liberi.

    • Editore non Presente sul WD: imprimatur Formato/i: Cartaceo
      Un romanzo surreale e iperrealista allo stesso tempo, una sorta di moderno 1984 i cui protagonisti sono costretti a operare come ingranaggi di una macchina burocratica che inghiottisce e divora denaro pubblico.Si parte dalle galassie di un mondo divenuto preda della globalizzazione sfrenata per passare attraverso una macchina del tempo che ci sta riportando indietro, ai tempi del baratto. Lo zoom restringe poi il suo campo fino a un microcosmo locale: un piccolo ufficio immerso nel ventre della pubblica amministrazione, in una zona periferica del Sud Italia, diventa il quartier generale dove si catturano tutte le informazioni di giornata e si organizza la resistenza contro il potere burocratico. Il subcomandante del piccolo esercito di liberazione burocratica è affiancato dal Cica, il genio dell'economia, e da Franziska, la volpe bionda. Nel loro tortuoso peregrinare i tre guerriglieri incontrano Pixon, da subito nominato generale che dal fortino della torre di Scilla sovrintende alla battaglia. I protagonisti scavano linee di fuga dalla rete fittissima di pubbliche relazioni, oleata da consulenti, funzionari, politici e dirigenti. Sul diario di bordo, con l'intento di produrre un sapere storico di lotta da consegnare alle future generazioni, annotano i disastri combinati negli ultimi vent'anni dai governi nazionali ed europei che si sono succeduti, artefici di quella miseria che i protagonisti vivono tutti i giorni e di quel sistema d'arroganza che vige negli enti regionali, provinciali e comunali.

    • Editore Presente sul WD: Il Trampolino Formato/i: Cartaceo
      Anima Gitana – appunti di viaggio è un suono; il suono di labbra che si baciano in vicolo degli Amanti, di spari di un plotone d’esecuzione. È il suono del gocciolare lento del tempo che scorre e si riavvolge, ciclico, portando alla luce vecchi e nuovi amori, emozioni perdute e mai dimenticate, la dolcezza del primo bacio e il dolore della perdita. È il suono di un’anima che cammina tra i versi a metrica libera, cercando e trovando se stessa nell’incanto delle parole, scivolando con grazia e fluidità tra le tenere poesie d’amore, l’indignazione sociale, i piccoli piaceri della vita e le parole nella lingua napoletana, atte a raccontare i momenti più privati e gli elementi del quotidiano.
      Sfruttando la forza evocativa delle parole e della semplicità che accompagna i componimenti, la poesia di Romano si spoglia di orpelli, di termini ricercati e pomposi, di facezie linguistiche, per parlare direttamente al cuore del lettore. Con i testi che spaziano da piccole raccolte disordinate di poesie ermetiche come: “Frammento”,  “Quadretto notturno” e “Amore”, a luoghi ricorrenti, ai fatti storici, ad argomenti di attualità, per concludersi con un saluto amichevole al lettore, dai toni familiari, casalinghi e l’invito un po’ malinconico a incontrarsi tra i cieli intermedi a parlare “del più e del meno”.

    • Editore non Presente sul WD: wattpad Formato/i: Ebook
      Alldale, metropoli in cui regna da sempre la malavita e la corruzione.                                                          
      Jack Manes, capo del distretto di polizia con l'ingrato compito di mantenere l'ordine in città.         
      L'apparente tranquillità guadagnata solo dopo anni di duri sacrifici improvvisamente viene spazzata via da un inatteso evento che inchioda  proprio Jack con le spalle al muro.                                                                                                                                                                         
      Una grande avventura, una caccia contro il tempo in un' intrigante sfida alla ricerca di un alibi dove per la prima volta Jack non dovrà limitarsi soltanto a catturare il colpevole, ma dovrà anche guardarsi le spalle avendo un'intera città pronta a dargli la caccia.
       
       

    • Editore non Presente sul WD: Book Sprint Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Nella ricerca sociologica l’autore ha inteso approfondire il tema delle politiche di sicurezza relazionandole al fenomeno migratorio di Sezze Romano (LT) , una cittadina ai piedi dei monti Lepini che dal punto di vista demografico, presenta la peculiarità di avere il più alto tasso di presenza straniera (il 12,4%) rispetto agli altri paesi in provincia di Latina. Sul tema dell’immigrazione non vi è univocità di vedute e alla realtà sociale italiana sono applicabili teorie che rilevano incidenze criminali maggiori negli stranieri, rispetto agli autoctoni (Barbagli, 2008) e altre che le smentiscono (Melossi, 2002).  A partire dagli anni ’90, le politiche sull’immigrazione hanno assunto particolare rilevanza nelle campagne elettorali, sia a livello locale che a livello nazionale e si sono caratterizzate attraverso la promulgazione di tre principali provvedimenti legislativi: la legge Martelli del 1989, la legge Turco - Napolitano del 1998 e la legge Bossi – Fini del 2002. Le parole “emergenza” “integrazione” e “sicurezza” sintetizzano le tre leggi attribuendo loro un inquadramento all’interno delle differenti tematizzazioni sociali che il fenomeno migratorio ha assunto in Italia negli ultimi anni (Franceschetti, 2011). Per queste ragioni l’autore ha ritenuto importante approfondire il tema dell’immigrazione a Sezze, sia dal punto di vista meramente statistico, che sotto il profilo politico-amministrativo. Quest’ultimo aspetto è stato sicuramente influenzato dalla connotazione politica che ha caratterizzato le  giunte comunali setine nel corso degli anni, in relazione ai diversi approcci teorici, progressista o conservatore, con cui può essere affrontato e governato il tema della sicurezza urbana. La ricerca empirica è stata effettuata attraverso la realizzazione di una serie di interviste a dodici testimoni privilegiati, individuati nell’ambito del contesto politico, istituzionale, religioso e del mondo dell’associazionismo di Sezze. Le stesse sono poi state sottoposte ad un’interpretazione di tipo qualitativo/ermeneutico che nelle conclusioni, l’autore, pur astenendosi da espressioni critiche soggettive sulle problematiche emerse, ha interpretato secondo un criterio che ha inteso mettere in evidenza le diverse impostazioni e proposte di soluzione ai problemi, individuando il filo logico che, in maniera trasversale, accomuna e “svela” le problematiche sociali legate alla sicurezza urbana e all’immigrazione.

    • IMI di Littoria

      By Luigi Fattorini, in Storia,

      Editore Presente sul WD: Gruppo Ed. Alter Ego Formato/i: Cartaceo
      Una delle esperienze di prigionia più dure a seguito dell’armistizio dell’8 settembre 1943 è stata senza dubbio quella degli I.M.I. (Internati Militari Italiani) di Littoria, ai quali Luigi Fattorini dedica questo suo saggio. All’indomani dell’armistizio, infatti, furono molti i militari italiani, ormai giudicati traditori dai tedeschi, che dovettero subire l’internamento in campi di concentramento nazisti, sopportando privazioni, percosse e umiliazioni. Nella maggior parte dei casi i deportati erano coloro che si erano rifiutati di aderire alla neonata Repubblica di Salò, prendendo quindi ufficialmente le distanze dal fascismo. Vero e proprio punto di forza di questo testo è la ricerca empirica che l’autore ha svolto, individuando gli ex I.M.I. presenti nel suo territorio d’origine (la provincia di Latina, anticamente Littoria) e somministrando loro un questionario a domande aperte. Dalle risposte ottenute dai cinque reduci sono scaturite verità senza dubbio interessanti e a volte inedite rispetto a quelle circostanze, soprattutto – e qui risiede, ancor di più, il valore del presente studio – dal punto di vista della società nella quale questi uomini hanno dovuto confrontarsi, prima come internati e poi come reduci.

    • Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Un viaggio nel fantastico mondo del linguaggio emotivo. Una guida raccontata per comprendere e interagire con la parte più profonda dell’essere umano, l’Inconscio.
      L'autore racconta tramite esperienze personali come interagire con la parte più profonda dell'essere umano, la sua emotività. Comprendere le emozioni tramite il linguaggio del corpo e le espressioni verbali, attraverso i segni e i gesti interagire con esse per ottenere consenso e assenso.
      In questa prima edizione l’autore descrive il suo approccio alla comunicazione emotiva di Stefano Benemeglio e la sua evoluzione tramite questa fantastica disciplina analogica.
      Studioso e appassionato di Scienza della Comunicazione, in quest’opera Pietro ha integrato alla Comunicazione Emotiva nozioni di PNL e Ipnosi Conversazionale. Evidenziando comunque il valore fondamentale della Comunicazione non Verbale nelle interazioni con le persone.
      Da qui l’importanza di specificare che la classificazione di tale comunicazione come inconscia, in quanto incarnazione dell’inconscio stesso (attraverso gesti e atti specifici) ed espressione della nostra emotività più profonda, va ben oltre le precedenti disamine dei “linguaggi del corpo” comunemente conosciute. I segnali attraverso i quali tale forma di comunicazione viene espletata, sono stati presi in considerazione in qualità di “stimolazioni emotive”, quindi di risposte in tempo reale ad atti analogici programmati.
      (cit. CID-CNV www.istitutopsicologiaanalogica.it)
      Blog: Inside and Outside

    • 7 mesi

      By Unaemozione, in Letteratura Rosa,

      Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Elisabetta è una trentenne pigra, spendacciona e non le importa niente di nessuno. Ama le scarpe con il tacco, il caffè, la birra e, più di tutti, mortificare le persone. Quando riceve la partecipazione di nozze di una sua ex compagna di scuola va nel panico. Come può presentarsi senza lavoro e senza un accompagnatore? Si prefigge tre obiettivi: dimagrire, trovare lavoro e un fidanzato.
      Nei 7 mesi che la separano dal matrimonio farà di tutto per raggiungere il suo scopo e, grazie all’aiuto di Roberto, riuscirà a trovare lavoro da un commercialista. Lavoro che si complica quando la donna propone un progetto di risanamento per una ditta che sta fallendo, coinvolgendo l’amico e Ivana: la collega apprendista piena di buone intenzioni.
      Elisabetta ultra – determinata per i suoi loschi scopi, inappropriata nel ruolo di benefattrice, narcisista e sboccata riuscirà a capire che nella vita contano anche i sentimenti? Sono sufficienti 7 mesi per cambiare una persona?

    • Editore non Presente sul WD: Christian Biasi - Authorpublisher Formato/i: Cartaceo, Ebook
      In un'epoca in cui storia e protostoria si intrecciano e la cultura ed il mondo di un popolo millenario, agli albori delle vicende dell'Europa, rischiano di cadere nell'oblio, il cammino di un giovane esule e della sue genti è tracciato dalla voce degli dèi, manifestata dall'antica profezia degli antenati del clan dell'Aquila. Le divinazioni dei druidi guideranno i passi che dovranno compiere guerrieri e popolo, perché le tre energie che muovono il cosmo lo riportino nell'ordine dinamico in cui l'Oiw, la forza vitale, il principio unico e increato, possa continuare a manifestarsi nella Natura e prevalere alla fine di un ciclo, affinché il mondo non abbia fine. Al principio di questa epopea saranno Gwenvael il guerriero gallico, Tormaid la donna sacra di Prydain e Ailìs la principessa di Árainn, a dover dare inizio all'impresa di equilibrare le tre energie: Amore, Forza e Conoscenza. Nello sfondo delle vicende del mondo dei Celti del I sec. a.C. si intrecceranno eventi storici e quotidiani, lotte e battaglie, tradimenti e amicizie, odio e amori, in un viaggio che inizia alle pendici delle Alpi Retiche, attraversa le Gallie e l'antica Britannia, fino ad approdare all'Isola di Smeraldo, Ériu, l'attuale Irlanda.


    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Siamo nel regno di Thera, mondo magico e teatro di una sanguinosa lotta tra le forze del bene, capeggiate da Syrion contro Baalthus, il Signore Oscuro del male. Dopo mille anni da quegli scontri, nei dintorni della città di Zaphyra, divenuta nel frattempo una delle più ricche e pacifiche dei Sette Regni, sembrano aprirsi nuovi portali che minacciano il ritorno degli antichi demoni. Aloysius Limerick Medina, ultimo dei Grandi Maghi e creatore degli implacabili Fuochi Danzanti che proteggono i confini della città, viene chiamato dal re Leothard per fare luce sulle presenze oscure. Non sa che di lì a poco, lui stesso e il suo re cadranno vittime di un terribile incantesimo che li lascerà in uno stato di vita sospesa. Le sorti di Zaphyra e dell'intero regno di Thera dipenderanno, allora, esclusivamente dal coraggio dell'erede al trono, Elinor, dotata di un grande talento nella battaglia, e del Guardiano della Foresta dei Fuochi Danzanti, al quale verrà affidato il compito di accompagnarla in un viaggio nelle terre del male, alla ricerca della Chiave di Syrion, l'unica che potrà chiudere definitivamente il passaggio tra i due mondi e spezzare l'incantesimo.
      Harald Milius, mite guardiano all'apparenza senza alcun potere, e una principessa dotata solo di un spada, si metteranno sulle tracce dell'infido Rufus, inviato dal Signore Oscuro per ordire l'inganno ai danni del re. Ciò che scopriranno sarà, in loro, una forza più potente di qualsiasi magia. 

      Un fantasy medioevale che segue tutti i criteri del genere, a partire dalle ambientazioni che si apriranno davanti agli occhi del lettore come dipinte su una mappa, attraverso cui seguire passo passo il viaggio degli protagonisti, tra epiche battaglie, sortilegi e colpi di scena. 
       
      Gli altri libri della serie:
      La Signora delle Tenebre (I Fuochi Danzanti Vol. 2)
      Il Re Folle (I Fuochi Danzanti Vol. 3)

    • Editore Presente sul WD: Edizioni Leucotea Formato/i: Cartaceo
      È la sera dell'ultimo giorno dell'anno quando Eugenio invita il figlio Gabriele a darsi una mossa perché bisogna partire. Cosa sarà successo di così grave per mollare tutto mentre il mondo intero si prepara a far festa?
      Se Elisa, moglie di Eugenio e madre di Gabriele, è scappata di casa e ha inviato solo qualche generico SMS per tranquillizzare la famiglia, vuol dire che una buona ragione c'è. E magari anche più di una. Ma forse ha lasciato una traccia, e a questa ci si deve affidare.
      Il primo vero viaggio con il figlio adolescente dovrà servire a Eugenio a tante cose: fare i conti con se stesso e con i suoi conflitti irrisolti, risolvere la crisi con Elisa, trovare la chiave per entrare nel mondo inesplorato di Gabriele.
      Ma soprattutto provare a raccontare al ragazzo una storia finora rimasta segreta.

    • Editore non Presente sul WD: Black Wolf Edition & Publishing Ltd. Formato/i: Cartaceo
      SINOSSI
       
      La Stella Nera di Mu è un loop. In un certo senso è un romanzo atemporale senza capo né coda, perché il capo corrisponde alla coda in un circolare ritorno, in un processo identificativo in cui perfino il tempo si personalizza, fermandosi su uno scranno ad osservare gli eventi. La polpa di quest’immagine tonda è data da plurimi polisemantici universi contenuti uno dentro l’altro che poi pervengono a risultati speculari. Il protagonista è l’anarchia, elemento principe della narrazione su cui s’innestano i vari personaggi come spilli su un cuscino. La trama è misticanza di surreale e realtà del passato e del presente. Tali rappresentazioni appaiono deformate in simboli riferiti costantemente ad un oltre metafisico che acquisisce carne e sangue come entità reale sia pur extraumana. Il movente dell’azione è il potere in nome del quale si versa sangue innocente.
       
      La storia si dilata nello spazio temporale di una potenziale caduta sulla Terra di Sopra che offrirà occasione e strumento per cantare la canzone di Mu e della sua capitale Dailorg, roccaforte della libera Terra di Sotto i cui abitanti possono morire, ma non invecchiano mai perché le cose eterne non mutano nel senso tradizionale del termine. Il male, incarnato dallo stregone che batte le rane, violerà con l’arte della magia nera, attraverso la porta del dubbio, il parallelismo tra i mondi. Il perlaceo sentiero della Grandi Madri generatrici di Mu, tremerà all’insediarsi di un ordine fallocentrico e statalista, i cui soldati saranno schiere di morti. La resistenza muana, tuttavia, svelerà risvolti imprevisti, superando l’Inconoscibile Oltre fino alla prospettiva filosofica dell’antimateria.

    • Formato/i: Ebook
      Quando Bilbo Baggins iniziò a scrivere il diario della sua avventura, all'inizio si lasciò sfuggire qualche bugia, corretta molto a fatica. Nel saggio di Ditesti viene riportato che: «Tolkien dichiara che è avvenuto effettivamente un intervento successivo alla prima edizione del manoscritto (di Bilbo), riguarda il famoso Capitolo Quinto: in un'edizione de Lo Hobbit troviamo una prefazione (volutamente anonima) dove si precisa che nel testo a seguire "C'è la vera storia della fine della Gara degli Indovinelli così come fu rivelata (sotto pressione) da Bilbo a Gandalf, ora questa concorda con il Libro Rosso"; la differenza non è di poco conto poiché Bilbo giustificò ai nani e allo stregone d'aver ottenuto l'Anello come premio per la vittoria nella Gara degli Indovinelli, con l'aggiunta di un confuso e contorto racconto su come mai, quando Gollum andò a prendere il suo anello e non lo trovò più, Bilbo, per niente “hobbiticamente” pensò in primo luogo di tenerselo comunque senza dire nulla a Gollum, e in secondo luogo di accontentarsi come premio di farsi indicare l'uscita dalla caverna.» "Bosco Atro: Notizie dall'Interno" è un saggio completamente consultabile online, in vendita come eBook
      http://ettoreditesti.wixsite.com/ditesti/ndi1

    • Editore non Presente sul WD: Eretica Edizioni Formato/i: Cartaceo
      "Certamente non ti ho mai tenuta nuda fra le braccia, né ho mai respirato il respiro del tuo sonno inquieto. Non ho mai baciato i tuoi baci né ho mai toccato un solo centimetro della tua pelle – la tua pelle bruna scolpita nel caffè portoghese, nella morbida balsa di un bancone da bar. Certamente non ho mai tenuto fra le mani i tuoi seni, che intuisco tondi e sodi attraverso il pietoso tessuto della vestina a righe, né ho mai pizzicato i tuoi capezzoli che mi sembrano vasti come un tramonto sul fiume, come la vergogna con cui ti domando una birra."
       
      Due bambini alla scoperta del sesso. Uno scrittore che s’innamora delle proprie parole. La storia di Larry Geller, parrucchiere personale di Elvis Presley. Due Detective felini che indagano sulla morte di un controverso attore televisivo. Venticinque racconti buffi e disperati, venticinque storie che spaziano dalla fantascienza al noir passando per il western, il giallo, la parodia.

    • Editore Presente sul WD: Adiaphora Edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      «Ma c'è una cosa che quei file non dicono:
      nessuno può minacciarmi o tenermi in scacco
      a bordo della mia nave e vivere
      abbastanza a lungo per raccontarlo.»
       
      La Caccia alla Volpe è di nuovo aperta.
      Dopo tre anni di apparente quiete e inosservato contrabbando, Ireen Devar fugge a bordo della Ruvak assieme al copilota Korrar Tammon, nel disperato tentativo di proteggere ciò che in mani nemiche potrebbe far risorgere la tirannia nella Galassia.
      La Sirena di Jannar.
      Il cristallo alieno da sempre al centro di miti e complotti.
      Il passato, però, non dà loro tregua. Un tormentato passato di schiavitù e soprusi, di perdite e addii. Un passato da cui risorge la figura della Cacciatrice di Schiavi Calhar Redna, sadica e inarrestabile, e l'incubo dell'esplosione che ha dilaniato corpo e anima dell'astronave Ruvak.
      Un passato di tradimenti, come quello architettato da Nardim, un tempo amico e ora spietato omicida votato al folle Culto di Gaanar.
      La ragione di ogni cosa sembra risiedere nel DNA di una creatura ambigua, aliena e incredibilmente potente: un'adolescente di nome Nouv'al.
      La Caccia alla Volpe è aperta e Ireen Devar dovrà tornare a combattere.
       
       

    • Editore Presente sul WD: La Signoria Editore Formato/i: Cartaceo
      Sedici autori, otto donne e otto uomini, si confrontano sul tema dell’Eros scambiandosi i ruoli in un gioco delle parti dai risvolti a dir poco sorprendenti.
      L’interpretazione del desiderio provato e vissuto dal sesso opposto come obbligo narrativo, insieme al cosiddetto “io narrante”, fanno dell’antologia Masquerade una sorta di specchio segreto attraverso il quale i due sessi si sfidano, si provocano e si corteggiano mentre un ininterrotto transfert mette a nudo ciò che ognuno pensa circa le pulsioni erotiche dell’altro.
      Sedici dichiarazioni d’amore - e di guerra al tempo stesso - che dimostrano come le due metà non possano vivere senza la ricerca di quella completezza ottenibile solo attraverso il ricongiungimento sia affettivo che carnale.
      Passione, ironia, cinismo e crudeltà serpeggiano attraverso le pagine dell’Antologia conducendo per mano il lettore in un labirinto di vetro dove niente, niente è come sembra.

    • Editore non Presente sul WD: Castelvecchi Formato/i: Cartaceo
      La fragile psiche di Julian Tartari, musicista, fuggitivo e assassino immaginario, ci mostra l’inattesa umanità della follia, in una realtà dai contorni incerti.
      «Vi saluto, sono morto», con questa frase inizia il monologo delle sue confessioni. Julian, scappando prima da Novara, città in cui è nato, e poi da Milano, città in cui ha vissuto, vuole cancellare le tracce del proprio passaggio e dimenticare i demoni che lo inseguono. Entrare nel suo etereo universo, ai tempi in cui frequentava il Margot, era, per i suoi amici, una grazia e una rivelazione.
      Se tutti interpretano un ruolo nella società, i folli hanno il potere di sedurre, spaventare, ma anche di rassicurare, per contrapposizione, chi vive secondo regole condivise. Chi cerca di battere il tempo rincorre una notte senza fine: «Siamo quelli che danno inizio alle guerre, quelli che ci mettono tutto il loro cuore, siamo i vostri figli disperati, siamo il vostro amore e il vostro inganno. Noi siamo i vostri killer psicotici».
       
       

    • Editore Presente sul WD: Bibliotheka Edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Uno spaccato surreale e tragicomico, grottesco e disincantato, della provincia italiana e dei suoi improbabili, quanto reali, protagonisti. Le vicende si svolgono nell'immaginario borgo toscano di Monte Guelfi: Nicolas Mantovani sta per ottenere un posto da redattore e tornare insieme a Giulia; Marcello Francioni, detto MarChe, è convinto di rappresentare una buona fetta della sinistra locale e conta di vincere un concorso comunale grazie al sostegno di un calciatore; Diego Battaglia lotta con la propria superficialità, tentando di tenere in vita i pochi capelli in testa e il miraggio di trasferirsi a Barcellona. I protagonisti ben presto si perdono in un vortice di sentimenti sballati e amicizie di comodo, amarezza e finta gioia in un mondo fatto di lacerante attesa e di apparenze che ingannano, impelagati in differenti modi di intendere l'amore. Un romanzo di formazione corale, appassionante, una fotografia agghiacciante e ironicamente malinconica del nostro (Bel?) Paese.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Yesod è un mondo formato da quattro regni, che prendono nome e sono caratterizzati ciascuno dai quattro elementi primordiali: Aria, Terra, Acqua, Fuoco.
      Quattro regni sull'orlo di una guerra fratricida a causa della scomparsa dell'antico Potere, la magia che li teneva uniti, rubato da un Nemico già una volta battuto, ma mai definitivamente sconfitto.
      Quattro giovani prescelti, uno per ogni regno, dovranno partire alla ricerca delle Chiavi del Potere, i leggendari talismani che permetteranno loro di aprire le porte della fortezza di Ataf, dove era custodito il Potere, che ora giace chiusa e spenta.
      Avir, Karka, Mayim ed Esh, tra avventure e pericoli, vivranno un percorso di formazione, impareranno a conoscersi e capiranno che la vittoria e la salvezza sono date dall'unione di forze e differenze.

    • Editore non Presente sul WD: ilmiolibro.it Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Cosa avresti fatto al mio posto? Cosa faresti ora se quello che fosse capitato a me, capitasse anche a te? Cosa faresti se, svegliandoti, una mattina, ti rendessi conto che il tuo tempo su questo pianeta è limitato?
      Un ragazzo di ventidue anni ha una gravissima malattia che entro dodici mesi lo trascinerà inesorabilmente verso la morte. Le possibilità sono due: aspettare di morire o uccidersi con le proprie mani. Qualcosa, però, inaspettatamente cambia. Incontra una ragazza, una giovane poetessa. Lui s’innamora, lei sembra ricambiare. Ora la priorità non è più morire, ma amare.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Iris, trentenne italiana che si è trasferita a Parigi per amore, si ritrova ad affrontare la solitudine dopo la morte del marito in un incidente d'auto. La città che lei ha sempre adorato le appare piatta, non più consolante come una volta. Aggrappata alla casa piena di ricordi dove ha trascorso molti anni con l'uomo della sua vita, passa il tempo per inerzia, sospesa tra tutto ciò che ha perso in un soffio e l'incognita del futuro.
      Poi, un giorno, un incontro. Qualcuno che, come lei, vive a metà, qualcuno a cui hanno sfilato un mondo sicuro da sotto i piedi, e ora deve ricominciare da capo.
      Tra luoghi nascosti dei quartieri parigini e piccole scoperte, succede qualcosa di nuovo, che Iris non aveva previsto. Sta a lei cogliere l'attimo, senza farlo svanire nel nulla, senza nascondersi dietro un dito o alla paura che l'ha avvolta finora, ogni giorno.

    • Editore non Presente sul WD: Talos Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Questo libro è una scatola di cose trovate per terra. Specialmente foto, sassi, resti marini, foglie. E ossa.
       
      “Oggi il sole è perfetto, l’afa intorno ti attende. Segui attentamente queste istruzioni senza pensare troppo: procurati uno specchio da camera, che possa stare perpendicolare al suolo e recati su una strada qualunque, fuori paese; a mezzogiorno in punto. Non sarà semplice, dovrai trovare un luogo pianeggiante e individuare un miraggio in lontananza. Posa lo specchio in direzione del miraggio e assicurati di vederlo riflesso mentre gli dai le spalle. Dovrai camminare all’indietro, continuando a mantenere lo sguardo fisso sullo specchio in lontananza. E sii consapevole, è fondamentale. Poi lanciati senza voltarti.”
       

    • Il segreto di Mirta

      By Silvia759, in Storia,

      Formato/i: Cartaceo
      LIBRO.  Roma 1751. Elena, Sacerdotessa dell’Ordine della Dea Demetra, sta per essere condotta in carcere per volere della Santa Inquisizione. La donna, conoscendo in anticipo l’amara sorte, scrive a sua figlia Mirta una lettera, testamento d’amore e di verità. La vita della piccola, ignara erede dei Misteri di Eleusi, viene così affidata ad Antonia. Nonna e nipote fuggono lontano dalla scure del Sant’Uffizio e arrivano a Napoli. Nel caos allegro della Napoli Settecentesca, trovano rifugio a San Biagio dei librai, presso un amico di famiglia, collezionista di volumi antichi e stampatore. La storia di Mirta, una bambina diversa da tutte le altre perché avvolta da poteri occulti, si intreccia con quella di Raimondo Di Sangro, Principe di San Severo. Epigono della tradizione alchemica, Gran Maestro della Massoneria Napoletana, il Principe si dedica alle più ardite sperimentazioni scientifiche e magiche, grazie anche alle reliquie esoteriche trafugate all’Odine con un inganno ordito alle spalle di Elena durante un suggestivo rito arcano celebrato in un’antica villa romana. In un vortice crescente di sospetti, di misteri e di emozioni arriva per Mirta il momento delicato del primo amore ma anche quello sconvolgente della rivelazione sulla sua nascita che porterà a delle conseguenze inimmaginabili. Si è trasportati in un’atmosfera millenaria, e sedotti dal potere femminile pagano, che emerge con tutta la sua forza misteriosa e perentoria. Il Segreto di Mirta è un romanzo avvincente e intrigante, che unisce il brio inventivo alla grande attenzione per la documentazione storica miscelati con rara maestria.

    • Cinquestorie

      By Ezbereth, in Bambini e Ragazzi,

      Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Cinquestorie è un libro che racconta le vicende di eroi diversi che mostrano coraggio e determinazione inseguendo i propri sogni.
      Troverai la storia di Ruadh il goffo che non esita a sacrificare la vita per salvare il suo villaggio.
      Conoscerai Laoise che insegue il sogno di aprire una scuola per guerriere.
      Oppure potrai divertirti con le avventure di Firmino, un ragazzino scapestrato che al momento giusto sa prendere decisioni importanti e parte all'avventura in compagnia della strega Sciatta per aiutare la Contea di Biscotto.
      Accanto a queste storie dal sapore antico si affiancano due vicende dei nostri giorni: la prima, quella di Francesco, che vi trasporterà in un mondo davvero singolare dove ogni cosa prende vita, anche la più impensata.
      La seconda narra invece di un personaggio che tutti ben conosciamo e che ogni giorno, presi dagli impegni quotidiani, strapazziamo a nostro piacimento. Il povero Signor Punto, troverà il modo di andare in vacanza? Tutto vi sarà svelato al momento giusto… se saprete attendere.

       
       

    • Formato/i: Cartaceo
      Il piccolo elfo Simone e la sua amica Maria hanno deciso che quest'anno toccherà a Babbo Natale ricevere un regalo.
      E se anche le nove magiche renne daranno loro una mano, riusciranno a trovare il dono giusto per quel simpatico vecchietto?
      Un'originale fiaba di Natale con tanti splendidi disegni da colorare. Età di lettura: da 4  a 10 anni
       
      Con tutti i soldi ricevuti dalla vendita di questo libro, Babbo Natale comprerà dei doni per i bambini meno fortunati.
       
      Melania 

    • Pensieri

      By sak76, in Poesia,

      Editore non Presente sul WD: ilmiolibro Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Una raccolta di pensieri, emozioni.
      E' come scrivere la mia vita su tanti post-it.
      Prima che sbiadiscono e non li ricordo più,
      un pensiero spesso svanisce e per non farlo volare via lo scrivo.
      Sono la mia finestra sul mondo di emozioni.

    • Editore non Presente sul WD: Autopubblicazione Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Questo è un fantasy strano. In realtà sarebbe dovuto essere un romanzo storico. Qui non ci sono cavalieri che cercano tesori nascosti, principesse che rivendicano il trono perduto, maghi che lottano per il potere personale, elfi che combattono contro un signore oscuro. Qui si parla di una compagnia di ventura al servizio di un grande impero. Ci sono creature magiche, certo, ma niente draghi. Quelli li lasciamo a G.R.R. Martin, che è infinitamente più bravo di me. Ci sono uomini ed eroi capaci di influenzare la vita altrui, ma nessuna figura messianica. Questa la lasciamo al mai abbastanza compianto Robert Jordan.

      Questa è una storia di uomini come altri, che cercano il proprio spazio in un mondo affollato, chi per riempire la pancia, chi per fare soldi, chi per salire di rango sociale. Nessuno di loro è perfetto, anche se si sforzano di esserlo. Nessuno è più furbo di Ulisse, ne è più bravo con la spada di D’Artagnan, nemmeno è più abile con la magia di Raistlin, neppure più scaltro come condottiero di Griffith, anche se cercano di dare il meglio di sé nella vita di ogni giorno.

      Qui non troverai i canoni classici del fantasy. Quindi non lo presenterò con le solite domande retoriche tipo “riuscirà il nostro eroe a riprendere quel che ha perduto”, per il semplice fatto che... non tratta di queste tematiche. Troppo irrealistiche a mio parere pure per un fantasy. Racconto invece di un gruppo di ufficiali e soldati, esiliati dalla madrepatria, che si costituisce compagnia di ventura per mettere le proprie armi al servizio di un grande impero. Guidati dall'ex-mercante Ercole Adorno, dovranno superare le difficoltà della nuova patria, la diffidenza dei loro padroni e gli intrighi politici volti a legarli ad una fazione piuttosto che ad un'altra. Ci sono sia amori che tradimenti, battaglie e spettacoli gladiatori, ma quel che ho voluto narrare è una storia verisimile. Nella quale i lettori potranno ritrovare quello che anche nelle vite di ciascun essere umano accade: le inimicizie verso compagni di classe o i professori, ancorché le rivalità verso i colleghi di lavoro o il disappunto del proprio “capo”. Gli amori che si incrociano nella propria vita e le difficoltà ad affrontare i problemi. Il tutto in salsa fantasy.

      Ovviamente non è però un romanzo di formazione né introspettivo, tuttaltro: questo tomo piacerà a chi ama leggere resoconti militari, storie di battaglie, di chi si compra saggi storici in ogni libreria in cui mette piede, che colleziona minuziosamente qualsiasi uscita della Osprey Publishing. Un romanzo (spero) gradito a chi ha amato la Legione di Videssos di Turtledove. A chi, dopo essersi bevuto tutte le cronache militari antiche, medievali, rinascimentali e moderne, necessita di trovare un’altra storia da leggere, perché quelle reali già le conosce. Ecco quindi perché il romanzo è diventato un fantasy: per non dover sottostare ai rigori della Storia, già scritta, nota e vincolante.

      E’ un fantasy quindi, ma in tale parola devi vederci solo l’ambientazione, cioè la non realtà. E’ come un’equazione non risolvibile in campo reale, e devi ricorrere alla parte immaginaria di essa, ed entrare nel campo complesso. Così è per questo libro: volevo scrivere una storia in “campo medievale”, ma i paletti erano troppi, e sono dovuto sconfinare nel “campo fantasy”. Forse lo si potrebbe definire storico-fantasy. O, poiché i protagonisti sono genovesi, un pesto-fantasy, come ha suggerito un mio amico.

      Segnalo anche che questo primo romanzo introduce la vicenda narrativa che si svilupperà meglio nei successivi tomi. Potrebbe apparire lento rispetto al seguito, che sarà intitolato “La testa dell’Hydra” e uscirà in primavera. In realtà i primi due tomi erano stati concepiti come romanzo unico, ma non ho avuto la possibilità di stampare 1'500 cartelle in un solo volume. Sarà il secondo tomo, ambientato nella campagna militare di… (beh, lo scoprirai se andrai avanti a leggere), ad essere più di azione.

    • Editore non Presente sul WD: Ilpassatore89 Formato/i: Ebook
      La presente raccolta rappresenta il primo tentativo dell'autore di condivisione di fatti, emozioni e sensazioni con il pubblico.
      Sono trattati argomenti che spaziano dall'amore alla tristezza, dal lavoro al sesso, dalla fantasia alla realtà.
      Le poesie presenti nel libro sono state redatte in un intervallo temporale di dieci anni in cui sono accaduti molti avvenimenti che hanno influito sui temi trattati.

×