Vai al contenuto
  • Libri

    Pubblicizza qui il tuo libro! Clicca su "Aggiungi libro" e segui le istruzioni del sistema.

    • monique
      Editore non Presente sul WD: linea edizioni Formato/i: Cartaceo
      Sara e Lea. Due donne, due epoche, due personalità, ma entrambe destinate ad amare l’uomo di un’altra donna. (“Il ruolo di amante non le si addiceva”)
      Perché Sara cerca la giornalista Lea? Perché a ottantacinque anni decide di divulgare al mondo la sua storia, di raccontare la sua vita? (“…La vita mi aveva masticata e poi risputata nel mondo”).
      Il libro è un crescendo di ricordi, immagini, legami, un narrare efficace, poetico, che ti catapulta nei sentimenti più profondi. (…In fondo cos’è la vita se non la somma di tante piccole cose? Franz, Sebastiano, Adriano, Sandro… quanti amori aveva avuto? Quanti uomini aveva avuto? Quanti aveva creduto di amarne? …e quanti l’avevano veramente amata? Ma, in realtà, nessuno l’aveva mai capita, nessuno l’aveva accettata veramente per quello che era. Aveva accumulato con totale indifferenza amanti e critiche.)
      La morte cruenta della piccola Laura, cambierà molte vite e segnerà per sempre quella della sorella, Sara, nobile vicentina, donna bellissima, corteggiata e desiderata, ma che amerà un solo uomo, Sandro.
      Un amore grande, unico, sconvolgente e coinvolgente, sullo sfondo Lisbona, con i suoi marciapiedi a mosaico e i suoi fado; Venezia, città dei passi; Vicenza, Roma… un rincorrersi di atmosfere e paesaggi dove una natura indolente e magica accompagna gli avvenimenti del romanzo.
      Un alternarsi di capitoli, un intersecarsi di vite passate e presenti. I personaggi che pian piano emergono dal romanzo si delineano come figure uniche che diverranno indispensabili sia per le protagoniste del romanzo che per i lettori stessi.
      Non è un giallo, né un thriller, ma il ritmo procede inesorabile verso una ricerca: chi e perché ha ucciso la piccola Laura? La giornalista Lea riuscirà a mostrare al mondo il vero volto dell’aristocratica Sara Bedin Demidoff Von Hotten?
       
       
       

    • Formato/i: Ebook
      Il ricordo di una breve esperienza omosessuale con un coetaneo, risalente ai tempi dell’adolescenza, ritorna con forza in un momento critico della sua vita e Sergio , un giovane e affermato avvocato trentacinquenne, cerca l’aiuto di Lorenzo. Dal loro incontro, in un continuo alternarsi di conflitto e di tenerezza, nascerà una amicizia che cambierà profondamente entrambi.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Da una settimana di vacanza in camping, in tenda con un amico, nasce la dolorosa scoperta di sé di un ventenne. Della sua sessualità diversa, perversa, del suo masochismo. Il protagonista ne parla come potrebbe parlarne un ventenne, che non sa scrivere come uno scrittore, che ancora non ha conquistato il perbenismo ipocrita che ci serve per andare avanti, e che ha una sola impellente, tragica, necessità: capirsi, conoscersi. La nostra sessualità è la nostra parte più intima, più segreta, più vera. Non ce la scegliamo noi a vent’anni. Nasce e cresce con noi. Per questo, spesso, fa paura.

    • Editore non Presente sul WD: Kobo Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Una Palermo nascosta ai suoi abitanti, preda dell’ignoranza diffusa e la compagna magica nei pressi dei templi di Selinunte fanno da sfondo all’indagine capitata per caso al commissario Marongiu, in vacanza con alcuni amici per una battuta di pesca. Il secondo giallo scritto da Giovanni Balsamo trasporta il lettore in un viaggio nello spazio, nel tempo e nei sentimenti.

    • Editore non Presente sul WD: Edizioni Epsil Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Zaira è una ragazza fragile e forte allo stesso tempo, una ragazza che alle spalle ha una famiglia lacerata, una migliore amica, la spalla su cui contare, e degli occhi verdi che la tormentano ogni notte.
      Ad un certo punto, però, la protagonista ritrova sua sorella e capisce che non può più scappare.
      Dovrà scegliere cosa è meglio per lei, correre il rischio, finalmente, di essere felice.

    • Editore Presente sul WD: bookabook Formato/i: Cartaceo, Ebook
      La città di Bolzano. Un gruppo di amici. Un locale per scambisti. Un serial killer.
      Sono questi gli elementi fondati di questo thriller erotico in cui Sabine e Samantha, su spinta del loro amico Patrick, iniziano a frequentare le stanze di club privè. Scopriranno un mondo che ignoravano e una parte di loro stesse che non conoscevano, come donne e come coppia. Finche le persone accanto a loro iniziano a morire in circostanze misteriose.
       
      È in corso una campagna di crowdfunding per la pubblicazione del romanzo. Al link potete cobtrihuire alla raccolta fondi, leggere l'anteprima e molto altro.

    • Editore non Presente sul WD: Il Meleto Formato/i: Cartaceo
      Per chi è interessato a cominciare un percorso meditativo e che voglia conoscere meglio la filosofia Zen. Soprattutto lettori già formati sulla materia che desiderano approfondire le loro conoscenze sui metodi di meditazione.
      Il libro è strutturato come un saggio, utile a chi vuole conoscere o approfondire l'arte della meditazione. Il testo parte infatti dallo spiegare cosa sia la meditazione, per poi proseguire con riflessioni e consigli scaturiti dall’esperienza diretta dell’autore.
      Nel percorso ideale portato avanti dal testo si parla anche di concetti complessi come quello di Illuminazione, della vacuità e del Satori.
      Il testo procede per gradi, si parte da argomenti più immediati a ragionamenti e livelli di meditazione più complessi. In questo modo il lettore sviluppa una consapevolezza di sé e degli strumenti del meditare più efficace.
      La parte in cui si descrive la Via, ossia il Metodo delle pratiche Zen, si svolge in modo particolareggiato, con lo scopo di approfondire e chiarire le fasi di crescita tecnica e personale dell’allievo.

    • Editore Presente sul WD: Montag Formato/i: Cartaceo
      Belvedere potrebbe essere definito un romanzo di formazione, sempre però in tono abbastanza leggero e ironico.
      Una ragazzina di sedici anni, S., è costretta a letto per tutta un'estate in seguito a una caduta da cavallo. Con quasi costante buon umore e uno sguardo lievemente visionario, S. assiste ai sintomi della propria inevitabile trasformazione fisica e psicologica, in quell'età critica e drammatica in cui tutto cambia. Giorno per giorno, quasi fosse uno spettacolo che non la riguarda, osserva i cambiamenti che avvengono intorno a lei, e cioè intorno al suo letto di inferma. E la causa scatenante di alcuni piccoli e grandi eventi è proprio la sua temporanea infermità.
      Lo sfondo è un Belvedere immaginario, un posto in cui tutti sembrano felici o magari lo sono davvero, e dove S. porta la sua esperienza di figlia d'artista squattrinato. Il padre, infatti, anni prima dipingeva sui marciapiedi di Bruxelles, provocatoriamente, per poi passare a improvvisare ritratti sul Lungosenna. La madre dirà, alla fine del romanzo: "Abbiamo strascinato il culo nella polvere delle più belle capitali europee, perché tuo padre potesse vendere i suoi quadri". Belvedere S. lo definisce un crocevia pericoloso, in cui ho rischiato di rimanere invischiata come una mosca dentro al vasetto del miele.
      Alla fine, S. lascerà questo luogo semifantastico, gratificata per il fatto di aver saputo gestire le proprie stranezze davanti a coetanei ricchi e ipocriti, ma del tutto privi di esperienza di vita. Di nuovo si prepara ad affrontare un altro paese e altri compagni. Questa volta, però, le premesse saranno decisamente diverse.
       

    • Editore Presente sul WD: lettereanimate Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Nelle pagine di questo libro la protagonista Emma osserva la sua vita dal momento in cui, in tenera età, inizia a percepire l’incomunicabilità nel rapporto fra suo padre e sua madre Gloria e la sofferenza di quest’ultima, si riversa su di lei. Così mentre è ancora bambina tutto intorno a sé, si modifica e il mondo incantato dell’infanzia si sgretola. La somiglianza fisica e psicologica con Gloria, la prematura morte della stessa e l’abbandono emotivo del padre convincono Emma dell’inesorabilità del suo destino di sofferenza scatenando in lei dolorosi interrogativi che la porteranno, in età adulta, a cercare se stessa ripercorrendo il vissuto di sua madre. È Firenze, città natale della madre, il luogo nel quale Emma troverà le chiavi che apriranno le porte ai suoi grandi interrogativi e incontrerà l’amore. Il ritorno in Inghilterra, in occasione della morte del padre, inoltre porterà Emma a una più profonda consapevolezza delle dinamiche nascoste della sua famiglia e, attraverso questo percorso nostalgico e insieme doloroso, a comprendere il suo passato, a trovare se stessa e aprirsi alla vita e all’amore.

    • Editore non Presente sul WD: LFA Publisher Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Un incontro casuale tra due ragazzi, Andrea e Stella, su un treno Roma-Milano in una calda giornata di luglio, è lo spunto da cui si dipana una vicenda complessa e semplice nello stesso tempo. Andrea e Stella, che in comune hanno un passato doloroso, cominciano, in una Milano affollata e colorata, un viaggio che li riporta indietro nel tempo, viaggiando tra Roma, Milano, Parigi, Ibiza, la Sicilia e New York, alla scoperta di quella che poteva essere la vita di questo ragazzo dai capelli d'oro, se qualcuno non avesse cambiato il suo destino e quello di tante altre persone vicine a lui. In questo percorso, in cui è travolto da ciò che ora dopo ora scopre sulla sua vita, Andrea è guidato da una “Stella”, bella come la Venere di Botticelli, che non lo fa naufragare. Attorno a questi due ragazzi, poi, ruotano altri personaggi, attori a volte consapevoli ed altre no, di questa storia, che si sviluppa nell’arco di una giornata durante la quale, vengono fuori rapporti familiari ed affettivi, tormentati, spezzati e poi ricomposti. Il romanzo si snoda come una specie di giallo familiare, che tiene il lettore quasi col fiato sospeso nell’attesa di sapere come si concluderà tutta la storia di Andrea e Stella, ma non solo.

    • Editore non Presente sul WD: LudovicaGreta Formato/i: Cartaceo
      Ultime e drammatiche 48 ore della nave gioiello della Regia Marina Italiana, la corazzata "Roma", prima di affondare nel pomeriggio del 9 settembre 1943 nelle acque di Sardegna. Colpita da bombe telecomandate, si portò con sé quasi duemila persone, fra cui sette marinai elbani provenienti dai vari comuni isolani, quasi tutti ventenni o poco più. Questo libro ricostruisce le ore frenetiche susseguenti all'armistizio badogliano: dà una interpretazione sull'ira razzista e avanza un'ipotesi sul misterioso accanimento teutonico di voler colpire a ogni costo l'ammiraglia della nostra Marina: il tutto narrato dal punto di vista dei giovani dell'Isola d'Elba. Unica loro colpa è l'aver creduto alla parola urlata dagli altoparlanti, senza aver saputo discernere quando essa è farneticante delirio di potere e quindi povera di costrutto futuro e quando diventa invece portatrice di verità e di vita.

    • Editore non Presente sul WD: Myra Formato/i: Cartaceo
      Il corpo è il protagonista di questi racconti ambientati tutti sull’Isola d’Elba. Il corpo inteso quale strumento attraverso cui l’uomo si mette in contatto con il mondo esterno e con gli altri suoi simili. E’ per mezzo del corpo che arrivano al cervello umano e quindi alla coscienza della persona stimoli che procurano alla stessa sensazioni, emozioni, sentimenti i più vari e diversi. E’ infine il corpo la macchina che permette all’Io raziocinante di attraversare il tempo. Ma a quale prezzo? La vita è pagata mediante la perenne e costante trasformazione della propria carne e la sua lenta, ma inesorabile consunzione. Dall’alba della gioventù, al tramonto della vecchiaia e infine per arrivare al momento del trapasso. Questa parabola la si può constare soprattutto nei racconti di queste pagine dei personaggi al femminile, dove alla consapevolezza dell’orbita discendente del fisico subentra inesorabilmente l’attaccamento alla vita, il desiderio estremo dei soggetti di lasciare nel mondo l’impronta del proprio passaggio e infine l’aspirazione mai sopita di raggiungere in qualsiasi momento uno stato di perenne felicità, lontano dai mali del mondo, una sorta di Paradiso Terrestre in cui le passioni si acuiscono per lasciare aperto l’orizzonte alla pace dello spirito. Il quale è l’unico a non essere contaminato dal tempo. L’Elba, cioè l’Isola, diventa così metafora della condizione umana e della sua intima aspirazione.

    • Editore non Presente sul WD: Ilmiolibro community Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Un complesso fenomeno si aggira per il web. È sotto gli occhi di tutti. C'è chi lo ritiene uno degli avvenimenti simbolo del XXII secolo assieme ad Internet ed il moltiplicarsi degli atti terroristici su scala internazionale. Eppure viene spesso trascurato dai media italiani: si chiama “fandom” e nonostante le sue antiche radici sta avendo il suo massimo splendore in quest'epoca proprio grazie al World Wide Web.

    • Editore non Presente sul WD: Eretica Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Felice ha undici anni e un sogno: vuole diventare astronauta a ogni costo. Quasi sempre, però, i sognatori trovano degli ostacoli durante il loro cammino e quando Felice si imbatterà in un magico e bizzarro personaggio, sarà costretto a dover prendere la decisione più importante della propria vita.
      Attorno all’avventura del giovane undicenne, storia centrale del romanzo, orbitano le vicende di altre persone afflitte da problemi “terrestri”, in una coinvolgente spirale di mistero e suspense, nella quale la fantascienza si mescola con la drammaticità della vita.
       
      Nella minuta mano sinistra, dita tozze e robuste stringevano il flauto. «Cosa stavi suonando?» chiese il giovane, simulando un tono amichevole. Il nano non rispose alla domanda. Felice realizzò che non era stata una buona idea quella di spingersi fin lì. Si guardò attorno e vide che non c’era alcun vialetto per giungere in quel punto del bosco, né tantomeno per fuggirne via.


    • Editore non Presente sul WD: Edizioni "Il Fiorino" Formato/i: Cartaceo
      A Gaia, una bambina che ama dipingere, le appare in sogno una goccia di colore fucsia che la porterà a vivere avventure contro la macchia Nera.

    • Editore non Presente sul WD: Delos Digital Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Dentro un labirinto infinito, perfetto, onnipotente. Che non conosce sosta, che non dorme mai. Dipendenze da Internet: difficile smettere, difficile venirne fuori... Angelo, Sara, Caterina. Tre persone di età diversa schiave di Internet. Vivono nello stesso quartiere, si conoscono di vista. Agosto 2011: estate piena, torrida, in una piccola città della provincia marchigiana affacciata sulla costa. Tutti vanno al mare, tutti sono al mare. Tutti, tranne loro. Perché non è possibile liberarsi dalla Rete, non lo concepiscono, non ci riescono. Dipendenza dai videogiochi online, shopping compulsivo, mania per le chat, webpornografia. Queste le trappole e gli inganni virtuali di cui sono vittime, questo l'incubo che non finisce mai.

    • Editore non Presente sul WD: Marchetti Editore Formato/i: Cartaceo
                
       
       
       
       
      Signora dei filtri è un romanzo mitologico. Parla del mito degli Argonauti, ma da un’angolazione inusuale, che percorre anche gli anni della giovinezza dei protagonisti. Ogni elemento mitico ha una spiegazione naturale e non c’è intervento divino.
      Romanzo mitologico, dunque, ma, soprattutto, una storia di carne e di sangue, di avventura, di uomini e donne, di sentimenti forti e potenti, gli stessi che hanno ispirato la tragedia di Euripide: ambizione, vendetta, gelosia, tradimento, passione. 
      La vera grande protagonista, terribile, potente ma accecata dalle passioni, è Medea, la “Signora dei filtri”. Medea si sente estranea in ogni luogo. Barbara e straniera nell’animo, non è in grado di entrare in contatto con i suoi simili e, se lo fa, non conosce mezze misure. È una creatura tellurica e lunare, incapace di sentimenti tiepidi, preda di una spaventosa, abissale, sovrumana solitudine.

    • Editore Presente sul WD: Youcanprint.it Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Nel 1984 Fabrizio De André sorprese critici e appassionati con la pubblicazione di Crêuza de Mä, un disco cantato interamente in dialetto genovese. Un’esigenza più che un’ispirazione, combinata a meraviglia dall’incontro tra il cantautore genovese e Mauro Pagani (arrangiatore e polistrumentista) che, dopo aver interrotto la sua collaborazione con la PFM verso la metà degli anni ’70, era impegnato da diverso tempo in una lunga ricerca sugli strumenti e le sonorità mediterranee. L’idioma scelto e gli arrangiamenti delle canzoni rappresentarono forti novità nel repertorio deandreiano, ma l’impostazione dell’album, ovvero un concept, e i contenuti delle canzoni rimasero comunque fedeli alla sua linea poetica.
      Crêuza de Mä viaggia nel Mar Mediterraneo e nei sogni di chi lo naviga o aspetta dalla propria riva il momento di partire, racconta storie dimenticate e muove il suo obiettivo tra gli emarginati delle città portuali, cerca una radice comune che attraversa secoli e generazioni passando dalle scie disegnate dalle barche sull’acqua. Il disco abbraccia il Mediterraneo nella forma attraverso lingua e musica e rispetta questo spirito anche nell’essenza, cercando di essere cosmopolita, mistico e sfuggente come ogni realtà marittima.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Si può perdonare chi ci ha fatto del male quando eravamo talmente piccoli da non ricordare? Una donna violata, alla ricerca di sé stessa e delle proprie radici, ricostruisce, in sette giorni, in un piccolo appartamento diTrastevere, la propria identità. Un faccia a faccia con colui che l’ha  ferita, umiliata, tradita,abusata. Attraverso una lucida e a tratti tenera introspezione, l'autrice ci racconta una storia autobiografica, la storia di una donna che tornerà indietro nel tempo, riesumerà sensazioni perdute e rievocherà ricordi del passato.
      Un segreto taciuto e mai dimenticato.
      Per essere finalmente libera e pronta a dimenticare

    • Editore Presente sul WD: Gruppo Ed. Alter Ego Formato/i: Cartaceo
      Sinossi
       
      Per Alessandra Delle Fratte la fenice è l’animale mitologico simbolo del rinnovamento interiore, di una propria metamorfosi femminile legata al rapporto con gli altri e con il mondo. La figlia, la sorella, la madre, la compagna e la specialista nella cura del disagio interiore si alternano e si completano in liriche dense di esperienze e di pensieri, di ricordi d’infanzia, di storie d’amore filiale e romantico ma anche di storie dolorose: la separazione, la negazione e l’abbandono rivelano le ombre e le luci che da sempre convivono nell’animo umano.
      Come una fenice è un intreccio di versi poliedrici, uno specchio di vite vissute, un universo vibrante di emozioni in cui la parola insegue e abbraccia la verità taumaturgica dei sentimenti.
       
       
      Dalla prefazione di Vincenza Fava:
       
      L'autrice lascia intravedere nei suoi versi una sensibilità raffinata e una indiscutibile sincerità: il mettere a nudo ogni sfumatura emotiva di se stessa, in una sorta di confessione diaristica, è il tentativo poetico e umano, tra l'altro riuscito, di dar voce alle pieghe più nascoste della propria interiorità [...]
      E l'essere umano, nelle vesti di un anonimo lettore, è invitato a "sentire la vita" attraverso i versi che inneggiano a un sentimento poetico destinato a riscoprire un nuovo umanesimo, a volte dimenticato da una realtà opprimente...
       
       

    • Editore Presente sul WD: Narcissus Formato/i: Ebook
      Una guida turistica, Dionisio Scapece, pratica un secondo commercio della parola. Tra panorami suggestivi e siti archeologici vende a suoi particolari turisti anche racconti salaci, battute e freddure che quelli rivendono forse a comici, conduttori televisivi, a operatori turistici o a chissà chi.
      Se pagano un ricavato deve pur esserci!
      Conduce quei forestieri su panorami suggestivi e siti archeologici descrivendo e raccontando, ma soltanto quando si stabilisce l'atmosfera giusta caccia la sua merce, e quelli capiscono che "questa" gliela sta vendendo e se ridono, poi dovranno pagare.

    • Editore Presente sul WD: Narcissus Formato/i: Ebook
      Lino Munazio ha vissuto i suoi vent'anni, alla fine degli anni settanta, in un rione di periferia con le idee, l’arte e la musica di quella cultura rivoluzionaria sessantottesca sulla soglia del tramonto. A quarant'anni, “con le ingiustizie del mondo ancora intatte dopo tutto questo tempo” egli vive in una sorta d’incantesimo dove la vita e l’arte si fondono divenendo un’unica realtà. E le figure più sublimi dei grandi maestri sembrano scendere dalle opere per confortarlo con la loro bellezza nella banale quotidianità. Ma un giorno un’opera di uno sconosciuto autore, che nasconde un tremendo segreto, viene a rompere il sortilegio.

    • Editore non Presente sul WD: EuropaEdizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
       
      «PUÒ UN INDIVIDUO COESISTERE NELLO STESSO TEMPO CON IL DOPPIONE DI SE STESSO? SE SI MODIFICA IL PASSATO, COSA SUCCEDERÀ LUNGO LA LINEA TEMPORALE CHE CONGIUNGE AL PRESENTE? E INFINE, SE I CRONOVIAGGIATORI COMPIONO DEGLI ATTI CHE IMPEDIRANNO DI FATTO LA LORO STESSA NASCITA, CHE NE SARÀ DI LORO?»
       
      Se nel 2026 la situazione è ormai degenerata, il futuro dell’umanità non è una questione da prendere alla leggera. Di fronte all’imminente catastrofe energetica e climatica, il tempo per recuperare è ormai scaduto. C’è una sola alternativa, quando il futuro è finito: rivolgere lo sguardo al passato. Forse, alterando in qualche modo il corso degli eventi passati, il presente cambierà di conseguenza. E forse, con la consapevolezza di ciò che è accaduto, si può tentare di pilotare questo cambiamento. Ma giocare con il tempo è estremamente rischioso e la Seconda Guerra Mondiale vedrà schierarsi in campo forze appartenenti ad epoche completamente diverse, dagli antichi romani ai soldati del terzo millennio, dai barbari ai protagonisti del Novecento, per tentare di scongiurare il pericolo di cui soltanto alcuni sono al corrente. Un romanzo eccezionale che dà inizio ad una trilogia destinata ad un posto d’onore nelle nostre librerie.

    • Editore non Presente sul WD: Armando Curcio Editore Formato/i: Cartaceo
      La vita sonnacchiosa e monotona di un piccolo borgo della pianura pontina viene sconvolta dall’arrivo del nuovo parroco. Il giovane sacerdote, col suo entusiasmo, cercherà di lottare contro l’indifferenza, l’ipocrisia e la superficialità di molti parrocchiani ma non potrà evitare di scontrarsi con chi, su quelle esistenze anonime, ha costruito la propria fortuna e la propria ricchezza. Il “boss” del luogo, un ricco impresario, non apprezza quelle novità: disturbano i suoi piani di potere e di sfruttamento. Lo scontro tra i due sarà inevitabile. Verrà imbastita una trappola contro il sacerdote, una ragnatela implacabile che sembrerà non lasciargli via di scampo. Sembra una lotta impari tra la spregiudicata arroganza del losco imprenditore e l’ostinata fermezza del nuovo parroco. Eppure non sarà quella la battaglia più dura che il giovane sacerdote dovrà affrontare: a complicare le cose, nel corso della vicenda, interverrà un ostacolo che metterà a dura prova tutti i suoi progetti e le sue convinzioni, scoperchiando le debolezze che aveva cercato inutilmente di nascondere. Un ostacolo imprevisto, spietato e meraviglioso: l’amore di una donna.

    • Editore non Presente sul WD: Autopubblicato Formato/i: Ebook
      Gli uomini hanno dei limiti: è questa la benedizione e la maledizione della loro natura. Sono le parole del Messo su cui riflette Ariarn durante la ricerca affidatagli. Una ricerca dove è coinvolto l'Ordine della Rivelazione, a cui i governi si sono rivolti per trovare una cura alla malattia che ha colpito le regioni di Asklivion; un male che si scoprirà essere peggiore di qualsiasi epidemia conosciuta e a cui forse non ci sarà rimedio finché esisterà l'uomo. Con Periin, Ghendor, Reinor e Lerida si ritroverà ad affrontare una lotta contro un nemico di cui soltanto in pochi sono a conoscenza, che è rimasto a lungo nell’ombra dimenticato, ma che ora è pronto per mettere in atto il suo piano dopo aver a lungo aspettato che giungesse il suo momento. Macchinazioni architettate per una conquista che da tempo sta aspettando di trovare realizzazione, che porterà a molte battaglie e a un conflitto finale che lascerà molti dubbi e l'unica certezza che il vero nemico non sia stato quello affrontato ma qualcosa che è sempre stato al fianco e di cui non si sospettava. Un nemico che in qualche modo l’uomo ha sempre protetto, che è la causa generatrice dei mostri con i quali si combatte. Un nemico in grado in qualsiasi momento di creare mostri di grande portata, come si ha avuto modo di vedere.

    • Editore non Presente sul WD: Autopubblicato Formato/i: Ebook
      Tanti nella propria vita, specialmente da piccoli, hanno avuto un supereroe in cui credere. Sperando, desiderando, soprattutto nei momenti di difficoltà, che comparisse e si mettesse al loro fianco, proteggendoli, confortandoli, guidandoli.
      Tutti sanno che questo è e rimarrà soltanto un sogno. Un sogno da bambini.
      Ma se fosse possibile? Se non fosse solo una fantasticheria, ma un desiderio realizzabile, cosa cambierebbe nella propria esistenza? E come si trasformerebbe la realtà circostante?
      In una Terra post-apocalittica dominata dalla violenza e dall’orrore, dove è impensabile che ci sia posto per le favole, dove sembra impossibile che possa esserci luce nelle tenebre dilaganti create dai Vizi, una fiammella brilla ancora e cresce d’intensità, attirando a sé chi non vuole più essere intrappolato in un modo di vivere bestiale, dove il massimo cui si può aspirare è la sopravvivenza.
      In una storia sempre più oscura e sempre più luminosa, un piccolo gruppo di uomini, donne e bambini prende il testimone lasciato da Maestro e Guerriero, continuando la lotta per liberare il mondo e l’umanità dal dominio dei Demoni, nella speranza di arrivare a dare il via a un’epoca migliore. Un’epoca dove il mondo sarà forgiato dai sognatori e non più da burocrati, politici e persone volte a interessi economici e di potere per il solo vantaggio personale. Un’Era di Utopie, di Creatori, dove nuovi mondi, nuovi universi nasceranno e la vita acquisirà il suo reale senso d’esistenza.

×