Vai al contenuto
  • Libri

    Pubblicizza qui il tuo libro! Clicca su "Aggiungi libro" e segui le istruzioni del sistema.

    • AlleFra
      Editore non Presente sul WD: delos digital Formato/i: Cartaceo, Ebook
      In un paese lungo la meravigliosa costa californiana, alcuni ragazzi trascorrono l’estate tra bagni in mare e divertimenti. Due di loro, Sam e Olivia, sono legati da un’amicizia fraterna e non hanno segreti l’uno per l’altra. Sam ha una passione sfrenata per il giardinaggio ed è quel che si può definire un bravo ragazzo, colui che si adopera sempre per aiutare tutti.
      Vivian, una donna in carriera sulla trentina, ha da poco comprato la casa dei suoi sogni sulla spiaggia. Ancora in fase di trasloco nota due adolescenti che, in pieno febbraio, si tuffano in mare ogni giorno e sempre alla stessa ora. Questa bizzarria la incuriosisce, soprattutto perché il ragazzo, dopo il bagno, si defila in tutta fretta mentre l’amica rimane sulla battigia, tremante.
      Qual è il motivo di una tale follia? Cosa spinge i due ragazzi a immergersi nelle gelide acque dell’oceano? Una curiosità che ben presto si trasforma in mistero. Un groviglio di menzogne custodite con paura e noncuranza.
      Legami che si sgretolano e altri che si rinsaldano, in nome dell’amore, dell’amicizia e della libertà.
      Un continuo rincorrersi di sospetti che coinvolgono personalità subdole e senza scrupoli. Sotto lo sguardo severo dell’oceano Pacifico, buoni sentimenti e azioni brutali si scontrano in un’altalena di emozioni e colpi di scena, con un solo vincitore.
            In una scenografia da sogno, tra scogliere, balene e leoni marini si dipana un romanzo che si trasformerà in una tempesta che solo il mare, custode di segreti inconfessabili, riuscirà a placare.

    • Editore non Presente sul WD: book sprint edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Una Londra uggiosa e grigia. Frank osserva, oltre i vetri, il riverbero dei lampioni su infiniti anelli di pozzanghere.
      Nuvole di piombo.
      Goccioline di pioggia si increspano tacite negli aspri rami degli alberi già spogli.
      È in quei momenti che i ricordi di Frank viaggiano nel passato, tornando alla sua adolescenza, quando sei amici si ritrovano in quella che loro definiscono “élite di pensatori nottambuli”. Gli incontri segreti si svolgono in una grotta della brughiera di Devon. È durante quelle notti che i ragazzi riescono a trovare un equilibrio alle loro vite. Finché qualcosa interviene a mutare gli eventi…
      Come tutte le questioni irrisolte, il dilemma di Frank tornerà a bussare alla sua porta.
      Un vorticoso turbinio di suspense e adrenalina è generato, fino all’ultima pagina, da un dramma senza scampo di un giallo mozzafiato.

    • Editore non Presente sul WD: EG Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Romanzo umoristico di un viaggio in roulotte compiuto attraverso tutta l’Africa ed il Sud asiatico da quattro giocatori online ed una testuggine gigante: Emma, la brutta ma procace elvetica, Piero, l’italiano bonaccione, Zach, il britannico magro e tecnologico, e Gunter, grasso, anarchico e tedesco.
      Una serie di guai a catena e fughe da pericoli fatali causate dal torneo demenziale a premi indetto dai quattro giocatori: uno sparatutto realistico contro animali e persone con un punteggio fissato per ogni vittima!
      Gli arditi europei soffriranno fino all’ultimo giorno di viaggio in puro stile ‘sopravvivenza’, incontrando nei vari luoghi realistici tanti personaggi pazzeschi o problematici, prodotti del recente decadimento della società e della globalizzazione fallita.

    • Il falco

      By M.T., in Bambini e Ragazzi,

      Editore non Presente sul WD: Mirco Tondi Formato/i: Ebook
      Un giorno, quattro bambini vanno in un bosco e per divertirsi si mettono a raccogliere uova dai nidi di uccelli; l’avvicinarsi di un temporale li fa correre a casa, abbandonando il bottino appena trovato. Quello che per loro è stato un semplice e innocuo passatempo, per le uova sta per diventare qualcosa di molto pericoloso: senza la protezione e il calore dei propri genitori i piccoli all’interno del guscio rischiano di non crescere e venire alla luce.
      Qualcuno però ha visto tutto e decide d’intervenire in loro aiuto: un falco, il più improbabile soccorritore tra gli uccelli, si prende cura di loro almeno fino a quando non ritroverà i genitori delle uova. Ma le sue ricerche non hanno successo e così non gli resta che continuare a occuparsi di loro. Il giorno della schiusa arriva e il falco si ritrova davanti sette piccoli, ognuno di una specie diversa.
      Tra peripezie varie, gag divertenti e momenti di riflessione, gli otto si ritroveranno ad affrontare quella piccola grande avventura che è il crescere.
       
      Opera corredata di fotografie.

    • Editore Presente sul WD: oèdipus edizioni Formato/i: Cartaceo
      In tasca la paura di volare è una raccolta di poesie divise in tre sezioni: Donne sparse, I lampioni e nessun altro e In tasca la paura di volare. Nella prima sezione, composta essenzialmente da liriche amorose, il senhal, elemento classico della poesia d’amore fin dai provenzali, perde il suo ruolo di richiamo all’unicità della donna e cambia, si maschera sotto altre forme. Ne derivano le immagini del teatro e dell’affabulazione. La figura della donna è quella dell’attrice che assume ruoli e caratteristiche diversi in base al personaggio da interpretare. La prima sezione è, quindi, finzione, manierismo e si conclude con la presa di coscienza della distanza incolmabile tra la io lirico e tu, tra chi guarda e chi è guardato. I testi poetici diventano reperti consacrati a un’istanza museale. La lirica d’amore, intesa come dialogo io-tu, binomio poeta-musa, è considerata come Storia che deve essere musealizzata. Al fallimento del rapporto io-tu ne consegue quello della poesia tout-court. Il poeta è costretto a uscire dal museo, dal teatro, dalla biblioteca in cui si rifugiava, a confrontarsi con la ripetitività e l’apparente facilità di vicende terrene che sconfinano spesso nella dimensione usuale e mondana e a tornare a casa prendendo atto che tutto ciò che ha scritto/vissuto è stato pura illusione. Alla staticità della prima sezione si oppone il dinamismo della terza, segnata dal viaggio, dalla migrazione, dalla mescolanza linguistica, dal lavoro. L’io poetico in fuga dalla finzione di Donne sparse e dalla realtà evocata in I lampioni e nessun altro, si trova disorbitato tra lo slancio spaziale verso il futuro e la gravità temporale che lo riporta verso il passato.
       
      Dalla prefazione di Dario Pisano:
       
      Un sonetto può esprimere una modernità artistica più profonda di un testo scritto in un metro desueto e/o secondo stimoli espressivi di gusto avanguardistico. Il libro di Lorenzo Foltran è l’ulteriore dimostrazione di questo teorema che ci si scorda troppo spesso. La sua musa abita le rive dell’antica tradizione poetica italiana, e riscrive, con una dose di umorismo e ironia, celebri pagine della tradizione stilnovistica e petrarchesca. Questo massivo recupero della tradizione poetica antica posiziona la raccolta su un binario molto preciso della poesia moderna e contemporanea, che ha nella produzione di Giovanni Giudici (si pensi a Salutz) una delle principali stazioni di sosta; un binario orientato verso la reimissione, nel tessuto espressivo e culturale moderno, di stilemi e temi ispirativi tipici delle origini della lirica d’arte europea.
       
       
       
       

    • Editore non Presente sul WD: Booksprint edizioni Formato/i: Cartaceo, Ebook
      “Hotel Azzurra”, l’opera più celebre della scrittrice, è stata ispirata da un hotel, realmente esistente, maledetto e distrutto da un incendio di un piccolo paese. Presenze soprannaturali e orrori che si risvegliano sono i temi del racconto; gli ospiti di un albergo muoiono improvvisamente o perdono le loro facoltà mentali. Misteri di un mondo oscuro e segreti paurosi che ciclicamente si ripresentano ai nuovi clienti dell’Hotel Azzurra. Riusciranno i protagonisti a sopravvivere?

    • Editore non Presente sul WD: Schegge Riunite - The Sparklings Formato/i: Cartaceo, Ebook
      "Come fanno ad incontrarsi i sogni irrealizzabili di un ragazzino ed il dolore disperante di chi non trova riposo nemmeno nella morte? Lungo il corso del Fiume di Fuoco creature strane intrecciano gli sguardi: uomini e draghi, angeli e fate, vivi e defunti. Lungo i confini tra regni remoti di un'unica creazione un uomo cade morto in un'acqua che brucia, senza aspettarsi di uscirne vivo."

      "Il Fiume di Fuoco" è un romanzo didascalico che rimane in bilico tra la mistica e il fantasy. Racconta il Purgatorio intrecciandone le possibili dimensioni: spirituale, esistenziale, letteraria: il tutto attraverso una storia d'avventura ed amicizia avventurosa e coinvolgente.

      Trama: 
      Vittima di omicidio e poi di una maledizione, Ishramit, da bambino che era, si trova imprigionato in un corpo adulto e mostruoso, con il potere incontrollabile di dar fuoco agli altri con il semplice tocco. Franz è un orfano che si trova costretto a rubare per vivere, eppure spera segretamente di potersi riscattare da un destino fatto di delitti e malvagità. Ha sempre sognato di diventare un cavaliere, ma gli è difficile credere che sia possibile. Si incontrano con il favore di uno strano uomo bendato che li convince ad intraprendere un lungo viaggio; la sua promessa sembra quasi un ordine: Ishramit sarà libero se riuscirà a fare di Franz, da quel momento suo scudiero, un vero cavaliere. Nel percorso faranno incontri meravigliosi e spaventosi, saranno messi alla prova con il fuoco e con il gelo, combatteranno se stessi e scopriranno chi sono davvero. ...Nel frattempo, qualcuno si sveglia e si accorge di essere immerso in un liquido rosso che lo brucia fin nel midollo. Fuoco... o sangue? Una forza misteriosa lo conduce in superficie e lo spinge a risalire la corrente, mentre la strana sostanza sembra consumarlo e nutrirlo al tempo stesso.
       

    • 1983

      By Emix83, in Gialli e Thriller,

      Editore non Presente sul WD: PAV Formato/i: Cartaceo
      Un uomo si risveglia intrappolato in una cella che sembra appositamente costruita per lui. Subito si rende conto che sul suo polso è tatuato un numero identificativo: 1983.
      Da quel momento l’uomo subisce ogni sorta di esperimento scientifico e parla con una donna celata dietro uno specchio spia. Da lei cerca d’intuire la propria identità e cosa nasconda il suo passato.
      Scopre così di essere coinvolto in un pericoloso gioco di potere e di essere stato l’esecutore inconsapevole di un fatale attentato batteriologico.
      1983 però è tormentato anche da tantissimi incubi, che girano tutti intorno alla figura di un’insegnante di matematica e una serie di sette efferati omicidi.
      L’uomo cerca disperatamente di trovare un collegamento tra tutti questi fatti. Fino a scoprire che, dietro alla realtà apparente, si cela la più terribile delle verità.

    • Editore Presente sul WD: Brè Edizioni-Eroscultura Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Emily è una ragazza di ventotto anni che vive a San Francisco. Dopo aver rotto con il fidanzato Chad, perché si è resa conto di non essere felice con lui, si trasferisce a casa di sua nonna Nanny, che vive in un appartamento duplex su due livelli e ha affittato il primo piano a Ryan, un ragazzo che gestisce il “The rock”, un locale nel quale ospita giovani talenti musicali per dar loro un trampolino di lancio per il mondo discografico. L’incontro tra Emily e Ryan è bizzarro e rocambolesco, caratterizzato dalle manie della ragazza, la quale ha un appetito spropositato e una strana fissazione che la porta ad avere paura dei germi. L’attrazione tra i due è palpabile e nei giorni successivi al loro incontro seguono equivoci, attimi di vera passione e… momenti imbarazzanti. Tre inquilini, due cuori, un duplex. Ragazze, e ragazzi, qui c’è da divertirsi!

    • Editore non Presente sul WD: Nulla Die Formato/i: Cartaceo
      Luigi Nava, in arte Lewis Bull Nevada, è un emigrante di successo. Non americano, ma nemmeno più italiano, nato a Voghera sul finire dell'Ottocento, ha trovato fortuna dapprima a New York e poi a Los An­geles prestando il suo fisico imponente al mondo del wrestling e a quello dell'industria del ci­nema. Ingenuo, perso nella sua eterna rincorsa a quell'utopia che è stata, per lui, l'America, ha vissuto una vita premiata dalla sorte, ma le ha camminato accanto, toccandola appena, rimanendo in un limbo di come sarebbe stato e di mancate prese di posizione che hanno fatto di lui, anche dopo cinquant'anni vissuti da americano, un italiano emigrante, solo, desideroso d’integrazione e di una nuova nascita, ma sospeso a metà fra la nostalgia per le proprie radici e la voglia di cancellare tutto per rifarsi vergine in una nuova patria che si è sforzato di chiamare casa. Sarà riuscito, quel sogno iniziale, a rimanere intatto sino alla fine, o la disillusione l'avrà ridotto in cenere?

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      We're at the end of World War II. Marco Kastriokis is on HMS Ajax, on patrol in the islands of Greece. On the island of Gozzo, near Crete, a German base is spotted and Marco is sent on a search mission to prepare the bombing of the place. He meets Anne and the two fall in love, causing someone's jealousy. An old legend says that on the island there is a hidden place, the golden mouth, from which no one has ever returned because it is guarded by the golden monster. Perhaps, behind an apparent fantasy tale, there is some truth. Marco will find the mouth saving the little ancient world which is on the isle. A fantasy story during the second world war with a little romance. Let me know what you think about it.

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Siamo alla fine della seconda guerra mondiale. Il tenente Marco Kastriokis, si trova sulla HMS Ajax, di pattuglia nelle  isole della Grecia. Sull'isola di Gozzo, vicino Creta, viene avvistata una base tedesca e Marco viene mandato in una missione perlustrativa per preparare il bombardamento del posto. Incontra Anna e i due si innamorano. Causando le gelosie di qualcuno. Una vecchia leggenda narra che sull'isola vi sia un luogo nascosto, la bocca d'oro, da cui nessuno, ha mai fatto ritorno perché è sorvegliata dal mostro d'oro. Forse, dietro un apparente racconto fantastico, si nasconde qualche verità. Marco troverà la bocca e salverà il piccolo mondo antico che, da sempre, sopravvive sull'isola.  Una storia fantasy, ambientata durante la guerra con un pizzico d'amore. Fatemi sapere cosa ne pensate.

    • Editore non Presente sul WD: Autopubblicato Formato/i: Ebook
      “Tutti temevano i Razin, eccetto loro, tutti s’angustiavano per le spie di Lemŭropolis, eccetto loro, tutti erano terrorizzati dai principi delle tenebre, eccetto loro. Si diceva che persino i licantropi li venerassero e che avessero sovente rapporti carnali con loro”
       
      Nella Purissima Repubblica Marittima di Tali, i nobili fanno affari con le forze delle tenebre per mantenere il loro potere. Ma nelle ombre si muove anche il Sacro Ordine del Mistero della Notte, l’ordine di monaci guerrieri che detengono la corporazione di banche più potente del Vaalàbra.
      Due uomini dal passato oscuro, Kesner e Roderigo, e il loro allievo Williamson sono assunti dai monaci per due missioni speciali. Ma ben presto i loro destini si incroceranno con gli intrighi di potere del Ducato di Lemŭropolis, dell’Impero d’Accipĭter e della Lega di Avangard che stanno muovendo le loro spie per controllare Tali. Assieme alla guida Daina si troveranno ad affrontare una situazione sempre più esplosiva dove le spie fanno saltare gli equilibri delle tenebre e i fanatici della setta dei Razin si preparano a colpire. E mentre affrontano la missione più pericolosa, guidata dal misterioso Esorcista, l’eterna faida tra liquorsolvo e virushanelitum raggiunge il suo apice…
       
      Nota degli Autori
      Si tratta di un intrigo dark-fantasy autoconclusivo, con alcuni elementi horror e voodoo. Per i temi trattati, il linguaggio, l’ambientazione e la totale assenza di eroine, prescelti, nani e signori oscuri, il libro è destinato ad un pubblico adulto.
      Abbiamo creato un mondo che potesse ospitare elementi mitologici extra-europei e rivisto alcune creature classiche. Il libro tratta i temi del fallimento e della redenzione, della doppiezza umana e dei giochi di potere.

    • Editore Presente sul WD: Brè Edizioni-Eroscultura Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Per baciarti ad occhi chiusi non servono gli occhiali è un'opera prima e racconta l'amore. Talvolta con toni d'urgenza, sempre ricercando forza nelle immagini e nelle metafore, l'autrice sceglie un linguaggio diretto e immediato, nella consapevolezza di quanto sia delicato da trattare un tema tanto semplice e complesso allo stesso tempo: nel suo parlare di sé, infatti, comunica al lettore, cercando di arrivare in modo preciso e diretto, senza lasciare dubbi sull'origine dei sentimenti che hanno portato alla nascita di ogni singolo componimento della raccolta. Il susseguirsi delle poesie segue un moto ondeggiante e circolare, come cullato dal mare, che si conclude nel punto finale, staccato, dell'ultima poesia.

    • Editore non Presente sul WD: Independently published Formato/i: Cartaceo, Ebook
      “E tu ci credi all’amore?”
       
      L’inizio di una nuova vita, una seconda opportunità: non è quello che tutti desiderano? Ed è proprio ciò che accade a Laurent. Trasferitosi, assieme al suo cane Sherlock, dalla piccola cittadina di Carcassonne a Parigi, la sua vita subirà una svolta inaspettata. Amori e amicizie, passioni e tradimenti, una corsa contro il tempo, il tutto sullo sfondo della caratteristica collina di Montmartre, rappresentano gli ingredienti di questo divertente, frizzante e ben ritmato romanzo rosa in cui i colpi di scena, uno dopo l’altro, e peripezie varie coinvolgeranno il lettore in un turbinio di emozioni a non finire.

    • Editore Presente sul WD: Antipodes Casa Editrice Formato/i: Cartaceo
      "Fotografie scomposte" regala al lettore emozioni quotidiane, istantanee di vite che con semplicità descrivono universi personali e psicologie. Attimi, catturati in percorsi esperienziali importanti o di poco conto che porteranno i protagonisti a riflessioni profonde e lasceranno a chi legge la sensazione di essere stato testimone di qualcosa d’importante, di un cambiamento o semplicemente una presa di coscienza, confidente di un personaggio che in poche righe è diventato protagonista assoluto ed è tornato nella penna dell’autrice.

    • Editore Presente sul WD: Antipodes Casa Editrice Formato/i: Cartaceo
      L’immedesimazione dell’attore nel personaggio è fondamentale per la riuscita della recitazione, ma è una complicanza se arriva a essere un’identificazione totale come avviene a Marcello Mastrofino.
      Marcello è il principale interprete di FINZIONE E REALTÀ e finisce col sentirsi un tutt’uno con Alfonso Mezzapelle, un personaggio destinato, secondo copione, a rinunciare al suo sogno d’amore e a morire. L’attore è così impressionato dal triste destino del personaggio da avanzare la richiesta di cambiare il copione, e al rifiuto dell’autore, muore egli stesso, realmente, quasi a volere confermare l’avvenuta fusione personaggio-interprete.
      Il drammatico evento otterrà l’effetto contrario, annullando l’atmosfera coinvolgente che c’era prima, e il prosieguo avverrà nell’assoluto distacco tra finzione e realtà.

    • Editore Presente sul WD: Antipodes Casa Editrice Formato/i: Cartaceo
      Petronio Punti è un uomo buono ed ingenuo, fin troppo, che candidamente pensa di trovare la soluzione al suo male di vivere mollando tutto per trasferirsi su un’isoletta della Remotia (regione imprecisata del sud Italia) che per fama sa essere un paradiso terreste. Lascia così la sua amata Bologna col palese sogno di divenire un uomo nuovo su Delfinia: purtroppo però fa i conti senza l’oste ...
       
      "Premio della Critica - Prosa edita" e "Menzione speciale" al Concorso Artistico Letterario "IMPAVIDARTE - la biennale della cultura 2018/2019".

    • Editore Presente sul WD: Antipodes Casa Editrice Formato/i: Cartaceo
      Divertente, non convenzionale a tratti esilarante. Poche precise pennellate catturano momenti di quotidianità ed innescano profonde riflessioni serie e semiserie... con un pizzico di sicilianità.
      Dal 2013 all’Anno Zero
      Scrivo di notte, perché la notte mi ha sempre dato tutto quello che chiedevo e volevo sentire.
      Perché la mia storia è un po’ come la tua. Anche tu avrai un’amica che è nata gialla! o quell'amico che conosci da quando le tartarughe ninja videochiamavano. Con lui hai smezzato non sai quante sigarette. Ma adesso hai smesso.
      Io ho smesso di botto, una mattina di Maggio, senza un motivo assolutamente apparente. Non fumo più, ma il mio amico c’è sempre e batte la sigaretta per scrollare la cenere, in quel modo che mai sono riuscita ad imparare.
      La mia storia è uguale alla tua, per certi versi identica. Forse.

    • Editore non Presente sul WD: Amazon Formato/i: Cartaceo, Ebook
      L'aggressione e la morte di Stefania Mirabelli, una bella ragazza, sembra risolversi in pochi giorni, ma il Commissario Benedetti è perplesso.
      Elena intanto...

    • Editore non Presente sul WD: Controluna Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Una raccolta di cinquanta componimenti poetici che racchiude diversi stili e temi. La morte, l’amore e la vita sono i personaggi principali a cui si ispira la silloge. Il tentativo è quello di intrappolare su carta quella che è una sensazione, un pensiero, un’emozione, per far sì che non venga perduta, dimenticata. L’autore è un ragazzo diplomato da poco che attraverso l’opera si mostra e cerca di comprendersi. «Orgasmo della vita il sogno, padre che vizia e conosce, ragione pura e irragionevole, ancora dei poeti e degli insani».

    • Editore non Presente sul WD: zona contemporanea Formato/i: Cartaceo
      C'è un villaggio distrutto dalle bombe di una guerra senza nome uguale a ogni altra guerra. Un villaggio da cui molti non sono riusciti a scappare. Non è andata meglio a chi ha tentato la via del mare, "tutti annegati in una traversata di piacere". 
      Salvatore Romano reinterpreta in chiave personale il celebre capolavoro di Edgar Lee Masters per denunciare la tragedia più cogente e diffusa dei nostri tempi: la migrazione senza speranza di milioni di esseri umani in fuga dalla violenza e dalla povertà, con chiari riferimenti alla difficile situazione italiana ( "la pacchia è finita"). 
      Romano fotografa gli ultimi momenti di vita o raccoglie gli ultimi pensieri delle vittime, rendendole quasi riconoscibili ai nostri occhi: madri e bambini si rivolgono litanie dolci e dolorose, gli uomini piangono la propria sorte. Protesi verso di noi - a volte rabbiosi, a volte rassegnati -impongono il loro grido alla nostra spesso sfuggente coscienza. 

    • Editore non Presente sul WD: Rossini Editore Formato/i: Cartaceo
      Il racconto comincia con la descrizione della giornata dell’11 agosto 1954, data della nascita del protagonista e prosegue con la storia dell’incontro tra i suoi genitori.
      Il padre, Uccio, tornato da poco a casa, dopo essere stato prigioniero di guerra, incontra per caso la sua futura moglie Rosetta, mentre attende l’uscita dalla fabbrica di sua sorella Rita.
      La narrazione della famiglia di Uccio, con l’ironia di un fratello e l’ingegno di adattabilità di un altro, oltre al racconto della sorella adottata, fanno da anteprima alla comparsa di un divertente personaggio: il Conte Carlo Maria Garzia de la Moncaya, la cui mamma del padre di Giorgio è figlia illegittima. Vi è, quindi, riportata, la rocambolesca storia dell’incontro fra il Conte e la bisnonna.
      Sono altresì riportati gli scherzi e le bizzarrie del nobiluomo e le particolari figure del Marchese Delle Fratte detto “magna-magna”, del Barone Frangipane-Casati, del Colonnello Ugo Maglio e del prete Don Gino, vittime dirette o indirette degli scherzi del Conte.
      Viene anche descritto il contesto economico-politico, ai tempi del Conte, con la nascente “Questione Meridionale”.
      Si prosegue, con il matrimonio dei genitori di Giorgio, con la descrizione divertente del pranzo di nozze. Riprende la storia, subito dopo la nascita di Giorgio, con i racconti della sua giovinezza trascorsa con gli amici e in famiglia.
      Il protagonista narra, tra l’altro, delle estati trascorse con i suoi amici e le serate con parenti e vicini, seduti fuori dalle proprie case.
      Subito dopo, descrive alcuni personaggi della sua infanzia, i rapporti con loro, assai diversi da quelli che si possono instaurare attualmente, e alcuni divertenti episodi di vita familiare.
      Termina la storia con la nascita dell’ultimo fratello, Francesco, diventato diversamente abile per una fortissima febbre, dopo qualche mese di vita. Continua con divertenti episodi di vita comune, con artefice l’ultimo nato.
      Conclude il racconto sottolineando alcune differenze tra la vita di allora e quella . L’augurio finale è che i giovani ragazzi di oggi riescano a costruire un mondo migliore di quello in cui viviamo.

    • Editore non Presente sul WD: IlMioLibro Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Romanzo breve sul pregiudizio e sulla superstizione. Sorella Febe, giovane orsolina di famiglia aristocratica, viene inviata come delegata in un paese della pianura padana per verificare le accuse di stregoneria che pendono su Annaluna e Vernante, stranieri legati da un rapporto inquietante e diabolico, almeno per gli ottusi abitanti del paese.

    • Editore non Presente sul WD: Cicorivolta Edizioni Formato/i: Cartaceo
      Nota introduttiva
      Tutte le poesie di questa raccolta ruotano in qualche modo
      attorno alle parole (quelle dette e non dette, scritte e non scritte,
      le parole che ci definiscono o in cui non ci riconosciamo più,
      quelle che rimangono con noi o quelle che vorremmo cancellare,
      e così via) oppure al cielo, e in particolare alle nuvole (e a tutte
      le loro manifestazioni: pioggia, neve, rugiada…).
      Ho voluto raccontare una sorta di antitesi tra l’uso delle parole,
      capaci talvolta di ferire o comunque spesso incapaci di far stare
      bene (perché male utilizzate, se non addirittura assenti) e l’uso
      delle nuvole. Ma che cosa vuol dire l’uso delle nuvole? Mi riferisco
      alla possibilità di trarre consolazione, o semplicemente di trovare
      ascolto e compagnia, da questi elementi naturali. E proprio dalle
      nuvole vorrei imparare un linguaggio delicato, lieve, privo di
      aggressività.
      Sono certa di non essere da sola in questa ricerca, perciò,
      sebbene queste poesie nascano da un vissuto o da un punto di
      vista inevitabilmente personali, mi rivolgo, sempre, a un tu
      universale che spero si possa ritrovare (anche soltanto per un
      attimo) tra queste righe.

      Irene Marchi

    • Editore non Presente sul WD: Persiani editore Formato/i: Cartaceo
      Il volume, pensato in particolare per gli amanti della cultura classica, ma accessibile a tutti, si contraddistingue per uno stile elegante e ricercato, e denso altresì di contenuti interessanti e formativi.
      Esso è strutturato in tre parti.
      Nella prima, un Trattato di filosofia, è prevalente l’approfondimento morale dei sentimenti di amore e paura, e di come questi influenzano l’agire sociale e del singolo nel corso della vita.
      La seconda e la terza parte consistono invece in una variegata Raccolta di novelle e di poesie, dall’apprezzabile valore letterario.
      Si riporta qui di seguito un estratto introduttivo dell’operetta:
      Trattato filosofico, raccolta di novelle, nonché compendio poetico, il presente volume affronta temi classici dalle tonalità arcaiche e senza tempo, in un linguaggio tipicamente stilnovistico, vivificazione attuale di una tradizione poetica ormai dimenticata. Attraverso un'appassionata apologia della morale, unitamente all'intento pedagogico delle novelle e ai valori veicolati dai componimenti poetici, l'autore ci invita a una comunione divina nell'amore, possibile all'uomo poiché creato da Colui che è Amore puro, infinito ed eterno. L'esperienza del divino e l'insegnamento dei testi biblici risultano così fondamentali non solo per l'impegno etico-civile, ma anche e soprattutto per la costruzione delle relazioni personali con gli altri uomini e con il mondo, governate dalle potenti leggi dell’Amore. Dalla riflessione filosofica circa la necessità di una dottrina morale emerge allora il sentimento amoroso nella sua forma più eccelsa: l'unione intima e divina tra un uomo e una donna.
       
      Cenni biografici sull’autore:
      Gianluca Gallerani è nato a Cento nel 1983.
      Di formazione classica e laureato in Storia antica, ha scritto Filosofia come ricerca d’Amore (2006; II ed. 2009) e Malavita (2008).
      Ha partecipato inoltre ad alcune antologie poetiche, fra cui si segnala Tracce di realtà (2007).
      Altre composizioni sono infine pubblicate sul sito online Ali di carta.
       

    • Editore non Presente sul WD: Il filo Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Che cosa ha a che la prostituzione con la libertà, con la vita e con la morte? Giulia, giornalista televisiva di un'emittente bolognese, intenta a preparare un pezzo su una giovane donna trovata in fin di vita, trova in queste doma de hn motivo per iniziare un'inchiesta sulle "schiave del sesso". Don Tonino, il "prete delle puttane", le farà da guida nel mondo delle giovani donne straniere sfruttate dal racket della prostituzione. Giulia cercherà la verità sulle loro vite violate, ma scoprirà che indagare sulla prostituzione è un atto che sconfina nel cuore della propria ombra.
      Tutta la sua  vita sarà coinvolta nell'indagine in un crescendo di incontri e di circostanze che toccheranno il suo lavoro, la sua coscienza, le sue fantasie e persino la sua famiglia,  per scoprire alla fine che la verità va cercata dentro di sè.
       
       
       
       
       
       
       

    • Formato/i: Cartaceo, Ebook
      Dopo un'epidemia che ha spazzato via la maggior parte della popolazione mondiale, il Sistema ha preso il comando dell'unica città rimasta per assicurarne la sopravvivenza. Una società dove ogni vita è controllata e dettata da regole infrangibili: dagli abiti da indossare, al coprifuoco da seguire, fino al lavoro da intraprendere, dove ogni giorno è uguale al precedente, Thea, a pochi passi dal suo ingresso ufficiale in questa vita, comincia ad avere dubbi sempre più pressanti sul suo futuro. Non vuole finire intrappolata in quella prigione che tutti sembrano aver accettato come unica via di sopravvivenza. Non c'è modo di scappare: si vive alle loro regole o si viene uccisi. E quando una occasione si presenta, una chance non solo di salvare se stessa ma anche tutta la città, Thea scopre di avere una scelta, cosa che il Sistema ha tolto a tutti quanti. Deve solo decidere se vale la pena perdere tutto per la possibilità di avere ciò che vuole, per aiutare una città che non vuole essere salvata.

×