Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuti popolari

Sono mostrati i contenuti con più punti reputazione il 13/08/2019 in tutte le aree

  1. 2 punti
    Zabaglioni: piccole grandi colazioni melodiche KGUCJROXEZPBDQALIHVTMWFNSY
  2. 2 punti
    Ho visto "Fiore", di Claudio Giovannesi. Bellissimo. La vicenda si svolge in un carcere minorile, dove la giovane e ribelle Daphne si innamora di Josh, detenuto, come lei, per rapina. Amaro, intenso e commovente. Daphne, la protagonista, è interpretata da Daphne Scoccia, attrice non professionista al suo debutto talmente brava da meritarsi ben due premi. "Grazie a questa performance viene candidata al David di Donatello per la migliore attrice protagonista 2017 e vince sia il Premio Guglielmo Biraghi come migliore attrice esordiente ai Nastri d'argento 2017, sia il Ciak d'oro rivelazione dell'anno." Da wikipedia. Lo consiglio vivamente.
  3. 2 punti
    @RedInferno grazie, Red! @mercy @flambar grazie, non vi preoccupate per il ritardo! Mi dispiace per il tuo malleolo mercy, super abbraccio curativo per te!
  4. 2 punti
    Confermo le parole di @Marcello con cui mi scuso (anche con @ElleryQ ) per questo piccolo pasticcio.
  5. 1 punto
    Il gioco consiste nel formare frasi usando solo consonanti, e cioè eliminando le vocali da ogni parola. "Albero", per esempio, diventa "lbr". Nel caso si voglia usare una disgiuntiva, una congiunzione, un articolo o preposizione formata solo da una vocale (sto parlando di "o", "e", "i" ed "a") si può usare "_". Ad esempio la frase: "Ieri ho visto i bruchi" diventa "er h vst _ brch". Il gioco consiste nell'indovinare la frase dell'utente precedente; chi riesce si aggiudica la formulazione della successiva. Una roba del genere (senza eliminare le vocali ma cambiando l'ordine delle lettere) viene usata anche in psicologia e per esercizi cervellari Comincio con qualcosa di molto semplice: Slv, sn mlt flc d cnscrt.
  6. 1 punto
    @Vento_Da_Domare benvenuta! Mi piace il tuo nick. è un po' quello che scrivo anche io, anche se sono sbilanciate più verso l'ansia con qualche virata ironica: mi hai incuriosito!
  7. 1 punto
    Empolli - Chioccia: 2 Non si può competere con la mamma KGUCJROXEZPBDQALIHVTMWFNSY @bwv582 hanno tolto le schedine, quanto mi piacevano.
  8. 1 punto
    a me Avoledo piace moltissimo, l'unico difetto che trovo in quel libro è il finale
  9. 1 punto
    L'elenco telefonico di Atlantide - T. Avoledo - Recensione: così così. Il mistero di Capo Spagna - E. Queen - Recensione: buono. La Terra Rossa - W.H. Hudson - Recensione: straordinario, fantastico imperdibile! (N.B. La Terra Rossa è traduzione poco felice di The Purple Land, Nadal e il Roland Garros non c'entrano niente). Così due recensori ben più autorevoli: - «La Terra Rossa è uno dei pochissimi libri felici che ci siano al mondo» (J.L. Borges). - «Non è possibile dire come quest’uomo raggiunga i suoi effetti. Scrive come l’erba cresce» (J. Conrad)
  10. 1 punto
    Auguri @mhayli perdona il mio ritardo
  11. 1 punto
    Non preoccuparti @Federico72, l'importante è che tu sia qui con noi!
  12. 1 punto
    Benvenuta @Vento_Da_Domare che genere ti piace scrivere? Buon divertimento nel forum e buona scrittura
  13. 1 punto
    Grazie a tutti! Che bella accoglienza
  14. 1 punto
  15. 1 punto
    @SeeEmilyPlay condivido! Lo trovo un supporto eccellente da viaggiatore, pur amando l'oggetto libro: i titoli a cui tengo infatti li ho in cartaceo e mi capita spesso di leggere anteprime nel Kindle e poi acquistare cartaceo ma anche viceversa. Il contenuto è quello che conta, il problema che vedo con tale supporto è che potrebbe predisporre sia alla pirateria che a un'invasione di self e di titoli di scarsa qualità come avviene per le case editrici a pagamento, che diventi insomma uno strumento per bypassare talento e selezione, anche se poi titoli di scarsa qualità e autori dubbi si trovano anche nella grande editoria tradizionale. Ora che ci penso uno c'era, a Stoccolma, con l'e-reader, e anche in aereo: io.
  16. 1 punto
    @mhayli Tantissimi auguri, cara!!!
  17. 1 punto
    Non da avvocato ma da semplice "cultore della materia", a occhio direi che nessuno può impedirti di pubblicare qualsiasi cosa tu abbia scritto in un forum. Temo invece che per pubblicare contributi di terzi, per non correre rischi ti servirebbe una liberatoria sia da parte degli amministratori del forum stesso che da parte degli autori degli interventi che vorresti inserire in una tua pubblicazione. Ma ti conviene aspettare la risposta di qualcuno maggiormente ferrato in materia.
  18. 1 punto
    Io mi sono letto i primi 3 di slancio, poi mi sono messo in pausa, il tempo non manca, è inutile stressarsi. Uno mi è piaciuto moltissimo, anche un secondo ha preso voti più che dignitosi, il terzo invece mi ha convinto che era meglio prendersela più comoda, devo ancora superare il trauma...
  19. 1 punto
    Tanti auguri, @mhayli. +
  20. 1 punto
    Hanno sede nella loro libreria a Pomigliano, ma da quel che ho visto io sono molto bravi a fare rete con altre librerie e altre case editrici indipendenti. Sulla reperibilità non so che dirti. Posso dirti che il romanzo viene ordinato sia in libreria che online. Mi risulta essere presente in qualche libreria, anche un paio di Feltrinelli. I limiti del distributore ci sono, personalmente c'è stato qualche problema di reperibilità nelle prime settimane dalla uscita, ma sono purtroppo problemi che riguardano tutte le piccole case editrici fuori dal giro messaggerie... Dire però che non sono reperibili mi sembra esagerato. Ti riferisci all'online o alla libreria fisica (molto dipende anche dalla volontà di accontentare il cliente del libraio o commesso)?
  21. 1 punto
    @mhayli Mihina mia, animo dolce e gentile, la costante presenza e il supporto morale nei momenti bui... da tutto il cuore... tanti auguri di buon compleanno, amica!
  22. 1 punto
    Oh sì, invece! L'esordiente deve spendere un mare di... tempo. Esercizio di scrittura, letture di ogni tipo e analisi comparata di testi. Deve mettersi ini competizione con chi è già sul mercato e valutare la propria capacità di scrittura. Poi deve farsi leggere da persone capaci di criticarlo (a fin di bene) e aiuitarlo a migliorarsi. Quando si scrive, l'handicap più grave è l'autocompiacimento. Senza contare che si tende a non notare i propri errori. Se non piaci ad un lettore, magari è perché ha una testa di rapa, ma non escludere mai che possa anche, incidentalmente, aver ragione. L'esordiente dovrebbe partire dal presupposto che, pur ammettendo la possibilità di essere un genio incompreso, forse la sua scrittura non è ancora al suo stesso livello. Quindi spendere, spendere, spendere... tanto tempo ed energia.
  23. 1 punto
    Bravissima a ricordare una cosa che quasi mai nessuno menziona: da un editing serio, fatto con un professionista, s'impara. Tutti impariamo, non solo chi non conosce la grammatica di base. Anzi, quelli fanno più fatica di tutti: chi impara e migliora è chi già scrive bene.
  24. 1 punto
    Evidentemente non ti è piaciuto e me ne dispiaccio. Ti ringrazio comunque per aver espresso la tua opinione e per il tuo tempo.
  25. 1 punto
    Finito Il guardiano degli innocenti, di Sapkowski (una bella scoperta, ringrazio @The_Butcher_of_Blaviken per l’ottimo suggerimento), continuo il viaggio nel mondo del fantasy con Il clan delle nuvole di @Plata.
×