Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuti popolari

Sono mostrati i contenuti con più punti reputazione il 19/11/2011 in tutte le aree

  1. 1 punto
    Spero di farvi cosa gradita segnalandovi quest'iniziativa curata da me per la Sogno Edizioni. Si tratta di una selezione editoriale per un'antologia, ovviamente la pubblicazione sarà senza alcun contributo economico(anzi tra oggi e domani vi linkerò anche una copia del contratto di edizione in anteprima). Ecco il regolamento, se avete dubbi o incertezze chiedete pure: Nerinchiostro - Sogno edizioni Argomento: possono partecipare alla selezione racconti inediti di genere horror/noir/pulp/thriller, ammesse le contaminazioni con altri generi. Lunghezza dei racconti: Massimo 13 pagine, minimo 7 pagine, dimensioni 14,8x18, font palatino 10,5, interlinea singola. Consegna racconti entro: 1 dicembre 2011, evitate di inviare l’ultimo giorno le opere, in quanto l’ultimo giorno non saranno archiviate – seguendo un ordine cronologico – più di 70 racconti. Numero di racconti per partecipante: 1, non fate richieste non è possibile aumentare il numero. Come inviare il proprio racconto? Inviate una mail con allegato il testo con richiesta di ricevuta di ritorno a: massimojuniordauria@hotmail.it, aggiungete una breve sinossi, i vostri dati (inserite anche eventuali pubblicazioni regresse) e una vostra presentazione(quest’ultima è facoltativa). Quale formato usare? Doc, rtf. I pdf verranno cestinati Le opere verranno pubblicate così come sono arrivate in posta? No, ci sarà una correzione bozze ed un editing che verrà fatto in accordo con l’autore. Chi è il curatore dell’opera? Chi si occuperà delle selezioni? Il curatore dell’opera è Massimo Junior D’Auria e si occuperà lui stesso della selezione(creando eventualmente un comitato di lettura ad hoc). Naturalmente l’ultima parola spetta alla Sogno Edizioni e l’editore si riserva il diritto di non pubblicare l’antologia qualora non fosse raggiunto il giusto livello qualitativo. Si tratta di una selezione a pagamento? Ovviamente no, non è chiesta nessuna quota di partecipazione. C’è una data precisa per la fine della selezione e la conseguente pubblicazione? Non potendo conoscere il numero di testi che perverranno non è possibile indicare una data precisa, ovviamente si cercherà di lavorare con la giusta tempistica, senza dilatazioni eccessive. Ho già pubblicato con la Sogno Edizioni, posso partecipare? No, autori già pubblicati dalla Sogno Edizioni non possono partecipare alla selezione. I migliori dieci testi verranno inseriti in un’antologia pubblicata(sia in formato digitale che cartaceo) dalla Sogno Edizioni, senza alcun contributo da parte dell’autore (per maggiori informazioni leggere il contratto in allegato). Per maggiori informazioni potete mandare una mail a: massimojuniordauria@hotmail.it Sito dell’editore: http://www.sognoedizioni.ea29.com/ Link della pagina facebook: https://www.facebook.com/Concorso.letterario.Nerinchiostro
  2. 1 punto
    Segnalo questa opportunità, che a me pare interessantissima: La Writers Magazine Italia, in collaborazione con le collane da edicola Mondadori (Gialli, Urania e Segretissimo), bandisce una iniziativa a cui possono partecipare gli abbonati della WMI e gli acquirenti delle collane Mondadori. L’iniziativa Lo staff della WMI è stato incaricato di selezionare racconti da pubblicare sulle prestigiose testate I Gialli Mondadori, Urania e Segretissimo. La selezione avverrà secondo le modalità descritte dal regolamento che segue. I racconti selezionati saranno pubblicati in appendice ai romanzi delle collane Mondadori, e titoli e autori dei racconti saranno messi in evidenza sulle quarte di copertina dei volumi che li conterranno. Non si tratta di un premio, quindi non ci sarà la nomina di vincitori. Semplicemente, i racconti che la redazione della WMI riterrà pubblicabili saranno passati alla Mondadori, che li inserirà nei romanzi di prossima pubblicazione. Un’opportunità assolutamente unica per tutti gli autori che frequentano la Writers Magazine Italia. Chi può partecipare Possono partecipare a queste selezioni solo gli abbonati alla Writers Magazine Italia (con abbonamento in corso di validità nel momento dell’invio delle opere) e gli acquirenti delle collane da edicola Mondadori, purché nel rispetto del regolamento pubblicato di seguito. Non sono richieste tasse di lettura e ogni autore potrà mandare quanti racconti desidera, per tutti i generi letterari di riferimento. Avvertiamo che data l’importanza dell’iniziativa e la destinazione di prestigio delle opere da pubblicare, saranno scelti solo racconti di grande qualità da presentare a Mondadori. Il regolamento - L’iniziativa WMI-Mondadori avrà inizio a partire dal 14 novembre 2011. Da questa data sarà possibile inviare i propri racconti per la valutazione. - Si può partecipare esclusivamente con racconti dei seguenti generi letterari, riferiti a specifiche collane Mondadori: 1) Racconti gialli, thriller e noir per Il Giallo Mondadori 2) Racconti di spionaggio, combact e action per Segretissimo 3) Racconti di fantascienza, horror e fantasy per Urania - Lunghezza racconti: le opere devono avere lunghezze comprese fra 20.000 e 30.000 battute (spazi vuoti compresi). Non sono ammesse deroghe. - I racconti devono essere stampati su carta e inviati al seguente indirizzo: SELEZIONE RACCONTI WMI-MONDADORI c/o Redazione Category 4° piano Torre Nord Arnoldo Mondadori Editore Via Mondadori 1 20090 Segrate MI - Nella busta, insieme al racconto, bisogna inserire: 1) Dichiarazione di proprietà e inedicità dell’opera 2) Nome autore, titolo, indirizzo ed email di riferimento (da riportare nell’intestazione del racconto) 3) Per ogni racconto inviato, bisogna inserire nella busta, dopo averlo ritagliato, il Certificato di Partecipazione (CdP) che si può trovare nelle ultime pagine di tutti i volumi in edicola di Urania, Segretissimo e I Gialli Mondadori. Valgono solo gli originali. Se nella busta vengono inseriti più racconti, per ognuno di essi occorre che ci sia un certificato in originale. 4) Numero di abbonamento alla WMI, che deve essere in corso di validità nel momento in cui si spedisce il racconto per la selezione. - La redazione avvertirà esclusivamente gli autori selezionati e comunicherà su quale fascicolo delle collane Mondadori sarà pubblicato il loro racconto. La stessa comunicazione sarà resa pubblica sul forum della WMI. - Non saranno fatti elenchi di esclusi, né saranno date spiegazioni per le opere non accettate. Il tempo medio per capire se un proprio racconto (o più racconti in una singola busta) è stato scartato e quindi provare a rimandare qualcos’altro, è di 20 giorni dal momento dell’invio del racconto (o dei racconti) in redazione. - La partecipazione a questa selezione comporta la piena adesione ai termini del regolamento. Non sono concesse deroghe di alcun tipo. I commenti sul forum della WMI - Gli autori che lo desiderano possono inserire sul forum della WMI, nella sezione apposita intitolata GRANDE INIZIATIVA WMI-MONDADORI, l’incipit dei loro racconti, per un massimo di 1000 battute. - Tutti i frequentatori del forum potranno commentare e discutere le opere postate. Link su WMI:
  3. 1 punto
    art. 1 Tema L’opera dovrà sviluppare una storia che racconta la nostra contemporaneità nell’era della comunicazione digitale. Nel racconto dovrà essere presente un riferimento alle nuove tecnologie della comunicazione: web, chat, social network o qualunque altro strumento digitale. art. 2 Modalità di partecipazione Ogni racconto dovrà avere una lunghezza non superiore a 15 cartelle dattiloscritte (60 battute per 30 righe). Ogni candidato potrà inviare una sola opera. art. 3 Invio delle opere Le opere dovranno essere inviate in allegato, in formato .doc, al seguente indirizzo e-mail: info@guascosrl.it Le opere potranno essere inviate anche in formato cartaceo al seguente indirizzo: GUASCO libri e cinema Via Monte San Michele, 2 60124 Ancona (An) Alla copia dattiloscritta e alla e-mail va allegata una scheda contenente i seguenti dati : - generalità dell’autore (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, e-mail) - titolo dell’opera - la seguente dichiarazione: “Io sottoscritto NOME E COGNOME dichiaro di essere l’autore del testo, di detenerne tutti i diritti a titolo esclusivo. Si autorizza al trattamento dei dati personali secondo le normative vigenti”. art. 4 Termine di consegna Le opere partecipanti dovranno essere inviate entro e non oltre la mezzanotte del giorno 10 gennaio 2012, secondo le modalità previste dall’articolo precedente. Farà fede la data del timbro postale e dell’invio della e-mail. art. 5 Giuria La giuria sarà composta dalla redazione della Guasco. art. 6 Premi La giuria selezionerà le opere migliori tra tutte quelle pervenute. Esse saranno raccolte e pubblicate in un’antologia. Tale antologia non comporta alcuna spesa per gli autori che ne faranno parte, né l'obbligo di acquisto della stessa. I diritti d'autore di ciascuna opera pubblicata rimangono di proprietà della Guasco, la quale si riserva inoltre di valutare il racconto che meglio si presti alla riduzione cinematografica. La presentazione dell’antologia dei racconti selezionati si svolgerà nel mese di febbraio 2012 all’interno dell’evento E-Creativity 3, presso la Mole Vanvitelliana di Ancona. Tutti i partecipanti saranno invitati alla presentazione e avvisati in tempo utile dalla segreteria editoriale del premio.
  4. 1 punto
    L'importante è non commettere l'errore di 'riprodurre la noia del protagonista' scrivendo di proposito parti noiose per far annoiare il lettore. Questo, per me, è sbagliatissimo: si può benissimo parlare della noia senza essere noiosi. Può bastare un linguaggio leggero, una trama che supporti quello stato di noia, per rendere questo stato d'animo ben espresso e tutt'altro che difficile da leggere. La noia poi va a braccetto con la monotonia, e penso non sia impossibile descrivere il tran tran di un personaggio senza scadere in una narrazione noiosa, soprattutto se il narratore è esterno. Ma tu parli di punto di vista interno. La sfida è più ardua, ma non meno affascinante: il primo spunto che mi viene in mente è descrivere che il protagonista è sì annoiato, sì stanco della propria monotona esistenza, sì stufo dei giorni tutti uguali... ma se lo scrivessi parlando dalla mente di un pazzo che si annoia a uccidere le proprie vittime sempre alla solita maniera? Pensi che il lettore si annoierebbe?
×