Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Armandillo

Manni

Post raccomandati

Non vorrei mi si prendesse per un fan (per carità! ho le mie esperienze...) della c.e. Manni, ma vorrei cogliere l'occasione dell'uscita d'un suo libro, di cui ho letto una recensione su un quotidiano a tiratura nazionale, per dire che Manni non credo si possa considerare un editore a pagamento "puro", semmai dovrebbe andare nella categoria "doppio binario". Questo perché, come dicevo, ultimamente è uscito per questa CE di Rollo *editato dallo staff*. Per chi non lo sapesse, Rollo, come scrive il recensore del quotidiano di cui sopra, "ex direttore letterario della Feltrinelli, ora direttore editoriale di Baldini&Castoldi, si è sempre saputo che è uno dei migliori editor d'Italia" (Il fatto quotidiano, 1/2/2017). E non credo proprio che Rollo, "che per tutta la vita ha sussurrato agli autori", dice il recensore, debba pagare un editore per pubblicare un suo romanzo. A mio avviso, ma con queste pezze d'appoggio, la posizione della c.e. Manni sarebbe più consona in "doppio binario".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@don Durito Ciao, don durito. Ho editato il nome del romanzo, come sai bene non si può fare pubblicità a nessun tipo di opere in questa sezione.

Per quanto riguarda la pubblicazione di Rollo, proprio perché è un'eccezione non possiamo farne una regola. Se arriveranno altre segnalazioni di emergenti (non di direttori editoriali di altre CE) che non affrontano contributi, ne riparleremo :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Niko dice:

Se arriveranno altre segnalazioni di emergenti (non di direttori editoriali di altre CE) che non affrontano contributi, ne riparleremo

Non credo ci siano emergenti (o almeno credo si contino sulle dita d'una mano) che abbiano pubblicato senza contributi presso questa CE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un romanzo pubblicato da Manni è in lizza per il Premio Strega 2017. Quindi si può vincere un premio così importante anche con una CE a pagamento? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, Ngannafoddi ha detto:

Un romanzo pubblicato da Manni è in lizza per il Premio Strega 2017. Quindi si può vincere un premio così importante anche con una CE a pagamento? :o

La risposta alla tua domanda è SI, certo, a patto che tu sia Rollo.

Aspetta però, se sei Rollo non hai certo pagato per pubblicare con Manni, quindi rettifico, la risposta alla tua domanda è NO.

Poche risposte sopra ne parlava anche @don Durito .
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E Rollo (che è Rollo, che è Rollo) è andato al finale allo Strega. Un libro (romanzo?) a mio avviso senza sapore, ma

On 21/4/2017 at 19:39, don Durito ha detto:

nessuno è Rollo tranne Rollo :D:bandiera:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @marcoc , per cortesia ti andrebbe di presentarti in Ingresso, come solitamente chiediamo ai nuovi iscritti? :)

 

4 ore fa, marcoc ha detto:

è ancora a pagamento?

 

Per esperienze altrui riferitemi di recente mi risulta che lo sia ancora. Attendiamo, comunque, qualche testimonianza diretta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho inviato a questo Editore il mio lavoro perché l'ho trovato sull'elenco ODEI (Osservatorio Degli Editori Indipendenti - http://www.odei.it). E' strano che richieda forme di contributo, perchè lo Statuto, di cui riporto uno stralcio, parla chiaro:

 

TITOLO III

Art. 5 Associati
1. All’Associazione possono aderire tutte le case editrici che condividano gli scopi di cui all’articolo 4 precedente e ne condividono lo spirito e gli ideali.
2. Ogni casa editrice per aderire deve essere presentata almeno da due soci e deve versare la quota associativa annuale (dell’anno in corso al momento dell’iscrizione) entro 30 giorni dalla sua adesione.
3. Ogni casa editrice per aderire, non deve, neanche in parte, avere compartecipazioni con gruppi editoriali.
4. Ogni casa editrice deve riconoscersi nel manifesto ODEI.
5. Non verranno considerate come case editrici e, come tali non potranno far parte dell’Associazione, quelle società che svolgano prevalentemente l’attività editoriale come produzione di libri pagati dagli autori.

 

Però di quest'Associazione fa parte anche la Leone, quindi non è un caso isolato. Qualcosa non mi torna.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già, l'italiano è una lingua cavillosa. E' probabile che sia proprio come dici tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giunto un rifiuto laconico fresco di giornata. Sotto a chi tocca, anche se da quanto abbiamo avuto modo di scrivere fino a ora non è che mi sia perso un granché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli proposi il mio primo romanzo negli anni Novanta, perché di lui mi avevano parlato bene vari intellettuali romani. Glielo mandai, poi ci parlai per telefono: mi disse che il romanzo lo avrebbe fatto, ma mi chiese 10 milioni di vecchie lire e, dato che mi venne da ridere e non potevo crederci, si giustificò dicendmi che non ero Malerba, se fossi stata lui... Insomma, pareva pure un tantino piccato :) :D e io scappai come un razzo.  Vedo che non è cambiato.

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×