Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Musidora

L'età "giusta" per esordire

Post raccomandati

Credo che ognuno vorrebbe sentirsi dire la propria...

Se l'editoria guarda più all'età che al talento, bè allora stiamo messi male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, aletheia dice:

Credo che ognuno vorrebbe sentirsi dire la propria...

Se l'editoria guarda più all'età che al talento, bè allora stiamo messi male...

Dai, io non ci credo! E' assurdo che diano importanza all'età, se il lavoro è buono, è buono!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 05/30/2016 at 11:30, Kuno ha detto:

Volevo dire che magari una casa editrice che si vede arrivare un testo decente di un cinquantenne e un testo decente di un diciassettenne butta il primo e fa un pensierino sul secondo. 

 

On 03/13/2016 at 19:06, Valeria Gargiullo ha detto:

Mi ha spiegato che gli editori non prestano attenzione a esordienti che hanno superato i ventotto, ventinove anni d'età

 

Saremo un caso a parte, ma i nostri autori hanno dai 50 agli 80 anni. Sotto i 35 ne abbiamo solo un paio...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Brevemente: ho tentato di pubblicare un libro a 50 anni per la prima volta, (prima raccontavo comunque  storie 'a voce', le scrivevo per me, per ricordarle ...o creavo intrecci come master di giochi di ruolo)...e  ci sono riuscita.Ovviamente quindi credo anch'io che non esista un'età 'giusta',  tutto dipende da come va la vita e da 'come sei tu', in ogni campo.
Sono trascorsi tre anni e continuo a scrivere ed anche a pubblicare  i  miei libri (sempre con editori rigorosamente non-a-pagamento per una mia scelta personale) e questo ha dato alla seconda parte della mia vita un 'tocco' molto speciale ed inaspettato di cui sono veramente felice! Devo ammetterlo: io non credo che a 25 anni, diversamente da molti altri che stimo e apprezzo , avrei avuto la stessa capacità/possibilità che ho oggi di dedicarmi ad una attività e di mettermi alla prova costantemente, quindi per me è stato meglio così... sento di aver avuto 'il tempo giusto per ogni cosa'! ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×