Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Casini Editore

Post raccomandati

Ospite Linda Rando

I libri di Casini sono distribuiti anche nelle Mondadori, e sono in posizioni ben visibili ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
I libri di Casini sono distribuiti anche nelle Mondadori, e sono in posizioni ben visibili :o

Bé, sono distribuiti da PDE, che è un ottimo distributore! Casini è una Casa Editrice più che seria, ve lo garantisco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando
I libri di Casini sono distribuiti anche nelle Mondadori, e sono in posizioni ben visibili :o

Bé, sono distribuiti da PDE, che è un ottimo distributore! Casini è una Casa Editrice più che seria, ve lo garantisco!

Il distributore ha un ruolo minimo in questi casi :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'altra settimana ero convinto di aver visto Breathers (edito da Casini) alle Feltrinelli di Milano. piccolo particolare, oggi vado sul sito e vedo che l'uscita è prevista per ottobre 2010.

X-File o allucinazione? O complotto alieno? Noi di Voyager crediamo di sì. :mrgreen:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma dove sta scritto nel sito che vogliono solo il formato doc o pdf? Io ho inviato il mio testo zippato (perchè in pdf e doc era troppo grande) ed è stato accettato dal form... dovrei mandargli una email per sapere se l'hanno ricevuto e se quel formato va bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se l'ha accettato penso non ci siano stati problemi di invio.

A me ad esempio non lo accetta e dovrò telefonare o mandare una mail per richiedere informazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prima di tutti un AUGURIO GRANDISSIMO ai futori autori della Casini! :mrgreen:

Confermo parola per parola quanto si è detto a proposito della Casa Editrice. Io ho telefonato, anche perché ho inviato lettera di presentazione più sinossi più il manoscritto completo. La segretaria, davvero gentile, mi ha risposto che potevo inviare a:

info@casinieditore.com

Così ho fatto e dopo nemmeno trenta minuti mi è arrivata la risposta che mi informava di aver girato il manoscritto in lettura. Al ché ho risposto (spero di non aver fatto male :? ) ringraziandoli e promettendo che me ne sarei rimasto buono buono ad aspettare i loro tempi di valutazione. Il sito è davvero bello e la distribuzione è ottima. Ho trovato molti dei loro libri! Speriamo che i nostri manoscritti ancora inediti siano editi da loro molto presto. Quanto al contratto: finora di contratti personalmente ne ho letti 4 e vi assicuro che da quanto leggo qui quello della Casini non sembra affatto male! E poi considerate che se per caso ricaverete una saga dal vostro primo manoscritto e il primo è già piaciuto... hai visto mai che si ripete la storia della Troisi con la Mondadori? :D In bocca al lupo a tutti noi che tentiamo :D e di nuovo un augurio a chi pubblicherà!!!! Appena usciranno i vostri libri fateci sapere perché io sulla mia copia vorrò l'autografo! :D

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In bocca al lupo a tutti noi che tentiamo e di nuovo un augurio a chi pubblicherà!!!! Appena usciranno i vostri libri fateci sapere perché io sulla mia copia vorrò l'autografo!

ahah, ma certo! :D

Ti ringrazio per gli auguri e in bocca al lupissimo per il tuo manoscritto!!! :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Casini secondo me é davvero un'ottima casa editrice, io ho inviato il mio manoscritto, ho chiesto via email se fosse arrivato e informazion riguardo la lettura e mi è stato detto che i tempi sono in media 2/3/4 mesi (in media), facciamo quindi 3 mesi.

Non rispondono se non accettano ma stanno lavorando pure su quello!

Le copertine nel loro catalogo sono ottime, distribuzione ottima. Penso che se mi proponessero una pubblicazione non ci penserei due volte ad accettare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:evil:

tempo fa avevo comprato il libro "calamaio" di casini editore.

paghi 16 euro per un libro bianco: tu lo riempi e lo rispedisci per farlo valutare. la casini promette a tutti una risposta....

io ho seguito la procedura e non mi hanno detto un bel niente!

neanche un "no grazie".

ve lo dico per farvi risparmiare i soldi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando
:evil:

tempo fa avevo comprato il libro "calamaio" di casini editore.

paghi 16 euro per un libro bianco: tu lo riempi e lo rispedisci per farlo valutare. la casini promette a tutti una risposta....

io ho seguito la procedura e non mi hanno detto un bel niente!

neanche un "no grazie".

ve lo dico per farvi risparmiare i soldi....

Scusami genny, per 16 euro ;) comunque hai provato a chiamare, ai tempi? Ci possono essere stati disguidi. Senza contare che quella era una particolare iniziativa, la selezione è gratuita e qui abbiamo molti futuri autori di Casini più che soddisfatti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi è ufficiale.

Pubblico anch'io con Casini. Si tratta del mio primo romanzo e del mondo dell'editoria fino a 6/8 mesi fa non sapevo un bel niente.

Avevo un po' di remore a far passare il mio prezioso manoscritto per quella scarna casellina di upload nel sito di Casini, ho tergiversato per qualche tempo, poi ho chiesto chiarimenti attraverso il form del sito stesso...

Mi hanno risposto subito "Carica pure, funziona sempre".

Pare abbia funzionato a dovere.

Non sono una facile agli entusiasmi, ma per ora mi stanno dando una buonissima impressione, avallata anche dai pareri di chi ha pubblicato o pubblicherà con loro. Ho acquistato alcuni dei loro libri: sono esteticamente molto curati, il che non guasta. Non guasta nemmeno il fatto che uno può andare nelle librerie Feltrinelli e trovarli (la Feltrinelli di Modena città ha alcune copie del primo libro della saga di Amon - verificato di persona).

Ho fatto anche leggere il contratto ad un avvocato (che, tra le altre cose, scrive), mi ha detto di andare tranquilla.

Il fatto che non rispondano a tutte le proposte inviate è plausibile, non lo fa quasi nessuno. Di una quarantina di case editrici interpellate mi avranno risposto in 10/15. Alcune non si preoccupano nemmeno di rispondere ad una prima mail di presentazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nox A.M. Ruit
Oggi è ufficiale.

Pubblico anch'io con Casini.

5 esordienti in 2 mesi. Direi che è quasi un record. Non si può dire che non sia intraprendente..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Oggi è ufficiale.

Pubblico anch'io con Casini.

5 esordienti in 2 mesi. Direi che è quasi un record. Non si può dire che non sia intraprendente..

Stupendo!... Si vede che finalmente qualcuno ha deciso di puntare sugli esordienti!... Questa secondo me è una politica giusta, capace di restituire qualità al panorama editoriale italiano!... Sì, perchè è nelle "nuove voci", quelle senza santi in paradiso che la letteratura torna ad esistere nella sua forma migliore...

Faccio i miei più sinceri complimenti ai cinque nuovi autori Casini presenti nel forum: Bravi!...

Belle notizie ragazzi!... Belle notizie davvero!...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 esordienti in 2 mesi

No vabbè, Mariodm ha giù pubblicato 4 romanzi (se non sbaglio). Si può dire che è un veterano ;)

Comunque è vero, è un dato parecchio incoraggiante.

Ce ne fossero di più di Casini (ignorate il gioco di parole :? )

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Faccio i miei più sinceri complimenti ai cinque nuovi autori Casini presenti nel forum: Bravi!...

Belle notizie ragazzi!... Belle notizie davvero!...

Grazie mille. ;)

Speriamo bene!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No vabbè, Mariodm ha giù pubblicato 4 romanzi (se non sbaglio). Si può dire che è un veterano

Comunque è vero, è un dato parecchio incoraggiante.

Ce ne fossero di più di Casini (ignorate il gioco di parole)

ahah! :lol: Grazie del veterano, Dario, ma non credo di esserlo davvero. Mi considero sempre un esordiente, alla fine.

Ringrazio dei complimenti e li giro a mia volta a tutti i miei futuri "colleghi" :P In bocca al lupo a tutti, ragazzi!^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No vabbè, Mariodm ha giù pubblicato 4 romanzi (se non sbaglio). Si può dire che è un veterano

Comunque è vero, è un dato parecchio incoraggiante.

Ce ne fossero di più di Casini (ignorate il gioco di parole)

ahah! :P Grazie del veterano, Dario, ma non credo di esserlo davvero. Mi considero sempre un esordiente, alla fine.

Ringrazio dei complimenti e li giro a mia volta a tutti i miei futuri "colleghi" :P In bocca al lupo a tutti, ragazzi!^^

Sarai "esordiente" ma molto meno rispetto a tanti di noi. :lol:

Ma secondo voi quanti libri si devono scrivere e pubblicare per essere quantomeno noti o non del tutto sconosciuti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma secondo voi quanti libri si devono scrivere e pubblicare per essere quantomeno noti o non del tutto sconosciuti?

su kiwipedia uno scrittore è considerato enciclopedico quando ha pubblicato almeno 3 libri, è presente con i suoi scritti nei circuiti distributivi principali e nelle librerie, il suo testo ha vinto un premio di livello nazionale o è stato recensito da autorevoli quotidiani, la casa editrice con cui pubblica non è un eap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma secondo voi quanti libri si devono scrivere e pubblicare per essere quantomeno noti o non del tutto sconosciuti?

Thomas Harris, l'autore de "Il Silenzio degli Innocenti" ha pubblicato "solo" cinque libri in tutta la sua carriera; J.K. Rowling ne ha pubblicati sette (fatta eccezione per i volumetti "Gli animali fantastici: dove trovarli", "Il quidditch attraverso i secoli" e "Le fiabe di Beda il Bardo"); Glenn Cooper, l'autore de "La biblioteca dei morti" ne ha pubblicati "solo" due (un terzo è di prossima uscita).

Non è la quantità a far uscire uno scrittore dall'anonimato, ma il riscontro che il romanzo ha avuto da parte del pubblico. Posso essere considerato un autore noto anche pubblicando un solo romanzo, ammesso che il mio libro diventi un best seller e mi conceda la notorietà.

Al contrario, posso pubblicare cinquanta libri con piccoli editori senza che uno solo riesca a portare il mio nome in cima alle classifiche di vendita: non sarò mai considerato un "autore noto".

La differenza si fa così, sostanzialmente:

- Autore esordiente (al primo libro pubblicato)

- Autore emergente (dal secondo libro in poi)

- Autore 'noto' (che può essere anche un esordiente, ma deve aver ottenuto - appunto - la notorietà)

Ma alla fine è sciocco fare queste distinzioni. L'importante è scrivere per divertirsi, perché ci piace, senza mirare ai guadagni, alla celebrità ecc... (certo, se arriva non dispiace, ma non deve essere un'ossessione). E poi bisogna conservare sempre l'umiltà. Se si diventa famosi il merito è anche dei lettori che hanno speso tempo e denaro per un tuo libro. Uno scrittore senza i propri lettori non è nessuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma alla fine è sciocco fare queste distinzioni. L'importante è scrivere per divertirsi, perché ci piace, senza mirare ai guadagni, alla celebrità ecc

quoto al 1000X1000 :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cavolo..bella sta politica che sta adottando la Casini..ci faccio un pensiero per inviare il manoscritto della mia ragazza :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
redlie tu più o meno quando avevi inviato il manoscritto? Io ho inviato il mio a metà maggio e ancora non ho avuto notizie :°(

Ciao Valerio.

Non ho aspettato molto a dire il vero. Penso di averlo inviato anch'io a maggio, forse aprile... da un certo punto in poi ho smesso di tenere il conto...

Però ho una mia idea: quasi tutte le case editrici dicono che catalogano i manoscritti e li leggono in ordine di arrivo.

Ora: è come se ti servissero le patate, andassi al supermercato e perdessi un'ora a vagliare i pacchetti di biscotti solo perchè sono nello scaffale più prossimo all'entrata...

Andiamo! Io penso che le case editrici leggano le sinossi oppure sfoglino i manoscritti poi decidano le priorità di lettura in base alle loro strategie.

Quindi io non dispererei più di tanto, magari il tuo genere gli verrà utile tra qualche mese.

Detto questo, io al supermercato perdo sempre un'ora davanti ai pacchi di biscotti... :roll:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×