Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

enoch

Argentario 15/12/2004

Post raccomandati

Di verde e nuvole

s’ammanta

oggi

la terra

di sole e corbezzolo

ne profuma

l’aria

di terra e mare

che si scambiano

confini

come carezze

di vita

glorificata

in ciò che E'

di me

che nell' ETERNO

mi sento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Peso che tu, ultimamente, ti diverta molto a scrivere secondo questa metrica. L'ho notato in diverse composizioni che hai postato di recente. Ho passato anch'io questa fase, penso si tratti di una ricerca di stile, del proprio stile...e mi piace.

Argentarario - bellissima parola, di per sé ricca di assonanze e consonanze.

Comunque trovo l'intera poesia un esercizio di musicalità, piena di allitterazioni, un ritmo davvero piacevole.

Mi astengo dall'interpretazione del significato.

Nel complesso piacevole,

White.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×