Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

enoch

Notte

Post raccomandati

In questi sguardi

obliqui

di galassie

amo

infrangere

il mio stupore

E incredula

la mia anima

gusta

il buio sfavillante

e malinconico

di questa notte

silenziosa

e

visibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un bel taglio da un punto di vista "cosmico". Nel momento della stesura dei versi sembra che il poeta abbia due punti di vista comunicanti: uno terrestre e uno celeste. Questa è la sensazione che mi ha dato :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti enoch le tue poesie sono molto d'effetto e mi colpiscono positivamente.La scena che mi si figura nella mente leggendo questa poesia è di un ragazzo disteso per terra a guardare le stelle.Però non capisco cosa intendi dire con

"amo

infrangere

il mio stupore"

potresti darmi un chiarimento?Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

amo osservare il mio stupore frammentarsi in manifestazioni continue in modo da sperimentarne innumerevoli sfacettature e nuove profondità.

Hai indovinato il contesto: era la notte di S.Lorenzo.

Grazie per aver letto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La tua capacità di stendere parole per descrivere quel che è visibile ogni volta mi affascina, un taglio poetico abbastanza classico con una metrica basilare e comprensibile, un bel lavoro =)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bello questo tuo contemplare, meravigliosi versi. Inizialmente mi sono chiesta perché hai voluto spezzare così tanto i versi, una descrizioni troppe volte interrotta può dare fastidio. Però rileggendola ho provato a immedesimarmi in te, un ragazzo affascinato "da galassie", talmente stupito che le parole tardano ad uscire, seguono il ritmo di pensieri che, non riuscendo a comporsi per realizzare ciò che il cuore implora, rallentano...anche essi persi nell'ammirare realtà dalle distanze incalcolabili. Ecco perché:

amo

infrangere

il mio stupore/quote]

Bravo Enoch, mi sei piaciuto tantissimo e anche se lascio pochi commenti alle tue poesie, devi sapere che trovo stupenda la tua presenza in questa sezione.

Grazie,

white.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi fate arrossire oops.gif

Grazie Link; forse abbiamo uno stile differente, ma sei riuscito a cogliere un aspetto importante del mio. Una mia cara amica dice che la verità è semplice e io amo la verità e la semplicità.Grazie fratello.

White, che dirti, tu sei riuscita ad immedesimarti nel mio stupore. Vuol dire che ho comunicato qualcosa che va oltre le parole. La tua considerazione finale mi onora.

A tutti un abbraccio love1.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella Enoch... ottima poesia davvero! Musicale, incisiva, poderosa... insomma questa poesia ha tutto ciò che le serve affinché non passi inosservata!

Complimenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella la scelta di versi corti che spezza il ritmo rendendo il tutto molto musicale.

L'ossimoro "buio sfavillante" rende immediata l'immagine delle stelle.

Nota mia personale che non è una critica alla tua poesia: per me la notte è invisibile :)

pascal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×