Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ran.ya Sumi

Il libro che avreste voluto scrivere?

Post raccomandati

Non l'ho trovato e così chiedo ^_^ quale libro vi sarebbe piaciuto scrivere?

Una volta avevo sentito una domanda simile agli mtv awards "che canzone avresti voluto comporre?" e la risposta piu' simpatica era giustamente "happy birthday, sarei diventato ricco!"

Di quest'onda potrei rispondere la bibbia, oggi potrei anche essere ricca ma ai tempi cui è stato scritto non so...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per i soldi avrei scritto Harry Potter o Twilight (mi accontento anche di meno xD)

Ma poi scriverli non è la stessa cosa di leggerli, quindi non avrei voluto scrivere nessuno di quelli che mi piace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non l'ho trovato e così chiedo ^_^ quale libro vi sarebbe piaciuto scrivere?

Avrei voluto scrivere "Il vangelo secondo Gesù Cristo".

Certo, non sarei diventato ricco (ma tanto già lo sono), e mi sarei attirato l'odio di atei e credenti in parti uguali (non che faccia differenza). Però avrebbe meritato ugualmente, penso; è un peccato che ci abbia pensato prima Saramago.

Avrei voluto scrivere "Finzioni", ma Borges mi ha fregato l'idea.

Avrei voluto comporre "L'Odissea", ma c'era già anche questa.

Sono tanti i libri che avrei voluto scrivere, ma che mi sono trovato già scritti da altri; perciò rispondo: "Mi è piaciuto scrivere quelli che ho scritto". icon_cheesygrin.gif

--

Alain

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io avrei voluto scrivere Il profumo di Patrick Süskind.

Di questo romanzo mi è piacuto tutto. Il potente incipit, la trama originale, l'ambientazione, i variegati personaggi e, soprattutto, la speciale abilità dell'autore nel descrivere i profumi: li ricrea con le parole.

Inizialmente sono rimasta perplessa per il finale inteso come le ultimissime pagine.

Ci ho riflettuto sopra molto e solo dopo lunghe ed estenuanti meditazioni ne ho compreso la logica e l'ho apprezzata. Così anche questo tassello è andato a posto.

Da Il profumo

Era tenace come un batterio resistente e parco come una zecca, che se ne sta quieta su un albero e sopravvive con una minuscola goccia di sangue succhiata anni prima.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il profumo (titolo originale tedesco Das Parfum - Die Geschichte eines Mörders) è un romanzo di Patrick Süskind del 1985. Ha avuto successo mondiale, diventando un bestseller tradotto in più di venti lingue. Del romanzo è uscito, nel settembre 2006, un adattamento cinematografico diretto da Tom Tykwer (si erano interessati all'idea anche Martin Scorsese e Stanley Kubrick, ma Süskind concesse la liberatoria solo nel 2001). Anche due canzoni sono basate su questa storia, Scentless Apprentice (apprendista senza profumo) dei Nirvana e Du riechst so gut (Sai di buono) del gruppo tedesco Rammstein.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mrs C

Cime tempestose. E' uno dei pochi libri che alla fine mi ha fatto scendere le lacrime. Generalmente è questo che cerco e che vorrei io scaturire nel lettore, per questo dico il fantastico libro della Bronte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il sergente nella neve di Rigoni Stern. Un libro a dir poco bellissimo e a tratti commovente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una risposta bilanciata tra "sarei diventato ricco" e "avrei mantenuto la mia dignità di scrittore e essere umano" è: avrei voluto scrivere It o un'altro dei superbestseller di Stephen King...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non l'ho trovato e così chiedo B) quale libro vi sarebbe piaciuto scrivere?

Avrei voluto scrivere "Il vangelo secondo Gesù Cristo".

Certo, non sarei diventato ricco (ma tanto già lo sono), e mi sarei attirato l'odio di atei e credenti in parti uguali (non che faccia differenza). Però avrebbe meritato ugualmente, penso; è un peccato che ci abbia pensato prima Saramago.

Ehi, non mi rubare il libro che avrei voluto scrivere io!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Una risposta bilanciata tra "sarei diventato ricco" e "avrei mantenuto la mia dignità di scrittore e essere umano" è: avrei voluto scrivere It o un'altro dei superbestseller di Stephen King...

Qualcosa contro Twilight? é_é

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Una risposta bilanciata tra "sarei diventato ricco" e "avrei mantenuto la mia dignità di scrittore e essere umano" è: avrei voluto scrivere It o un'altro dei superbestseller di Stephen King...

Qualcosa contro Twilight? é_é

non lo so, non l'ho letto. ma un giorno mi immergerò nella bibliografia della meyer e scriverò "2012: A Twilight Odyssey"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un sacco di libri.

Avrei voluto scrivere Jazz o Amatissima di Toni Morrison.

Avrei voluto scrivere Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Gadda.

Avrei voluto scrivere La storia di Lisey o Duma Key.

Avrei voluto scrivere L'incanto del lotto 49 di Pynchon.

Avrei voluto scrivere Ubik di Philip Dick.

Avrei voluto scrivere Possessione di Antonia Byatt.

Avrei voluto scrivere Il combattimento di Norman Mailer.

Ah, poi se passiamo ai film, non finirei più -.-'

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Avrei voluto scrivere "Il vangelo secondo Gesù Cristo".

Ehi, non mi rubare il libro che avrei voluto scrivere io!

Prendi un numero e mettiti in coda icon_cheesygrin.gif

Un sacco di libri.

Ma lo sai che di tutti quelli che citi ne conosco appena tre e ne ho letto uno solo (Ubik)?

Questi momenti mi fanno sentire ignorante come un politico icon_cry.gif

--

Alain

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avrei voluto scrivere L'uomo nell'alto castello di Philip K. Dick. La prima volta che l'ho letto (sbavando e inginocchiandomi in venerazione ogni tre pagine) pensavo proprio questo.

Philip è vivo, noi siamo tutti morti love1.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me piacerebbe aver sritto "L'arcobaleno della gravità" Allora si che si sarebbe potuto dire che sono uno tosto.

E poi potrei scrivere davvero qualunque altra cosa mi venga in testa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei saper scrivere come tanti, tanti scrittori che ammiro. Prendendone uno a caso, direi Murakami, amo il suo stile preciso e onirico allo stesso tempo. Il suo libro migliore? Tokyo Blues.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Libro dell'Inquietudine di Bernardo Soares (O Livro do Desassossego por Bernardo Soares)

anche se penso di averlo scritto realmente, visto che sono la reincarnazione di Fernando Pessoa dots.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Per fare soldi conservando un briciolo di stima per me stessa: Il giovane Holden.

Poi La Collina dei Conigli, La Strada, il Profumo, Memorie di una geisha, It, Le Nebbie di Avalon, Cronaca di una morte annunciata, Straniero in terra straniera, Il piccolo principe, Il cucciolo, Ayla figlia della terra (solo il primo!), La Storia Infinita, Momo, La pietra del vecchio pescatore, il Mulino dei dodici corvi, Il paradiso degli orchi e seguiti... e tanti altri che di primo acchito non mi vengono in mente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per fare soldi conservando un briciolo di stima per me stessa: Il giovane Holden.

Poi La Collina dei Conigli, La Strada, il Profumo, Memorie di una geisha, It, Le Nebbie di Avalon, Cronaca di una morte annunciata, Straniero in terra straniera, Il piccolo principe, Il cucciolo, Ayla figlia della terra (solo il primo!), La Storia Infinita, Momo, La pietra del vecchio pescatore, il Mulino dei dodici corvi, Il paradiso degli orchi e seguiti... e tanti altri che di primo acchito non mi vengono in mente.

Lemming quoto la tua lista in toto. Bello La pietra del vecchio pescatore, pensavo che non se lo ricordasse nessuno love1.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impossibile rispondere, sono una moltitudine i libri che avrei voluto scrivere.

Facendo violenza a me stesso per non stilare un elenco infinito, cito:

"Eneide" di Virgilio

"I promessi Sposi" di A. Manzoni

"La Divina Commedia" di Dante

"La Gerusalemme liberata" di T.Tasso

"Il leone di Dio" di Taylor Caldwell

"Don Chisciotte" di Cervantes

"L'uomo dei giochi a premio" di P.K. Dick

"Le confessioni di un italiano" di I. Nievo

"Guerra e Pace" di Tolstoj

"Le amicizie particolari" di R. Peyrefitte

"La Bufera" di Calandra

"Pinocchio" di Collodi (assolutamente si, sto lavorando a un'idea di prosieguo della storia... che il cielo mi aiuti)

... e poi mi fermo, sto già adocchiando la mia biblioteca, preso dalla frenesia di tirare fuori qualcosa e mettermi a rileggere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io avrei voluto scrivere Il profumo di Patrick Süskind.

Di questo romanzo mi è piacuto tutto. Il potente incipit, la trama originale, l'ambientazione, i variegati personaggi e, soprattutto, la speciale abilità dell'autore nel descrivere i profumi: li ricrea con le parole.

Inizialmente sono rimasta perplessa per il finale inteso come le ultimissime pagine.

Ci ho riflettuto sopra molto e solo dopo lunghe ed estenuanti meditazioni ne ho compreso la logica e l'ho apprezzata. Così anche questo tassello è andato a posto. [

Anch'io lo apprezzo moltissimo. Oltre ai pregi già detti, in primis la potenza del personaggio principale e l'ottima ricostruzione della Parigi settecentesca, elogio il "giallo" ben costruito. Il lettore è tenuto sul filo per l'intero libro, fino alla perfetta conclusione.

Ho poi letto alcune opere teatrali di S., noto anche come sceneggiatore, deplorando che non abbia scritto altri romanzi icon_sad.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi verrebbe da dire spontaneamente Harry Potter, ma sarebbe solo per riscrivere il settimo libro e non far morire Severus Piton (gli altri possono morire tutti XD).

Ma provando ad essere seri, direi Guerra e Pace o il Conte di Montecristo. Sono libri che conoscono quasi tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il libro che avrei davvero voluto aver scritto è Zanna Bianca di Jack London. Sarà che è stato uno dei miei primissimi, ma è anche l'unico di cui ho provato a scrivere il seguito (avevo 10 anni, perdonatemi icon_cheesygrin.gif ). Poi vorrei aver scritto una qualsiasi tragedia di Euripide e l'Anabasi di Senofonte e tutto il ciclo di Avalon di MZB.

Poi ho avuto molte altre cotte letterarie (da King a Pennac a Chrichton a Meneghello a fatevoi), ma con nessun altro ho la sensazione di «cavolo, l'avrei scritto proprio uguale» (se ne fossi capace, ovvio) come con questi.

Anche se la vera idea che mi hanno "rubato" è un film, Troy, che avrei fatto esattamente uguale (compreso Brad Pitt).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se la vera idea che mi hanno "rubato" è un film, Troy, che avrei fatto esattamente uguale (compreso Brad Pitt).

icon_lol.gif anche a me è piaciuto tanto come film. Eric Bana era un Ettore eccezionale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche se la vera idea che mi hanno "rubato" è un film, Troy, che avrei fatto esattamente uguale (compreso Brad Pitt).

Anche con tutte le cose che in realtà nell'Iliade non accadono (a me il film è piaciuto eh icon_cheesygrin.gif )?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io avrei voluto scrivere "Cent'anni di solitudine" e "Il cacciatore di aquiloni"... poi anche "La caduta dei Giganti"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×