Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

MiracleBlade

TZLA - Trentin e Zantedeschi

Post raccomandati

Con appena tre e due messaggi su WD ciascuno, non è un pò presto per parlare di Agenzie Letterarie in modo così particolareggiato?

Capisco che siate "experienced", ma ...

;)

apuo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno a tutti. Sono nuova e incomincio i miei interventi dalla discussione al momento più interessante. Posso? Spero di sì.

Allora io la Trentin e Zantedeschi l'ho contattata poche settimane fa. Premetto, il mio manoscritto non è ancora finito, ma sono alla ricerca di un editore, o meglio prima sono alla ricerca di un agente. Perchè all'estero funziona così e mi hanno spiegato che ormai anche in Italia, se si vuol pubblicare con case editrici importati bisogna muoversi in questo modo.

Li ho contattati perchè adoro il fantasy e il genere in particolare e dal loro sito è indubbio che siano i migliori in assoluto. Anche solo per aver portato in Italia La casa per bambini speciali di Miss Peregrine (libro super!) e perchè rappresentano Virginia de Winter. In poco parole parole è stata la mia prima scelta.

Il punto in ogni caso non è questo, io ho chiesto informazioni e mi hanno risposto, sono stati gentili e disponibili. Mi hanno dato un sacco di consigli, sia sulla storia a cui sto lavorando sia sull'editoria in generale. Mi hanno parlato tranquillamente anche di altri agenti, e spiegato dettagliatamente come lavorano. Ora non sta a me riportare quanto mi hanno detto perchè concordo con NotOneOfThem per conoscere bisogna andare alla fonte, però secondo me lavorano molto bene e il mio manoscritto lo manderò a loro. Poi si vedrà.

Ecco volevo solo dare il mio parere.

Concludo con una domanda per dyp74. Scusa io non ti capisco, tu dici di essere stato "scelto" dall'agenzia e di essere stato costretto a rimandare per il concorso di Mondadori. Quindi non hai esperienze concrete con loro. Perchè trai delle conclusioni e dai già per scontato che non troveranno un editore? Ancora non è successo nulla è già ti sei fatto tutte le tue storie e parli male di loro.

Mah...

Tra l'altro dici che parlano male del Giallo Mondadori ma c'è un concorso dedicato al loro autore che ha come premio la pubblicazione nel Giallo Mondadori...

Solo per capire... magari mi sfugge qualche cosa.

Mi chiedo ancora: e allora le altre agenzie che chiedono un botto di soldi per una scheda di lettura e basta?

Dove le mettiamo?

Ciao innanzitutto. Non ho mai detto che l'agenzia Trentin e Zantedeschi non sia seria, mi sembra di essere stato chiaro dicendo che non ho esperienze in merito e di non poter dare un giudizio. Non mi sembra di avere parlato male di nessuno. Il mio era più un discorso sull'opportunità di fare pagare un autore prima che questo venga pubblicato. A parte che io sono contrario anche al pagamento per l'editing, ma comunque non è questo l'argomento. Il discorso qui è molto semplice: supponiamo che io accettassi di pagare gli 850 euro che mi hanno chiesto per l'editing e supponiamo che alla fine della collaborazione non si approdi alla pubblicazione, cosa avviene? Che l'agenzia ha fatto il suo guadagno (per guadagnare quella cifra con la vendita dei libri di un autore ci vogliono centinaia di migliaia di copie vendute) e io sono rimasto molto più povero e dovendo ricominciare tutto daccapo. Ci sono poi stati degli elementi che mi hanno dato da pensare: la mail identica per contattare me e Auryn e la quasi totale mancanza di autori italiani fra i loro assistiti, anche se la cosa che mi ha insospettito maggiormente è stata la posticipazione di qualsiasi discussione riguardante il contratto stante le ferie di mezzo e la necessità di un editing che invece andava fatto immediatamente.

Per farla breve io penso questo: un'agenzia letteraria che ha fra i suoi assistiti uno scrittore che vende un milione di copie a quindici euro l'una guadagna 7500 euro... una miseria, pertanto è necessario che accanto allo scouting si muova alla ricerca di "polli" che gli facciano guadagnare la stessa cifra con l'editing, dato che trovare qualcuno che vende un milione di copie è molllllllto difficile.

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dyp74 non è per dire ma inizi dicendo che non sono seri e poi concludi dicendo che sono a caccia di polli!

Dici una cosa e subito dopo ti contraddici.

Il tuo è un parere assolutamente personale che non ha ne capo ne coda.

Punto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Dyp74 non è per dire ma inizi dicendo che non sono seri e poi concludi dicendo che sono a caccia di polli!

Dici una cosa e subito dopo ti contraddici.

Il tuo è un parere assolutamente personale che non ha ne capo ne coda.

Punto.

'Punto', semmai, lo dico io.

E lo dico.

Risparmiatevi illazioni sull'invidia e altre sciocchezze del genere. Qui si portano testimonianze, non si fanno arringhe.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Per farla breve io penso questo: un'agenzia letteraria che ha fra i suoi assistiti uno scrittore che vende un milione di copie a quindici euro l'una guadagna 7500 euro... una miseria..."

Ok, sono dei strani calcoli.

Vediamo, uno scrittore che vende un milione di copie a 15 euro l'una a casa mia fanno un introito di quindici milioni di euro.

All'autore ha una percentuale sul prezzo di copertina che va dal 5% fino al 8% a volte anche 10%.

Per semplificare i calcoli mettiamo 10%. ovvero l'autore si prende, lordi 1.500.000. L'agenzia ha diritti che vanno dal 10% al 20% sul lordo. Ovvero, tenedo la cifra suddetta, tra i 150.000 e 300.000.

E' un poco più della miseria :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Va bene. Alzo le mani. Colpa mia. Ho parlato di invidia (era solo una piccola provocazione!) e chiedo scusa a tutti.

Comunque Lem Ramsey con tutto il rispetto, a me sembra che Star Writer abbia portato la sua di testimonianza. Le illazioni e le arrighe arrivano da altri.

Bene: ecco mia testimonianza.

La Trentin e Zantedeschi ha letto il mio manoscritto, c'era da lavorarci. Ho speso una cifra contenuta (inferiore a quella chiesta da certe agenzie per una semplice scheda di lettura) per un lavoro di editing molto professionale. Ho firmato subito un contratto di rappresentanza. Mi hanno trovato un editore molto importante e l'anno prossimo pubblico. Ottimo contratto e buon anticipo.

Stiamo lavorando ad un nuovo progetto e io sono entusiasta. Nessun altro costo.

Vero rappresentano pochi autori italiani ma questo non significa che siano dei polli! Io non sono un pollo. Testimonianza. Per me è una delle migliori agenzie in Italia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E Io chiedo scusa ai moderatori per il "Punto". Non intendovo mancare di rispetto a nessuno.

La mia testimonianza l'ho portata.

Per me testimonianza vuol dire raccontare dei fatti non ipotizzare scenari futuri.

Non ho fatto arringhe né illazioni, L'impressione che ho avuto io dell'agenzia è davvero ottima. E ripeto fanno libri che adoro.

Sorry. Again.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Vorrei ricordarvi che:

non sono ammesse abbreviazioni in nessuna area del forum;

i toni non devono mai trascendere nel flame e nel battibecco;

come giustamente vi ha già puntualizzato Lem qui si riportano testimonianze, non giudizi negativi tanto per esprimerli e illazioni di sorta;

il regolamento impone che a fronte di un richiamo non ci si polemizzi o si ricami sopra, per cui iniziamo col darci un taglio.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se sono stato frainteso scusate. Non è mai stata mia intenzione criticare la Trentin e Zantedeschi, basta dare un'occhiata agli autori che rappresenta, tanto che abbiamo deciso di risentirci a settembre ed è mia intenzione chiamarli, pertanto lungi da me parlarne male. Il mio era un discorso fatto più sulle agenzie letterarie in generale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"dei" -- "degli".

oops. Chiedo scusa per gli errori nei precedenti post. :)

Quindi se ho capito bene, chiedono soldi per l'editing? NotOneofThem, quanto ti hanno chiesto, se posso chiedertelo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Cerbero, ho già accennato qualche cosa relativamente al costo dell'editing sul mio ultimo intervento. La cifra esatta non la dico perché non mi sembra corretto, trattandosi di un accordo privato con persone con cui collaboro e stimo; e perchè finirebbe solo per darti un quadro a senso unico della situazione. Conosco altri autori dell'agenzia, non tutti hanno seguito lo stesso percorso: quella dell'editing non è una prassi, né viene proposto sistematicamente ed è sempre necessario. Io ho mandato un libro su cui c'era da lavorare, lo sapevo, l'editing era quello che cercavo e ci voleva. Ma alcuni autori sono stati contattati anche senza aver mandato nulla, dopo che l'agenzia aveva letto del loro materiale in rete. Insomma dipende da caso a caso, e dal manoscritto che gli mandi, ma questo credo sia ovvio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi permetto di inserirmi nella discussione portando la mia testimonianza.

sono una autrice rappresentata dalla T&Z. Ho mandato il mio manoscritto, sono stata contattata, mi hanno proposto un contratto di rappresentanza senza chiedermi un centesimo. Il mio libro non aveva bisogno di editing se non per cambiare un paio di parole, è vero, comunque questo è quanto sta succedendo a me.

Non hanno ancora trovato un editore, ma sono sempre gentili e disponibili quando li chiamo, anche se non ci sono notizie. li trovo professionali e sarà così anche se non troveranno un editore per il mio lavoro (anche se mi dispiacerà moltissimo!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Manuelar, volevo chiederti quanto hai aspettato per la loro risposta, e da quanto tempo stanno cercando un editore. Il tuo manoscritto di che genere è?

Grazie e auguroni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi hanno risposto dopo un mese dall'invio del manoscritto, aspettiamo risposte dagli editori da 6 (qualche no è già arrivato, purtroppo) e il mio romanzo è urban fantasy.

di niente!

ci tenevo a mostrare che l'agenzia è professionale e ripeto, non cambierò idea se alla fine il contratto con l'editore non arriverà.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me dopo il rifiuto dell'ultima CE (cosa che non ti Auguro) sarà necessario un editing.

Ciao!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, questo è il mio primo intervento, in una manciata di righe tenterò di sintetizzare la mia personale esperienza con l'agenzia TZLA. Tengo molto a precisare che la mia, forse, è stata una situazione fuori dalla normali prassi dell'agenzia, dovuta al fatto che sono stato il loro primo autore rappresentato, quindi un po' di affetto per me, diciamo così, l'hanno sempre avuto. Comunque sia sono con loro, se non ricordo male, dal 2004. Quanti libri ho pubblicato da allora? Zero. Quanti romanzi ho buttato nel cestino? Tre (grosso sacrificio). Quante volte ho pensato che non fossero le persone giuste per rappresentarmi? Qualche volta, lo ammetto. Quante volte sono stato vicino a mollare? Spesso.

Però, alla fine, vuoi la mia testa dura, vuoi il loro supporto nello stimolarmi a non mollare, a natale 2011 (giuro, era il 23 dicembre) mi è arrivata la notizia di un contratto con una grossa casa editrice, una di quelle che stanno stabili in classifica. Il libro uscirà a inizio 2013, ho ricevuto un anticipo e tra poco inizierà l'editing. Sono stato da loro a festeggiare ed è stata una giornata indimenticabile.

Tutto questo, in definitiva, per dire che non posso che parlar bene di loro. Aggiungo che, essendo con loro, ho visto la loro evoluzione, da piccola agenzia che faticava a farsi rispondere, ad agenzia che tratta con le grandi case editrici. Qualcuno di voi ha accennato al libro di Riggs (Mrs. Peregrine), quello è stato di certo il loro punto di svolta.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stavo pensando di mandare a loro il mio romanzo, visto che hanno contatti con grosse CE, ma ho un dubbio. Supponiamo che mi accettino e che io firmi un contratto con loro: se per caso mi arrivasse in seguito una proposta da parte di una delle CE che ho già contattato per conto mio, sarei obbligata a passare attraverso l'agenzia per accettare il contratto con la CE? Qualcuno ha esperienze in proposito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ali, non so rispondere alla tua domanda, però ho visto sul sito dell'agenzia che al momento non accetta più manoscritti.

"TZLA, in seguito al grande numero di proposte ricevute negli ultimi mesi, sospende la valutazione di manoscritti inediti. Ringraziamo tutti gli autori e le autrici per l’invio delle loro opere".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ali, non so rispondere alla tua domanda, però ho visto sul sito dell'agenzia che al momento non accetta più manoscritti.

"TZLA, in seguito al grande numero di proposte ricevute negli ultimi mesi, sospende la valutazione di manoscritti inediti. Ringraziamo tutti gli autori e le autrici per l’invio delle loro opere".

Grazie della segnalazione,fino a una settimana fa li accettavano... Questo risolve il mio problema, per il momento... :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' passato un po' di tempo da quando mi sono messo in contatto con la TZLA.

Attratto dall'agenzia e dagli autori che rappresenta, ho pensato di contattarli. In generale mi sembra che la loro crescita sia evidente, e assieme a questa però c'é stata una riduzione degli autori ritenuti rappresentabili (e questo è comprensibile).

Adesso TZLA fornisce, a pagamento, una scheda di valutazione. Per la mia esperienza posso dire che la scheda di valutazione è sinceramente povera e inadeguata (per il prezzo) rispetto a quella di altre agenzie ma un pregio dell'agenzia è sicuramente la disponibilità al dialogo e al confronto.

Sinceramente avrei voluto continuare a sottoporre testi a loro però anche se l'entusiasmo mi ha spinto a fare molte pressioni, mi sono anche reso conto che l'interesse reale da parte loro nei miei confronti è praticamente inesistente.

Non la consiglio agli esordienti allo sbaraglio, o a chi vuole "sottoporre il proprio testo in giro".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, da quel che vedo oggi primo maggio 2013,hanno radicalmente cambiato. in effetti fanno solo letture a pagamento e alla fine danno una scheda striminzita secondo testimonianze dirette di LordParanoia. quindi mi pare una cosa del tutto a pagamento. ci mettono 60 giorni dalla data in cui paghi.

Deh...

LordParanoia posso farti una domanda?

che genere era il tuo libro?

Grazie e ciao

S

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio libro era di genere "pulp" (tra dovute virgolette), loro lavorano più con il fantasy.

La cosa che mi fece storcere molto il naso fu che la mia scheda mi sembrò stilata in modo distratto, senza argomentazione alcuna.

E avendo avuto esperienze con altre agenzie, posso dire che per quella somma mi rivolgerei ad altri, se il mio scopo è quello di avere un'analisi del mio testo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eco cosa dice il sito, meditate gente, meditate :

TZLA offre un servizio di lettura a tutti gli scrittori e le scrittrici in cerca di un agente.
Il servizio è a pagamento e prevede la compilazione di una scheda di lettura e analisi dell’opera e delle sue potenzialità nel mercato editoriale. Se la valutazione è positiva, l’agenzia propone all’autore o autrice un contratto di rappresentanza in esclusiva.
Il costo di un eventuale editing è a carico dell’agenzia.

Chi fosse interessato al nostro servizio di lettura può scrivere all’indirizzo info@tzla.it. Sarà cura dell’agenzia inviare il modulo da compilare con tutti i dettagli necessari. Il costo della valutazione è di euro 350,00 (Iva esclusa), la scheda sarà inviata all’autore entro 60 giorni.
I manoscritti dovranno essere inviati esclusivamente in formato elettronico.
Cosa stiamo cercando.

Ci occupiamo di narrativa commerciale e letteraria (Fiction), saggistica a grande divulgazione (Non Fiction) e illustrati.
Le nostre aree di interesse sono:
Fiction: giallo, mistery, thriller, legal thriller, young adult e middle-grade (letteratura per l’adolescenza e per ragazzi), new adult, letteratura femminile, letteratura erotica, graphic novel, romanzi storici, letteratura di formazione.
Non Fiction: letteratura, storia, politica, cinema, musica, fotografia, nuove tecnologie, sport, viaggi e avventura, salute, affari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualche tempo fa li contattai. Nella mia e-mail precisai che cercavo un agente interessato a occuparsi della vendita dei diritti di traduzione poiché il mio libro era già pubblicato da un editore “free”. Si dissero interessanti, anzi felici di prendere in considerazione la mia opera dopo aver pagato 350 euro + iva per il servizio di lettura. Rifaccio presente che non m’interessa una scheda di valutazione essendo un libro già valutato e accettato da un editore ma loro precisano che il servizio di lettura, ai fini di una rappresentanza, è condizione indispensabile anche per i libri editi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualche tempo fa li contattai. Nella mia e-mail precisai che cercavo un agente interessato a occuparsi della vendita dei diritti di traduzione poiché il mio libro era già pubblicato da un editore “free”. Si dissero interessanti, anzi felici di prendere in considerazione la mia opera dopo aver pagato 350 euro + iva per il servizio di lettura. Rifaccio presente che non m’interessa una scheda di valutazione essendo un libro già valutato e accettato da un editore ma loro precisano che il servizio di lettura, ai fini di una rappresentanza, è condizione indispensabile anche per i libri editi. 

 

Senza parole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi, oltre alla edelweiss ho ricevuto dopo appena 8 giorni un responso positivo riguardo il capitolo del mio primo romanzo. Mi hanno quindi chiesto di inviarglielo integralmente e mi risponderanno nel più breve periodo possibile.

Però a quanto ho letto sembra che all'inizio non fossero un'agenzia così seria, poi però seguendo le varie discussioni mi sembra che la cosa sia cambiata. Oppure no? Qualcuno ha avuto contatti recentemente? Mi devo aspettare una mail dove mi chiedono migliaia di euro per l'editing? Mi proporranno solo case editrici a pagamento? 

Fatemi sapere, grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao FabCol, una mia amica è rappresentata da loro e lei non ha pagato un euro per la lettura del suo libro, né per l'editing dello stesso. Al momento lo stanno proponendo a diverse CE e la lista degli editori che ha contattato, una decina, forse meno, sono tutte 'big', anche perché per guadagnarci anche loro come agenzia il libro deve essere disponibile nelle librerie e vendere tante copie. Se c'è una pecca, tra gli autori che rappresentano non hanno grossi nomi, ma recentemente hanno piazzato i libri di alcuni loro autori in Mondadori, Newton, etc

Ho conosciuto Rossano Trentin di persona ad una fiera e mi sembra una persona molto schietta e disponibile, diretta. Non ti racconta favole sul mondo dell'editoria, per accalappiare qualche 'cliente'.

Spero ti sia utile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Nexa. Però nella loro lista autori ho fatto una ricerca incrociando i nomi sul sito ibs e amazon. Alcuni non hanno pubblicato, altri hanno pubblicato con editore sconosciuti e solo 3-4 hanno pubblicato con nomi grossi. La maggior parte di questi inoltre sono libri fantasy o simili e il mio romanzo non è nulla di tutto ciò. Comunque sia valuterò in caso mi propongano la rappresentanza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi, oltre alla edelweiss ho ricevuto dopo appena 8 giorni un responso positivo riguardo il capitolo del mio primo romanzo. Mi hanno quindi chiesto di inviarglielo integralmente e mi risponderanno nel più breve periodo possibile.

Però a quanto ho letto sembra che all'inizio non fossero un'agenzia così seria, poi però seguendo le varie discussioni mi sembra che la cosa sia cambiata. Oppure no? Qualcuno ha avuto contatti recentemente? Mi devo aspettare una mail dove mi chiedono migliaia di euro per l'editing? Mi proporranno solo case editrici a pagamento? 

Fatemi sapere, grazie!

non ho capito

hai inviato a TeZ un solo capitolo del tuo romanzo? hai pagato i 350 euro? 

La prassi non è pagare i 350 euro e inviare direttamente il libro intero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×