Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

MiracleBlade

TZLA - Trentin e Zantedeschi

Post raccomandati

2 minuti fa, resilent ha detto:

@rushvoivod, io ho proposto il mio romanzo il primo aprile. Ho ricevuto una proposta di rappresentanza dopo tre settimane. Ho declinato la loro (gentile) offerta, perché il contratto prevedeva il pagamento di 976 euro per l'editing. 

 

 Proposta standard.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Draka, non credo sia una proposta standard, dalla lettura delle pagine precedenti sembra che molti manoscritti siano stati rifiutati. Forse possiamo considerarla "standard" nel senso gran parte delle proposte di rappresentanza ricevute dagli utenti di questo forum sono simili a quella che ha ricevuto il sottoscritto. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Draka ha detto:

@resilent intendevo questo, ironicamente. Alcuni di noi, quelli che hanno passato la prima lettura, hanno ricevuto questa stessa proposta.

 

Quoto Draka, la formula è quella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi anche io che sono ricontattato ieri per un colloqui telefonico devo aspettarmi la proposta di editing per 976? Premetto che avevo inviato il manoscritto il 1 Aprile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti. Io ho inviato un manoscritto a questa agenzia il 1 di maggio. Non ho ancora ricevuto una risposta. Di solito quanto ci mettono? Leggo pareri diversi, mi sembra che sia data più importanza a quelli negativi onestamente, ma ce ne sono anche di positivi. Nel loro sito ho appena letto che una loro scrittrice ha firmato un contratto con Bompiani. Spero vada bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, acherusa ha detto:

@Kyrian tu hai pubblicato per loro intermediazione?

 

Personalmente, mi riferisco proprio a un paio di anni fa.

 

Scusa, non avevo letto la domanda. Ho risposto già in un post precedente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato il primo giugno e ho ricevuto risposta oggi. Non hanno rifiutato il romanzo, ma mi propongono editing (non specificano il costo, per saperlo devo mettermi in contatto con loro telefonicamente) per migliorarlo ed eventualmente mi proporranno la collaborazione. Boh. A quanto pare dicono a tutti così. Ma ne vale la pena "buttarsi", pagare fior di quattrini (meno di mille euro non ne uscirò sicuramente) e poi ritrovarmi comunque senza editore? 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Idem. Per quanto mi riguarda, ho riscritto il libro dopo che glielo ho mandato, per cui non so cosa dire. Spero di sentirli telefonicamente. Credo che un confronto sia sempre utile (per me) e magari mi aiuterà a capire come stanno davvero le cose. Così è piuttosto difficile orientarsi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero siano meglio di 10 anni fa! Per me è stata un'esperienza negativa e frustrante. Ho pagato tantissimi soldi per un editing che si limitava a un po' di punteggiatura e qualche vocabolo. Hanno tenuto il romanzo fermo due anni,  dicendomi che bisognava avere pazienza e si sono rifiutati di darmi l'elenco delle case editrici a cui l'avrebbero proposto. In bocca al lupo!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Fleur ha detto:

Inviato il primo giugno e ho ricevuto risposta oggi. Non hanno rifiutato il romanzo, ma mi propongono editing (non specificano il costo, per saperlo devo mettermi in contatto con loro telefonicamente) per migliorarlo ed eventualmente mi proporranno la collaborazione. Boh. A quanto pare dicono a tutti così. Ma ne vale la pena "buttarsi", pagare fior di quattrini (meno di mille euro non ne uscirò sicuramente) e poi ritrovarmi comunque senza editore? 

no!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sentirò in questi giorni il signor Trentin telefonicamente. Vorrei capire un po' di cose e sentire cosa ne pensa effettivamente del manoscritto. 

Sinceramente sto leggendo troppe esperienze negative, ho paura di buttar soldi per nulla. Essendo in finale al concorso IoScrittore forse mi conviene tenere duro e sperare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Fleur ha detto:

Sentirò in questi giorni il signor Trentin telefonicamente. Vorrei capire un po' di cose e sentire cosa ne pensa effettivamente del manoscritto. 

Sinceramente sto leggendo troppe esperienze negative, ho paura di buttar soldi per nulla. Essendo in finale al concorso IoScrittore forse mi conviene tenere duro e sperare.

 

Occhio... è un ottimo adulatore... Canterà le lodi al tuo lavoro e.... :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fleur, non riesco a taggarti (il computer ha le sue),

se fossi in te, aspetterei intanto la finale. E poi nella sezione agenzie letterarie trovi una miniera di informazioni che ti possono essere utili. Soprattutto trovi il nome di agenzie molto serie con una buona reputazione. Per me è stata una vera scoperta. ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 4/7/2017 at 15:30, Fleur ha detto:

Inviato il primo giugno e ho ricevuto risposta oggi. Non hanno rifiutato il romanzo, ma mi propongono editing (non specificano il costo, per saperlo devo mettermi in contatto con loro telefonicamente) per migliorarlo ed eventualmente mi proporranno la collaborazione. Boh. A quanto pare dicono a tutti così. Ma ne vale la pena "buttarsi", pagare fior di quattrini (meno di mille euro non ne uscirò sicuramente) e poi ritrovarmi comunque senza editore? 

A me è successa la stessa identica cosa. Inviato il manoscritto il primo giugno, mi hanno risposto circa un mese dopo dicendo che c'erano buoni spunti, ma che ancora non era maturo per la pubblicazione.

Ho chiamato per avere maggiori info e mi hanno proposto un editing che supera i mille euro.

Non so cosa fare e leggendo le discussioni sul forum sono davvero molto combattuta. Sono un bel po' di soldi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sottoscrivo è "un ottimo adulatore". Fidati per quel prezzo puoi trovare di meglio come editor. Per me come ho già scritto in precedenza, sono stati soldi buttati.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che le nostre aspettative dagli agenti letterari (almeno quello che in genere rappresenta questa figura in Italia, e per autori minori e sconosciuti) siano molto elevate, e ci sfuggano cose che potrebbero capitare a ognuno indipendentemente dalla qualità del lavoro svolto dall'agente. Mi spiego meglio. Conosco esperienze di gente accasatasi temporaneamente con agenti che stanno piazzando autori su autori presso CE medio grandi; questa gente, pur decantando il lavoro dell'agenzia ed essendo stata pubblicata, si è trovata abbandonata a sè stessa. Altri - i più - hanno esperienze almeno biennali, con ottimi rapporti e discussioni, crescita ed altro ma non la pubblicazione. In questo secondo caso, alcuni la prendono con filosofia e accettano la fine del rapporto con l'agente, altri lo prendono come tempo sprecato e magari con dispendio di denaro per improbabili editing. Le aspettative - comprensibili - non tengono conto di chi ha davvero il coltello dalla parte del manico: l'Editore. Intendiamoci, parlo di "Editori" e non di "editori". Quindi, il tanto desiderato salto di qualità spesso non avviene ma non per colpa dell'agente o dell'autore. Semplicemente, lo scrittore può non essere ancora pronto, o non aver scritto il libro "giusto". Ecco, da autore che ha da poco firmato con un'agenzia, questo problema inizio a pormelo da adesso, così da evitare brutte sorprese. Ovviamente, in una collaborazione, l'agente non dovrebbe puntare a guadagnare dall'editing ma migliorare il lavoro del suo assistito per strappare un contratto ottimale.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
4 ore fa, rushvoivod ha detto:

Le aspettative - comprensibili - non tengono conto di chi ha davvero il coltello dalla parte del manico: l'Editore.

 

Scusami, vorrei approfondire quest'argomento. Non reputi più giusto, a questo punto, che l'agente prima d'iniziare una rappresentanza, basandosi solo sul suo parere, non interpelli prima le CE che conosce? Così, se può piazzare l'autore, allora è in grado di rappresentarlo. Come mai, invece, iniziano queste "rappresentaze al buio"?

Riguardo all'editing, diciamo che è un lavoro non proprio da agente letterario, questo dovrebbe procacciare solo un contratto per il suo assistito, se il testo ha bisogno di un certo tipo di editing, diciamo allora che il testo non è rappresentabile. L'editing lasciamolo fare poi a chi decide di pubblicare quel libro.

Naturalmente, ti pongo queste domande in base anche alle tue esperienze e collaborazioni, per comprendere meglio certi meccanismi.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse, però, sarebbe il caso di proseguire la discussione in quest'altro topic. È certamente un confronto interessante, ma mi sembra che riguardi più che altro l'operato delle agenzie in genere, a prescindere da quello di TZLA. ;)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ElleryQ hai scritto parole giuste. Vorrei solo aggiungere che, da quello che sento in giro, spesso la professione di agente letterario viene vista "all'italiana", per cui si opera spesso in questo modo. Ecco perché credo che TZLA non faccia eccezioni. La verità è comunque che più ampia e differente è la produzione di un autore, maggiori sono le possibilità di strappare un contratto vantaggioso, anche con l'aiuto dell'agente. E' tutto. (y)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 4/7/2017 at 15:30, Fleur ha detto:

Inviato il primo giugno e ho ricevuto risposta oggi. Non hanno rifiutato il romanzo, ma mi propongono editing (non specificano il costo, per saperlo devo mettermi in contatto con loro telefonicamente) per migliorarlo ed eventualmente mi proporranno la collaborazione. Boh. A quanto pare dicono a tutti così. Ma ne vale la pena "buttarsi", pagare fior di quattrini (meno di mille euro non ne uscirò sicuramente) e poi ritrovarmi comunque senza editore? 

 

Io sinceramente te lo sconsiglio. Per esperienza fatta, bisogna stare molto attenti a dove e a come si investono i soldi nel mondo dell'editoria. Magari qualche volta può pure convenire farlo (sempre che poi sia deontologicamente accettabile), ma nel 95% dei casi no. Se spendi tanti soldi, dovresti avere almeno in mano la certezza di una pubblicazione con una CE media o medio-grande. Non dico Rizzoli, ma magari Fanucci o Sonzogno...dipende poi dal genere. Se ti ritrovi senza contratto, oppure con un contratto presso una CE piccola, i tuoi soldini non li rivedrai mai più, ma proprio mai mai più. 

E sarebbe, a mio avviso, un peccato.

A meno che tu non voglia investire nell'editing del tuo libro. Ma allora, come qualcuno qui ha già suggerito più che giustamente, potresti ingaggiare un editor professionista, direttamente (e c'è pure il caso che l'editor abbia a sua volta buoni contatti con qualche CE pur non essendo un agente). 

La riflessione è in mano a te, ma ci tenevo a darti un parere spassionato. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Lorenzo Calanchini ha detto:

Io sinceramente te lo sconsiglio.

Mi unisco a Lorenzo.

Quando a un'agenzia non interessa nemmeno leggere qualcosa di un autore che ha già pubblicato, se non mostra interesse per pagare una lettura e men che meno per il loro editing, secondo me abbiamo detto tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Stai commentando come visitatore. Se sei registrato effettua l'accesso.
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato contenuto con formattazione.   Ripristina formattazione

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato automaticamente integrato nel sistema.   Mostra come link classico

×   Il vecchio contenuto è stato recuperato..   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×