Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

pascal

riviste letterarie

Post raccomandati

non so se questo è il posto giusto per il topic ma ci provo :P

secondo voi le riviste letterarie sono utili per un esordiente? io non ho esperienze in proposito, ma facendo un giro sul web il panorama mi è parso (magari sbaglio) abbastanza asfittico e poco invitante.

Per esempio la WMI pubblica racconti e poesie selezionate attraverso concorso, poi uno va a vedere e trova sul sito che vengono proposti dei workshop finalizzati proprio alla pubblicazione su riviste e allora l'idea che uno si fa (ripeto, magari sbagliando) è che ci sono dei canali preferenziali da seguire per vedere pubblicato il proprio lavoro.

L'altro domanda che mi ronza è: quanto sono disposte le riviste a pubblicare cose più sperimentali come ricerche di linguaggi diversi? Voi avete esperienze? Tanto per fare un esempio, la mitica rivista americana McSweeney’s è nata dall'idea, secondo me geniale, di pubblicare solo lavori rifiutati da altre riviste: mi sembra qualcosa di inimmaginabile qui da noi, o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Non ho esperienza con riviste letterarie e non ne conosco. Però penso che siano comunque un trampolino, un'esperienza, un modo per impolpare il proprio curriculum letterario e per farsi conoscere da un pubblico sempre più vasto e variegato.

Quindi perché no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se con utili intendi che danno una mano ad affinare la tecnica, penso che community online (tipo il WD :li: ) dove il feedback è immediato e diretto siano di gran lunga più utili

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di riviste letterarie ne leggo due, che sono gratis e si trovano il libreria, e sono "Leggere: tutti" e "Il libraio". "Leggere: tutti" da grande spazio agli esordienti e alle piccole case editrici (le ho prese da questa rivista tutte le case editrice che ho postato nella sezione "testare"), con recensioni, articoli, interviste, anche le case editrici a pagamento pubblicizzano i loro libri, perfino il gruppo albratos, e poi si segnalano concorsi e vi discorrendo...

Invece "il libraio" è più propenso verso le big, e non c'è spazio per l'editoria indipendente. Comunque sono entrambe ottime riviste icon_cheesygrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trovo le riviste letterarie utili e interessanti sia per i lettori che per gli scrittori.

E per gli esordienti è un ottimo modo per fare gavetta e iniziare a farsi conoscere^^

Personalmente leggo quasi solo riviste di genere fantascientifico (per gusto personale), sia on-line che cartacee.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se ne parlava anche in un altro topic.

ce ne sono parecchie, se consideriamo anche il digitale. e molte sono aperte a esordienti. anche alla sperimentazione, se sperimentazione è sinonimo di qualità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×