Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Steve Warren

La CE vende il tuo indirizzo mail ad un'agenzia

Post raccomandati

Da diverse settimane sono bersagliato dal mail bombing di un'agenzia letteraria con cui non sono mai entrato in contatto. Deduco che il mio indirizzo di posta elettronica, che costituisce dato personale, sia stato ceduto a questa agenzia da una delle tante case editrici a cui ho inviato via mail il mio manoscritto per un'eventuale pubblicazione. Una CE che potrebbe fare questo tipo di cessione sistematicamente e a scopo di lucro, in teoria senza neppure esaminare i manoscritti pervenuti. Questo, come ha precisato il Garante per la Protezione dei Dati personali fin dal lontano 2003, non si può fare senza il consenso dell'interessato. Chi acquisisce la banca dati, ha specificato il Garante, deve accertare che ciascun interessato abbia validamente acconsentito alla comunicazione del proprio indirizzo di posta elettronica ed al suo successivo utilizzo ai fini di invio di materiale pubblicitario, eccetera eccetera. Previste sanzioni a carico dei trasgressori. Potrei liberarmi del fastidio bloccando l'indirizzo mail del mittente che, curiosamente, non ha alcun dato testuale che lo ricolleghi all'agenzia letteraria in questione. Ho però fatto di più, inviando un esposto al Garante. Vi terrò aggiornati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×