Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

José Quirce

Di contratti, tirature e distribuzione

Post raccomandati

In un contratto per l'edizione di un libro, l'editore si impegna a realizzare una tiratura massima di tot copie, e per la distribuzione dichiara di affidarsi a Tizio, oltre che ai principali store online come Caio, Sempronio, ecc. (parliamo dei nomi più famosi del settore, che voi tutti conoscete).

Dopo circa una decina/ventina di copie sicuramente vendute online (comprate da amici dell'autore), e dunque dopo un po' di mesi dalla pubblicazione, presso i suddetti store online il libro in questione risulta esaurito o non più disponibile.

Orbene: c'è un modo per conoscere il numero delle copie effettivamente stampate? C'è un modo er sapere perché quelle copie, se esistono, non sono acquistabili dove dovrebbero? C'è un modo per conoscere la quantità di copie effettivamente vendute (prima del conteggio delle royalties)? C'è, soprattutto, un modo per "costringere" l'editore a mettere puntualmente in vendita il prodotto, non avendo ancora esaurito la tiratura massima della prima edizione e non avendo superato gli anni di durata del contratto?

Ovviamente ipotizzo tutto ciò in assenza di risposte da parte dell'editore, o al di là di esse, se vaghe e non esaustive.

Mi scuso in anticipo se l'argomento è già stato trattato, ma non sono riuscito a trovare altro di simile.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, José Quirce ha scritto:

Ciao, che brutta situazione. Se quella che poni non è una questione generale ma ti è capitata realmente,  nel caso le risposte dell'editore non siano state esaustive quali sono state? Solo per capire quanto possano essere credibili o meno. A pensare "bene" potrebbe essere una situazione di difficoltà societaria dell'editore, ma certo poi potrebbe essere ben altro...

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, José Quirce ha scritto:

c'è un modo per conoscere il numero delle copie effettivamente stampate?

 

Se non è espresso esattamente nel contratto, dovrebbe essere indicato il numero effettivo di copie stampate nel resoconto annuale che l'editore è tenuto a fare all'autore.

 

13 ore fa, José Quirce ha scritto:

C'è un modo er sapere perché quelle copie, se esistono, non sono acquistabili dove dovrebbero?

 

A questo potrebbe risponderti solo l'editore, contattando il distributore se la responsabilità è di quest'ultimo.

 

13 ore fa, José Quirce ha scritto:

C'è un modo per conoscere la quantità di copie effettivamente vendute (prima del conteggio delle royalties)?

 

L'unico modo è attraverso il resoconto che l'editore dovrebbe inviare all'autore. Cosa intendi quando dici "prima del conteggio delle royalties"?

 

13 ore fa, José Quirce ha scritto:

C'è, soprattutto, un modo per "costringere" l'editore a mettere puntualmente in vendita il prodotto, non avendo ancora esaurito la tiratura massima della prima edizione e non avendo superato gli anni di durata del contratto?

 

Se non lo fa è inadempiente, poiché la messa in vendita dell'opera fa parte dei suoi doveri contrattuali. Perciò puoi inviare una lettera di diffida ad adempiere  e in caso di ulteriore inadempimento adire vie legali. In tale ipotesi sarà una sentenza del giudice a costringere l'editore alla messa in vendita dell'opera. L'altra alternativa è la risoluzione del contratto per inadempimento della controparte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille @ElleryQ 

Per "prima del conteggio delle royalties" intendevo dire prima che si arrivi alla data stabilita per il pagamento, ad es. un resoconto parziale dopo sei mesi di vendite anziché un resoconto programmato per fine anno.

Comunque, per il momento non resta che attendere (eventuali) risposte... grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che @José Quirce ha pubblicato anche con Aporema, forse è il caso di far presente agli utenti del forum che non siamo noi gli editori ai quali si riferisce :).
La nostra politica nei confronti degli autori è infatti sempre improntata alla massima trasparenza. Anche noi inviamo il report ufficiale delle vendite una volta all'anno, ma in qualsiasi momento l'autore può chiederci come sta andando il suo libro, quante copie sono state stampate, quante sono state effettivamente fatturate, quante risultano in conto deposito presso il distributore, presso Fastbook (gruppo Messaggerie), presso Amazon, presso librerie con le quali abbiamo un rapporto diretto e, ovviamente, nei nostri magazzini. Per gli ebook ci serviamo dei dati temporanei fornitici da Street Lib, che serve tutti gli store online, mentre quelli definitivi sono disponibili ogni tre mesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma ci mancherebbe, assolutamente! Il discorso non riguarda in alcun modo @Aporema Edizioni, con cui di recente ho avuto il piacere di pubblicare il mio ultimo lavoro - il quale peraltro è perfettamente reperibile online (senza farne pubblicità :D) - e con cui, se avessi avuto problemi, sono certo che avrei potuto comunicare serenamente entro poche ore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, José Quirce ha scritto:

Grazie mille @ElleryQ 

Per "prima del conteggio delle royalties" intendevo dire prima che si arrivi alla data stabilita per il pagamento, ad es. un resoconto parziale dopo sei mesi di vendite anziché un resoconto programmato per fine anno.

 

In genere il resoconto è previsto una volta l'anno. Diversamente dovresti provare a rivolgere una richiesta di verifica intermedia direttamente all'editore, ma finché non avrà ricevuto un resoconto anche dal distributore, con la certezza del reso, è difficile che possa fornirti dati realmente precisi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×