Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

leonreno83

Padre - Capitolo 3

Post raccomandati

"PADRE"

 

Capitolo 1 - LA PARTENZA

Capitolo 2 - IL CAMMINO (parte 1 di 3)

Capitolo 2 - IL CAMMINO (parte 2 di 3)

Capitolo 2 - IL CAMMINO (parte 3 di 3)

 

CAPITOLO 3 - IL RISVEGLIO

 

24 maggio 2020, ore 08:00

 

Giny si svegliò di soprassalto. Aprì gli occhi e si guardò intorno. Ho sognato, pensò in preda a un'istantanea confusione. Ho sognato tutto. Eppure è successo, mi ha chiamato e siamo andati lì e... Il suo cellulare stava squillando. Mi sta chiamando. È lui. Allungò la mano e lo afferrò. Sul display non c'era Padre, bensì un numero sconosciuto, molto corto.

"Pronto?"

"Buongiorno, qui è l'ospedale di Macerata. Sono il dottor Poli dal reparto Covid. Lei è Eugenia Nardone, figlia di Salvatore, ricoverato qui?"

"Ricoverato?"

Scrollò violentemente la testa e fece un respiro profondo. Il mondo reale la travolse di colpo. Non c'era stato nessun Infernaccio. Suo padre aveva contratto il virus ed era stato portato in ospedale qualche giorno prima. "Si... mi scusi. Si, sono io. Come sta mio padre? Si sta riprendendo?"

"Signorina, suo padre è peggiorato durante la notte. Ha avuto una crisi respiratoria. Non so come dirglielo... Purtroppo non c'è più."

In un attimo nella mente di Giny si alternarono mille interpretazioni di Non c'è più. Irrazionali, ridicole, disperate. Nessuna di queste resse quando provò ad aggrapparsi. Scivolavano via. Alla fine provò con la passeggiata che credeva di aver appena vissuto ma, quando la afferrò col pensiero, anche questa cedette. E così cadde. Svenne per lo shock, scivolando dal letto e urtando il pavimento con un fianco.

 

CONTINUA...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×