Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ron picasso

Problema stampa cartacea kdp.amazon

Post raccomandati

Buonasera a tutti,
spero sia la sezione giusta.
Vorrei porvi una domanda, spero di trovare qui risposte alle quali, nemmeno spulciando le ricerche di google ne sono venuto a capo.
Sono un semplice fotografo amatoriale e autodidatta, da poco, quindi potrebbe essere un mio errore ma lascio il beneficio del dubbio.
un'amica mi ha commissionato, free, la creazione della copertina del suo libro che dovrebbe uscire a breve.
ho scattato le foto, creato la copertina con photoshop messo una foto grande sulla prima con titolo e firma, di lei,
creato una seconda foto più piccola al centro sul retro, messa tra le scritte, e per finire aggiunto il titolo su dorso.
ho amalgamato il tutto su di uno sfondo totalmente nero, ma lasciando al centro delle due foto l'unione di un fascio di luce che crea le ombre.
a pc e su altri dispositivi le foto sono chiare nitide e si vede molto bene, la luce l'ombra ce crea e i colori, sia del titolo che della pelle della modella.
mandiamo il tutto in stampa di prova tramite apposita piattaforma, kdp.
Oggi nel pomeriggio consegnano il libro stampato con la banda (versione non vendibile) al centro, ma, sorpresa delle sorprese
la foto è scura, lo sfondo è totalmente piatto e nero, non c'è un minimo accenno di contrasto, di luminosità, di luce e quindi non si intravedono nemmeno le ombre
cosa che a video è davvero molto chiara e visibile.
ora chiedo a voi se vi è mai capitato, se amazon quando stampa va a stravolgere cosi tanto i colori, stampa cosi scuro da rendere i neri talmente forti da distruggere,
cancellare totalmente le ombre. e se è cosi, qualcuno saprebbe dirmi come risolvere la cosa se possibile?
grazie mille a tutti coloro che hanno letto e a quelli che risponderanno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

2 ore fa, Francesco Curcio ha scritto:

Non ne capisco molto ma credo che troverai la risposta nella discussione "Meglio una piccola CE o il selfpublishing'" in questa stessa sezione.

 

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Ron picasso ha scritto:

ora chiedo a voi se vi è mai capitato, se amazon quando stampa va a stravolgere cosi tanto i colori, stampa cosi scuro da rendere i neri talmente forti da distruggere,
cancellare totalmente le ombre. e se è cosi, qualcuno saprebbe dirmi come risolvere la cosa se possibile?

Ciao @Ron picasso, come ti ha detto @Francesco Curcio, ho risposto qui alla tua questione:

 

Comunque, purtroppo è normale quello che ti è capitato.

Per quel che riguarda le ombre e le luci, non ho capito bene se hai aggiunto degli effetti di stilizzazione o se si tratta della fotografia di per sé. Nel caso in cui fossero degli effetti di stilizzazione, puoi cercare di arginare il problema rasterizzando l'effetto. Infatti Amazon comprime i file in una versione "arretrata" di pdf, che non supporta gli effetti non rasterizzati e nemmeno le trasparenze. Quindi devi rasterizzare tutto.

Puoi anche controllare, in Photoshop, se tutti i colori della fotografia sono compresi nel campo del CMYK. Se no, puoi cercare di modificare le tonalità, in modo tale da rendere il file CMYK migliore rispetto a una conversione automatica.

 

In ogni caso, anche con questi accorgimenti, non aspettarti questa gran qualità di stampa, da Amazon. I file vengono compressi per accelerare il processo di stampa, questo a discapito delle informazioni sul colore (vengono ridotti i bit, per far processare il file più in fretta dalla stampante), che pertanto non corrisponderanno in ogni caso al profilo colore del documento originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
59 minuti fa, Miss Ribston ha scritto:

Ciao @Ron picasso, come ti ha detto @Francesco Curcio, ho risposto qui alla tua questione:

 

Comunque, purtroppo è normale quello che ti è capitato.

Per quel che riguarda le ombre e le luci, non ho capito bene se hai aggiunto degli effetti di stilizzazione o se si tratta della fotografia di per sé. Nel caso in cui fossero degli effetti di stilizzazione, puoi cercare di arginare il problema rasterizzando l'effetto. Infatti Amazon comprime i file in una versione "arretrata" di pdf, che non supporta gli effetti non rasterizzati e nemmeno le trasparenze. Quindi devi rasterizzare tutto.

Puoi anche controllare, in Photoshop, se tutti i colori della fotografia sono compresi nel campo del CMYK. Se no, puoi cercare di modificare le tonalità, in modo tale da rendere il file CMYK migliore rispetto a una conversione automatica.

 

In ogni caso, anche con questi accorgimenti, non aspettarti questa gran qualità di stampa, da Amazon. I file vengono compressi per accelerare il processo di stampa, questo a discapito delle informazioni sul colore (vengono ridotti i bit, per far processare il file più in fretta dalla stampante), che pertanto non corrisponderanno in ogni caso al profilo colore del documento originale.


Ciao, grazie mille per le risposte. avevo già iniziato a leggere le varie risposte nel post segnalatomi.
in merito alla tua risposta, le fotografie sono entrambe "pure" non stilizzate, la modella è in luce, le luci creano delle ombre su pavimento e sfondo, un set totalmente nero per enfatizzare effetto, sistemato tutto poi in photoshop, dallo scatto originale, le uniche cose non rasterizzate sono i testi ma non influiscono su luci e ombre. per quanto riguarda il metodo colore ho scelto RGB di photoshop, avendo quello impostato nella reflex, non volevo sconvolgere la foto convertendolo in altri metodi.

Non pretendevo una qualità incredibile, su stampa da Amazon, ma quanto meno almeno la fedeltà dell'immagine stessa, cioè se il colore di sfondo è nero e ha delle ombre nette, che in stampa risulti quello. poi comprendo che non posso gestire la gradazione di chiari e scuri che vengono stampati, anche per quello ho chiesto di fare una stampa di prova, cosi da poter "intuire" quali regolazioni tentare bilanciando chiari e scuri, ma avendo comunque la fedeltà di ciò che rappresenta la foto come base.

Intanto grazie ancora per i tuoi consigli. resto in attesa di sentire cosa dirà assistenza, se mai risponderà in tempo, la presentazione del libro sui social è prevista per il 7/12 mente l'uscita il 14/12.

Grazie ancora 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Ron picasso ha scritto:

per quanto riguarda il metodo colore ho scelto RGB di photoshop, avendo quello impostato nella reflex, non volevo sconvolgere la foto convertendolo in altri metodi.

Chiaro, l'RGB va bene se vuoi tenere la fotografia fruibile sui dispositivi digitali. Se la vuoi stampare devi per forza operare una conversione in CMYK.

L'RGB (Red, Green, Blue) è lo spazio colore identificato dalla sovrapposizione delle luci generate dai monitor. La carta non emette luce propria, quindi bisogna per forza cambiare spazio colore prima di procedere alla stampa. ;)

Il CMYK (Cyan, Magenta, Yellow, blacK) è lo spazio colore identificato dalla sovrapposizione di inchiostri. Quindi è questo che si deve impostare per la stampa in quadricromia.

 

Lo spazio colore RGB è più ampio (contiene più colori) rispetto al CMYK, che è lo spazio colore che contiene meno tonalità. Per questo, quando operi la conversione, è bene andare a modificare i diversi gradienti, così da avvicinare il risultato il più possibile all'originale RGB. Le conversioni automatiche non è detto che valorizzino l'immagine, anzi, il più delle volte la rendono desaturata, meno "brillante".

 

12 minuti fa, Ron picasso ha scritto:

Non pretendevo una qualità incredibile, su stampa da Amazon, ma quanto meno almeno la fedeltà dell'immagine stessa, cioè se il colore di sfondo è nero e ha delle ombre nette, che in stampa risulti quello.

Purtroppo, con Amazon, non hai garanzia di questa fedeltà, come ho spiegato nell'altra discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Miss Ribston ha scritto:

Chiaro, l'RGB va bene se vuoi tenere la fotografia fruibile sui dispositivi digitali. Se la vuoi stampare devi per forza operare una conversione in CMYK.

L'RGB (Red, Green, Blue) è lo spazio colore identificato dalla sovrapposizione delle luci generate dai monitor. La carta non emette luce propria, quindi bisogna per forza cambiare spazio colore prima di procedere alla stampa. ;)

Il CMYK (Cyan, Magenta, Yellow, blacK) è lo spazio colore identificato dalla sovrapposizione di inchiostri. Quindi è questo che si deve impostare per la stampa in quadricromia.

 

Lo spazio colore RGB è più ampio (contiene più colori) rispetto al CMYK, che è lo spazio colore che contiene meno tonalità. Per questo, quando operi la conversione, è bene andare a modificare i diversi gradienti, così da avvicinare il risultato il più possibile all'originale RGB. Le conversioni automatiche non è detto che valorizzino l'immagine, anzi, il più delle volte la rendono desaturata, meno "brillante".

 

 

Su questo tema ci sono pareri contrastanti a seconda della scuola di pensiero. Da ciò che ho potuto sperimentare e dalle conoscenze che ho avuto il piacere di fare grazie alla fotografia, lo spazio colore RGB è ottimale per la stampa, non solo per la dimensione del file che portandolo in CMYK viene introdotto un nuovo canale e quindi serve maggior spazio, se si dovesse fare una stampa "normale" senza limiti non sarebbe un gran problema, ma Amazon da dei limiti. In più la conversione potrebbe introdurre una perdita di informazioni e quindi un peggior risultato in stampa, pur eseguendo una conversione per i diversi gradienti, potrebbe esserci perdita di informazioni.
se tutto questo lo aggiungiamo al fatto che Amazon possa utilizzare differenti tipologie di stampanti e o marche e modelli, quindi non sapendo quali vada ad utilizzare...
Comunque terrò in considerazione le tue informazioni e se mi sarà possibile provare a fare una stampa di prova in CMYK  cosi da sperimentare, in questa specifica situazione, anche se ci sono fattori non controllabili.
Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ron picasso ha scritto:

Da ciò che ho potuto sperimentare e dalle conoscenze che ho avuto il piacere di fare grazie alla fotografia, lo spazio colore RGB è ottimale per la stampa

Può essere che alcune immagini, per caso, vengano stampate bene, ma la conversione viene fatta; se non a priori, comunque il profilo viene convertito dalla stampante. Questo perché, come dicevo, l'RGB è digitale, è una somma di luci che dà il colore (luce rossa, luce verde e luce blu, la cui intersezione genera luce bianca). Il foglio di carta necessita di inchiostro, non emette luce. ;)

Su Wikipedia, o comunque su qualsiasi sito internet, con una ricerca su Google, viene spiegato il concetto più nel dettaglio, se ti interessa approfondire. Non è una scuola di pensiero, è così che funzionano le cose: da un lato c'è la luce, con le sue proprietà fisiche applicabili quando si è in presenza di emittenti di luce; dall'altro lato c'è l'inchiostro, che viene dosato in modo più o meno denso dalla stampante, seguendo uno schema a puntini.

Puoi fare una prova per verificare: apri una stampante a colori qualsiasi. Le cartucce del colore che troverai saranno sicuramente: ciano, "magenta", giallo e nero. Alcune stampanti particolari (per esempio anche delle stampanti fotografiche casalinghe di un certo pregio) arrivano ad avere un azzurro chiaro come quinto colore.

Anche sul sito stesso di Amazon, sezione KDP, Creazione di una copertina cartacea, trovi scritto:

Quota

Spazio colore. Descrive i colori numericamente, come RGB (fotocamere digitali e monitor di computer), CMYK (stampa in quadricromia) e scala di grigi (stampa in bianco e nero).

 

2 ore fa, Ron picasso ha scritto:

Comunque terrò in considerazione le tue informazioni e se mi sarà possibile provare a fare una stampa di prova in CMYK  cosi da sperimentare, in questa specifica situazione, anche se ci sono fattori non controllabili.

Se hai la possibilità, fai una prova di conversione tua in CMYK, così che tu possa aggiustare il colore in pre-stampa. Poi, appunto, il risultato non è garantito, visto che il file viene comunque compresso: sulla pagina Amazon dove si trovano le "informazioni" sui file da consegnare per la stampa, è indicato che i file possono essere consegnati sia in RGB che in CMYK. Il che, tradotto, vuol dire che è Amazon stesso a crearsi il file come vuole lui, a seconda di come gli conviene.

Un metodo, a mio avviso, che privilegia il prodotto amatoriale, in quanto così facendo livella la qualità di tutti i file, che siano preparati da professionisti o meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/12/2020 alle 14:44, Miss Ribston ha scritto:

Se hai la possibilità, fai una prova di conversione tua in CMYK, così che tu possa aggiustare il colore in pre-stampa. Poi, appunto, il risultato non è garantito, visto che il file viene comunque compresso: sulla pagina Amazon dove si trovano le "informazioni" sui file da consegnare per la stampa, è indicato che i file possono essere consegnati sia in RGB che in CMYK. Il che, tradotto, vuol dire che è Amazon stesso a crearsi il file come vuole lui, a seconda di come gli conviene.

Un metodo, a mio avviso, che privilegia il prodotto amatoriale, in quanto così facendo livella la qualità di tutti i file, che siano preparati da professionisti o meno.


proverò, anche se non comprendo, come hai scritto anche tu, amazon accetta i file sia in RGB che in CMYK e che convertiranno loro e si creano loro il file come vogliono, perchè poi in stampa esce uno schifo ? vuol dire che non convertono un bel nulla ?
in ogni caso proverò con la conversione e vediamo cosa succede...
 intanto Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/12/2020 alle 15:32, Ron picasso ha scritto:

vuol dire che non convertono un bel nulla ?


Credo semplicemente che non facciano un "controllo qualità", chiamiamolo così, sul file. Stampano in fiducia quello che gli viene inviato.
Se invii un file RGB a una tipografia (seria), ti richiameranno per avvertirti che per una buona stampa serve un file in CMYK. Stessa cosa se mandi un file con una risoluzione troppo bassa (quella ottimale è di 300 dpi).

Come ti accennava @Miss Ribston non si può stampare in RGB perché materialmente le stampanti hanno quattro colori (CMYK) che miscelano per ottenere tutte le varie tonalità.
Cosa succede se si manda in stampa un RGB? Quello che è successo a te: il risultato finale è diverso da quello che vedi a schermo. Poi magari hai fortuna ed esce bene lo stesso. Ma magari anche no.

In generale, quando non hai il controllo del processo di stampa (nel senso che non sei materialmente dallo stampatore a fare più prove) evita effetti troppo "delicati". Rischi che poi su carta non vengano resi come volevi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, GiD ha scritto:


Credo semplicemente che non facciano un "controllo qualità", chiamiamolo così, sul file. Stampano in fiducia quello che gli viene inviato.
Se invii un file RGB a una tipografia (seria), ti richiameranno per avvertirti che per una buona stampa serve un file in CMYK. Stessa cosa se mandi un file con una risoluzione troppo bassa (quella ottimale è di 300 dpi).

Come ti accennava @Miss Ribston non si può stampare in RGB perché materialmente le stampanti hanno quattro colori (CMYK) che miscelano per ottenere tutte le varie tonalità.
Cosa succede se si manda in stampa un RGB? Quello che è successo a te: il risultato finale è diverso da quello che vedi a schermo. Poi magari hai fortuna ed esce bene lo stesso. Ma magari anche no.

In generale, quando non hai il controllo del processo di stampa (nel senso che non sei materialmente dallo stampatore a fare più prove) evita effetti troppo "delicati". Rischi che poi su carta non vengano resi come volevi.


Ammetto il mio errore avendo avuto informazioni sbagliate a monte, però anche Amazon stesso che tra le sue specifiche sul come comporre inserire e quali requisiti devono avere i file da caricare sulla sua piattaforma metta informazioni forvianti, mi sembra poco corretto, cioè se è come dici tu che non fanno "un controllo qualità" chissà perchè scrivono che vanno bene entrambi i formati...
per la qualità ottimale sapevo che doveva essere 300 dpi. 

Vorrei potervi mostrare la foto ma come ben saprete meglio di me, non è possibile rivelare la copertina prima dell'uscita del libro...
giusto per farvi valutare e vedere gli "effetti"...

in ogni caso con chi ha scritto il libro abbiamo deciso di fare un altra stampa di prova, non rivendibile, con il file "schifosamente" convertito, con una perdita di risoluzione di 28mb circa,
la foto in RGB era 32.9 mb (amazon richiede un massimo di 40mb), convertendolo in CMYK è diventato 5.15mb. con la speranza che arrivi in breve per vederne i risultati prima dell'uscita programmata del libro, cosi da valutare se fare altre prove o arrendersi e tenere una delle due...

come sempre grazie per le vostre risposte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Ron picasso ha scritto:

però anche Amazon stesso che tra le sue specifiche sul come comporre inserire e quali requisiti devono avere i file da caricare sulla sua piattaforma metta informazioni forvianti, mi sembra poco corretto, cioè se è come dici tu che non fanno "un controllo qualità" chissà perchè scrivono che vanno bene entrambi i formati...

Scrive che vanno bene entrambi i profili colore perché così chiunque può inviare un file di qualsiasi tipo. In questo modo non devono stare lì a spiegare come funzionano i processi di stampa a chi non li conosce, e magari non è nemmeno interessato a saperne qualcosa.

Amazon ha come priorità la consegna rapida del prodotto: comprime e non fa alcun controllo. Se ti va bene, bene; se non ti va bene, comunque Amazon è imprescindibile se si vuole vendere. Velocità e distribuzione a scapito della qualità (per i prodotti print-on-demand che stampa lui).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera, torno con un aggiornamento, avendo ricevuto la stampa del libro, con il file in cmyk e sui neri non è cambiato nulla le luci non risaltano e le ombre non si vedono... in compenso, la pelle della modella è rossa, di colori non ne ho toccati, ho solo giocato con luminosità e contrasto per dare un pò di risalto alle ombre con pessimi risultati...
A questo punto non potendo più fare altre prove mi affiderò alla sorte, manderò ancora il file in formato RGB e schiarirò al 200% le luci attorno alle ombre con la speranza di risaltarle, e schiarirò un pò anche la pelle della modella 60% / 80%...
Resto comunque dubbioso di come funzioni la stampa da Amazon...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Ron picasso ha scritto:

Buonasera, torno con un aggiornamento, avendo ricevuto la stampa del libro, con il file in cmyk e sui neri non è cambiato nulla le luci non risaltano e le ombre non si vedono... in compenso, la pelle della modella è rossa, di colori non ne ho toccati, ho solo giocato con luminosità e contrasto per dare un pò di risalto alle ombre con pessimi risultati...
A questo punto non potendo più fare altre prove mi affiderò alla sorte, manderò ancora il file in formato RGB e schiarirò al 200% le luci attorno alle ombre con la speranza di risaltarle, e schiarirò un pò anche la pelle della modella 60% / 80%...
Resto comunque dubbioso di come funzioni la stampa da Amazon...

Temo ci sia stato qualche errore di conversione del file, cui si è sommata la compressione di Amazon, che ha fatto saltare fuori un obbrobrio. Quando converti i colori vanno aggiustati, così come l’intensità del nero, andando ad agire, se necessario, sui quattro canali del colore. Sarebbe bene anche verificare che tutti i colori dell’immagine siano effettivamente stampabili.

Purtroppo, più che questi accorgimenti non si può fare, perché tanto Amazon comprime i file da sé e non si può sapere su che tipo di macchine andrà a stampare. Nessun controllo del processo, nessuna garanzia di qualità, specie se hai immagini o grafiche “sofisticate“.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×