Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Miss B.

Una cosa bella

Post raccomandati

Immagine di copertina:
carrara.jpg

Titolo: Una cosa bella
Autore: Benedetta Carrara
Collana: Controscena

Casa editrice: Divergenze
ISBN: (della versione cartacea e/o digitale): 978-8831900294

Data di pubblicazione (o di uscita): 16 ottobre 2020
Prezzo: (della versione cartacea e/o digitale): 13 €

Genere: Testo teatrale

Pagine: 80

 

Quarta di copertina o estratto del libro:

Una cosa bella è la prova che l’arte non ha età. Ci sono opere valide in qualunque tempo e autori maturi a dispetto dell’ana­­­grafe. Che il teatro drammatico verrà salvato dai giovani, che lo vivono senza la consuetudine pur appassionata dei vecchi, o la presunzione dei navigati, è palese. C’è solo da stabilire come. Benedetta Carrara, ventenne, sceglie di mostrare quel «come» ambientando il suo testo d’esordio a Roma, anno 1821. Tormentato dalla paura dell’oblio e dai rimorsi, il poeta John Keats dialoga con l’amata Fanny Brawne. In un intreccio di prosa e poesia, un atto unico che parla di abbracci sospirati e mai raggiunti tra l’artista e la sua musa.


Keats: «Stavate dicendo che stamattina avete incontrato qualcuno».
Severn: «Due compatriote. Vogliono leggere le vostre poesie».
Keats: «Anche se i critici mi odiano?».
Severn: «Per fortuna non tutti leggono il Quarterly».
Keats: «Che nume devo ringraziare per questa benedizione?».
Severn: «Quello del buon senso».
Keats: «È uno dei più bistrattati».

 

Link all'acquisto: https://divergenze.eu/prodotto/una-cosa-bella/

https://www.amazon.it/dp/8831900293

https://www.ibs.it/cosa-bella-libro-benedetta-carrara/e/9788831900294

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

@veraboni Non ancora. Ma, rientrata l'emergenza covid,  alcuni attori che al momento stanno frequentano il terzo anno alla scuola di teatro Galante-Garrone di Bologna sarebbero interessati a portarlo in scena (anche perché il testo era stato scritto per loro haha).

 

@Marcello Grazie!:love3:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×