Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aporema Edizioni

Trimalcione e il mistero di Plinio

Post raccomandati

791ffc69-3283-4e5a-9c89-a715c2fbab4f.jpg

TRIMALCIONE e il mistero di Plinio
Armando Carravetta

Aporema Edizioni

ISBN Cartaceo 9788832144642
ISBN Ebook 9788832144574

Agoso 2019
Prezzo della versione cartacea € 13,90 

Prezzo della versione digitale € 2,99

Pagine: 206

Link all'acquisto Cartaceo
Link all'acquisto Epub
Link all'acquisto Kindle

Quarta di copertina

 

Gaio Pompeo Marcione è un affermato liberto, che potrebbe tranquillamente godersi le enormi ricchezze accumulate grazie alla sua abilità negli affari e alla sua accortezza negli intrighi di palazzo. L’unico suo cruccio è quello d’esser stato sbeffeggiato da Petronio, che nel suo “Satyricon” gli ha affibbiato il soprannome di Trimalcione. A sconvolgerne l’esistenza, siamo nel 79 d. C., arrivano però, quasi in contemporanea, l’eruzione del Vesuvio e un misterioso omicidio, del quale il vice prefetto della flotta di Miseno, braccio destro del celebre Plinio, gli chiede di occuparsi. Gaio è così costretto a indagare nell’oscurità che scaturisce dalle ceneri del vulcano e in quella ancor più fitta creata da un gruppo di congiurati, il cui obiettivo è, per quei tempi, il più elevato che si possa immaginare: l’imperatore Tito Flavio Vespasiano Augusto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Aporema Edizioni ha scritto:

Gaio Pompeo Marcione

Complimenti per la grafia corretta del praenomen, non così scontata, e per l'intreccio di indubbio fascino. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×