Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ngannafoddi

Esiste una reale differenza tra la scrittura "maschile" e quella "femminile"?

Post raccomandati

3 ore fa, dyskolos ha scritto:

All'inizio, le reclute forzate venivano sottoposte a un test di personalità, una versione modificata dell'MMPI. Uno dei primi item (forse il primo, non ricordo) era "mi piacciono i fiori" a cui dovevi mettere un "vero/falso". Serviva per capire se eri gay: se mettevi "vero", eri già mezzo-gay. Poco dopo c'era l'item "vorrei fare il fioraio" e se ci mettevi "vero" eri di sicuro gay. :D Io lo sapevo, e siccome sono un po' bastiancontrario, ho messo "vero" a entrambi :D:D

Io ho messo falso a entrambe e non mi hanno mandato dallo psichiatra :flower:. In realtà mi piacevano le piante e i fiori perché ero bonsaista.

 

5 ore fa, dyskolos ha scritto:

Già ti amavo; ora ho una passione irrefrenabile per te xD

Io avevo già paura di te. Ora sono terrorizzato :wah:.

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Kikki ha scritto:

Invece non sono ben sicura di capire questa:

23 ore fa, Silverwillow ha scritto:

perché hanno dei pregiudizi inconsci che li inducono a descrivere un uomo in un certo modo, pregiudizi che una donna non ha, quindi paradossalmente può descrivere meglio un personaggio maschile.

intendi dire che secondo te si descrive meglio il sesso opposto perché lo si osserva da fuori?

Sì, esattamente, perché lo osserva da fuori, magari con più curiosità (siamo sempre più curiosi di ciò che ci è estraneo che di ciò che è familiare). Poi i pregiudizi li hanno entrambi, sia sul proprio sesso che su quello opposto, ma è proprio qui che dovrebbe stare la capacità di un autore: vedere oltre i pregiudizi e cogliere la verità.

Io quando scrivo non mi sento donna o uomo, mi sento scrittrice/ore (mannaggia il politically correct che ci complica la vitaxD)

5 ore fa, dyskolos ha scritto:

Riprendo il viceversa di prima. Ricordi la canzone viceversa di Francesco Gabbani? Quella arrivata seconda a Sanremo 2020?

No, non seguo Sanremo, mi spiace:P

5 ore fa, dyskolos ha scritto:

Che sei tu che mi fai stare bene

quando io sto male, e viceversa.

Io l'ho interpretato esattamente come l'hai interpretato tu. Di circonvoluzioni mentali inutili ne ho a iosa, ma la seconda interpretazione non mi sarebbe mai venuta in mente 

5 ore fa, dyskolos ha scritto:

Mi viene in mente un altro video simile, anch'esso scritto da un uomo: La donna cannone di Francesco De Gregori (che ha lo stesso nome di Gabbani, sarà quello :hm:

Io La donna cannone l'adoro, dov'è che si capisce che è scritta da un uomo?:grat:Anzi, De Gregori è uno dei cantautori più sensibili e profondi che conosco (caratteristiche che per alcuni chissà perché sono femminili)

4 ore fa, *Antares* ha scritto:

La trovo veramente una ca**ata galattica, visto il numero di uomini che fanno di rose e lirica non solo il proprio lavoro, ma anche una passione.

(P.S. Regalavo spesso vasi di fiori al mio ex, e un giorno mi venne riportato il commento acido di una sua amica: "Non si regalano fiori ai maschi! Che regalo sarebbe?" Gne gne gne).

Stessa cosa che dicevo io. E anch'io ho avuto spesso l'impulso di regalare fiori a un uomo. Se uno è uomo non può apprezzare la bellezza? Allora non è un uomo, è un cavernicolo

3 ore fa, dyskolos ha scritto:

Poco dopo c'era l'item "vorrei fare il fioraio" e se ci mettevi "vero" eri di sicuro gay. :D Io lo sapevo, e siccome sono un po' bastiancontrario, ho messo "vero" a entrambi :D:D

Poi venne un tizio in divisa e mi disse: "Devi andare a visita dalla psichiatra". Io immaginavo per la storia del gay, invece no. Arrivo nella stanza della psichiatra e quella mi fa: "Hai le allucinazioni? Sei pazzo?". Il motivo era che all'item "vedo cose, animali o persone che gli altri non vedono" avevo messo "vero". In sostanza il sospetto di pazzia aveva "sovrascritto" la storia della "gaytudine" :D:D

Oddio, mi sto dispiacendo di non aver fatto la visita di leva... Avrei dato tutte le risposte "sbagliate" solo per vedere la reazione :rotol::rotol::rotol: Grandissimo!

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, Silverwillow ha scritto:

Io La donna cannone l'adoro, dov'è che si capisce che è scritta da un uomo?:grat:Anzi, De Gregori è uno dei cantautori più sensibili e profondi che conosco

 

Ehm… non mi riferivo alla canzone ma al video, con un primo piano così stretto. Su di lui la penso come te :) Viva De Gregori! La donna cannone è un brano meraviglioso :)

 

 

48 minuti fa, Silverwillow ha scritto:

Avrei dato tutte le risposte "sbagliate" solo per vedere la reazione :rotol::rotol::rotol: Grandissimo!

 

Grazie! Così ho fatto :)

Alla fine, per i militari ero un "gay pazzo disorganizzato che vuole fare il fioraio" e non mi hanno preso :rotol::rotol::rotol: 

 

 

52 minuti fa, Silverwillow ha scritto:

Allora non è un uomo, è un cavernicolo

 

È vero, concordo :):)

 

 

1 ora fa, Silverwillow ha scritto:

non seguo Sanremo, mi spiace:P

 

Questo è poco femminile :P

Basterebbe scoprirti i baffi che tieni gelosamente segreti sotto la pelle…

 

 

1 ora fa, Ngannafoddi ha scritto:
6 ore fa, dyskolos ha scritto:

Già ti amavo; ora ho una passione irrefrenabile per te xD

 Io avevo già paura di te. Ora sono terrorizzato :wah:

 

Fai bene, ihihihihih (risata malvagia) :asd::asd:

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scrittura al maschile scrittura al femminile, sono stato per lungo tempo a vivere con gli aborigeni avendo come amico uno sciamano, persona sapiente e saggia anche se dall'apparenza malandata la forza del suo linguaggio chiaro era  capace di convincere anche il più scettico che lo stava ascoltando. Gli feci proprio la domanda se c'è una differenza tra il maschio e la femmina. In un primo momento scoppiò a ridere, poi guardandomi profondamente ne gli occhi disse: «La femmina è un Dio che noi abbiamo sottomesso» gli ho chiesto e richiesto di spiegarmi meglio quello che lui diceva, non mi ha mai risposto anche se eravamo tanto amici. Non  non mi ritengo all'altezza di quello  che il mio amico sciamano conosce, perciò non mi resta altro che di condividere il suo silenzio in merito ad un argomento cosi profondo.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×