Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Czar Unbreakable

Lupo Editore

Post raccomandati

Nome: Lupo Editore
Generi trattati: narrativa, poesia, saggistica, storia locale, narrativa per ragazzi e bambini, narrativa illustrata
Invio manoscritti: https://www.lupoeditore.com/lupo/casa-editrice/chi-siamo.html
Distribuzione: https://www.lupoeditore.com/lupo/distribuzione.html
Sito web: https://www.lupoeditore.com/lupo/
Facebook: https://it-it.facebook.com/lupo.editore/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' una casa editrice delle mie zone. Vorrei avere anche io qualche informazione. Quello che so è che è ben distribuita nel sud e ha delle edizioni pregevoli dal punto di vista grafico. Ho comprato alcuni loro libri e sono molto professionali (oltre ad essere di autori davvero eccezionali, a parer mio, come Stefano Delacroix.

Speriamo di avere presto informazioni! icon_wink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una mia amica (di cui ho piena fiducia) mi ha detto di averli contattati direttamente in sede qualche mese fa. Sono stati molto gentili ma le hanno risposto che se voleva pubblicare con loro era necessario che trovasse degli sponsor.

Non so se ci sia una cifra particolare da raggiungere con questi sponsor e se facciano comunque selezione, però le hanno detto che gratis pubblicano solo libri per bambini scritti dai loro autori. Le ho chiesto cosa intendesse e mi ha detto che da quel che ha capito hanno degli scrittori con cui collaborano abitualmente.

Quindi su questo non metto la mano sul fuoco, potrebbe aver inteso male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho spedito una mail per chiedere lumi direttamente a loro...

Accettanomanoscritti di autori esordienti.

All'arrivo del materiale, inviano una mail di avvenuta ricezione e proseguono con una lettura del testo da parte del comitato di lettura.

In un arco temporale che va dai 30 ai 90 gg, inviano la scheda redatta dal comitato, con responso.

Qualora il manoscritto dovesse risultare pubblicabile, inviano una nostra proposta editoriale.

Chiedono all'autore un aiuto nei termini di acquisto di alcune copie, contributo che serve per poter coprire parte delle spese di stampa.

Investono nell'editing totale del testo, impaginazione, grafica, distribuzione (attraverso canali personali), comunicazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque non pubblicano di tutto, fanno una vera selezione profonda e dettagliata. Tutti i loro libri che ho letto sono curatissimi, con un ottimo editing e molto, molto belli (per non parlare per le impostazioni grafiche che sono davvero eccezionali). E' un vero peccato che operino in questo modo, sinceramente non me lo aspettavo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho ricevuto una proposta da loro e posso sintetizzare come è andata

Ho ricevuto una prima mail (dopo un 4 mesi circa dall'invio) con una loro valutazione:

la scheda mi ha dato la prova che il testo era stato letto/valutato con una certa attenzione

il commento verte sui punti di forza, o su quel qualcosa da correggere, con tutte le motivazioni che spingono a destinare il testo a tale o tal'altra fascia di pubblico e di età, e, quindi, della collana di eventuale destinazione.

Dicono sin da subito che è necessario un contributo dell'autore (motivazioni note, inutile stare a ripeterle), ma non specificano in che misura.

Ricevo una telefonata dal sig. Lupo in persona, sul cellulare.

Chiacchieriamo una mezz'oretta circa. Una persona squisita, cordiale, risponde a qualsiasi domanda, dimostrando competenza e correttezza. Davvero un piacere parlare con lui.

Mi spiega perchè è necessario il contributo dell'autore, ma mi spiega anche come procederanno in caso di firma del contratto, quale sarà il loro impegno, e ovvero, per esempio, realizzare presentazioni varie, soprattutto nella loro area territoriale, con promozione anche presso le scuole (invio di copie a insegnanti, altro esempio, o giornalisti di quotidiani locali e non), partecipazione ai concorsi letterari (a loro spese, anche su mia indicazione) etc etc

Mi spiega infine, più o meno, quale è la loro proposta e mi lascia il tempo per riflettere sulla bozza di contratto che di lì a poco mi invieranno.

che sintetizzo così:

durata di 5 anni per una stampa di minimo 500 copie

7% all'autore sul prezzo di copertina

si impegnano a un editing su cui poi l'autore deve dare il suo placet oppure suggerire ulteriori revisioni

etc etc

tutto sommato il miglior contratto (sia per chiarezza, che per completezza) che abbia finora visto.

mi chiedono l'acquisto di n. 200 copie per 15 € cadauna

Rifiuto a malincuore. Seriamente! Sentire al telefono il sig. Lupo che mi aveva fatto sognare con le sue parole, la cordialità e la cortesia di ogni mail. Rispondo chiedendo quasi perdono per il fatto che non accettavo.

Considerazioni finali.

So per certo che il loro editing è accuratissimo, così come l'impaginazione e ogni sottigliezza che poi li porterà a partorire sempre un prodotto finito di altissimo valore. Purtroppo è un EAP. Ed è un peccato, perchè la loro competenza è fuori discussione. Così come la loro correttezza. Dicono sin da subito che l'autore deve contribuire (magari ci mettono un po' a dire "quanto"), e il contratto è chiarissimo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @autore che attende , è prassi ormai consolidata, qui sul forum, che i nuovi scritti si presentino alla comunità prima di postare nelle varie discussioni. Potresti aprire anche tu il tuo topic di presentazione nella sezione "Ingresso", per favore. Ti attendiamo per darti il benvenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho avuto nessun problema con Lupo, ma comunque è un editore a pagamento, è vero. Diversi miei amici hanno pubblicato con lui ed hanno confermato oltretutto che sia piuttosto caro (mi hanno parlato di circa 3000 euro). La qualità dei libri è buona (intendo dal punto di vista prettamente tipografico) ma quanto ai contenuti, io non me la sentirei di affermare che il catalogo sia di qualità altissima, come spesso accade con gli editori a pagamento. 

Lo consiglierei piuttosto a gente delle sue parti (Puglia e Salento) che ha un buon budget da investire in libri-bomboniera ben confezionati da regalare/rivendere agli amici.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È di oggi la notizia che Borè, l'azienda proprietaria di Youcanprint.it, Libellula Edizioni, Lettere Animate Edizioni e Writersdream.org., ha acquisito la Lupo Editore:

http://www.boresrl.com/il-gruppo-editoriale-bore-acquisisce-la-casa-editrice-lupo-salento/

 

A questo punto la Casa Editrice riapre i battenti; sposto in Da testare e invio mail.

Da quello che ha annunciato l'amministrazione, la Casa Editrice dovrebbe essere ora Free a tutti gli effetti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci hanno risposto e riassumo:

Accettano esordienti; non richiedono richiesta di contributo, ora Lupo Editore è una casa editrice non a pagamento.
Viene effettuato l'editing sui testi selezionati.
Distribuzione tramite 4.500 librerie con Fastbook e 30 store online.
Vengono promossi gli autori tramite eventi, presentazioni, social e mail marketing.

Sposto in Free.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da oggi, @Gruppo editoriale Borè risponderà alle discussioni relative ai suoi marchi da un unico account.

Quindi le discussioni su Youcanprint, Libellula Edizioni, Lettere Animate e Lupo Editore riceveranno le risposte dall'unico account ufficiale Borè.

In questa discussione si può continuare a parlare con Borè in riferimento a Lupo Editore.

 

Buon proseguimento a tutti :) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

io ho inviato il manoscritto circa un mesetto fa. Mi hanno risposto dopo solo due giorni (cosa assurda perché il mio romanzo è di 467 pagine, dubito che qualcuno sia in grado di leggerlo in due giorni...).

Nonostante il mio romanzo fosse già stato autopubblicato, si dichiarano disposti a pubblicarlo ma a pagamento. 

Io rifiuto e subito dopo mi viene proposto un contratto gratuito ma con delle clausole assurde: primo, avrebbero garantito la presenza cartacea nelle librerie solo al raggiungimento delle 100 copie vendute online; secondo, durante i due anni di contratto, non avrei potuto pubblicare nessun'altra opera che avrebbe potuto fare concorrenza al romanzo in questione (né con pseudonimi, né con altre CE...); terzo, non avrebbero fornito né editing né correzione di bozze...

Alla fine ho preferito rifiutare.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Lavinia87 ha scritto:

durante i due anni di contratto, non avrei potuto pubblicare nessun'altra opera che avrebbe potuto fare concorrenza al romanzo in questione (né con pseudonimi, né con altre CE...);

 

Questa, però, è una clausola comune a molti contratti, anche a quelli free.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Horselover Fat ha scritto:

 

Questa, però, è una clausola comune a molti contratti, anche a quelli free.

Sarà... ma a me sembra assurda. A questo punto preferisco autopubblicarmi...

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, Lavinia87 ha scritto:

Sarà... ma a me sembra assurda. A questo punto preferisco autopubblicarmi...

 

Non significa che non puoi pubblicare nulla che possa fare concorrenza in senso assoluto al romanzo che eventualmente concederesti a questo o a un altro editore, ma (parlo in generale perché non so cosa specifichi di preciso la clausola nel tuo caso) solo che non puoi pubblicare in quei due anni di contratto nulla che gli somigli troppo, o che ne rappresenti un sequel o un prequel,

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me pare più assurdo richiedere il CD-ROM con una copia del manoscritto in PDF allegato al cartaceo alle porte del 2020. 

Ho provato comunque a scrivergli chiedendo maggiori informazioni, perché il CD... davvero, non ce la posso fare. :vecchio:

Nel caso dovessero rispondermi vi terrò aggiornato.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/10/2019 alle 12:22, Obs Snow ha scritto:

A me pare più assurdo richiedere il CD-ROM con una copia del manoscritto in PDF allegato al cartaceo alle porte del 2020. 

Ho provato comunque a scrivergli chiedendo maggiori informazioni, perché il CD... davvero, non ce la posso fare. :vecchio:

Nel caso dovessero rispondermi vi terrò aggiornato.

E' sufficiente inviare un wetransfer a info@lupoeditore.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai, su, questa casa editrice, con tutta la buona volontà, non può stare in "free". Io li contattai qualche annetto fa e non se ne fece nulla perché chiedevano consistente acquisto di copie e pagamento anticipato di altrettanto consistente acconto. Gli autori erano di rilevanza locale. Non so se nel frattempo hanno cambiato politica. Il fatto di mandare in libreria il volume dopo vendita di x copie online, abbiamo visto - nelle discussioni di altri editori apparentemente free - che spesso maschera il print on demand o la vendita nella cerchia dell'autore.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, Caty ha scritto:

Dai, su, questa casa editrice, con tutta la buona volontà, non può stare in "free". Io li contattai qualche annetto fa e non se ne fece nulla perché chiedevano consistente acquisto di copie e pagamento anticipato di altrettanto consistente acconto. Gli autori erano di rilevanza locale. Non so se nel frattempo hanno cambiato politica. Il fatto di mandare in libreria il volume dopo vendita di x copie online, abbiamo visto - nelle discussioni di altri editori apparentemente free - che spesso maschera il print on demand o la vendita nella cerchia dell'autore.

Non è assolutamente vero, Lupo Editore è stato acquisito dal gruppo Borè nella fine del 2018. Prima dell'acquisizione richiedeva un contributo, da quando è stata acquisita è diventata totalmente free. Quindi dopo l'acquisizione è stata spostata in free, parlare di "qualche annetto fa" non ha senso nell'era di internet. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 07/18/2019 alle 18:04, Horselover Fat ha scritto:

 

Questa, però, è una clausola comune a molti contratti, anche a quelli free.

è una clausola normale. Si parla infatti di opera "direttamente" in concorrenza con quella pubblicata e non di esclusiva per l'autore...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Riccardo Zanello ha scritto:

è una clausola normale. Si parla infatti di opera "direttamente" in concorrenza con quella pubblicata e non di esclusiva per l'autore...

 

E' quello che intendevo dire io. Non stavo criticando la clausola, ma spiegandola alla persona che la trovava ingiusta.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×