Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Soir Bleue

Il contesto. Una trascrizione. Capitolo 1. Parte seconda.

Post raccomandati

Mentre ciò accadeva, di Corinto si andava spergiurando quanto fosse stato, insieme con pochi altri, attento interprete delle aspettative prove­nienti dal “mondo del lavoro”; quanto sovente egli avesse esposto questa sua idea nelle assisi che, con regolare cadenza, ogni anno, l’associazio­ne sindacale dei magistrati teneva, a che si discutesse la linea politica da adottare nei confronti del governo. Inoltre, adoprandosi fattivamente per la Chiesa del popolo mondiale pel tramite di diverse contiguità, anche inter­nazionali, era riuscito a guadagnare l’integrazione di questa compagine nel novero di quelle finanziate dal fondo privato di Magyar Rosso, il celebre speculatore di borsa, che devolveva una consistente aliquota percentuale dei proventi del suo fondo d’investimento, il Quanta Fund, alle organizzazioni disposte a propalare il suo messaggio mondialista nei sistemi politici delle nazioni industrializzate.

Dopo il frastuono delle prime settimane, ne seguirono altre due nelle quali nulla accadde; ma quando le polemiche già si andavano sopendo per lasciare il posto al concentrato silenzio delle autorità giudiziarie e di polizia, che nel riserbo e nella discrezione anelavano rinserrarsi onde gettare l’intero corpo della sicurezza nazionale a capofitto nelle indagini, cadde vittima dell’ennesimo agguato il giudice Crittus, in carica al tribunale civile. Funzionari del ministero degli Affari interni convinsero il ministro – e il ministro convinse il suo immediato superiore, il primo ministro, ormai nel panico – a istituire un secondo canale d’indagine, molto “discreto”, da affidare in custodia a un investigatore altrettanto discreto e non privo di agudeza. A questo scopo, il direttore del SIS (Servizio per le informazioni segrete e riservate), cioè il servizio segreto civile, ritenendo che in quella terribile faccenda vi fossero coinvolte fazioni estremistiche, suggerí un nome: quello dell’ispet­tore Valdo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona serata caro amico @Soir Bleueda come ti esprimi si intuisce che di politica oltre ad averne la passione ne sai più degli altri,  si evidenzia anche caro amico che tu sei un assiduo frequentatore di luoghi e gente malamente come avvocati e tribunali. Il contenuto del tuo racconto ne è la prova. Di errori ortografici e di grammatica non ne ho visti questo dimostra la tua professione. Perdona lo sfogo ma l'aver  avuto fiducia di questa particolare specie umana ha disintegrato il reddito di sopravvivenza della mia numerosa famiglia composta da due genitori e cinque bambini in tenera età. Questo dimostra che l'incipit del racconto è molto lineare Ti auguro un buon fine settimana e tanta fortuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a te carissimo @flambar : eh sì, gli avvocati spesso son brutta gente, ma il peggio del peggio del peggio sono i magistrati: come dimostra l'insabbiamento dello scandalo delle chat, questi signori si ritengono legibus soluti, e a tutti gli effetti lo sono. Ciò dovrebbe essere di scandalo a un'intera nazione, ma noi stiamo a sollazzarci con altre amenità. Ti ringrazio dell'apprezzamento, ché tornando sul testo mi sono accorto di un paio di passaggi insoddisfacenti e da revisionare, e ricambio l'augurio di un sereno fine settimana. Ad maiora, Cosimino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno a te amico @Soir Bleuequesto legibus soluti, m'inquieta molto non lo sapevo, quello che più mi sconcerta  è  che oramai sono alla fine della mia residenza su questo meraviglioso pianeta e non vorrei aver sbagliato filosofia di vita. Giacchè sono sempre stato una persona onesta e rispettosa delle regole da fare schifo a me stesso, non mi sono arricchito e la prova sta che vivo ancora con la mia numerosa famiglia in un appartamento comunale situato in un quartiere denominato "Favelas" mentre invece tutti i miei colleghi.... lasciamo perdere va . Ad Maiora

PS ma tu ai letto quello che gli ho combinato ai magistrati e al tribunale di Brindisi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×