Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

S.J.K.

Come spedire un manoscritto

Post raccomandati

Innanzitutto mi scuso se avete già trattato questo argomento. Nel caso, chiudete pure questo topic.

Mi interesserebbe sapere come formattare un testo per stamparlo in vista di una spedizione alla casa editrice. Usare il layaut predefinito di word ad interlinea singola, a vostro avviso, rende più difficile e pesante la lettura?

In tal caso, come consigliate di impostare margini ed interlinea?

Per ultimo: fogli sciolti, graffetta, o spiralina?

Grazie in anticipo thumbup.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di solito le case editrici, nei loro siti internet, hanno una sezione dove spiegano, in caso accettino manoscritti per valutarli, come preferiscano riceverli. La via più comoda comunque è l'e-mail, spedendo il racconto come allegato in formato doc e carattere standard (times new roman 12 con interlinea 1.5). C'è chi accetta copie cartacee (rigorosamente rilegate e coi fogli numerati), ma in quel caso si va già a spendere qualche soldino per la spedizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non consideri il destinatario di un documento un nemico, non mandare mai nulla con l'interlinea singola.

Consiglio di formattare nel classico Arial o Helvetica e 1800 car. s. i. per pagina.

Io di solito salvo in rtf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io lasci i margini predefiniti di word, poi interlinae 1.5 ovviamente testo giustificato. NOn concordo sulla rilegatura dei fogli, moi sono imbattuto solo in due editori che richiedevano il manoscritto rilegato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cazzarola, fino ad ora ho sempre spedito con interlinea singola ,-)

Però sui siti degli editori non ho mai trovato particolari informazioni su come spedire i manoscritti. Penso che in futuro userò interlinea 1.5 ma coi margini predefiniti di word, se faccio 1800 caratteri a pagina riducendo i margini poi la stampa finale risulterebbe di troppi fogli (anche le foreste vogliono la loro parte).

Infine, sono una minoranza le case che accettano l'invio via mail, purtroppo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono, ci sono, ed è una faticaccia! Io mi sono spulciata tutti i 164 link delle case editrici free del WD, per scegliere quali erano compatibili con il genere del romanzo. Una buona parte aveva indicazioni sull'invio, dalla rilegatura alla sinossi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ci sono, ci sono, ed è una faticaccia! Io mi sono spulciata tutti i 164 link delle case editrici free del WD, per scegliere quali erano compatibili con il genere del romanzo. Una buona parte aveva indicazioni sull'invio, dalla rilegatura alla sinossi!

Ok grazie, controllerò di sicuro meglio prima di inviare alcunché, grazie ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Di solito le case editrici, nei loro siti internet, hanno una sezione dove spiegano, in caso accettino manoscritti per valutarli, come preferiscano riceverli. La via più comoda comunque è l'e-mail, spedendo il racconto come allegato in formato doc e carattere standard (times new roman 12 con interlinea 1.5). C'è chi accetta copie cartacee (rigorosamente rilegate e coi fogli numerati), ma in quel caso si va già a spendere qualche soldino per la spedizione.

Aggiungo...

(sì, lo so che l'ho scritto centinaia di volte...)

TELEFONATE!

Se nel sito non c'è scritto il metodo di invio, prendete il telefono, chiamate e chiedete.

Anche perché spesso, un metodo di spedizione sbagliato equivale a essere cestinati. E siccome se vi cestinano di certo non vi avvisano, magari aspettate per mesi una risposta che non arriverà mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Di solito le case editrici, nei loro siti internet, hanno una sezione dove spiegano, in caso accettino manoscritti per valutarli, come preferiscano riceverli. La via più comoda comunque è l'e-mail, spedendo il racconto come allegato in formato doc e carattere standard (times new roman 12 con interlinea 1.5). C'è chi accetta copie cartacee (rigorosamente rilegate e coi fogli numerati), ma in quel caso si va già a spendere qualche soldino per la spedizione.

Aggiungo...

(sì, lo so che l'ho scritto centinaia di volte...)

TELEFONATE!

Se nel sito non c'è scritto il metodo di invio, prendete il telefono, chiamate e chiedete.

Anche perché spesso, un metodo di spedizione sbagliato equivale a essere cestinati. E siccome se vi cestinano di certo non vi avvisano, magari aspettate per mesi una risposta che non arriverà mai.

Hai ragione, grazie thumbup.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io di solito uso: foglio A4 (ovvio xD) carattere Times new roman o Courier new (a me piacciono anche il book antiqua o il georgia però), comunque che sia leggibile e, interlinea 1.5, rientro prima riga 0,5 cm (se non richiesto diversamente, alcuni lo vogliono alcuni no) margini 3 cm.

Con queste misure viene più o meno una cartella di 2000 battute ed è già sufficientemente leggibile.

Se devo spedire il cartaceo metto una spirale (se non specificato diversamente).

Una cosa importantissima è numerare tutte le pagine perché se i fogli si perdono è un macello xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, stavo inviando il mio manoscritto alla alacràn e loro chiedono "manoscritti, impaginati in cartelle di ca 2000 battute" quindi intendono pagine da 2000 battute?

Però in times new roman margini normali font 13 arrivo anche a 3200 caratteri con gli spazi! Consigli sulla formattazione? Adesso controllo comunque l'interlinea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti, stavo inviando il mio manoscritto alla alacràn e loro chiedono "manoscritti, impaginati in cartelle di ca 2000 battute" quindi intendono pagine da 2000 battute?

Però in times new roman margini normali font 13 arrivo anche a 3200 caratteri con gli spazi! Consigli sulla formattazione? Adesso controllo comunque l'interlinea.

Io di solito uso: foglio A4 (ovvio xD) carattere Times new roman o Courier new (a me piacciono anche il book antiqua o il georgia però), comunque che sia leggibile e, interlinea 1.5, rientro prima riga 0,5 cm (se non richiesto diversamente, alcuni lo vogliono alcuni no) margini 3 cm.

Con queste misure viene più o meno una cartella di 2000 battute ed è già sufficientemente leggibile.

:la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Intanto sarebbe importante sapere se devi impaginare in A4 o in A5

Dopodiché si tratta solo di aumentare le dimensioni del carattere, niente di particolarmente complicato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Immagino che il Times New Roman sia ormai standard perché è praticamente il carattere più vecchio e ancora in uso, vero? Non so se hanno ancora sistemi che girano su windows 98 ma gli editori dovrebbero aggiornare la loro cartella di font perché ce ne sono di molto validi come il Calibri, praticamente il sostituto di TNR da Word 2007, ottimo carattere per un manoscritto a mia impressione e lo userei tranquillamente se avessi la certezza che il documento sia leggibile per gli editori.

Eccolo qui:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, mi è venuto un dubbio.

Se l'editore non indica un criterio tipo "impaginato in cartelle da circa 2000 battute" ecc, il testo secondo voi va impaginato sempre in un formato una pagina = una cartella?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

"sempre" no.

Se non è specificato, di solito si impagina Tymes New Roman dimensione 12 interlinea 1,5 o qualcosa di simile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi con dei margini comodi per delle annotazioni ma senza conteggiare in modo che risulti un formato quanto più simile a una cartella per pagina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×