Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Anglares

Taxi writer - Topic ufficiale

Post raccomandati

Taxi writer

Topic ufficiale

 

 

 

 

Cari sognatori ci siamo: ecco il contest che ci accompagnerà durante l'estate, sotto l'ombrellone, ma sempre ben distanziati. :dottore:

Sarà un contest di narrativa che avrà come focus il lavoro sui soggetti e le trame. Perché taxi writer? Perché le trame vi accompagneranno per un tratto e a ogni tappa salterete su... un altro racconto. Creeremo tanti taxi narrativi che si intrecceranno e vi scambierete.

A breve avrete il regolamento, intanto sul calendario cerchiate in rosso la data di inizio: Domenica 28 Giugno. Sarà il giorno d'inizio ma non vi preoccupate, avrete molto tempo per scrivere e commentare. Il contest occuperà i mesi di luglio e agosto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Regolamento

 

Il contest è aperto a tutti gli utenti che possono partecipare con un solo racconto per tappa. Questa discussione serve per le comunicazioni on-topic. Per tutto il resto c'è questa discussione.

 

 

 

Prima tappa

 

  • Tutti i racconti partono da un'unica traccia che sarà presentata domenica 28 giugno alle 10:00.
  • Sarà una traccia molto aperta e i racconti avranno come boa l'obbligo del finale aperto.
  • Valgono le regole dell'officina: i racconti avranno un massimo di 8000 caratteri spazi compresi (fa testo il contatore ufficiale) e dovrà essere allegato un commento secondo il regolamento di sezione.
  • I racconti in gara vanno postati nella sezione contest aperti.
  • Il titolo dovrà avere come prefisso la tag [TW-1].
  • Dovrà essere riportato in questa discussione il link al racconto in gara.
  • Il termine per presentare un racconto è la mezzanotte di mercoledì 8 luglio.
  • Da giovedì 9 a sabato 18 luglio i partecipanti possono completare la lettura degli altri racconti e lasciare dei commenti (fortemente consigliati ma non obbligatori).
  • Questa tappa non prevede una votazione.

 

Seconda tappa

 

  • Dalle ore 10:00 di  domenica 19 luglio fino alla mezzanotte di mercoledì 29 luglio si possono postare i racconti per la seconda tappa.
  • Non sono previste tracce, ognuno sceglie il racconto della tappa precedente che ha apprezzato di più e lo sviluppa scrivendone il seguito. Ricordo che la prima tappa prevede l'obbligo del finale aperto.
  • Per presentare un racconto valgono le regole generali descritte sopra, con la differenza che la tag per la seconda tappa è [TW-2]
  • Inoltre va indicato nella discussione del proprio racconto il link a quello che si vuole sviluppare. 
  • Gli autori ricevono un punto per ogni utente che decide di sviluppare il proprio racconto nella seconda tappa. Va da sé che occorre scrivere un racconto che arrivi agli altri e che possano voler proseguire; qui sarà il vostro talento.
  • Vince la prima tappa l'autore che riceve più punti durante la seconda; quindi l'autore del racconto più scelto. Si tratta di un modo diverso di votare, con cui premierete il racconto che più vi ha colpito, tanto che vi metterete in gioco nel proseguirlo.
  • Anche in questa tappa vige la boa del finale aperto.
  • Nota importante: confidiamo nel vostro buon senso. Il nuovo racconto non deve trasformarsi in una critica o una presa in giro del racconto ereditato.

    Siete liberi di proseguire un racconto nel modo che preferite, ma senza stravolgere l'indole dei personaggi e mantenendo una certa coerenza con quanto già scritto. Su questo aspetto vale il giudizio insindacabile dell'arbitro che può sanzionare o escludere un racconto che infrange il suddetto punto.

  • Da giovedì 30 luglio a sabato 8 agosto avete tempo per leggere e commentare i racconti della seconda tappa.

 

 

Terza tappa

 

  • I racconti in gara per la terza tappa possono essere presentati dalle ore 10:00 di domenica 9 agosto fino a mercoledì 19 agosto.
  • Valgono le regole generali già descritte sopra, mentre per questa tappa la tag è [TW-3]
  • Alle 10 del primo giorno utile sarà presentata una traccia, unica per tutti, che indicherà un finale verso cui tutti i racconti dovranno convergere.
  • Ogni racconto parte proseguendo un racconto della seconda tappa.
  • Valgono le raccomandazioni dette sopra.
  • Ogni utente che sceglie un racconto dà un voto all'autore della tappa precedente. Vince la seconda tappa il racconto più proseguito nella terza.
  • Giovedì 20 agosto si apre la votazione per i racconti della terza tappa che avverranno in modo tradizionale tramite la stanza delle votazioni. La votazione termina alla mezzanotte di domenica 30 agosto.
  • Il voto è obbligatorio per tutti i partecipanti alla terza tappa, pena l'esclusione dal contest.

 

Classifica generale

 

  • I punti accumulati nelle varie tappe determineranno la classifica generale.
  • Alla fine del contest saranno premiati con una targhetta i primi tre classificati, secondo l'ordine del podio.
  • La classifica terrà conto di eventuali penalità inflitte dagli arbitri nel corso del contest.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La discussione è aperta per darvi la possibilità di fare domande sul regolamento e lo svolgimento del contest. Raccomando tutti di restare in topic e ricordo che per il resto c'è l'off-topic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho già una domanda: i racconti devono avere un finale, ma questo sarà un finale aperto oppure possono essere dei capitoli, o più genericamente pezzi di racconto fatti per essere continuati? Cioè devono essere racconti compiuti ma con un finale aperto, o possiamo scrivere dei mezzi racconti?  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Befana Profana ha scritto:

Ho già una domanda: i racconti devono avere un finale, ma questo sarà un finale aperto oppure possono essere dei capitoli, o più genericamente pezzi di racconto fatti per essere continuati? Cioè devono essere racconti compiuti ma con un finale aperto, o possiamo scrivere dei mezzi racconti?  

Il racconto deve essere autoconclusivo, ma lasciando aperta la possibilità di continuarlo. Quindi non potete far morire i protagonisti nel finale o concludere con il classico "e vissero tutti felici e contenti"; dovrete lasciare qualche aspetto irrisolto in modo da invogliare gli altri a svilupparlo. Metterete in gioco la vostra capacità di stimolare gli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Ma non può essere quello che si è continuato nella seconda tappa, bisogna sceglierne un altro, vero? Dovresti precisarlo, forse. 

In questo contest proseguire un racconto vuol dire votarlo, quindi non si può proseguire il proprio. L'idea di base è che i racconti sono dei taxi su cui voi potrete fare solo una parte del tragitto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/6/2020 alle 17:25, Anglares ha scritto:

Non sono previste tracce, ognuno sceglie il racconto della tappa precedente che ha apprezzato di più e lo sviluppa scrivendone il seguito. Ricordo che la prima tappa prevede l'obbligo del finale aperto.

Stupendo, divertentissimo. Un'idea strepitosa proprio perché ha dentro una semplicità di fondo. Complimenti per essertela fatta venire in mente. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Il solitario

Osservazione/domanda: se si decide di partecipare alla prima tappa si è obbligati anche a proseguire, almeno, in quella successiva.

Diversamente si avrebbe la possibilità di essere scelti (e quindi essere votati), ma non di scegliere.

Giusto?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, lucantropo ha scritto:

Osservazione/domanda: se si decide di partecipare alla prima tappa si è obbligati anche a proseguire, almeno, in quella successiva.

Diversamente si avrebbe la possibilità di essere scelti (e quindi essere votati), ma non di scegliere.

Giusto?

Si può partecipare anche a una sola tappa. Ma nel caso delle prime due in questo modo si può essere votati ma si perde la possibilità di votare, perché la votazione avviene nella tappa successiva. Mentre nell'ultima si vota tradizionalmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Pincopalla ha scritto:

@Anglares ciao :) Una staffetta ... a sorpresa, in sostanza. Le difficoltà non mancheranno, ma l'idea è stupenda.

Grazie, però cerchiamo di tenere la discussione ordinata. I commenti vanno in Off, qui postate solo se avete domande sullo svolgimento del contest. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Il solitario
1 minuto fa, Anglares ha scritto:

Si può partecipare anche a una sola tappa. Ma nel caso delle prime due in questo modo si può essere votati ma si perde la possibilità di votare, perché la votazione avviene nella tappa successiva. Mentre nell'ultima si vota tradizionalmente.

Però mi sembrerebbe scorretto, perchè saltando la seconda e magari poi rientrando nell'ultima tappa, ci si avvarrebbe di un bel vantaggio (Sì, lo so che è un gioco e che lo scopo principale è di divertirsi. Tuttavia, per il mio parere, credo che potrebbero scaturirne delle polemiche. Introdurre delle penalità sarebbe una soluzione?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lucantropo ha scritto:

saltando la seconda e magari poi rientrando nell'ultima tappa, ci si avvarrebbe di un bel vantaggio

 

42 minuti fa, queffe ha scritto:

essere in corsa per tre "votazioni" dia naturalmente più possibilità di qualsiasi tatticismo.

Mi sembra la risposta più convincente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Che bellissima idea! <3

 

Veramente "stuzzicante" questo contest. 

 

Ho una richiesta di chiarimento, che, di certo, è solo una delle complicazioni cervellotiche tipiche della mia mente, ma vorrei porla ugualmente :arrossire:

Riguarda questo punto:

Il 14/6/2020 alle 17:25, Anglares ha scritto:

Non sono previste tracce, ognuno sceglie il racconto della tappa precedente che ha apprezzato di più e lo sviluppa scrivendone il seguito. Ricordo che la prima tappa prevede l'obbligo del finale aperto.

Il racconto della seconda tappa, ma anche della terza, dovrà essere il seguito di un altro racconto. Ma dovrà avere "vita propria" oppure essere indissolubilmente legato al precedente? 

Provo a fare un esempio (forse vi risulterà già sentito:lol: ma mi è venuto così) . Nel primo racconto ci sono Renzo e Lucia che si vogliono sposare, ma il ricco imprenditore Rodrigo è innamorato di Lucia. Nel primo racconto c'è Rodrigo che vede i due piccioncini e cova rabbia e vendetta fino alla vigilia del matrimonio. Poi, finale aperto, il racconto si chiude senza che il lettore sappia come va a finire. 

Nella seconda tappa potrei raccontare la storia di una festa di matrimonio di Renzo e Lucia in cui vengono mandati due infiltrati da Rodrigo che rovinano tutto (tipo staccano la corrente, mettono il lassativo nella torta nuziale, ecc) che non necessita di conoscere il racconto precedente oppure deve essere qualcosa con riferimenti più diretti al primo racconto, una vera seconda puntata o secondo capitolo, diciamo così? 

 

Talia 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Il solitario
1 ora fa, queffe ha scritto:

Se si partecipa con il solo scopo di vincere non si è ancora capito bene lo spirito dell'Officina

Su questo passaggio, dato che ai sostenitori non è concesso di sconfinare nella polemica, ti rispondo domani in privato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, Talia ha scritto:

Il racconto della seconda tappa, ma anche della terza, dovrà essere il seguito di un altro racconto. Ma dovrà avere "vita propria" oppure essere indissolubilmente legato al precedente? 

Il racconto parte con i personaggi e il contesto del racconto precedente, poi prosegue secondo la volontà dell'autore, l'unico vincolo e non snaturare i personaggi e i riferimenti ripresi dal racconto precedente. Ad esempio se il personaggio nel racconto precedente è vegetariano, nel racconto successivo non lo troveremo a mangiarsi una bistecca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ti ringrazio, @Anglares, per la risposta. Forse il mio "bellissimo" esempio:lol:ha sviato dal senso del mio dubbio. Riprovo senza esemplificare: i racconti della tappa due e tre possono essere letti e capiti senza aver letto il brano a cui si agganciano o devono per forza esserne "dipendenti"?

Cioè dovrebbe essere come guardare il primo Avengers, che contiene la storia di IronMan ma non importa aver visto IronMan I per comprendere il film, oppure come una puntata di una soap, che se non hai visto le mille puntate precedenti non capisci in che rapporti stanno i personaggi? (alla fine ci sono ricascata con gli esempi xD). 

 

Talia 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Talia ha scritto:

i racconti della tappa due e tre possono essere letti e capiti senza aver letto il brano a cui si agganciano o devono per forza esserne "dipendenti"?

I racconti di ogni tappa devono essere autoconclusivi ma partire dai fatti del racconto che si sceglie di continuare. Per cui dovrebbero essere comprensibili anche senza leggere il precedente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Forse le risposte ai miei dubbi sono già state date nella discussione e sono io che non riesco a coglierle, in tal caso mi scuso in anticipo, ma tanto repetita iuvant (interant, milanant e sampdoriant).

I racconti 2 e 3 devono rispettare gli antefatti, l'ambientazione e i personaggi delineati dal racconto 1, questo mi è chiaro, ma:

- devono mantenere lo stesso genere di quel primo racconto? (cioè se il primo è la storia drammatica dell'unico sopravvissuto a un incidente o una strage, il secondo può essere un sentimentale in cui quel sopravvissuto incontra l'amore e vissero tutti felici e contenti, ma non troppo perché bisogna lasciar spazio al terzo? Oppure deve restare sul registro drammatico?)

- devono mantenere lo stile del primo racconto? Insomma, dovremo cercare di imitare al meglio la penna di chi ha scritto il racconto cui scegliamo di dare un seguito? O ognuno scrive come suo solito, rispettando solo i punti fermi dati dalle vicende del primo racconto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Befana Profana ha scritto:

se il primo è la storia drammatica dell'unico sopravvissuto a un incidente o una strage, il secondo può essere un sentimentale in cui quel sopravvissuto incontra l'amore

Sì. L'unica cosa che chiediamo è il rispetto dei caratteri e dell'ambientazione. Al netto di questo sono possibili tutti i cambi di genere che volete. I personaggi che ereditate si continueranno a comportare con il carattere che avevano ma nel nuovo racconto possono anche scoprire una macchina del tempo e finire in un mondo fantascientifico o una porta dimensionale che li catapulta in un regno fantasy. Tutto quello che volete purché rispettiate i caratteri originali con cui i personaggi sono nati.

 

10 ore fa, Befana Profana ha scritto:

dovremo cercare di imitare al meglio la penna di chi ha scritto il racconto cui scegliamo di dare un seguito?

No. Ogni autore scrive con la propria voce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Poeta Zaza ha scritto:

Posso scegliere (tra i racconti della seconda tappa) come racconto da proseguire il sequel del mio della prima tappa?

Puoi scegliere qualsiasi racconto in gara nella seconda tappa, anche se prosegue il tuo della prima. Ovviamente il tuo voto va a chi scegli. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Quindi, nel caso, si può fare incipit e finale di un racconto (due su tre). Anche se, ovviamente, è più divertente cimentarsi su tre fronti (y)

Il problema non si pone perché si sceglie sempre un racconto della tappa precedente e si prosegue da quello. A quel punto cosa è successo due tappe prima è ininfluente ai fini del terzo racconto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Macleo ha scritto:

il racconto si può sviluppare il forma di commedia?

Una commedia in tre atti, naturalmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Macleo ha scritto:

@Anglares, il racconto si può sviluppare il forma di commedia? O non è più un racconto?

Se intendi il genere narrativo sì, se intendi nel senso teatrale no. Deve essere un racconto narrato e non una sequenza di battute.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, bwv582 ha scritto:

Spero che sia tutto in ordine. Buona serata.

@bwv582 per gestire meglio il contest i link dei racconti li mettiamo nel topic della tappa.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusami se ho sbagliato qualcosa, @Anglares, ma ne approfitto per segnalarti che nel post iniziale c'è scritto così.

Il 14/6/2020 alle 17:25, Anglares ha scritto:

Dovrà essere riportato in questa discussione il link al racconto in gara.

Mi spiace, il post della tappa non l'avevo proprio visto. :buhu:

 

Ti chiedo, comunque di cancellare il mio post precedente, provvedo a inserire il link di là.

 

EDIT. Ho visto che hai cancellato, grazie! :)

Modificato da bwv582
Aggiunto il ringraziamento per la rimozione del post superfluo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×