Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ottimo Massimo

Come impostare una bibliografia?

Post raccomandati

Ho scritto un romanzo storico; ho già messo da parte tutti i riferimenti bibliografici delle fonti.
Quale è la prassi per le bibliografie? Non parlo solo di ordine alfabetico o cronologico, ma anche sugli accessi e i diritti ai testi, su quali citare (tutti o solo i più importanti). Soprattutto mi interessa la possibilità di citare una fonte citata da un'altra fonte e così via.

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/4/2020 alle 22:17, Ottimo Massimo ha scritto:

già messo da parte tutti i riferimenti bibliografici delle fonti.

Si tratta solo di volumi o anche di riviste (periodici), collane, atti di convegno, miscellanee, voci di enciclopedie? Lo chiedo in quanto le modalità di citazione sono differenti. L'elemento più semplice da citare in bibliografia è, passami la definizione, il "volume unico"; il modo più comune è dato dall'esempio seguente, ma puoi sceglierne altri a tuo piacere, basta che vi sia sempre coerenza all'interno di tutta la bibliografia:

 

G. Caproni, Il seme del piangere, Milano 1959.

 

Nome di battesimo puntato, cognome, titolo in corsivo, luogo e data di edizione (la casa editrice non è necessaria). Se le edizioni (attenzione: non ristampe) sono molte, e tu, ad esempio, hai fatto uso della quarta, puoi usare il numerino in esponente. È buona norma citare la prima edizione.

 

Il 1/4/2020 alle 22:17, Ottimo Massimo ha scritto:

ma anche sugli accessi e i diritti ai testi, su quali citare

Non conosco testi che non si possano citare. Forse però non ho compreso la domanda. 

 

Il 1/4/2020 alle 22:17, Ottimo Massimo ha scritto:

(tutti o solo i più importanti). Soprattutto mi interessa la possibilità di citare una fonte citata da un'altra fonte e così via.

Io direi tutti. Se sono moltissimi, puoi fare una bibliografia ragionata, suddividendola in sezioni. Se devi citare X citato da Y, andrei in ogni caso a controllare personalmente X, soprattutto se la citazione è virgolettata. Andrebbero poi citati entrambi, uno dentro l'altro, seguendo l'esempio sopra e inserendo "citato in". Spero di averti dato qualche indicazione utile. Buon lavoro!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per gli articoli scientifici la bibliografia va fatta in ordine di 'utilizzo' nel testo, mettendo almeno primo autore, titolo e rivista su cui è uscito il lavoro (per i libri la casa editrice)

penso si possa fare lo stesso per un romanzo, magari senza i numerini per il riferimento come si fa negli articoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, sinceramente non ho mai visto una bibliografia al fondo di un romanzo storico. Devi farla per te, ed è buona norma sapere come si scrive, ma non sei obbligato a pubblicarla. Ti può bastare magari una pagina in cui mostrare le fonti più importanti, quelle conosciute anche dal grande pubblico (faccio per dire: Cicerone, Clausewitz, Platone, Dante).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×