Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

ciesse

Cosa si intende per editing accettabile?

Post raccomandati

Buongiorno,

 

Spero di trovarvi tutti bene.

 

Ecco il mio dubbio odierno: dopo aver parlato con una mezza dozzina di editori (parliamo di piccole Case Editrici), ho avuto modo di vedere delle bozze di editing fatte sul mio romanzo.

Posto che molti degli editing che ho visto sono state "esempi per far vedere come lavorano", ho notato che la maggior parte si occupano principalmente della caccia al refuso, della ridondanza di avverbi in -ente, delle ripetizioni. Ho visto anche qualcosa circa frasi da semplificare o termini che cozzano vicini.

Per voi è un editing sufficiente? Mi rendo conto che una piccola casa editrice non possa investire in un editing altamente professionale dati i loro costi, ma pretendo forse io troppo a cercare qualcuno che mi dica "questo è da togliere", "questo non ha senso", "questo è da cambiare"?

 

Voi che esperienze avete avuto?

E infine.... secondo voi è normale che senza la mia firma del contratto un editore abbia iniziato l'editing? Mi ha spiegato che quando mi aveva detto di aver mandato il file alla valutazione perchè io mi ero già mostrata entusiasta. 

 

Grazie in anticipo,

Esse

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, basta quello che hai scritto tu. Se il libro non fosse buone non ti accetterebbero neanche, quindi una volta eliminati gli errori non vedo perché dovrebbero cambiarlo, se non per qustioni puramente economiche (ovvero far uscire qualcosa di più commerciale rispetto allo scritto originale).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembra normale che senza la firma di un contratto abbia già cominciato l'editing. Prima di fare considerazioni vorrei capire se l'editore da te menzionato è free o uno che chiede il contributo economico dell'autore.

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, EvaK ha scritto:

Non mi sembra normale che senza la firma di un contratto abbia già cominciato l'editing. Prima di fare considerazioni vorrei capire se l'editore da te menzionato è free o uno che chiede il contributo economico dell'autore.

Mi associo. In genere le piccole CE free parlando di quelle serie), non disponendo di grandi mezzi, è già tanto se riescono a fare un editing "leggero" su ciò che pubblicano. Investire in un editing senza contratto è quantomeno strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, EvaK ha scritto:

Non mi sembra normale che senza la firma di un contratto abbia già cominciato l'editing. Prima di fare considerazioni vorrei capire se l'editore da te menzionato è free o uno che chiede il contributo economico dell'autore.

Quoto in pieno: è lo stesso dubbio che ho avuto io.

1 ora fa, ciesse ha scritto:

Per voi è un editing sufficiente?

A questa domanda invece è impossibile rispondere senza avere sottomano il manoscritto: se l'opera non ha bisogno di altro che piccoli aggiustamenti e correzioni di refusi ed errori di poco conto non è che la devono stravolgere per dimostrare il loro impegno. Se invece necessita di interventi più consistenti allora si rientra nella circostanza, non rara, sottolineata da @cheguevara .

Ma nessun editore che io conosco inizierebbe a lavorare su un testo senza la firma dell'autore sul contratto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Faccio la voce fuori dal coro: sto per uscire con un piccolo editore nato da poco, non sarà difficile capire quale visto che ne ho parlato nel relativo topic e l'editing è stratosferico.

Ho una certa esperienza peché mi è capitato di lavorare sui miei testi con editore free lance a mie spese e ho pubblicato già diversi romanzi dove l'editing è sempre stato fatto dai vari editori. Ma vorrei parlare di questo. Primo giro: refusi, avverbi, frasi troppo arzigogolate, ma anche cito: mamma e figlia sono al bar per un caffè, tre righe sotto la mamma prende la moka l'editor mi segna "ma scusa, sono al bar o a casa?"

Secondo giro: far venire fuori la protagonista che è un po' piatta

Terzo, non so perché non ci sono ancora arrivata.

Un lavorone a dir poco.

Nessuno parla di stravolgere la storia, altrimenti è chiaro che se il testo non va bene, be' meglio non pubblicarlo.

Io spero che la CE non vada in bancarotta ma qui siamo a un lavoro che pochi forse fanno,

In quanto a iniziare senza un contratto mah, lo trovo assai strano.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, Bambola ha scritto:

Faccio la voce fuori dal coro: sto per uscire con un piccolo editore nato da poco, non sarà difficile capire quale visto che ne ho parlato nel relativo topic e l'editing è stratosferico.

Ho firmato, con lo stesso editore, per due legal-thriller in saga, di cui il primo uscirà in aprile. Confermo l'impegno: la CE si è intelligentemente attrezzata con più editor free-lance, a seconda dei generi e il contatto con l'autore, quando necessario, avviene telefonicamente o tramite mail. Lo sforzo, trattandosi di editrice neonata, è notevole e spero proprio che venga premiato, magari non con la vendita delle mie opere, ma di quelle di altri autori più meritevoli. Nel panorama editoriale che, purtroppo, molti di noi hanno imparato a conoscere, si tratta veramente di una mosca bianca. Panorama in cui l'editing su opere senza contratto, praticato da una piccola CE free, sarebbe assurdo (tanto per restare in tema di discussione).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille a tutti per i tanti pareri.

La CE è completamente free, ho visionato il contratto e parlato anche con altri loro autori.

Quando io stessa ho chiesto perchè avessero iniziato senza il mio consenso, mi hanno dato la risposta del mio primo post. Tuttavia, ammetto di essere rimasta comunque parecchio stranita, quindi sono subito andata a parlare con una loro autrice che conosco. Mi conferma anche lei che sono free.

Comprendo anche quanto concerne la ricerca del semplice refuso se la storia già così funziona. Non so, sarà che sono molto insicura di mio e quindi mi fa strano vedere così pochi interventi. Tuttavia, può anche essere che ce ne siano pochi perchè ne servono pochi.

 

Sono davvero indecisa, sarebbe il mio primo contratto editoriale con un libro a cui tengo tantissimo. Non voglio sbagliare, ma neanche continuare a rifiutare offerte nell'attesa della realtà editoriale perfetta.

 

 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ciesse ha scritto:

Grazie mille a tutti per i tanti pareri.

La CE è completamente free, ho visionato il contratto e parlato anche con altri loro autori.

Quando io stessa ho chiesto perchè avessero iniziato senza il mio consenso, mi hanno dato la risposta del mio primo post. Tuttavia, ammetto di essere rimasta comunque parecchio stranita, quindi sono subito andata a parlare con una loro autrice che conosco. Mi conferma anche lei che sono free.

Comprendo anche quanto concerne la ricerca del semplice refuso se la storia già così funziona. Non so, sarà che sono molto insicura di mio e quindi mi fa strano vedere così pochi interventi. Tuttavia, può anche essere che ce ne siano pochi perchè ne servono pochi.

 

Sono davvero indecisa, sarebbe il mio primo contratto editoriale con un libro a cui tengo tantissimo. Non voglio sbagliare, ma neanche continuare a rifiutare offerte nell'attesa della realtà editoriale perfetta.

 

 

Comprendo l'arduo dilemma. Nel contratto è previsto un termine entro il quale si impegnano a pubblicare il libro? Forse essendo una casa editrice nascente hanno bisogno di testi da pubblicare per mettersi sul mercato. In bocca al lupo e tienici aggiornati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È una CE nata nel 2015, ma sicuramente ora stanno pubblicando più libri di prima. 

Di nuovo grazie per i vostri pareri, mi sono presa un po' di tempo per pensare. 

 

Qualsiasi ulteriore risposta sarà ben accetta. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ciesse ha scritto:

Tuttavia, ammetto di essere rimasta comunque parecchio stranita, quindi sono subito andata a parlare con una loro autrice che conosco. Mi conferma anche lei che sono free.

Se hanno iniziato a lavorarci senza chiederti e senza farti firmare nulla, puoi stare tranquilla: a rimetterci possono essere soltanto loro, nel caso tu decidessi di pubblicare con altri.

 

3 ore fa, ciesse ha scritto:

Comprendo anche quanto concerne la ricerca del semplice refuso se la storia già così funziona. Non so, sarà che sono molto insicura di mio e quindi mi fa strano vedere così pochi interventi. Tuttavia, può anche essere che ce ne siano pochi perchè ne servono pochi.

Se sei riuscita a ricavarti un po' di tempo potresti provare a postare qualcosa da noi in Officina, frammenti o racconti a capitoli a seconda di quanto vuoi impegnarti nella cosa. Magari, postando un pezzo già editato da loro, potresti fare dei confronti interessanti...

Nel caso, ricordati di consultare bene il regolamento e seguire con scrupolo le norme per pubblicare.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/3/2020 alle 16:39, ciesse ha scritto:

ma pretendo forse io troppo a cercare qualcuno che mi dica "questo è da togliere", "questo non ha senso", "questo è da cambiare"?

 

Di solito, molti autori si lamentano-impensieriscono del contrario, ossia che le loro "sacre idee" vengano toccate da esperti del settore... dunque lode a te... però, se non c'è niente da editare-cambiare oltre ai refusi, c'è poco da fare, significa che è scritto bene... come poi ti è stato detto, altre cose potrebbero eventualmente saltare fuori in seguito a un editing più approfondito, qualora ovviamente ci siano e gli esperti sappiano il "fatto loro"... tanto più se si è trattato di "esempi di editing", dunque su poche pagine, andare a volgere annotazioni generali su tutta la storia o i personaggi sarebbe prematuro.

 

Il 20/3/2020 alle 16:39, ciesse ha scritto:

E infine.... secondo voi è normale che senza la mia firma del contratto un editore abbia iniziato l'editing?

No, non è normale, ma ancora come ti è stato risposto, confermo anch'io: chi può rimetterci in questo caso è la CE... se tu non hai firmato nulla, nulla ti lega a loro... Può essere un modo per invitarti a firmare con loro, per dimostrare buona volontà o che credono nel tuo libro...

 

In bocca a lupo per la tua opera, ciao!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/3/2020 alle 16:39, ciesse ha scritto:

Mi rendo conto che una piccola casa editrice non possa investire in un editing altamente professionale dati i loro costi, ma pretendo forse io troppo a cercare qualcuno che mi dica "questo è da togliere", "questo non ha senso", "questo è da cambiare"?

 

Buongiorno,

Quello che stai cercando tu è probabilmente il cosiddetto "editing strutturale" dove l'editor interviene sulla struttura narrativa del romanzo, sui personaggi, sull'inizio, sul finale, se serve aggiungere, modificare o rimuovere intere parti o interi personaggi. Questo è un lavoro lungo che le CE non fanno a meno di non aver già deciso di investire pesantemente su di te (però per convincerli dovresti presentarti con un romanzo che già li convince e qui il cane si morde la coda). Conosco diverse persone, e ho in programma di farlo anche io, che si fanno fare l'editing strutturale da editor freelancer prima di inviare il proprio testo alle CE.

  • Confuso 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Agorà ha scritto:

Buongiorno,

Quello che stai cercando tu è probabilmente il cosiddetto "editing strutturale" dove l'editor interviene sulla struttura narrativa del romanzo, sui personaggi, sull'inizio, sul finale, se serve aggiungere, modificare o rimuovere intere parti o interi personaggi. Questo è un lavoro lungo che le CE non fanno a meno di non aver già deciso di investire pesantemente su di te (però per convincerli dovresti presentarti con un romanzo che già li convince e qui il cane si morde la coda). Conosco diverse persone, e ho in programma di farlo anche io, che si fanno fare l'editing strutturale da editor freelancer prima di inviare il proprio testo alle CE.


In realtà a me una CE gratuita lo propose, solo che i tempi imho non erano ancora abbastanza maturi per prendere una decisione. Era solo dicembre e mi ritrovavo oberato dalle mansioni che richiede la mia professione per tutto il periodo natalizio. Chiesi tempo ma non lo ottenni, così saltò tutto. Non so se posso nominare tranquillamente il nome della realtà editoriale, ma ci sono da considerare diversi aspetti. L'editing avrebbe portato via dalle cinquanta alle settanta pagine, se non di più, e dato che le garanzie sui personaggi e sulle cose da non eliminare erano pressoché nulle, decisi di rifiutare questo tipo di editing così massiccio. Morale della favola, come sempre, è fronteggiare numerosi pro e contro. Ho seguito la CE e dopo quasi quattro mesi posso dire che lavora davvero bene. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Agorà ha scritto:

il cosiddetto "editing strutturale" dove l'editor interviene sulla struttura narrativa del romanzo, sui personaggi, sull'inizio, sul finale, se serve aggiungere, modificare o rimuovere intere parti o interi personaggi.

È quello che di solito definiamo semplicemente "editing", perché quello vero deve occuparsi anche di tutte queste cose, quando sono necessarie, s'intende.

Tutto il resto non è vero editing.

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/3/2020 alle 18:10, Bambola ha scritto:

Faccio la voce fuori dal coro: sto per uscire con un piccolo editore nato da poco, non sarà difficile capire quale visto che ne ho parlato nel relativo topic...

E' possibile conosce la CE di cui parli? O un link al topic in questione? Grazie mille! :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, dado85 ha scritto:

E' possibile conosce la CE di cui parli? O un link al topic in questione? Grazie mille! :) 

Ti ho mandato un messaggio privato.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×