Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Claudio Piras Moreno

Libri Pessimi

Post raccomandati

Io ho abbandonato alla fatidica pagina 100 L'isola del giorno prima. Qualcuno di voi è riuscito a finirlo? (Alain, confessa! icon_lol.gif )

E sì che Il nome della rosa è uno dei miei libri preferiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io ho abbandonato alla fatidica pagina 100 L'isola del giorno prima. Qualcuno di voi è riuscito a finirlo? (Alain, confessa! icon_lol.gif )

E sì che Il nome della rosa è uno dei miei libri preferiti.

Acc... beccato. Sì, confesso, l'ho finito. Però, se ti può far piacere, lo considero uno dei meno riusciti di Eco.

Benché, in effetti, ricordo ancora oggi il capitolo sull'assedio di Torino, e soprattutto quello sulla macchina delle metafore (il cannocchiale aristotelico), con i suoi richiami a Lull e alla sua arte combinatoria, e... ok, ok, la smetto.

--

Alain

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché solo Alain? Mi sento esclusa T_T io a tredici anni chiesi a mia madre "Il pendolo", per Natale. L'ho dovuto leggere tre volte, prima di capirlo, ma l'ho letto. A tredici anni :x

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Perché solo Alain? Mi sento esclusa T_T io a tredici anni chiesi a mia madre "Il pendolo", per Natale. L'ho dovuto leggere tre volte, prima di capirlo, ma l'ho letto. A tredici anni :x

Il Pendolo di Foucault è ancora più difficile de Il nome della rosa. Ma anche più affascinante (e francamente divertente, in alcune sue parti). Mi chiedo come tu abbia potuto affrontarlo, a tredici anni! surprice.gif

--

Alain

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono un gggenio, muahahahahahah!

No, ehm, ero solo molto orgogliosa. Non potevo far vedere a mia madre che lo posavo perché era troppo difficile. E poi i templari love.gif E il pendolo stesso! Il concetto di centro dell'universo... È un romanzo straordinario, mi ha fatto pensare "Non riuscirò mai a scrivere una cosa epica come questa".

E mi ha insegnato alcune cosette suo cosiddetti eap. Già, io vent'anni fa già conoscevo gli eap...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se persevero nell'OT, ma Il pendolo l'ho adorato anch'io, era un ottimo romanzo! E concordo con Vale: i Templari love1.gif Di tutti i libri di Eco (eh, sì, ne ho letti parecchi, da Baudolino ai Diari minimi, da La misteriosa fiamma a L'Elogio della bellezza) ho avuto seri problemi solo con L'isola del giorno prima.

Tenterò di iniziarlo di nuovo, non sia mai che rinunci a un simile cimento!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti a leggere L'isola ci ho messo un pochetto anche io... ma io di Eco adoro i saggi letterari. & passeggiate nei boschi narrativi dovrebberlo leggerlo tutti, non solo gli aspiranti scrittori...

(potremmo separare la discussione e farne una solo su Eco?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che ci sono libri ai quali non mi avvicinerei mai e che quindi considero peggiori del libro più brutto che ho letto, il più brutto è senza dubbio Siddharta di Hesse. Che dal mio punto di vista è il libro più sopravvalutato di sempre.

Poi posso citare il fatto che con l'arguzia che mi contraddistingue ci ho messo solo 4 libri e circa 1500 pagine per capire che non mi piace il modo di scrivere di Clive Barker.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il gioco delle Perle di Vetro, di Hesse. Abbandonato perché, arrivata a metà libro, ancora non avevo capito che cacchio fosse 'sto maledetto gioco delle perle di vetro! :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi accodo alla lista dei disistimatori di Hesse, anche se "Siddharta", tutto sommato, è tra i meno peggio. "Il Gioco delle perle di vetro" l'ho finito solo per puntiglio, "Il lupo della steppa" non l'ho mai terminato, "Narciso e Boccadoro" mi procurò una crisi iperglicemica da cui feci fatica a riprendermi. Ricordo che, letto quando ero molto molto giovane, mi era piaciuto "Il pellegrinaggio in oriente", riletto a distanza di molti anni mi sono reso conto di averci messo davvero tanto di mio, nell'interpreazione.

Tendo a considerarlo un autore new age di prima che la new age fosse inventata. E non è un complimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Senza stare a spostare i post che sono comunque in tema con il topic, aprite una nuova discussione su Eco e parlatene lì ò_ò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, sono il solo a trovare illeggibile Cèline? Nel senso, non riesco proprio a leggerlo. I dialoghi, sincopati e spezzettati, hanno tali e tanti sottintesi che non riesco a capire chi parla a chi e a cosa si riferisce. Entro in una sorta di stato ipnotico che non mi consente di comprendere e, soprattutto, di trarre piacevolezza dalla lettura. Sarà senz'altro un mio difetto, non dico di no, però...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I libri pessimi prendono polvere da nove anni, questa meritoria discussione va aggiornata:

 

 

Il teorema del pappagallo - D. Guedj - Giallo prolisso, goffo, professorale.

 

L'uomo dei cerchi azzurri - F. Vargas - Uno dei dieci gialli più brutti mai letti: personaggi di rara antipatia e colpo di scena finale ridicolo.

 

Piccolo mondo antico - D. Fogazzaro - Tra il patetico e il morbosetto, una fogazzarata mostruosa.

 

Tito di Gormenghast - M. Peake - Noia mortale.

Modificato da massimopud

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi inserisco anche io con i libri peggiori letti quest'anno, in ordine decrescente di schifo:

1) L'ombra del Vento di Zafron

2) A volte ritorno di Niven

3)Atti osceni in luogo privato di Missiroli

Motivazioni nella topic "cosa state leggendo"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×