Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

CandleLight

Scioglimento contratto dopo la pubblicazione, conseguenze?

Post raccomandati

Salve a tutti, volevo chiedervi se nel caso in cui l'editore sciogliesse il contratto dopo che il libro è pubblicato, e quindi uscito in libreria, io possa continuare ancora a considerare il libro pubblicato e possa io continuare a considerarmi scrittore. Oppure anche questa soddisfazione di essere diventati scrittori, col contratto sciolto, viene cancellata?

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, CandleLight ha scritto:

volevo chiedervi se nel caso in cui l'editore sciogliesse il contratto dopo che il libro è pubblicato

Scusa, perché ipotizzi che l'editore potrebbe scogliere il contratto dopo aver stampato il libro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che non c'è bisogno di pubblicare un libro per considerarsi scrittori (per contro c'è chi ne ha pubblicati svariati e non si considera tale perché non riesce comunque a vivere di scrittura, quindi è un parametro altamente soggettivo), a prescindere da questo qualsiasi sorte subisca un contratto di pubblicazione resta il fatto che il libro è uscito e niente può cancellare ciò che è un accadimento reale. ;)

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Avv.Lenti ha scritto:

resta il fatto che il libro è uscito e niente può cancellare ciò che è un accadimento reale. ;)

 

 Concordo!

 

Inoltre:

 

Il 12/1/2020 alle 18:49, CandleLight ha scritto:

Oppure anche questa soddisfazione di essere diventati scrittori, col contratto sciolto, viene cancellata?

 

Per la normativa sul Diritto d'Autore, nel momento in cui un qualsiasi atto creativo passa dalla mente del suo autore a un supporto esterno, esso diviene "opera d'ingegno"; il diritto del  creatore nei confronti dell'opera è connaturato a essa e irrinunciabile. Nessuno può toglierti il dirtto morale e il titolo di Autore, quindi. Nemmeno un contratto rescisso per qualsiasi motivo. :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, ElleryQ ha scritto:

Per la normativa sul Diritto d'Autore, nel momento in cui un qualsiasi atto creativo passa dalla mente del suo autore a un supporto esterno, esso diviene "opera d'ingegno"; il diritto del  creatore nei confronti dell'opera è connaturato a essa e irrinunciabile. Nessuno può toglierti il dirtto morale e il titolo di Autore, quindi. Nemmeno un contratto rescisso per qualsiasi motivo.

@Avv.Lenti @ElleryQ grazie per le risposte! La mia concezione di scrittore è questa: lo si diventa quando di pubblica con un editore free. Sciogliendo il contratto non è come se si annullasse tutto quanto? Potrei ancora vantare nel curriculum questa pubblicazione e definirmi, tecnicamente, uno scrittore?

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, CandleLight ha scritto:

Sciogliendo il contratto non è come se si annullasse tutto quanto? Potrei ancora vantare nel curriculum questa pubblicazione e definirmi, tecnicamente, uno scrittore? 

 

Come ha già detto @Avv.Lenti , ammettendo anche che il contratto venga risolto o annullato, il dato di fatto non può venir meno.

Se posso, però, perché temi che possa accadere questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonami, @ElleryQ, ma preferirei non parlarne. Tuttavia ho un altro dettaglio su cui chiedere delucidazioni, a te e all' @Avv.Lenti, se potete aiutarmi. Potrei vantare la pubblicazione per la casa editrice free nel curriculum (e altrove) e continuare a definirmi tecnicamente scrittore anche se oltre allo scioglimento del contratto l'editore decidesse anche di ritirare le copie dal mercato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, CandleLight ha scritto:

Perdonami, @ElleryQ, ma preferirei non parlarne.

 

Te lo chiedevo perché potrebbe essere solo un tuo timore infondato. Dovrebbe avvenire qualcosa di davvero molto grave a danno (dimostrabile) dell'editore perché questi decida di risolvere il contratto.

Tra l'altro, il ritiro delle copie dal mercato dovrebbe avvenire in automatico al momento della risoluzione contrattuale (salvo diversa clausola) e ciò anche nell'interesse dell'autore stesso.

Ciò non ti revoca di certo il titolo di scrittore, ma se si tratta di qualcosa di davvero grave potrebbe precluderti dei contatti futuri con altri editori.

Dipende da molti aspetti, ma è tutto così vago che non possiamo che ipotizzare.

Se vuoi possiamo parlarne in privato, magari ti stai solo fasciando in anticipo la testa su qualcosa che non avverrà, o che non potrebbe legalmene avvenire. :hm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non esiste una definizione giuridica di 'scrittore', tantomeno è, come ho detto, una definizione che può essere toccata dalle vicende contrattuali del libro.

Qualunque cosa succeda al contratto, il libro è uscito e se, come dovrebbe, ha un ISBN, chiunque lo può trovare. PUNTO. E Lei, come ha giustamnete detto Ellery, è il titolare dei diritti morali su di esso e, quando il contratto scadrà/sarà risolto/etc etc, tornerà in possesso anche dei diritti di sfruttamento che per ora ha autorizzato l'editore a sfruttare per Suo conto.

 

ciò Se esce dal catalogo perché l'editore lo ritira, è ininfluente sul fatto che il libro è stato pubblicato. Il problema sarà solo che chi lo vorrà leggere non lo troverà più in vendita (a meno che Lei lo ripubblichi con un altro editore o lo autopubblichi). 

 

Qundi, certamente che può metterselo nel curriculum autoriale! ;)

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×