Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Edmund Duke

Dubbi su di un contratto.

Post raccomandati

Non si percepiscono diritti sotto i 50 euro, diritti che verranno comunque versati alla scadenza del rapporto (5 anni di contratto con clausola di rinnovo automatico).

Presente anche una penale in caso di risoluzionee che non coinvolga indamepenzie da parte dell'editore.

 

Cosa ne pensate?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi scuso per gli errori ma posto da cellulare.

 

Quindi, posto che l'editore non ha mostrato la volontà di eliminare la clausola dei 50 euro, cosa mi si consiglia di fare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa clausola di solito evidenziano due cose: che l'editore è molto molto piccolo, con una potenza di fuoco esigua, e che le sue aspettative di vendita sono molto basse.

Naturalmente, la decisione finale sta a Lei e tiene conto di tante variabili di cui io non sono a conoscenza. Io Le posso solo dire che questa non è una bella clausola. La potrei capire la se si trattasse di un'antologia con molti autori, dove magari per pagare dieci euro a ognuno, bisogna sommare ogni anno anche un euro per il bonifico per ciascuno e quindi attendere per accantonare un po' di più può avere senso (fermo restando le bassissime vendite). Ma in questo caso si tratta di un autore solo.

Almeno la clausola penale gliel'ha tolta? 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ha più risposto. Gli ho chiesto via mail (lui dieci giorni fa mi aveva chiesto di sentirci) se può eliminare le clausole. Se non mi risponde amen.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera, mi accodo a questa discussione perché anch'io ho dei dubbi sul contratto che ho in mano. 

Con un'altra autrice abbiamo scritto un libro, siamo stati pubblicati da una piccola casa editrice, pagando 600€ in due ricevendo 100 copie del libro (le seconde 100 copie; la prima versione aveva cinque righe ripetute due volte in quarta di copertina e nella prefazione e nella biografia avevano sbagliato il mio cognome), ci hanno pubblicato il libro con una pessima impaginazione e senza l'ultima versione di editing che ho fatto io... perché il loro editor non sappiamo nemmeno se esista. 

Quindi facciamo delle interviste promozionali alla loro web radio, riceviamo le cento copie, facciamo la presentazione del libro con la presenza degli editori e tutto questo senza alcun contratto firmato. 

Solo messaggi via Messenger o per telefono. Il contratto ce lo mandano un mese dopo la presentazione. 

Loro hanno già ricevuto i soldi, stampato e pubblicato, noi abbiamo venduto i nostri libri... e dopo questo ci mandano il contratto firmato da loro. 

Contratto che è lo stesso contratto standard che avete pubblicato nel sito. 

Però ci sono delle clausole che non corrispondono a ciò che è stato fatto o pubblicato, cioè non abbiamo concordato con nessun editor cosa e come rivedere nel testo e il libro non corrisponde alle correzioni che noi volevamo pubblicare. 

Ora siamo in un limbo, legalmente lo dobbiamo firmare? Ormai, dopo aver pubblicato, il contratto è inutile? 

La durata di due anni la possiamo ridurre o annullare? 

Scusate questo lungo post 🙄

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/1/2020 alle 19:00, Steno Zeno ha scritto:

Buona sera, mi accodo a questa discussione perché anch'io ho dei dubbi sul contratto che ho in mano. 

Con un'altra autrice abbiamo scritto un libro, siamo stati pubblicati da una piccola casa editrice, pagando 600€ in due ricevendo 100 copie del libro (le seconde 100 copie; la prima versione aveva cinque righe ripetute due volte in quarta di copertina e nella prefazione e nella biografia avevano sbagliato il mio cognome), ci hanno pubblicato il libro con una pessima impaginazione e senza l'ultima versione di editing che ho fatto io... perché il loro editor non sappiamo nemmeno se esista. 

Quindi facciamo delle interviste promozionali alla loro web radio, riceviamo le cento copie, facciamo la presentazione del libro con la presenza degli editori e tutto questo senza alcun contratto firmato. 

Solo messaggi via Messenger o per telefono. Il contratto ce lo mandano un mese dopo la presentazione. 

Loro hanno già ricevuto i soldi, stampato e pubblicato, noi abbiamo venduto i nostri libri... e dopo questo ci mandano il contratto firmato da loro. 

Contratto che è lo stesso contratto standard che avete pubblicato nel sito. 

Però ci sono delle clausole che non corrispondono a ciò che è stato fatto o pubblicato, cioè non abbiamo concordato con nessun editor cosa e come rivedere nel testo e il libro non corrisponde alle correzioni che noi volevamo pubblicare. 

Ora siamo in un limbo, legalmente lo dobbiamo firmare? Ormai, dopo aver pubblicato, il contratto è inutile? 

La durata di due anni la possiamo ridurre o annullare? 

Scusate questo lungo post 🙄

Io non me ne intendo ma questo mi sembra proprio un bel casino e anche un gran imbroglio. Come possono avervi pubblicato un libro senza prima aver firmato un contratto? Assurdo...e poi tutti quegli errori sono imperdonabili. Avete pagato (che già di per sè non è così scontato) e non vi hanno neanche offerto un servizio di editing... hanno guadagnato i soldi prima del contratto quindi in "nero"? Il contratto anche se non lo firmate (e io non firmerei con una casa editrice che ha creato una situazione del genere) mi viene il dubbio che comunque siete cascati in un brutto intoppo perchè un libro pubblicato non è un libro inedito quindi sarà difficile presentarsi a un'altra casa editrice che accetti di prendere in carico un libro con questa storia. Mi sa che vi tocca una consulenza con un avvocato, purtroppo. Questa è solo la mia opinione, di una ragazza che anche ha sbagliato a firmare il primo contratto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Steno Zeno per quello che hai scritto, direi che più che una casa editrice, hai pagato per avere il libro stampato, pure di bassa qualità. Perché se non esiste il contratto, voi non avete di fatto alcun legame legale con costoro: avete pagato un servizio che vi è stato offerto. 660€ per 100 copie. Questo è quanto.

Ti consiglierei di non firmare assolutamente nulla, ora, in quanto senza contratto i diritti del libro restano di vostra proprietà e la "casa editrice" cui vi siete rivolti non ha alcun diritto sulle copie stampate e/o vendute.

Inoltre, se il contratto che intendono farvi firmare è come il fac simile riportato qui sul forum, e quindi non è previsto che la pubblicazione avvenga previo pagamento (il fac simile della piattaforma riporta, infatti, un contratto standard con cessione dei diritti e senza esborso economico da parte dell'autore), vi trovereste nella situazione di aver pagato quando da contratto non avreste dovuto farlo (come è giusto che sia).

Personalmente, per com'è stata descritta la situazione, mi terrei le copie ancora invendute e basta. Non firmerei nulla, in quanto per il momento avete pagato per un servizio di stampa e il ricavato delle vendite spetta a voi autori e basta. Non c'è alcun contratto che vi leghi in alcun modo a questo "editore", lui ha semplicemente stampato, non c'è nessun altro tipo di rapporto e, pertanto, non può vendere le copie e se lo fa allora c'è da rivolgersi a un avvocato, in quanto il ricavato dovrebbe spettare a voi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao 😃 Grazie Allison e Miss Ribston 👍🏻

Infatti non abbiamo firmato e non ne abbiamo intenzione 😉

Il nostro unico dubbio era che non ci fosse qualche "spada di damocle" legale se volessimo presentare il libro, con modifiche e quindi inedito, a un altro editore oppure nel caso lo autopubblicassimo. 

Grazie ancora per le vostre risposte 😃

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×