Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

fanwriter91

Armi meccaniche

Post raccomandati

Ciao a tutti! 
Il mio è un contesto magico, tuttavia la magia viene sfruttata per rimpiazzare la tecnologia (in una città isolata hanno dei fucili ad aria compressa alimentati da cristalli col potere del vento, per esempio). La metallurgia è a sua volta aiutata dai sortilegi e avevo pensato delle armi vagamente steampunk, come una lancia le cui lame si dividono in tre per dilaniare il bersaglio, specie se grosso. Mi chiedevo: anche mettendo che sia possibile forgiare uno strumento con ingranaggi del genere, sarebbe altamente fragile? Oppure, a patto di specificare che è un metallo solido, sarebbe fattibile? (preciso: chi ha usa ha una forza sovrumana)

 

Grazie in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende come ti immagini il meccanismo: tendenzialmente una punta deve essere un corpo unico, molto solido, altrimenti non sarà in grado di penetrare attraverso un elemento resistente (es. una corazza, un elmetto, etc etc) a prescindere dalla forza con cui è usata o lanciata.

Se invece immagini che la punta della lancia sia una sorta di diamante (non affusolata, quindi, ma bombata al suo centro) e che esista un meccanismo (magico?) che porti la parte posteriore della punta ad aprirsi come spicchi d'arancia, otterresti una specie di lancia che diventa arpione (ferite più ampie + impossibilità per il ferito di togliere la punta dalle carni). Chiaramente la conformazione di questa punta, più grossa di quelle standard, imporrebbe molta forza per risucire a penetrare il bersaglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutto si puo' fare (e immaginare). Una punta che nella penetrazione iniziale sia un pezzo unico e poi si apra in piu' parti e' perfettamente fattibile per mezzo di leve che siano parte unica non le parti della punta stessa, e che siano dello stesso acciaio. Le leve (o camme) possono essere comandate da un'asta centrale che spingendole imponga l'apertura. Niente di troppo complicato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, fanwriter91 ha scritto:

Mi chiedevo: anche mettendo che sia possibile forgiare uno strumento con ingranaggi del genere, sarebbe altamente fragile?

Dipende dalla grandezza: più sarà piccolo, più sarà delicato. Ma, se si tratta di usare quest'arma contro mostri di grandezza alla Godzilla, allora si tratterà di un'arma adeguata alle sue dimensioni, con meccanismi abbastanza grandi da non essere fragili, e quindi il problema non si dovrebbe porre. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché non mettere allora un'arma che esplose una volta penetrata nella carne, frammentando la punta e rendendo impossibile poter estrarre tutte le parti metalliche?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fa conti che ne ho concepita una simile, è una sorta di cannone che però spara proiettili ricolmi di siero alchemico che, se shakerato, esplode. E il proiettile ha struttura perforante. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×