Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Anima Ribelle

Copyright Con Autopubblicazione Su Amazon (Kdp)

Post raccomandati

Sono prossimo a pubblicare il mio primo saggio tramite il servizio di self-publishing di Amazon (Kdp).

 

La mia domanda è: come funziona la questione del copyright?

 

Ho inserito la seguente dicitura nella seconda pagina:

 

"Copyright © 2019 NOME COGNOME


Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa tramite sistemi d’archivio, sistemi di scambio file, fotocopie o altri senza la preventiva autorizzazione scritta dell’autore."

 

Però non ho registrato l'opera da nessuna parte.  È lecito farlo? Amazon lo permette?

 

E nel caso volessi depositare l'opera, devo farlo quando? Subito prima di pubblicare o posso farlo anche dopo?

 

Oltre ai notai e al servizio SIAE, con relativi costi, ci sono altre strade "più economiche?"

 

Un grazie anticipato a chi vorrà chiarirmi le idee.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Anima Ribelle, il diritto d'autore nasce con l'opera stessa e non è un ente o l'autorità giudiziaria a decretarlo. L'unica cosa che un notaio o la siae possono fare e certificare con un atto l'esistenza dell'opera in una determinata data, per tutelarla da eventuali plagi. 

In caso di plagio, infatti, tu devi dimostrare che l'opera è tua e soprattutto che esisteva in un'epoca anteriore a quella che tu denunci come plagio e puoi farlo anche con un semplice servizio on line di marca da bollo temporale. Puoi anche apporre alla tua opera una licenza creative commons, per la quale scegli tu le restrizioni ai fruitori o ciò che consenti. 

La semplice dicitura del copyright, così come hai fatto tu, puoi anche apporla, ma poi devi poter dimostrare, se mai servirà, che l'opera è realmente tua, è originale e preesistente. Puoi farlo con un autoinvio postale, con un deposito alla siae, con la certificazione di un notaio o, come dicevo prima, con un servizio di marca temporale (tipo Copyzero, Patamu e analoghi). 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ElleryQ ha scritto:

@Anima Ribelle, il diritto d'autore nasce con l'opera stessa e non è un ente o l'autorità giudiziaria a decretarlo. L'unica cosa che un notaio o la siae possono fare e certificare con un atto l'esistenza dell'opera in una determinata data, per tutelarla da eventuali plagi. 

In caso di plagio, infatti, tu devi dimostrare che l'opera è tua e soprattutto che esisteva in un'epoca anteriore a quella che tu denunci come plagio e puoi farlo anche con un semplice servizio on line di marca da bollo temporale. Puoi anche apporre alla tua opera una licenza creative commons, per la quale scegli tu le restrizioni ai fruitori o ciò che consenti. 

La semplice dicitura del copyright, così come hai fatto tu, puoi anche apporla, ma poi devi poter dimostrare, se mai servirà, che l'opera è realmente tua, è originale e preesistente. Puoi farlo con un autoinvio postale, con un deposito alla siae, con la certificazione di un notaio o, come dicevo prima, con un servizio di marca temporale (tipo Copyzero, Patamu e analoghi). 

 

Perfetto, grazie mille. Adesso vedo di informarmi meglio al riguardo di questi servizi di marca temporale. In tal caso la dicitura del Copyright dovrò modificarla o può rimanere invariata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Anima Ribelle ha scritto:

In tal caso la dicitura del Copyright dovrò modificarla o può rimanere invariata?

 

Può rimanere invariata.

Come ti dicevo, puoi anche prevedere una licenza creative commons, con un marchio di copyright che spiega cosa è lecito o no fare con la tua opera (il marchio può integrare o sostituire la dicitura):  http://www.creativecommons.it/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×