Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Kikki

Premio Dea Planeta [29/02/2020]

Post raccomandati

Dalla bomba di @bwv582 e con il supporto tecnico di @Poeta Zaza:flower:

 

Il Premio DeA Planeta è riservato a opere di narrativa inedite, scritte in lingua italiana, che abbiano la forma del romanzo. Raccolte di racconti, storie per ragazzi, poesie, saggi e testi teatrali sono esclusi dal Premio. Sono altresì escluse dal Premio opere contenenti immagini e/o illustrazioni di qualunque genere. Inoltre non sono ammesse opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, on line, on demand, sotto forma di self-publishing, in e-book; opere tratte da film, riduzioni teatrali o di altro tipo.

Le opere concorrenti devono essere scritte da un unico autore; sono pertanto escluse le opere scritte a più mani.

Le opere concorrenti sono tenute a rispettare un limite minimo di lunghezza di 360.000 battute spazi inclusi (non è richiesta una formattazione specifica del testo).

Le opere concorrenti possono far parte di un ciclo narrativo, ma devono essere autoconclusive e leggibili in maniera autonoma da eventuali altri romanzi facenti parte del ciclo narrativo.

Gli autori possono partecipare al Premio con una sola opera, che deve essere presentata secondo le regole riportate nel presente bando di concorso. Qualora l’autore candidasse più di un’opera, verrà ammessa al concorso soltanto la prima opera presentata, escludendo pertanto le altre.

 

Gli scrittori che desiderano concorrere al Premio dovranno, a partire dal 14 ottobre 2019, registrarsi gratuitamente sul sito www.premiodeaplaneta.it inserendo tutti i dati personali richiesti. Ad avvenuta registrazione tutti gli scrittori riceveranno un’email di conferma.

 

Ed ecco anche il bando completo.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/10/2019 alle 15:48, Kikki ha scritto:

Sono altresì escluse dal Premio opere contenenti immagini e/o illustrazioni di qualunque genere.

Questo comma me l'ero perso quando l'anno scorso ho partecipato al premio. Così il mio testo comprendeva due foto (una un maestoso fondoschiena di femmina, l'altra la foto dall'alto d'una cittadina latinoamericana) messe al bando, immagino, dalla giuria assieme al romanzo stesso. Con questo non voglio dire che se non avessi inserito le due foto incriminate la Sparaco non avrebbe vinto (ritengo abbia avuto altri e ben più solidi argomenti da opporre), ma che dovrei fare le cose meno in fretta e leggere con più attenzione i bandi dei premi  :angry::libro:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/11/2019 alle 14:04, don Durito ha scritto:

ma che dovrei fare le cose meno in fretta e leggere con più attenzione i bandi dei premi  :angry::libro:

succede spesso anche a me @don Durito, non facciamocene troppo una colpa, dai! È l'entusiasmo :rosa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/10/2019 alle 15:48, Kikki ha scritto:

Dalla bomba di @bwv582 e con il supporto tecnico di @Poeta Zaza:flower:

:saltello:

Quest'anno partecipo, in fondo il fanalino di coda illumina pur sempre la strada, in un certo senso.

 

A parte gli scherzi, la prima cosa che ho fatto e che non fa male fare è rileggersi la discussione dell'anno scorso ricca di spunti interessanti e di teorie del complotto (:gun:). Visto che l'ho fatto e che ho preso appunti, voglio condividere i vari appunti con chi, come me, può trovarli utili. Comunque si tratta di un riassunto dove ho raccolto considerazioni importanti e citazioni da articoli di giornale e interviste.

Per ovvi motivi ho citato post e autori.

 

In questo post, @Bango Skank fa delle considerazioni molto interessanti su tutta la questione.

Qui, e nei dintorni, @Boyle22 e @Rototom confermano che è vietato inviare la stessa opera a più concorsi. In altre parole, se si partecipa al DeA non si può partecipare in contemporanea a un altro concorso con lo stesso romanzo (Boyle dice di aver scritto alla stessa DeA e di aver ricevuto risposta). In questo post, inoltre, @G.A.M.T., specifica che gli hanno detto che l'invio agli editori non è vincolante. Quindi, deduco, si può partecipare e inviare il romanzo a un editore, volendo.

Qui, e nei post successivi, prima @M.T. chiarisce cosa intendono con inedito nel caso di testo pubblicato online poi @Auryn fa delle precisazioni.

In questi post si può apprezzare uno scambio di battute tra mirtillasmile (non più iscritta) e @Bambola, riguardo alla valutazione dei romanzi: cito questi due interventi perché contengono spunti interessanti.

Mi piace citare anche questo riassunto "brutale" del premio, ad opera di mirtillasmile. :asd:

In questo post, @Xal dice che la DeA ha confermato per email che non accettano YA e storie per bambini. In seguito, lui e @Augusta Malfenti danno delle dritte su come verificare il caricamento dell'opera.

In questo post, Bango Skank (già citato), fa altre riflessioni degne di nota e mette la propria esperienza per dare risposte a dei dubbi; dopo qualche post cita un'intervista radiofonica al direttore della DeA in merito al premio.

Mirtillasmile, inoltre, prima cita un'intervista alla DeA sulle finalità del premio letterario (e ne mette un'altra dopo due post) e poi dà i numeri della scorsa edizione.

Ultimo ma non ultimo, questo post di @Cerusico che conferma che a seguito del premio chi non arriva in finale è libero e non ha obblighi di sorta nei confronti della DeA.

 

(Il difficile è non pensare all'Atalanta a forza di scrivere dea ovunque... :pop:)

 

In bocca al :plata: a chi partecipa. :saltello:

  • Mi piace 5
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In base alle interviste dell'anno scorso cercavano qualcosa con "respiro internazionale", sarà così anche quest'anno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve , buongiorno a tutti.

Volevo solamente condividere con voi la mia gioia per aver finito e corretto il mio manoscritto, inviato poi ieri al concorso. Speriamo bene! e auguro a chiunque vi parteciperà tanta fortuna!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Marcell ha scritto:

Salve , buongiorno a tutti.

Volevo solamente condividere con voi la mia gioia per aver finito e corretto il mio manoscritto, inviato poi ieri al concorso. Speriamo bene! e auguro a chiunque vi parteciperà tanta fortuna!

Buona fortuna! Mi sarebbe piaciuto partecipare ma in questo periodo non ho tempo. Ho scritto un romanzo oltre le 360.000 battute, ma dovrei rileggerlo e correggere... Non so. Comunque spero che sia un concorso onesto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Annabel ha scritto:

Buona fortuna! Mi sarebbe piaciuto partecipare ma in questo periodo non ho tempo. Ho scritto un romanzo oltre le 360.000 battute, ma dovrei rileggerlo e correggere... Non so. Comunque spero che sia un concorso onesto.

bhè, io spero che tu lo faccia perché penso sia una grossa occasione (ed è gratuito e hai ancora tempo per correggerlo), poi sta a te. Che posso dirti? vista la cinquina dell'anno scorso a quanto pare non badano molto al titolo ma al contenuto...XD

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, solo una domanda riguardo a come funzionano i concorsi (e spero di rimanere in topic) : se come in questo caso ci sono 5 giudici nella finale, e solo uno è contrario riguardo ad un manoscritto...quell'uno appunto, sarà molto influente per la scelta finale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Marcell ha scritto:

Buongiorno, solo una domanda riguardo a come funzionano i concorsi (e spero di rimanere in topic) : se come in questo caso ci sono 5 giudici nella finale, e solo uno è contrario riguardo ad un manoscritto...quell'uno appunto, sarà molto influente per la scelta finale?

Devo ammettere che anch'io ho questo dubbio, purtroppo quello che mi spaventa é il giudizio (scelta) del presidente della Mondadori, é tra i cinque giudici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e magari c'è pure un conflitto di interessi...sei sicura sia quello della Mondadori? ma che centra lui poi con la Dea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ad ogni modo ho controllato. Non sembra che ci sia il presidente della Mondadori :

Per questa seconda edizione saranno membri della giuria: Pietro Boroli (presidente di De Agostini Editore), Claudio Giunta (docente e scrittore), Rosaria Renna (conduttrice radiofonica e televisiva), Manuela Stefanelli (direttrice Libreria Hoepli) e Simona Sparaco (vincitrice della prima edizione, ora membro della giuria come previsto dal bando di concorso).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Marcell ha scritto:

ad ogni modo ho controllato. Non sembra che ci sia il presidente della Mondadori :

Per questa seconda edizione saranno membri della giuria: Pietro Boroli (presidente di De Agostini Editore), Claudio Giunta (docente e scrittore), Rosaria Renna (conduttrice radiofonica e televisiva), Manuela Stefanelli (direttrice Libreria Hoepli) e Simona Sparaco (vincitrice della prima edizione, ora membro della giuria come previsto dal bando di concorso).

Confusione totale... Pardon! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ad ogni modo , tramite una soffiata (non posso però nominare la fonte) posso dirvi questo riguardo al bando : non guardano per prima cosa assoluta l'ortografia...( punti , virgole, etc..9 perché quella è la meno...ma lo stile e il contenuto...il messaggio che si vuole dare nella storia.Per esempio un libro ben scritto, ma negativo nel complesso non è visto di buon grado

  • Grazie 1
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sembra banale come consiglio..ma aggiungo...in ogni storia che fate dovete tenere questi paletti : siate eroi per voi stessi o per gli altri nelle vostre storie...e perché? perché data la situazione attuale nel mondo, mi hanno detto, ripeto (a livello proprio di marketing) , c'è bisogno di questo...(a scusa in anticipo ai moderatori per la punteggiatura, magari scorretta)

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'idea di partecipare mi alletta e tuttavia penso di sapere che nulla dei miei lavori sia adatto per questo concorso. Scrivo storie con ambientazione storica e avrei anche qualcosa di moderno, ma dallo stile ironico. Forse trarre conclusioni in base al genere che ha vinto l'anno scorso è sbagliato, ma credo che anche in questa edizione prevarrà il classico romanzo di narrativa moderno. Cambierà l'autore, ma lo stile sarà simile a quello dell'anno scorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/1/2020 alle 22:05, bwv582 ha scritto:

Quindi, deduco, si può partecipare e inviare il romanzo a un editore, volendo

Questo lo sconsiglio. Se vi capitasse di vincere e un altro editore (magari concorrente del gruppo editoriale) volesse il vostro libro e voi foste tentati di dirgli di sì, finireste in una battaglia legale da farvela fare sotto. Una volta vinto siete obbligati a pubblicare con loro. Punto. E questo vale per tutti i concorsi di questo genere. Quindi tenetene conto.

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Eunice ha scritto:

Questo lo sconsiglio. Se vi capitasse di vincere e un altro editore (magari concorrente del gruppo editoriale) volesse il vostro libro e voi foste tentati di dirgli di sì, finireste in una battaglia legale da farvela fare sotto. Una volta vinto siete obbligati a pubblicare con loro. Punto. E questo vale per tutti i concorsi di questo genere. Quindi tenetene conto.

L'importante è non accettare proposte editoriali prima dell'esito del concorso, credo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Papero ha scritto:

L'importante è non accettare proposte editoriali prima dell'esito del concorso, credo. 

Certo, perché da regolamento non si può. Volevo mettere in luce anche questo aspetto, perché magari avete un testo molto forte che più CE sì contenderebbero (e fuori dal concorso questo scatenerebbe un gioco al rialzo nelle offerte), ma siete comunque obbligati a pubblicare con chi ha indetto il concorso, in caso di vittoria.

Insomma banalmente è per evitare il mangiarsi le mani dopo, anche se con questo premio è difficile visto quello che offre.

 

Un consiglio a chi scrive: stiamo parlando di una CE commerciale e generalista, quindi l'importante sono le storie. Più le storie arrivano alla pancia della gente meglio è. Non cercano testi letterari, ma la scrittura sciatta è un pessimo biglietto da visita (anche perché potreste essere notati per pubblicazioni successive nella casa editrice).

 

Tengono molto in considerazione "l'esportabilità" del libro. Con la vincita il romanzo viene tradotto e pubblicato dalla Dea all'estero (paesi di lingua spagnola soprattutto).

 

Per il resto, in bocca al lupo a tutti quelli che parteciperanno.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Eunice ha scritto:
Il 7/1/2020 alle 22:05, bwv582 ha scritto:

Quindi, deduco, si può partecipare e inviare il romanzo a un editore, volendo

Questo lo sconsiglio.

Ma io non lo farei... nel mio post ho semplicemente fatto un riassunto di quanto si è detto l'anno scorso ed era venuto fuori che si poteva inviare lo stesso romanzo a un editore.

Tra l'altro, tra fine concorso e i risultati c'è un mese e mezzo circa, un tempo basso rispetto a quelli (medi) delle CE, tanto vale aspettare, no? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×