Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite spaiato

Autunno

Post raccomandati

Ospite spaiato

Commento al testo altrui 

 

 

Autunno

 

È già foglia

la tua mano

che racchiude la mia.

 

Esitante nel gesto

sospesa

prossima alla caduta.

 

Dita mosse

da un debole soffio,

così le labbra:

 

accenno di suono

che si sfalda

al confine con la finestra.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite spaiato

Versione riveduta

 

Autunno

 

È già foglia

la tua mano

che racchiude la mia.

 

Esitante nel gesto,

sospesa.

Prossima alla caduta.

 

Dita mosse

da un debole soffio,

così le labbra:

 

accenno di suono

che si sfalda

al confine con la mia bocca.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@spaiato, l'immagine della foglia rende in modo geniale il significato di una stretta di mano che si consuma tra due persone che si dicono addio e le sensazioni che l'accompagnano, in particolare nell'istante in cui la stretta si scioglie e una parte, quella che non ha voluto la separazione, sente montare improvvisamente e dolorosamente dentro di sé la consapevolezza che quella è l'ultima volta in cui ha potuto sfiorare la mano della persona amata e che parallelamente a quello fisico, che non può compromettere l'unità dell'essere, anche un'altro legame, più profondo e spirituale, ha esaurito la propria parabola lasciando invece l'essere monco. Mi piace. Quanto al finale, sebbene ci sia qualcosa che non mi convince nel modo in cui l'ultimo verso è articolato e nella scelta delle parole, tra le due versioni preferisco la prima e l'immagine che mi suggerisce, di quell'essere monco, seduto a una finestra, che, con lo sguardo perso nell'orizzonte e nei ricordi, quasi inconsapevolmente, in un sospiro intriso di malinconia, sussurra un nome per il quale ormai ha orecchie, ma non memoria, soltanto il vento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao  @spaiato. La tua è una poesia complessa a cui dare un giudizio, prima di tutto perché è molto rapida, semplice, quasi inafferrabile nel suo senso.

Descrivi un momento, due che si prendono la mano, poi il bacio che lascia intendere un momento di intimità, di passione che trascina in avanti. E infatti la stessa poesia mi dà l'impressione - come nel componimento la mano di lei - di essere "prossima alla caduta".

La poesia infatti parte lentamente, c'è la descrizione del momento in cui le due mani si stringono e poi il tempo rallenta fino a fermarsi in quel verso "prossima alla caduta". Qui la caduta (che fa subito pensare ad un rapido movimento) è descritta come "prossima" e si ha la sensazione che il tempo si fermi nell'attimo prima di quel gesto, gesto fra l'altro già anticipato dall'inizio del componimento (È già foglia la tua mano). Questo mi è piaciuto, come se quella caduta, quel precipitare di mani, quell'abbandonarsi insomma, fosse già nelle intenzioni di lei che peró ancora ponderava ogni suo gesto ( e tu stesso lo dici: "esitante nel gesto, sospesa").

Ma finalmente lei si abbandona e il ritmo accelera, si muovono le dita (animate da un debole soffio) e poi ecco che l'attenzione si sposta sulle labbra e sul bacio che ne deriva (descritto come il modento in cui un gemito si infrange nell'unione delle loro labbra).

 

In generale molto bella, sensoriale e delicata. Mi piace che la realtà si riduca ad un impressione e che venga descritta per dettagli. Mi da' l'idea di un ricordo, che vive nella memoria a frammenti, ricostruibile solo attraverso queste forme confuse e queste rapide percezioni.

 

Ciò che non ho apprezzato però è la vaghezza dei termini che utilizzi (non ci sono immagini da visualizzare, si percepisce chiaramente solo questo ruzzolare in avanti). In generale questa mancanza unità alla velocità del componimento fa si che non ci si riesca ad emozionare, tutto scivola via molto in fretta e si ha l'impressione che non rimanga niente se non un'impressione.

 

Comunque molto bella, grazie e bravo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×