Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite spaiato

Maschi

Post raccomandati

Ciao @spaiato mi piace molto il tuo stile diretto e coraggioso. Davvero d'impatto questa poesia: interessante come  trapeli un po' di amarezza ma non troppa, e quindi  il tutto viene comunicato non come una "lamentela" o una critica, ma semplicemente comunicato, appunto. Buona la scelta del termine "maschi" e non uomini (per non generalizzare) così come sarebbe stato giusto usare "femmine" e non donne se la poesia avesse riguardato la controparte. Personalmente ho solo due particolari che non mi convincono del tutto: dopo disinibite scriverei "e" al posto di "ma" e qui, in questa immagine bellissima, tra l'altro,

12 ore fa, spaiato ha scritto:

senza piedi

per andare loro incontro

quando si rivestono

e per sempre

se ne vanno.

quel "per andare loro incontro" a prima lettura mi ha confusa, forse sarebbe più chiaro con una cosa tipo "per non fermarli/seguirli", ma sono solo sfumature. Mi è piaciuta molto questa poesia, a rileggerti, ciao!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite spaiato

@irene m    Grazie dell'apprezzamento! Hai mosso, in effetti, dubbi che per un attimo ho avuto anch'io. Mi sono chiesto se fosse meglio la "e" piuttosto che il "ma", dato che il "ma" si ripete qualche verso dopo. Però ho pensato che il "ma" sottolineasse meglio il concetto di "senza cuore",  che è importante perché viene ripreso nella chiusa. Quindi ho optato per questa soluzione, anche perché il "ma " successivo non è strettamente vicino. Secondo me la ripetizione non viene avvertita più di tanto durante la lettura (poi magari mi sbaglio). Per quanto riguarda la chiusa, anch'io ho avuto il dubbio che potesse generare fraintendimenti, però sinceramente "per non seguirli" o cose simili mi è sembrato suonassero un po' male, oltre ad essere banali. La soluzione attuale mi sembra un po' più poetica. Tu comunque mi dici che, rileggendola, si capisce il senso...  Spero con non troppe difficoltà. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Domenico Santoro

Ciao @spaiato mi è piaciuto questo accostare le donne a un letto, nelle fantasie degli uomini. Ho trovato la poesia molto sincera e densa di significato. A rileggersi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite spaiato

@Domenico Santoro 

Grazie mille, mi fa piacere tu l'abbia gradita.

 

@irene m  irene, ci ho riflettuto su. Sostituirei in effetti "ma" con "e". Per quanto riguarda la chiusa, avrei pensato a una piccolissima modifica sperando di rendere più chiara la sfumatura senza pregiudicarne la scorrevolezza. Proverei così, che dici?

 

Maschi

 

A letto i maschi

ci vogliono puttane.

Disinibite e senza cuore.

Donne materasso.

Calde come una trapunta,

più sinuose

del risvolto di una federa.

Ma soprattutto inerti

come lenzuola alla rinfusa,

senza passi

con cui andare loro incontro

quando si rivestono

e per sempre

se ne vanno.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, spaiato ha scritto:

irene, ci ho riflettuto su. Sostituirei in effetti "ma" con "e". Per quanto riguarda la chiusa, avrei pensato a una piccolissima modifica sperando di rendere più chiara la sfumatura senza pregiudicarne la scorrevolezza. Proverei così, che dici?

sì, così (ma solo personalmente: non vorrei imporre la mia opinione, ovviamente :D, però grazie per aver considerato il mio dubbio) la trovo perfetta: era bella comunque anche "senza piedi" , più visiva diciamo, ma "senza passi" è forse più poetica, più sfumata e in effetti rimanda anche all'inerti  dei versi precedenti. (Riguardo al "ma" non mi ero accorta della ripetizione, in realtà  era solo per il significato di "disinibite" che non necesariamente  implica l'avere cuore e quindi mi pareva che, appunto, l'avversativo non fosse necessario).  Che bello questo senso di "vera officina poetica" che ci offre il Writer's Dream! grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite spaiato
13 minuti fa, irene m ha scritto:

sì, così (ma solo personalmente: non vorrei imporre la mia opinione, ovviamente :D, però grazie per aver considerato il mio dubbio) la trovo perfetta: era bella comunque anche "senza piedi" , più visiva diciamo, ma "senza passi" è forse più poetica, più sfumata e in effetti rimanda anche all'inerti  dei versi precedenti. (Riguardo al "ma" non mi ero accorta della ripetizione, in realtà  era solo per il significato di "disinibite" che non necesariamente  implica l'avere cuore e quindi mi pareva che, appunto, l'avversativo non fosse necessario).  Che bello questo senso di "vera officina poetica" che ci offre il Writer's Dream! grazie!

 

@irene m  Grazie a te! Sì, è utile questa officina. Allora teniamo per buona la seconda versione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×