Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Andrea28

[FdI 2019-2] La sindrome di 'sta stronza

Post raccomandati

Perdonatemi ma il tag mi sta dando dei problemi.

Comunque vi ringrazio per essere passati e per i commenti, molto puntuali e graditi.

Un saluto e buon ferragosto a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Andrea28 quanto ti diverti a scrivere, vero? Bel pezzo comico e di vita. Mi hai fatto sorridere in più riprese. Attendo un terzo racconto dello stesso tenore. xD Alla prossima tappa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 @Andrea28 per prima cosa ti dico bravo: la lettura del tuo racconto è scivolata in avanti senza annoiarmi mai e una frase tirava l'altra, fondamentale direi.

Apprezzo anche i contenuti disimpegnati, leggeri (ma non banali) e l'autoironia di Alfredo.

Sia Michela che Alfredo sono ben caratterizzati: stronza lei, la classica sono bella solo io; simpatico e un po' sfigato lui. Sono personaggi reali e credibili: sembra di vederli.

Come detto in apertura lo stile è scorrevole, ben cadenzato.

Poi, in ordine:

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

L’altra mattina non sono riuscito a concentrarmi a lavoro.

L'incipit lo trovo immediato, il lettore è subito dentro la storia.

L'unico dubbio è per quel "a lavoro" ma non si dovrebbe scrivere "al lavoro"?

 

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Con la scusa di un improvviso attacco di obnubilante dissenteria, sono riuscito a squagliarmela prima. Non ho mentito poi di molto: il mio era un bisogno impellente.

Sono andato all'emporio cinese e ho comprato tutto l’occorrente:

è voluto?

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

22:30 Che schifo! Sembro anoressica. E poi che cos'è quell'affare che mi hai messo al collo? Che sono una zingara?

Non ho chiuso occhio e il giorno dopo mi sono presentato al lavoro bianco come una carta e con due occhiaie che sembravano scavate con la vanga.

— Hai provato con l’Imodium? – mi ha fatto un mio collega.

 

21:23 Che reazione avresti se ti dicessi ciò che provo per te?

21:25 Una reazione allergica xd

21:26 Ahahahah

Rannicchiato sul letto in posizione fetale, ho preso sonno ascoltando l’ultimo cd di Ultimo.

Ho bagnato il cuscino.

 

17:23 Tesoro mi passi a prendere in auto? Ti invio la posizione

17:24 Certo, arrivo subito

Bella idea la scansione temporale della vicenda tramite messaggi WhatsApp.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Ho trovato quel maledetto su Facebook. Marco Silvestri.

Non seguo il calcio, nemmeno la nazionale, ma sono andato a vedere e l'ho trovato. Cavolo hai inserito una persona reale, poi se ne hai voglia mi spieghi ma intanto ti dico che lo trovo, a sensazione, un espediente azzeccato per questa storia.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Ho passato il pomeriggio con il righello in mano. Ho letto che non si deve premere sul pube, per non falsare il risultato.

Sono uscito dal bagno e mi sono sentito come se avessi una borsa pesantissima sul groppone.

L'ironia, l'autoironia, è una delle carte forti di questo racconto: diffonde empatia.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Ho pensato ai marmorei glutei di Michela. Grave errore. Un senso di sudiciume mi ha assalito, impedendomi di proseguire.

Ecco questo passaggio non lo capisco, lo trovo poco realistico.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Oggi sono andato dal Dr. Mari e gli ho consegnato il diario.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Da dietro la quercia è sbucata una stangona rossa con calze a rete e ombelico in bella vista.

Le ho spiegato le mie remore e Jasmine (nome di battesimo Concetta) si è mostrata molto comprensiva. Così, ho scelto di investire 20 euro in una consulenza.

Simpatico l'accostamento fra le due consulenze.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Ho perso quasi 20 kg .

Avrei scritto: venti.

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Sarà per il testosterone accumulato in questi mesi, sarà per quello stramaledettissimo “stai bene”, sarà per tutte le umiliazioni

Questo forse non è necessario, tanto si percepisce bene, avrei giocato sul non detto e scritto solo:

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

alla fine non ci ho visto più e, mentre lei continuava a ciarlare, ho raccolto tutto il fiato che avevo in corpo e ho scagliato un sonoro, liberatorio e ben scandito:

— VAFFANCULO!

 

 

Il 28/7/2019 alle 13:44, Andrea28 ha scritto:

Tornato a casa, mi sono masturbato pensando a lei.

 

09:59 Amore <3 Buongiorno 😊 . Ho riflettuto a lungo e ti devo parlare…

Finale azzeccato!

 

 

Il mio parere complessivo è molto buono, altrimenti non avrei commentato il racconto perché non riesco a dire cose negative alle persone, anche nel mio quotidiano, per paura che ci rimangano male, non potrei mai fare il critico (ho letto due racconti su questo forum che mi hanno lasciato basito ma non dirò autore e titolo nemmeno sotto tortura :)).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' stato molto piacevole, @Andrea28 , leggere il tuo spassoso racconto che, come matrice di fondo, fa un uso abbondante ed azzeccato di ironia ed irriverenza.

Per me è stato come bere una bevanda ghiacciata d'estate, tutta d'un fiato. Il piacere che provi quando te la spari nell'esofago, senza nemmeno tirare il fiato, è assurdo.

Dall'inizio, mi si sono stirate le labbra in un sorriso che non ha più abbandonato la mia bocca sino all'ultima parola. Hai decisamente un tuo stile, molto fruibile, diretto e,

oserei dire, istintivo. Sono d'accordo con alcuni dei commenti che segnalano la presenza di una nota di tristezza che permette d'entrare in contatto con la parte più interna 

del protagonista, giusto il tempo di un attimo. Poi, come uno tsunami, sopraggiunge l'ondata ironica che spazza via tutto, lasciando la sensazione di un qualcosa di perduto.

Bravo! Sarò curioso di leggerti nuovamente nel prossimo futuro.

Grazie per la condivisione.    :occhiali:

     

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/8/2019 alle 19:15, Kronos ha scritto:

Grazie per la condivisione.    :occhiali:

Grazie mille a te per il commento e l'apprezzamento. Mi fa molto piacere :) .

Un saluto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×