Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Ciao a tutti, mi sono iscritto a questa comunità con la speranza do condividere, in nome della crescita umana e artistica, l'amore per la letteratura.

Scrivo praticamente da quando avevo 10 anni e oggi ne ho 40 in più.

Scrivo in versi e in prosa, ed ho una passione particolare per l'aforisma. Insomma malgrado tante delusioni desidero ancora confrontarmi e condividere questa meravigliosa materia vivente che è la parola.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto @Ebbrodilibri :) che bel nick che hai scelto!

 

Ti lascio a questo link la pagina di benvenuto dove trovi tante informazioni utili per muoverti meglio nel forum, leggi bene e non esitare a chiedere :)

Visto che scrivi sia in prosa che in versi ti invito a partecipare a Ferragosto d'Inchiostro, un contest interno al forum dove si scrivono racconti che questa volta includono anche una poesia. Trovi il link al regolamento per partecipare qui.

 

Per il resto di nuovo benvenuto e buon divertimento :libri:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per l'accoglienza!

Credo che sia un luogo comune avere delusioni nel.mondo letterario. Quelli che scrivono poi, lo sappiamo, soprattutto in Italia, sono molto più numerosi di quelli che leggono. Qui nella città dove vivo il panorama è desolante. Da una parte l'arte al servizio della politica, dall'altra presunti operatori culturali o editori con i quali non ci puoi scambiare una parola di letteratura. Il colmo è un conoscente, direi ex amico, professore di lettere in un storico liceo romano, il quale una volta volle confortarmi, credo, dicendomi: tutto sommato non fai nulla di male se scrivi poesie.

Scusate lo sfogo.

Nella vita lavoro come impiegato in un'azienda di oftalmologia, ironia del destino, ho passato tutta l'infanzia tra gli oculisti e oggi lavoro per loro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ebbrodilibri :benvenuto:  al WD! :)

 

Anch'io amo versi e aforismi, e mi cimento nella prosa da poco tempo!

 

A presto, allora in Officina, per leggere e scrivere:libro:, e in Agorà per giochi di parole e aforismi. 

 

:ciaociao: da Zaza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con molto piacere.

Datemi un po' di tempo per sapermi orientare, che non sono una cima in queste attività.

Mi piacerebbe sapere com'è sta andando a te il passaggio dal verso alla prosa. Io ci ho messo molto e con molta sofferenza. Per me ha ragione Umberto Saba: una poesia è un orgasmo, un romanzo è un parto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Ebbrodilibri ha detto:

Mi piacerebbe sapere com'è sta andando a te il passaggio dal verso alla prosa. Io ci ho messo molto e con molta sofferenza. Per me ha ragione Umberto Saba: una poesia è un orgasmo, un romanzo è un parto.

 

Per me è stato come scoprire un nuovo mondo, e mi ci sto appassionando (sono qui da sette mesi).Mi piace tantissimo. Per fortuna ci sono i commenti che mi fanno scendere a terra,

ma sono davvero utili e ne faccio tesoro (ogni tanto) :asd:

Però, mi porto dietro la mia poesia; in ogni racconto o quasi ce la infilo. :D

 

E comunque non ho mai scritto romanzi, eh. Solo racconti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il confrontò porta sempre a migliori risultati. Ne ho conosciuti di poeti e scrittori laureati, per dirla alla Montale, dai quali non impari nulla. Ricordo anche la premiazione di concorso, nel palazzo del Comune di Pisa, in cui intervenne il famoso Valerio Magrelli, rimase mezz'ora e si intascò un assegno di 2000 €.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, DSGU ha detto:

Benvenuto @Ebbrodilibri!

Adoro il tuo nickname, è bellissimo da pronunciare :)

Be' diciamo che la bellezza appartiene a chi la scopre e a chi la riconosce;)

Per la cronaca è un passo tratto dalla mia prima opera di narrativa, in cui parlo della mia giovinezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/6/2019 alle 19:18, Ebbrodilibri ha detto:

Grazie per l'accoglienza!

Credo che sia un luogo comune avere delusioni nel.mondo letterario. Quelli che scrivono poi, lo sappiamo, soprattutto in Italia, sono molto più numerosi di quelli che leggono. Qui nella città dove vivo il panorama è desolante. Da una parte l'arte al servizio della politica, dall'altra presunti operatori culturali o editori con i quali non ci puoi scambiare una parola di letteratura. Il colmo è un conoscente, direi ex amico, professore di lettere in un storico liceo romano, il quale una volta volle confortarmi, credo, dicendomi: tutto sommato non fai nulla di male se scrivi poesie.

Scusate lo sfogo.

Nella vita lavoro come impiegato in un'azienda di oftalmologia, ironia del destino, ho passato tutta l'infanzia tra gli oculisti e oggi lavoro per loro. 

Qui molti vivono le tue stesse sensazioni, perciò capisco il tuo stato d’animo totalmente disilluso. Credo che immergersi un po’ nel WD ti farà bene, anche solo perché troverai persone davvero interessate a migliorarsi e confrontarsi con gli altri dando reali spunti di riflessione. C’è tanta curiosità in questo forum, voglia di crescere e imparare. Tutte virtù che io vedo man mano scomparire nella quotidianità, peccato.

Forse sono un po’ più fortunata dal punto di vista artistico per la città in cui vivo: solo nel centro storico ci sono 2 grosse librerie, un museo, una biblioteca modernissima, un caffè dei libri e una libreria di testi antichi. Nonché 3 palazzi in cui si organizzano periodicamente mostre d’arte :flower:

Per non parlare del resto della città. Sono stata via tanti anni e me ne sono pentita, ora che sono tornata non me ne vado più :ciaociao:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Claire1987 ha detto:

Qui molti vivono le tue stesse sensazioni, perciò capisco il tuo stato d’animo totalmente disilluso. Credo che immergersi un po’ nel WD ti farà bene, anche solo perché troverai persone davvero interessate a migliorarsi e confrontarsi con gli altri dando reali spunti di riflessione. C’è tanta curiosità in questo forum, voglia di crescere e imparare. Tutte virtù che io vedo man mano scomparire nella quotidianità, peccato.

Forse sono un po’ più fortunata dal punto di vista artistico per la città in cui vivo: solo nel centro storico ci sono 2 grosse librerie, un museo, una biblioteca modernissima, un caffè dei libri e una libreria di testi antichi. Nonché 3 palazzi in cui si organizzano periodicamente mostre d’arte :flower:

Per non parlare del resto della città. Sono stata via tanti anni e me ne sono pentita, ora che sono tornata non me ne vado più :ciaociao:

 

 

Grazie per le tue parole d'incoraggiamento.

Sì mi sono iscritto a WD appunto con la speranza di trovare un terreno fertile dove incontrarsi nella passione per la letteratura.

Gioisco per te che vivi in un contesto così favorevole.

Visto che mi trovo posso raccontare anche la mia esperienza con il Mep movimento per l'emancipazione della poesia, lo conosci? Sono carini e molto idealisti ma alla fine mi sono apparsi figli della nostra epoca liquida. Tutto si limita alla diffusione non alla condivisione consapevole della poesia. Loro stessi poi sono molti combattuti per l'obbligo dell'anonimato, e mentre li ascoltavo mi veniva di ricordare un aforisma di Karl Kraus: una poesia è valida finché si sa di chi è. Ma temo che per loro Karl Kraus, e il sottoscritto, apparteniamo a un epoca lontana del passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×