Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Anglares

Alabama

Post raccomandati

@Anglares la tua é una delle primissime poesie che leggo su questo forum, e sono piacevolmente colpita dal livello generale che sto incontrando. Penso che la quantità di commenti e la qualità della discussione siano un'indicazione molto chiara del tipo di scambio intellettuale che una poesia ben scritta e ben pensata possa generare, e sono entusiasta di prenderne parte.

 

Venendo alla tua poesia nello specifico, ho amato tantissimo la forma, la grafica, il controcanto. Sto provando a fare qualche passo in questa direzione ed é una grandissima fonte di ispirazione.

 

Apprezzo tantissimo che tu abbia deciso di dedicarti a questo tema, in parte perché mi sta molto a cuore personalmente, in parte perché penso che la poesia debba occuparsi anche del mondo che sta fuori e non solo di quello che sta dentro. Penso che tu sia riuscito ad affrontare un tema estremamente spinoso con una delicatezza e una profondità davvero notevoli, e ti ringrazio per averlo fatto.

 

Dopodiché, azzardo una piccola critica: forse proprio perché questa per me é una tematica molto sentita, ho trovato alcuni passaggi un po' freddi, un pochino troppo cerebrali, e ho percepito ciò come una stonatura rispetto a un contenuto che di per sé tocca delle questioni e delle emozioni viscerali, quasi primitive. É un'opinione estremamente soggettiva e probabilmente non esposta in modo chiarissimo, spero che tu riesca a cogliere cosa intendo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Sofia Epensodinonsaperlo  grazie per i tuoi complimenti e per la tua lettura. :)

 

1 ora fa, Sofia Epensodinonsaperlo ha detto:

Dopodiché, azzardo una piccola critica: forse proprio perché questa per me é una tematica molto sentita, ho trovato alcuni passaggi un po' freddi, un pochino troppo cerebrali, e ho percepito ciò come una stonatura rispetto a un contenuto che di per sé tocca delle questioni e delle emozioni viscerali, quasi primitive. É un'opinione estremamente soggettiva e probabilmente non esposta in modo chiarissimo, spero che tu riesca a cogliere cosa intendo :)

Sull'eccesso celebrale posso capire, una parte del componimento gioca su una struttura complessa o complicata. In astratto posso anche comprendere che di conseguenza alcuni passaggi risultino freddi. Il tutto fa parte di una scelta espressiva (con le sue possibilità e i suoi rischi) e se non viene condivisa può portare alla tua lettura. Grazie anche per avermi esposto questa tua impressione.

 

A presto. :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×