Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

segg99

Tra l'erba appena tagliata e la luna.

Post raccomandati

Tre cuori battono all’unisono,

nel respiro cristallizzato

tra l’erba appena tagliata e la luna.

Comunione di anime,

le luccioline pulsano al ritmo del mio respiro.

Ed io, non posso che pensare

che una qualche congregazione di destini celesti

sia forse incappato nel campo,

il mio campo,

bagnato dallo splendere terso della luna,

la mia luna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/6/2019 alle 10:53, segg99 ha detto:

Ed io, non posso che pensare

che una qualche congregazione di destini celesti

sia forse incappato nel campo,

 

Il soggetto qui sarebbe la congregazione; "incappato" dovrebbe essere "incappata" e concordarsi al soggetto grammaticale della frase. 

 

Mi rimangono oscuri i tre cuori dell'inizio. Non capisco bene di cosa parli la poesia... parli di tre persone? 

 

Non so dirti se mi piace o no proprio perché non ho compreso bene di cosa si parli. 

 

La poesia scorre bene, anche se io graficamente separerei con uno spazio i tre periodi del componimento. Questo è solo un mio gusto personale. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/6/2019 alle 11:53, segg99 ha detto:

sia forse incappato nel campo,

il mio campo,

bagnato dallo splendere terso della luna,

la mia luna.

Questa parte della poesia mi piace molto. È una bellissima dedica.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Hearts, come hai intuito, la poesia prende ispirazione  da una serata in cui tre cuori (nello specifico due persone ed un cane), si trovano in un campo a guardare le stelle, venendo colpiti dall'atmosfera cristallizzata generata  da una serie di fenomeni naturali che amplificano questo  ''forte sentire'' (la luna, il campo, le luccioline ecc.).

È una poesia molto semplice e personale che ho scritto su un taccuino proprio quella sera, per poter conservare un momento che, per quanto semplice, ho voluto ''eternare'' sottoforma di versi :).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buondì:love3:  @segg99, dolcissimo il tuo componimento che descrive (secondo me) una notte d'estate. Scorrevole, semplice e schietta.Il titolo oltre a suscitare interesse, è molto originale.

 

Il 11/6/2019 alle 11:53, segg99 ha detto:

Ed io, non posso che pensare

che una qualche congregazione di destini celesti

Semplificherei soltanto questo inizio. Il termine congregazione risulta pesante e stona.

 

Il 11/6/2019 alle 11:53, segg99 ha detto:

Comunione di anime,

le luccioline pulsano al ritmo del mio respiro.

Questo verso è il mio preferito perchè da un senso di libertà estiva.

 

A rileggerti. :PBuon apettito.

Floriana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×