Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

gierre13

E se poi con il tuo editor ci litighi?

Post raccomandati

L'editing è fondamentale. Ho imparato con il tempo che essere seguiti da un editor è cosa buona e giusta.

Mi chiedevo però se è necessario che oltre al rapporto professionale, debba affiancarsi anche quello umano. In pratica se l'editor ad esempio te lo scegli tu e non te lo assegna la CE, devi sceglierti quello che meglio si adatta a te.

Io non credo di poter accettare qualcuno che si metta a correggermi il libro senza che ad esempio sia entrato nelle mie idee, nei miei ragionamenti. Che lo faccia  in maniera asettica, solo perché è il suo lavoro. Magari il libro non gli piace e allora non è il caso nemmeno di iniziare.

Allo stesso modo se invece l'editor è troppo invasivo e ti dice di riscrivere tutto, cerca di sovrapporsi e importi la Sua volontà, anche questo non mi andrebbe.

L'editor dovrebbe essere una specie di alter ego. Qualcuno che ti assomiglia e che la pensa come te anche se è un'altra persona.

Poi finisce che ci litighi, che non ti trovi d'accordo con i consigli che ti da.

Si può litigare con un editor secondo voi? Litigare non in senso letterale, ovviamente. Senza tirarsi i manoscritti addosso, per intenderci...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Meh, @gierre13, immagino che si corra il rischio di litigare con gli editor come con tutti gli altri esseri umani. Un po' è questione di carattere, di attitudini e di buona educazione, un po' è questione di fortuna.

Certo, all'editor si affida qualcosa a cui si tiene molto, quindi le aspettative non possono che essere alte - ma, se l'autore è disposto a lasciarsi anche criticare e l'editor è un professionista, dovrebbe andare tutto bene.

 

7 minuti fa, gierre13 ha detto:

Io non credo di poter accettare qualcuno che si metta a correggermi il libro senza che ad esempio sia entrato nelle mie idee, nei miei ragionamenti.

Questo non dovrebbe succedere.

 

8 minuti fa, gierre13 ha detto:

Allo stesso modo se invece l'editor è troppo invasivo e ti dice di riscrivere tutto, cerca di sovrapporsi e importi la Sua volontà, anche questo non mi andrebbe.

Neanche questo. L'editor free lance consiglia, poi tu fai quello che vuoi.

 

8 minuti fa, gierre13 ha detto:

L'editor dovrebbe essere una specie di alter ego. Qualcuno che ti assomiglia e che la pensa come te anche se è un'altra persona.

Questo non lo vorrei mai. L'editor dovrebbe vedere quello che io non sono stata in grado di vedere e darmi un punto di vista diverso, più distaccato e più obiettivo. Se ci troviamo d'accordo su tutto, a cosa serve l'editing?

 

11 minuti fa, gierre13 ha detto:

Si può litigare con un editor secondo voi? Litigare non in senso letterale, ovviamente. Senza tirarsi i manoscritti addosso, per intenderci...

Io temo di esserci arrivata vicina. Non so come l'abbia vissuta lui, ma c'è stato un momento in cui gli ho risposto quello che mi saliva dalla gola, senza riflettere, e ho rischiato di essere offensiva. Lui è stato molto corretto, per fortuna, perché a freddo (quando la mail era già partita) mi son resa conto che avevo torto marcio. Che avevo frainteso. Pazienza, siamo andati avanti. E farmi editare da qualcuno rimane un'esperienza straordinaria, la consiglio a tutti.

 

Benedetti siano quelli che non sono d'accordo con noi, se argomentano il loro disaccordo e portano un'altra prospettiva con buona educazione. Si può discutere e trovare un punto d'incontro, e diventare autori e persone migliori.

  • Mi piace 4
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Può capitare di sbagliare, ma, dopo un po', bastano le due o tre mail di presentazione per capire se quella persona fa per noi o meno. Anche secondo me, premettendo che la cosa principale resta la competenza, è necessario stabilire un buon rapporto umano. 
Per esempio, per il mio carattere insicuro, non potrei mai lavorare con disfattisti o presuntuosi. Questo non significa volere sconti - un lavoro va fatto bene, altrimenti meglio non farlo -, ma credo che anche una correzione o un suggerimento possano avere molte sfumature. Io ho lavorato a due editing e devo dire che sono stata brava a scegliere persone capaci, ma anche ineccepibili sul piano relazionale. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ophelia03 A chi lo dici! Anche io sono, ma perfezionista al massimo. Su di una frase, se non mi piace, posso passarci anche giornate a trovare la forma migliore. Se arriva qualcuno che la legge di sfuggita e mi dice di stravolgerla, vado in panico. Specialmente se non sono convinto che l'ha detto a ragion veduta, ma magari solo per giustificare il suo ruolo. Viceversa se mi da delle motivazioni e mi lascia il tempo di riflettere, gli faccio un monumento. E ascolto volentieri.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervengo con la limitatissima esperienza di uno che, fino ad oggi, ha pubblicato un solo libro con la casa editrice sbagliata, che non ha fatto editing, né correzione di bozze, ed è stata carente anche nella distribuzione. Un'altra opera attende da sette mesi, a contratto firmato con altra CE, di essere pubblicata, e di editing fino ad oggi si è soltanto parlato, nel senso che sto ancora aspettando di essere contattato da un loro editor. Secondo me, un editing leggero è senz'altro utile, mentre un editing pesante, che ti porta a riscrivere quasi completamente il testo, è inutile: se quello che hai scritto non va bene, se è tutto da rifare, vuol dire che il tuo mestiere non è, e non sarà mai, quello dello scrittore. Un editor non è, non deve essere, un Ghostwriter. Io penso e, come sempre e come chiunque, posso sbagliare.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×