Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Ci ha risposto Andrea Baricordi e riassumo:

 

Accettano testi di esordienti purché in linea con gli argomenti e i generi trattati nelle collane della casa editrice.

I tempi di risposta non sono brevi: la casa editrice infatti pubblica prevalentemente narrativa straniera legata al cinema d’animazione e fantastico, mentre c’è abbastanza spazio per autori italiani sul fronte della saggistica (ma sempre e solo sugli argomenti trattati nella collana “Lab”).

Pubblicano solo se convinti della qualità dell’opera. In caso di accettazione di un testo, le spese sono a carico della casa editrice e l’autore (che non deve effettuare alcun tipo di esborso) riceve le royalties ricavate dalle vendite del libro.

Non offrono servizi editoriali gratuiti (eccezion fatta per gli autori pubblicati da Kappalab stessa). Tuttavia la nostra azienda opera dietro adeguato compenso anche come service editoriale, a cui si appoggiano già diverse altre compagnie e privati, in Italia e all'estero.

La distribuzione è a opera di Messaggerie. La distribuzione on-line è gestita invece da Kappalab stessa, col supporto di diverse aziende che operano nel settore.

Dopo la pubblicazione, l’autore viene seguito sul fronte della promozione e sulla progettazione di eventuali nuove opere.

 

Sposto in Free; chi dovesse avere esperienze dirette con quest'editore è invitato a condividerle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×