Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Vicki Satlow Literary Agency

Post raccomandati

Ma scusate, perché volete inviare a tutti i costi ad un tizio che non vi vuole? Come portavoce di Vicki Satlow il tipo ha detto una cosa, e giù subito a dargli addosso o a escogitare sotterfugi: cavolo, ma se non vuole che gli mandate un secondo romanzo saranno affari suoi! Poi molti si lamentano che non c'è un filo diretto tra emergenti ed editoria: se gli emergenti non sono in grado di ascoltare e di accettare ciò che viene detto dai rappresentanti dell'editoria, non me ne stupisco.

Non è riferito direttamente a te Angel, parlo in generale...

[...]se gli emergenti non sono in grado di ascoltare e di accettare ciò che viene detto[...] :gokulol:

Da dove deduci cio'? Dal fatto che ci si ricami sopra? Forse questo e' un forum di persone a cui piace pensare, immaginare, creare, ipotizzare... :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricamare su un qualcosa è un conto, aver da ridire su una scelta di un libero professionista presa da lui stesso liberamente e giustificata, libero professionista che per giunta con massima gentilezza è venuto qui a fare dialogo con gli esordienti, questa è una cosa ridicola. Non c'entra la creatività in questo, mi dispiace cristina, c'entra il fatto che le persone devono sempre mettersi in condizione di voler dire " lui sta nello sbagliato ed io nel giusto ". Secondo me quest'atteggiamento è dannoso soprattutto per loro.

Detto questo, temo di essere andato off topic, quindi mi fermo qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stamattina ho inviato le prime venti pagine del mio manoscritto (satira), una sinossi e una breve biografia dell'autore all'agenzia.

Meno di 2.500 caratteri per la sinossi non sono risucito a fare, anche perché volevo indicare le modalità di sviluppo della trama, la voce narrante e soprattutto un riassunto della storia, completo ma "stringato"...

Mo' vediamo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricamare su un qualcosa è un conto, aver da ridire su una scelta di un libero professionista presa da lui stesso liberamente e giustificata, libero professionista che per giunta con massima gentilezza è venuto qui a fare dialogo con gli esordienti, questa è una cosa ridicola. Non c'entra la creatività in questo, mi dispiace cristina, c'entra il fatto che le persone devono sempre mettersi in condizione di voler dire " lui sta nello sbagliato ed io nel giusto ". Secondo me quest'atteggiamento è dannoso soprattutto per loro.

Detto questo, temo di essere andato off topic, quindi mi fermo qui.

Hai ragione, ma considera il fatto che in tutti gli ambienti un poco di intraprendenza e "interpretazione dei regolamenti" ha portato al successo molte persone.

Io non voglio dire che bisogna rompere i cosiddetti agli addetti al lavoro fino allo sfinimento, sia chiaro.

Ricordo un attore che ai provini finse di saper andare a cavallo, quando lo presero imparò prima delle riprese del film e ottenne un buon successo.

Alcuni scrittori famosi prima di essere pubblicati hanno tempestato più volte le c.e. Con i loro manoscritti (non ricordo chi fosse, ma un autore suggeriva di rimandare ogni anno il

Manoscritto rifiutato in quanto editor e lettori delle ce cambiano molto spesso).

Diciamo che ci vuole quel pizzico di intraprendenza che non sfori in maleducazione

(o stalking).

Chiudo l'OT

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto.

:asd:

Ricamare su un qualcosa è un conto, aver da ridire su una scelta di un libero professionista presa da lui stesso liberamente e giustificata, libero professionista che per giunta con massima gentilezza è venuto qui a fare dialogo con gli esordienti, questa è una cosa ridicola. Non c'entra la creatività in questo, mi dispiace cristina, c'entra il fatto che le persone devono sempre mettersi in condizione di voler dire " lui sta nello sbagliato ed io nel giusto ". Secondo me quest'atteggiamento è dannoso soprattutto per loro.

Detto questo, temo di essere andato off topic, quindi mi fermo qui.

Hai ragione, ma considera il fatto che in tutti gli ambienti un poco di intraprendenza e "interpretazione dei regolamenti" ha portato al successo molte persone.

Io non voglio dire che bisogna rompere i cosiddetti agli addetti al lavoro fino allo sfinimento, sia chiaro.

Ricordo un attore che ai provini finse di saper andare a cavallo, quando lo presero imparò prima delle riprese del film e ottenne un buon successo.

Alcuni scrittori famosi prima di essere pubblicati hanno tempestato più volte le c.e. Con i loro manoscritti (non ricordo chi fosse, ma un autore suggeriva di rimandare ogni anno il

Manoscritto rifiutato in quanto editor e lettori delle ce cambiano molto spesso).

Diciamo che ci vuole quel pizzico di intraprendenza che non sfori in maleducazione

(o stalking).

Chiudo l'OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Siete gentilmente pregati di rimanere IT.

Se avete qualcosa da discutere concernente questa o quella valutazione da parte di un'agenzia, di una casa editrice, sulla tendenza generale in Italia o all'estero, aprite un topic a parte se non esiste già uno.

Grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il malloppo la settimana scorsa, mi hanno risposto tra ieri e oggi. La mia scrittura piace, ma si percepisce un certo dejavù... :(

Beh, non abbatterti subito: prova a lavorare sulla trama aggiungendoci uno spunto originale, rifletti bene su ogni aspetto della tua storia e vedi dove puoi rimetterci mano. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No non sono abbattuto, figurati :) in fondo poi mi hanno detto che è stato passato al vaglio da varie persone e anche da Vicki Satlow in persona, ed è opinione condivisa che io sappia scrivere. Not bad at all. Mi han consigliato di cimentarmi in un mainstream, cosa che difficilmente avverrà... solo che, sull'originalità di questo lavoro ci ho puntato abbastanza, sopratutto a livello di costrutto. Pazienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anzi, mi han scritto sarebbero felici di rileggermi (se mi cimentassi nel suddetto mainstream) e ora leggo che vagliano soltanto un romanzo ad autore... vorrà dire che gli sono piaciuto almeno un pò! E' sufficiente :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per curiosità: che genere scrivi?

Modificato da *B*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Ho scritto un thriller con elementi sci-fi, *EDIT DALLO STAFF*. Autoprodotto, tramite youcanprint.

Riccardo, ricordo il nostro regolamento:

1.9. è categoricamente vietato lo spam (pubblicità) in ogni sua forma e in qualsiasi area del forum. Se lo spam è inviato tramite messaggio privato o via mail la pena verrà raddoppiata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggono soltanto un romanzo per autore vuol dire che non volgiono ricevere ventisette manoscritti diversi dallo stesso svitato. Ma se esprimono interesse, allora sono disposti a leggere di nuovo il materiale prodotto secondo le loro indicazioni. Almeno, io avevo capito così. Ho rimandato un romanzo che a loro sembrava interessante, completamente rifatto. Penso che se non lo stessero leggendo mi avrebbero già risposto "non ci interessa, tanti saluti". O magari è una mia pia illusione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti...

Qualcuno ha più avuto notizie da questa agenzia letteraria? Io circa un mese fa ho provato ad inviare (via email) le prime pagine del mio manoscritto, sinossi e biografia, ma non ho mai avuto risposta.

Certo, un mese non è molto in effetti, ma leggendo in questa discussione ho notato che alcuni consigliano di spedire il tutto in forma cartacea...

Secondo voi quale delle due modalità di invio è quella più appropriata (o giusta)?

Grazie mille in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho spedito per email e mi hanno risposto anche molto velocemente (non ricordo esattamente, ma nel giro di una o due settimane).

Ovviamente mi hanno risposto di non essere interessati :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho spedito per email e mi hanno risposto anche molto velocemente (non ricordo esattamente, ma nel giro di una o due settimane).

Ovviamente mi hanno risposto di non essere interessati :asd:

Tanto per sapere, ti ricordi più o meno in che periodo lo avevi spedito? Non vorrei che fossero cambiate le modalità di invio...

Comunque credo che, al limite, tra qualche settimana proverò a chiamare sperando che non mi mangino!

Grazie mille :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi posto quello che mi hanno risposto dopo 20 giorni dalla mia richiesta di informazioni, in maniera tale da fornirvi un aggiornamento al 27 maggio delle loro richieste. 

 

Gentile Stefano, per inviarci in lettura un dattiloscritto deve seguire strettamente le indicazioni riportate qui sotto.

Saluti.
 
Agenzia Letteraria Vicki Satlow

--------------
 
Per inviare un testo inedito in lettura spedire a questo indirizzo le prime 30 pagine del dattiloscritto in formato A4, una sinossi che non superi i 1500 caratteri e una biografia con i dati per il contatto, il tutto in un unico file. In caso di interesse richiederemo il testo intero. Leggiamo romanzi e saggi divulgativi, un solo testo per autore. Al momento non siamo interessati a raccolte di racconti, poesie, libri per bambini, fantasy e di fantascienza. In ogni caso sarà comunicato l'esito della lettura via email, al massimo entro 3 mesi, ma non verranno in nessun caso fornite schede o prospetti di valutazione dell'opera. Si prega di non scrivere o telefonare per sincerarsi dell'avvenuta ricezione prima di 3 mesi dalla spedizione
 
Attenzione: talvolta può succedere che una nostra risposta venga filtrata e inserita nello spam della vostra casella email. Consigliamo perciò di controllarla, ragionevolmente tra uno e tre mesi dall'invio del testo.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno risposto in tempi relativamente rapidi. Hanno letto le prime 30 pagine concludendo: "non ne siamo rimasti convinti". Sono comunque contento di essermi giocato questa possibilità. Spero che a voi vada meglio  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno risposto in tempi relativamente rapidi. Hanno letto le prime 30 pagine concludendo: "non ne siamo rimasti convinti". Sono comunque contento di essermi giocato questa possibilità. Spero che a voi vada meglio  

 

Hai inviato l'unico file come dicevano a Nutrya all'indirizzo info@vickisatlow.com?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Mi hanno risposto in tempi relativamente rapidi. Hanno letto le prime 30 pagine concludendo: "non ne siamo rimasti convinti". Sono comunque contento di essermi giocato questa possibilità. Spero che a voi vada meglio  

 

Hai inviato l'unico file come dicevano a Nutrya all'indirizzo info@vickisatlow.com?

 

Sì, Hugo, ho inviato quanto richiesto in un unico file all'indirizzo: info@vickisatlow.com, ma solo dopo aver chiesto in una precedente e-mail se fossero disponibili a valutare un mio romanzo e aver ricevuto la loro risposta di conferma (gli inglesi amano gli aspetti formali). Un consiglio? Se hai più romanzi manda il migliore, quello in cui credi maggiormente e cura ossessivamente le prime trenta pagine in tutti i dettagli. Non concedono una seconda possibilità se non in casi eccezionali. In bocca al lupo. Facci poi conoscere l'esito del tuo invio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno risposto in tempi relativamente rapidi. Hanno letto le prime 30 pagine concludendo: "non ne siamo rimasti convinti". Sono comunque contento di essermi giocato questa possibilità. Spero che a voi vada meglio  

Bloody, ho ricevuto la stessa identica risposta! A volte ci vuole fantasia anche a formulare una semplice risposta di rifiuto. :testamuro:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Claudio Piras Moreno

Salve volevo informarvi di una cosa di cui ero a conoscenza da diversi mesi ma che ho tenuto segreta per rispetto a Vicki che me l'aveva confidata e che ancora non l'aveva resa pubblica. Vicki Satlow e Angela di Luciano (quest'ultima già sua stretta collaboratrice nell'agenzia) hanno fondato insieme la VandA ePublishing, casa editrice indipendente che pubblicherà in formato ebook (a dire il vero alcuni ebook sono già disponibili nei maggiori Store), la presentazione ufficiale si farà a settembre. Non ho chiesto come cambierà e se lo farà la linea nei confronti dei romanzi e degli autori che loro decideranno di rappresentare. Credo che più o meno rimarrà tutto invariato, loro continueranno ad avere un rapporto privilegiato con le più grandi case editrici italiane e non so, magari si terranno l'opzione per la pubblicazione digitale, oppure semplicemente decideranno di volta in volta cosa proporre alle case editrici e cosa pubblicare direttamente loro (però insisto queste ultime informazioni prendetele con beneficio d'inventario). Quando l'ho sentita Vicki mi è apparsa molto entusiasta del progetto nonostante il periodo di crisi e vuole che Vanda ePublishing diventi presto un'importante realtà editoriale, non dubito che sarà così. Ormai il digitale prende sempre più piega ed era ora che qualcuno investisse in questa direzione. Seguirò anch'io con interesse gli ulteriori sviluppi e di sicuro avrò da fornirvi più avanti ulteriori aggiornamenti. Ps: il referente per l'invio delle proposte, almeno per ora credo rimarrà l'agenzia, altrimenti lo avrebbe reso noto lei. Faccio i miei migliori auguri alla neonata Vanda ePublishing, a Vicki Satlow e ad Angela di Luciano. Complimenti!

 

n

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×