Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Anglares

Lampi di Poesia 1 - Topic ufficiale

Post raccomandati

Lampi di Poesia

 "Carpe diem, quam minimum credula postero"

 

La poesia non esiste.

La poesia è polvere di ricordi che si raccoglie nelle tasche, per poi essere spazzata via al primo soffio di vento. È la passione di un istante, condensato su carta, che per una piccola porzione di tempo si trattiene nei battiti del cuore, per poi perdersi. Come lacrime nella pioggia o come ingiurie in una strada. La poesia dura talmente poco da sembrare, appunto, inesistente. Eppure, in quell'istante, che fiamme e che fulmini. Che brutali passioni e indomabili desideri…

E voi? Che cosa vi capita in quell'attimo? Di cosa si colora e brucia il vostro attimo?

Questo Contest è dedicato a voi, alla vostra furiosa voglia di vivere e trattenere (per pochissimi secondi) la poesia dentro di voi.

 

Questo è il Regolamento ufficiale di Lampi di Poesia, ricordate che in questa sede si possono fare solo domande sul regolamento, per tutte le amenità, c'è l'Off topic.

Il Contest è aperto a tutti e si articola in due fasi: Pubblicazione della poesia e successiva Votazione.

Attenzione: la partecipazione al contest prevede entrambe queste fasi; chi salta la Votazione verrà automaticamente squalificato.

 

Fase 1: Pubblicazione

Durata: dalle ore 18:00 alle ore 22:00 di sabato 16 marzo.

Svolgimento: Alle ore 18 di sabato saranno pubblicate in questa discussione le Tracce cui ispirarsi per scrivere i componimenti. Da quel momento i partecipanti avranno 4 ore di tempo per scrivere e pubblicare nella sezione Contest Aperti.

Per pubblicare valgono le stesse regole della sezione Poesia, con le seguente eccezioni:

 

  • Gli autori dovranno inserire nel titolo del loro componimento il prefisso [LP 1], dove 1 indica il numero di edizione dei Lampi di Poesia;
  • Gli autori dovranno specificare, all'inizio del componimento, la traccia a cui si sono ispirati e il link al commento effettuato (si può aggiungere a inizio discussione oppure come messaggio successivo, se pubblicate prima il componimento e poi vi dedicate al commento);
  • Gli autori sono tenuti a pubblicare un commento valido per la pubblicazione entro la mezzanotte di sabato 16 marzo (anche dopo aver inserito il componimento). Vi ricordiamo che il commento può essere fatto anche prima delle 18, basta che sia stato fatto nella stessa giornata!
  • Gli autori dovranno inserire all'interno di questa discussione il link alla loro Poesia, nonché la traccia scelta.

 

Lo Staff controllerà le poesie in gara ed entro il giorno successivo stilerà l'elenco dei partecipanti.

 

Fase 2: Votazioni

Durata: Entro tre giorni dalla fine della Fase 1, quindi da domenica 17 fino alle ore 23:59 di martedì 19.

I partecipanti ammessi alla gara dovranno leggere e valutare le poesie, quindi esprimere tre preferenze. Le preferenze dovranno essere espresse in forma anonima nell'apposita sezione.

I commenti alle poesie non sono obbligatori, ma consigliati e graditi.

Allo scadere del tempo ammesso per le votazioni, entro un paio di giorni lo Staff stilerà la classifica e dichiarerà i vincitori.

 

Linee guida per penalità ed esclusioni

Penalità di 1 punto per:

  • mancanza del prefisso ufficiale [LP 1] al titolo della poesia;
  • mancanza del link alla poesia all'interno del Topic ufficiale;
  • mancanza del link del commento all'interno della poesia inserita;
  • mancanza di precisazione della traccia scelta.

 

Esclusione per:

  • mancanza di commento valido entro la mezzanotte;
  • inserimento della poesia oltre le quattro ore a disposizione;
  • mancata votazione entro il termine stabilito.
  • Mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fcwfex ha detto:

Ciao,

ci sono limiti sul numero di versi? 

Ciao. :)

No, ma il tempo limitato non credo favorirà la stesura di testi molto lunghi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  

Tracce

image.png

 

“È la capacità di osservare la “strada” semplicemente da dietro “il vetro della finestra,” che è duro, solido, ma fragile, bensì la capacità di scendere nella strada. L’occhio aperto e l’orecchio attento trasformano le scosse anche minime in grandi esperienze. Da tutte le direzioni affluiscono voci, e il mondo risuona.

Come un esploratore che si addentra in territori nuovi, sconosciuti, facciamo scoperte nella “vita quotidiana,” e l’ambiente, altrimenti muto, comincia a parlare una lingua sempre più chiara. I segni morti diventano così simboli vivi e ciò che è morto diviene vivente.

Naturalmente anche la nuova scienza dell’arte può sorgere solo quando i segni diventano simboli e l’occhio aperto e l’orecchio aperto consentono il passaggio dal silenzio alla parola. Chi non riesce a passare dal silenzio alla parola, non si occupi di arte, “teorica” e “pratica”: i suoi sforzi attorno all’arte non si trasformeranno mai in un ponte, ma amplieranno sempre più la frattura tra l’uomo e l’arte oggi esistente. Proprio uomini del genere si affaticano oggi per mettere un punto dietro la parola “arte.””

 

V. Kandinsky

 

 

E voi quanto sapete sentire? Quanto sapete guardare dell’universo sensoriale che vi investe?

Si tratta di saper giocare raccordando le nostre emozioni con le forme e i codici che ogni elemento sensibile ci comunica. Un tentativo di scrittura a cuore aperto, riducendo il lavoro di mediazione che strutture espressive troppo elaborare possono dissimulare.

 

Siete pronti a giocare?

Ma attenzione. Il gioco è una cosa seria.

 

Le tracce possono essere interpretate nel modo più ampio e libero. Qualsiasi sensazione, ricordo o riflessione ci suggeriscono è uno spunto valido per scrivere. Sarete voi nelle votazioni a valutare la capacità interpretativa e espressiva di ogni componimento.

 

Traccia 1

image.png

 

Traccia 2

image.png

 

Traccia 3

image.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi partecipa per la prima volta a un contest ricordo che:

  • la poesia va postata nella sezione contest (non in poesia)
  • ricordatevi il prefisso [LP 1] prima del titolo
  • dovete mettere in questa discussione il link alla poesia indicando anche la traccia scelta

Buona poesia. 

 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bellissime foto. 

Ho una domanda. 

Si può andare fuori traccia? 

Per esempio l'immagine numero tre a me fa pensare al viaggio ma, non necessariamente verso lidi freddi e lunghe notti. 

Stessa cosa per la numero due. 

Penso all'amore ma con mille rivolti. 

La domanda è: i versi devono comunque rispecchiare l immagine, oppure vale l idea anche lontana? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Alba360 ha detto:

Bellissime foto. 

Ho una domanda. 

Si può andare fuori traccia? 

Per esempio l'immagine numero tre a me fa pensare al viaggio ma, non necessariamente verso lidi freddi e lunghe notti. 

Stessa cosa per la numero due. 

Penso all'amore ma con mille rivolti. 

La domanda è: i versi devono comunque rispecchiare l immagine, oppure vale l idea anche lontana? 

@Alba360  segui le tue impressioni, sarete voi nelle votazioni a stabilire quali poesie riterrete migliori. Per quello che riguarda il regolamento hai carta bianca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Anglares mi è venuto un lampo un po' folle e da lì la domanda: le tracce si possono mescolare tra loro? Esiste un mashup poetico? :) Grazie. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Emy ha detto:

@Anglares mi è venuto un lampo un po' folle e da lì la domanda: le tracce si possono mescolare tra loro? Esiste un mashup poetico? :) Grazie.

Certamente! Indica le tracce scelte, ma tu sai già tutto. ;)

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Anglaresè la prima volta che partecipo e ho bisogno di un chiarimento. La sezione contest non è questa? quindi il link alla poesia dove va indicato?

Scusami se la domanda è banale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Mario74 ha detto:

@Anglaresè la prima volta che partecipo e ho bisogno di un chiarimento. La sezione contest non è questa? quindi il link alla poesia dove va indicato?

Scusami se la domanda è banale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sezione contest è questa. In questa sezione pubblichi la poesia, poi copi il link della poesia e lo incolli come commento in questa discussione, indicando nuovamente la traccia scelta.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mina99 ha detto:

La sezione contest è questa. In questa sezione pubblichi la poesia, poi copi il link della poesia e lo incolli come commento in questa discussione, indicando nuovamente la traccia scelta.

@Mario74 segui queste indicazioni.

@mina99  grazie per la rapidità nella risposta. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Traccia 3

 

12 minuti fa, Anglares ha detto:

mina99  grazie per la rapidità nella risposta.

Passavo per caso xD

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

[LP 1] Roma città aperta

 

C'ammassano tutt' insieme come bestie,
davanti a me, ce stanno solo

teste.
Li sordati attenti, ce se parano davanti:
occhi feroci e fucili luccicanti.
Non dicono gniente, sembrano muti,
ce fanno un cenno cor mento,

'sti cornuti!
Immezzo alla strada porverosa,
piena de macerie e de gente paurosa.
Cercano n'omo dar core coraggioso,
che fà rivoluzione senza riposo.
Contro sto nemico che c'abita dentro casa,
che odia er diverso e uccide senza posa.
Spero de core che sia già scappato:
me guardo attorno, l'occhio disperato.
Le donne dall'artra parte della strada,
piagneno strette, non sanno come vada.
Se stringono ar petto le creature,
perché la morte non li prenda con la scure.
Ma 'n certo punto trascinano de peso,
n' omo che strilla e pare assai sorpreso.
Se gira a guardà er gruppo delle donne,
cerca su moje, in mezzo a tante gonne.
Strilla "Pina!" con le vene der collo gonfie,
"Francesco!" urla lei, tra le atterrite smorfie.
Lo caricano de peso su un furgoncino
Lei strillanno corre inseguendo il suo cammino.
Na guardia la blocca, la prenne pe la vita,
Lei se divincola e core sfinita.
Gridanno con tutto er fiato nella gola
"Francesco mio! Non me lascià sola."
In mezzo alla strada er braccio arzato
dietro all'omo suo che finirà ammazzato.
Un sordato prenne la mira tra la gente,
un colpo secco e lei s'accascia mollemente.
Un ragazzino poco lontano grida "Mamma",
sotto l'occhi de tutti se consuma er dramma.
Un prete cerca de trattenè er bambino
Je abbraccia la testa e cerca de fasselo vicino.
Ma lui  scalcia, se svincola come un pazzo
"Lasciame!" grida, er volto paonazzo.
Se getta sopra ar corpo

martoriato
è solo ar monno ora, dell'ingenuità violato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×