Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

fcwfex

Inserire come personaggio una persona reale

Post raccomandati

Buongiorno,

 

Ettore Majorana è scomparso nel 1938.

Posso farlo entrare nella trama del mio scritto e dare un'ipotesi di cosa gli sia capitato e inventare cosa abbia fatto dopo la data della presunta morte?

Sarebbe protagonista di uno dei capitoli, richiamato probabilmente in uno successivo. Ovvio che interpreterebbe sé stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco bene il problema. 

il genere storico, ad esempio, è pieno di personaggi che sono morti, sia protagonisti che non.

Utilizzare un personaggio storico in letteratura è abbastanza un classico, ma forse non ho capito bene io qual è il problema

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Fantom

Mi esprimo meglio.

Questo personaggio è realmente scomparso nel 1938 (scomparso nel senso che se ne sono perse le tracce). Nella mia storia vorrei inventare cosa abbia fatto dopo quella data, nello specifico, detto semplicemente, abbia deciso di collaborare con gli alieni per compiere azioni ai fini filantropici. Il personaggio ha realmente scritto delle lettere "di addio", io vorrei dire che le parole gli sono state suggerite delle mie due protagoniste. Insomma voglio inventare cose che ha fatto, non solo riportare alcuni momenti della sua vita così come realmente si sono svolti.

Molto lontano da un romanzo storico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@fcwfex

il 1938 non è lontanissimo quindi qualche famigliare del tipo scomparso è sicuramente ancora vivo ed è difficile prevedere come possa prenderla.

se il personaggio è positivo è sicuramente meglio.

una possibilità è creare un personaggio ispirato al tipo scomparso, anche questo è molto utilizzato in letteratura, che di fatto faccia ricordare la storia del tizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe assolutamente positivo! Massimo rispetto per la sua persona. Avevo valutato la possibilità di trarne spunto, ma, non essendo un personaggio principale, era proprio la "verità" sulla sua scomparsa a rendere ganzo il capitolo. 

Non voglio ledere i sentimenti di nessuno. Credo che farò bene a pensare ad altro, anche se sarebbe stata spettacolare un'apparizione tanto realistica in un contesto totalmente inventato! 

 

Grazie per l'aiuto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non vedo il problema, il tuo non sarà un romanzo storico, ma cosa vieta di usare un personaggio reale? Tanto più che il destino di majorana é un mistero. Io mi butterei. Badando a dargli un bello spessore. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci penso bene. Vedo in che contesto inserire il personaggio e la sua utilità nella storia. Temo un po' la possibilità che esista qualcosa di simile al copyright. 

 

Grazie per i consigli. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adoro Majorana! Ho letto molti libri riguardanti la sua misteriosa scomparsa. Era persona di eleganza e raffinatezza invidiabili, e dotata di cultura sopraffina. Proprio perché ci sono in circolazione numerosissimi libri che trattano della sua vita ipotizzando svariate motivazioni per la sua improvvisa scomparsa, non credo costituisca un problema una versione narrativa della vicenda... So che alcuni nipoti si sono resi disponibili a rilasciare interviste agli autori di qualcuno dei saggi scritti in memoria della figura straordinaria dello zio, potresti provare a contattarli... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×