Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Niko

Lampi di Poesia 1 - Off Topic

Post raccomandati

12 minuti fa, mina99 ha detto:

Dovrebbe diventare fisso, speriamo :rosa:

 

3 minuti fa, Dark Smile ha detto:

Ottima notizia! :saltello:

Prossimamente ci saranno aggiornamenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Anglares ha detto:

Prossimamente ci saranno aggiornamenti...

 

'Sti puntini mettono n'ansia... 

 

Spero siano conferme :aka:

 

Piano, ma scrivo, dannato pullman. Ho visto le tracce, adoro l'idea di lasciarci ispirare da un'immagine, da una sensazione verso un dettaglio, così come apprezzatissime sono state le parole introduttive sia sulla poesia e sia sul ponte che l'arte è in grado di creare. Credo che avrei optato per la prima, forse contaminando con la seconda, visto la possibilità di spaziare, ma non ne sono sicura. Comunque ottima, ma ottima idea, Anglares :flower: 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

27 minuti fa, Dark Smile ha detto:

@mina99 ciao, non ci becchiamo da un sacco! :flower:

 

 

Ottima notizia! :saltello: Forse posso uscir dal mio angolo, ah? Non sto ridendo per l'immagine :asd: comunque... hai partecipato pur tu? 

Hola~ Sì, ho partecipato, o almeno ci ho provato xD

15 minuti fa, Dark Smile ha detto:

Credo che avrei optato per la prima, forse contaminando con la seconda, visto la possibilità di spaziare, ma non ne sono sicura.

La butto lì: puoi sempre fare un fuori concorso :approvo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potrei aver già letto la tua poesia :asd: 

 

Uhm, ma in caso posso lasciar qualche parere o sarei n'intrusa? 

 

8 minuti fa, mina99 ha detto:

La butto lì: puoi sempre fare un fuori concorso :approvo:

 

Si può far? Sì?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/3/2019 alle 15:27, Anglares ha detto:

<3

 

 

@Sira  e @ire70 so di ripetermi, ma siete una parte importante dello spazio poetico del forum. :rosa:

Spero di ritrovarvi nei prossimi appuntamenti.

  @Anglares grazie di cuore per il pensiero:rosa:Sono felice per il successo di questo Contest, gestito con passione e professionalità. Bravo, bravo, bravo! :super:

Per le prossime volte contaci. Non mancherò.

 

Vorrei anche mandare un :hug:a @Rica @Emy @ire70 e @millika per avermi pensata.<3

  • Mi piace 1
  • Grazie 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa se ti disturbo, @Anglares :sss:

 

ho fatto riferimento al link della Traccia 3 per rispondere ad @Adelaide J. Pellitteri che la voleva vedere, e mi è venuta di dimensioni esagerate, copiando il link nel topic ufficiale.

 

Potresti ridimensionare l'immagine tu, per favore?

Grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Poeta Zaza ha detto:

ho fatto riferimento al link della Traccia 3 per rispondere ad @Adelaide J. Pellitteri che la voleva vedere, e mi è venuta di dimensioni esagerate, copiando il link nel topic ufficiale.

 

Potresti ridimensionare l'immagine tu, per favore?

@Poeta Zaza dov'è il link?

 

EDIT: Visto e sistemato. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nonna mi ha sempre raccontato di quando dichiararono Roma città aperta.

All'inizio era contenta, alla fine però ripeteva solo: "Padre, aspettami". 

Sentiva di scivolare Giù nel profondo.

 

A molti non rimase che scrivere, le parole parlate non venivano ascoltate.

Una donna scrisse del Sehnsucht, un'altra del bombardamento di Dresda, un uomo scrisse un Sonetto della polvere e dei gradini, ma nonna non ne capiva il senso. Era una donna dei campi, mia nonna. 

Mi disse: "Per favore,  Trovami l'incanto in queste parole". 

Ma le sue, di parole, erano Come sassi lanciati sulla mia fronte. 

Aveva ragione, l'incanto non c'era. C'erano solo Macerie e Macerie. E uomini e donne Toccarsi a morsi.

 

Poi venne il giorno in cui lessi il suo Testamento. Era il Primo aprile 1999.

Sentii un Amalgama di Risonanze, e rividi un Fuoco Smeraldo, verde come i suoi occhi verdi. Allora le parlai di nuovo e sentii  Traiettorie ininterrotte. All'orizzonte, Solo aurore boreali.

Ricordava tutti i suoi morti, nonna, ma diceva a noi nipoti di andare avanti. 

Non era un testamento il suo, era un inno alla Resilienza.

 

Fu allora che mi ricordai di  Quel bacio che mi desti prima di andartene, nonna, un bacio sbiadito.

Presi la tua bocca, prima che giungesse la loro definitiva Clausura.

 

 

Grazie a: @Ippolita2018 @dirk @Poldo @Marta96 @mina99 @Shikana  @Mathiel @Joyopi @Lauram @Arianna Sofia Ferrari @Alba360 @Edu @Talia @Komorebi @millika @Emy @Amara @Poeta Zaza @Elisa Audino @Sira @ire70 @Mario74 @Max91 @mercy

 

Grazie anche e soprattutto ad @Anglares e ai suoi lampi passionali che diventano poesie altrui.

Vado a rileggere qualcosa.

Poi voto.

Poi passo ai FC.

 

Grazie a tutti. :) 

  • Mi piace 4
  • Divertente 1
  • Grazie 10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Elisa Audino ha detto:

@RicaRica Macerie e Macerie, ah ah ah, sono ancora piegata dal ridere. 

 

 

Beh! È l'unica imprecisione di @Rica.xD. Voleva dire Macerie su Macerie :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Elisa Audino ha detto:

@RicaRica Macerie e Macerie, ah ah ah, sono ancora piegata dal ridere. 

 

:eheh:

 

4 minuti fa, Poeta Zaza ha detto:

 

 

Beh! È l'unica imprecisione di @Rica.xD. Voleva dire Macerie su Macerie :D

 

xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Rica ha detto:

Grazie anche e soprattutto ad @Anglares e ai suoi lampi passionali che diventano poesie altrui.

Grazie a te @Rica  e a tutti voi. La cosa più importante è veicolare nella poesia il bisogno di comunicare. Anche i versi più belli se parlano a se stessi non sono nulla.

Ecco, vedere in un momento così ristretto rimbalzarvi le suggestioni che nascevano dalle tracce, è la cosa più bella. I commenti, il confronto, su parole ancora calde, da poco pensate, è stata una splendida vibrazione collettiva. 

  • Mi piace 2
  • Grazie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×