Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Quando un lettore si trasforma in lettore beta...

Post raccomandati

Ho finito oggi di compilare la versione beta del mio ultimo volume, quindi bella compattata di ogni errore di battitura immaginabile... e come promesso l'ho spedito a quei lettori che lo avevano chiesto in lettura di prova. E già cominciano ad arrivare segnalazioni di errori.

 

Io sono super grato a queste persone, però l'ansia di risultare indigesto facendo leggere un prodotto ancora difettoso, unita al giudizio sulla prima lettura di qualcosa che non ha ancora letto nessuno mi sta rodendo l'anima XD

 

Secondo voi faccio bene a trasformare i lettori in beta test, oppure dobrei lasciare che lo leggano con tutti gli altri una volta che lo metto fuori? Certo così lo leggono gratis, però un po' mi sento di usarli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, JPK Dike ha detto:

Secondo voi faccio bene a trasformare i lettori in beta test, oppure dobrei lasciare che lo leggano con tutti gli altri una volta che lo metto fuori? Certo così lo leggono gratis, però un po' mi sento di usarli.

Non ho capito cosa intendi, vuoi dei pareri sinceri sul tuo manoscritto o stai cercando qualcuno che ti corregga gratuitamente gli errori? Perdonami, non riesco ad afferrare il concetto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, la.ac.bambini ha detto:

Non ho capito cosa intendi, vuoi dei pareri sinceri sul tuo manoscritto o stai cercando qualcuno che ti corregga gratuitamente gli errori? Perdonami, non riesco ad afferrare il concetto 

 

No, intendo che parte dei miei lettori ha accettato di leggere il libro in versione beta. E se da una parte è una cosa parecchio positiva, visto anche che mi sono restati vicino nonostante 9 mesi dall'ultimo lavoro rilasciato, dall'altro è un'azione che non so come decifrare. Permette di tenere i lettori coinvolti nel processo di creazione, sentendosene anche parte attiva, però sono anche pieno di dubbi e paura.

 

Sia sul fatto che magari fare leggere un lavoro non perfetto possa inficiare sulla loro voglia di continuare a seguirmi, sia perché non so come questa situazione possa riflettere sulla mia immagine se dovessi continuare a crescere. Ho già sperimentato gli abissi a cui possano giungere alcuni che nell'editoria ci lavorano se anche solo proponi qualcosa di differente rispetto al lavoro tradizionale, figuriamoci se queste stesse persone che mi hanno messo i bastoni tra le ruote, dovessero sapere di questa cosa. Che alcuni lettori mi aiutano a perfezionare il testo, invece di pagare "professionisti" per farlo.

 

28 minuti fa, Fabio1143 ha detto:

Credo sia insito nel beta testing il fatto che in cambio di una fruizione gratuita si debba dare un feedback 

 

No. Niente comenti. I lettori che decidono di leggermi in anticipo sulla vendita mi pagano con il tempo che mi dedicano. Il tempo personale non è gratuito e se lo spendono per leggermi e aiutarmi è più di quanto potessi mai desiderare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, JPK Dike ha detto:

figuriamoci se queste stesse persone che mi hanno messo i bastoni tra le ruote, dovessero sapere di questa cosa. Che alcuni lettori mi aiutano a perfezionare il testo, invece di pagare "professionisti" per farlo.

Ma infatti tu non sei assolutamente tenuto a dirlo e, a quanto ho capito, è una prassi piuttosto diffusa, che presumo un professionista si aspetti. Da lì a giudicarla male credo sia un problema del singolo, mi auspico non generale. Per quanto riguarda i tuoi beta readers, io stessa svolgo questo tipo di "aiuto", posso dirti con tranquillità che, dato non abbiamo firmato un contratto, se ad un certo punto mi assilli ti saluto con rispetto e la storia finisce lì, ma se mi rinvii la parte modificata la leggo volentieri. Certo, se non posso per motivi miei te lo dico, poi sta a te decidere.

Ad ogni modo, cerca di stare più sereno che mi sembra di capire che stiamo tutti sulla stessa barca! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JPK Dike I tuoi beta reader sono consci del fatto che il tuo testo è ancora "in lavorazione". Suppongo anche che, affidandoti direttamente ai beta reader per questo tipo di correzioni, tu non abbia intenzione di rivolgerti a un professionista. Allora perché crucciarti?

Rifacendosi alla biologia, il vostro è un rapporto di mutualismo simbiotico: loro ricevono il testo gratuitamente, tu ricevi segnalazioni sugli errori presenti. Non c'è nessun obbligo contrattuale e loro potrebbero anche ricevere il testo senza segnalarti nulla (o limitandosi a sporadiche segnalazioni).

 

Da editor posso dirti che i beta reader non sono sufficienti, per quanto possano aiutare a rifinire un testo. Se continuerai a crescere, ti suggerisco di rivolgerti a un professionista; ma non perché sia sbagliato quello che fai (dove sta scritto?), ma perché un professionista è, o dovrebbe essere, più preparato, affidabile ed esaustivo rispetto a un normale lettore. Questo però non significa che i beta reader siano inutili.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, Black ha detto:

@JPK Dike I tuoi beta reader sono consci del fatto che il tuo testo è ancora "in lavorazione". Suppongo anche che, affidandoti direttamente ai beta reader per questo tipo di correzioni, tu non abbia intenzione di rivolgerti a un professionista. Allora perché crucciarti?

Rifacendosi alla biologia, il vostro è un rapporto di mutualismo simbiotico: loro ricevono il testo gratuitamente, tu ricevi segnalazioni sugli errori presenti. Non c'è nessun obbligo contrattuale e loro potrebbero anche ricevere il testo senza segnalarti nulla (o limitandosi a sporadiche segnalazioni).

 

Da editor posso dirti che i beta reader non sono sufficienti, per quanto possano aiutare a rifinire un testo. Se continuerai a crescere, ti suggerisco di rivolgerti a un professionista; ma non perché sia sbagliato quello che fai (dove sta scritto?), ma perché un professionista è, o dovrebbe essere, più preparato, affidabile ed esaustivo rispetto a un normale lettore. Questo però non significa che i beta reader siano inutili.

 

Vediamo. Non ho avuto belle esperienze a proposito. Per questo sono abbastanza preoccupato della reazione che può suscitare. 

 

Per il professionista ho trovato un editor cui fare una correzione di tutti gli errori di battitura e cavolate varie ripartendo dal primo volume. E mi aiuta davvero tanto per levare gli errori superstiti. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Black ha detto:

Da editor posso dirti che i beta reader non sono sufficienti, per quanto possano aiutare a rifinire un testo. Se continuerai a crescere, ti suggerisco di rivolgerti a un professionista; ma non perché sia sbagliato quello che fai (dove sta scritto?), ma perché un professionista è, o dovrebbe essere, più preparato, affidabile ed esaustivo rispetto a un normale lettore. Questo però non significa che i beta reader siano inutili. 

Confermo, anche se incontrerai il più bravo beta reader del mondo, non avremo mai le competenze di un editor. Per quello ci vuole una formazione adeguata, quindi sì possiamo darti pareri, ma potremo anche confonderti e saremmo sempre soggettivi (pur se nessuno te lo dirà), mai obiettivi (si spera) come un professionista. Un'arma a doppio taglio, ma se hai deciso di usarla, non vedo perché farti tutti questi problemi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, la.ac.bambini ha detto:

Confermo, anche se incontrerai il più bravo beta reader del mondo, non avremo mai le competenze di un editor. Per quello ci vuole una formazione adeguata, quindi sì possiamo darti pareri, ma potremo anche confonderti e saremmo sempre soggettivi (pur se nessuno te lo dirà), mai obiettivi (si spera) come un professionista. Un'arma a doppio taglio, ma se hai deciso di usarla, non vedo perché farti tutti questi problemi 

 

Va beh, sai, da questi mi aspetto cose tipo qui è troppo lungo, qua non si capisce bene, questo dialogo lo taglierei. Quindi un giudizio sulla chiarezza e sulla scorrevolezza. Poi faccio una somma di tutte le cose dette e vedo dove intervenire partendo dai dubbi che ho di base.

 

Sono fortunato di non avere bisogno di vero e proprio editing. Al massimo come dicevo sopra di una correzione finale di ogni errore di battitura residuo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×